Opel Corsa 1.4 90 CV GPL Innovation 5 porte

Pubblicato il 24 luglio 2019
Qualità prezzo
5
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
5
Visibilità
3
Confort
4
Motore
2
Ripresa
1
Cambio
3
Frenata
3
Sterzo
3
Tenuta strada
2
Media:
3.1666666666667
Perché l'ho comprata o provata
Dovevo sostituire la mia precedente auto (Una fiesta del 2010 gpl) e non trovavo un'auto abbastanza valida tra quelle in commercio nel 2018, l'unica a GPL con un motore 4 cilindri con una potenza decente era la mito, ma costava di più e non potevo averla con gli accessori che mi interessavano. Ho optato quindi per la corsa.
Gli interni
Rispetto alla fiesta sono molto sobri, rifiniti con molta cura, assemblati molto bene. Non sono molto accattivanti, però forse sono uno dei pochi punti di forza dell'auto. Ho preferito prenderla senza il touch screen che è posizionato troppo in basso, è scomodo e distrae molto dalla guida. Inoltre ha una grafica da tablet cinese economico, tanto valeva risparmiare quei soldi per accessori ben più utili (sensori di parcheggio anteriori e posteriori, fari bixeno, computer di bordo). Il cruscotto è molto ben leggibile e completo, il computer di bordo è ottimo, e i comandi sono tutti al posto giusto.
Alla guida
Le doti di guida sono a dir poco scandalose, l'auto è frutto di un progetto vecchio di quasi 20 anni e si sente. Il comportamento su strada va bene finché guidi come un vecchio col cappello, se poco poco volete andare di corsa, non prendete una corsa. Questa motorizzazione inoltre è di una pigrizia incredibile. La fiesta del 2010 era molto più stabile e un po' più scattante.
La comprerei o ricomprerei?
Non la ricomprerei per tutto l'oro del mondo, la consiglierei solo a chi vuole risparmiare, perché per il resto è davvero un'auto da pensionati. La linea è leggermente gradevole davanti, dà una leggera parvenza di dinamicità, invece dietro è inguardabile, esprime tutta la sua staticità. È inutile camuffare un'auto vecchia di 12 anni con degli accessori pseudo moderni (fari bixeno, schermo da 7" e altre amenità). Inoltre è inammissibile non poter avere nemmeno a pagamento degli accessori stupidi come gli specchi ripiegabili elettricamente (li aveva la mia fiesta di 9 anni!) E i vetri posteriori elettrici. Ahimé sapevo benissimo cosa stavo acquistando, ma per cause di forza maggiore ho dovuto per forza provare ad accontentarmi, ma a quanto sembra il mio parere soggettivo va ben oltre quello che potrebbe essere un giudizio positivo su questa macchina che ormai detesto e non vedo l'ora di cambiare con qualcosa di meglio appena ne avrò la possibilità.
Opel Corsa 1.4 90 CV GPL Innovation 5 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di Riccardo De Falco
29 luglio 2019 - 13:48
Mbah ci vedo tante cose strane, il motore non è un fulmine di guerra ma è più che decente (nonostante sia abituato ad una astra 2.0T). Il progetto della corsa non ha vent'anni ma cinque poiché condivide pianale e pochissimo altro con la corsa d e si vede, la stabilità è alta e la tenuta anche, solo un po' di rollio in curva ad alta velocità ma veramente nulla di compromettente. Esteticamente il parere è soggettivo, la "staticità del posteriore" (ma cosa vuol dire) è soggettiva e non condivisa da chiunque. Che poi cosa c'entra la parola "amenità" con gli accessori di una macchina?? Mbah. Un saluto e auguri per la prossima mito.
Ritratto di SMGBS
30 luglio 2019 - 11:54
2
Non sono d'accordo con te. Io ho una Corsa D e ho provato pure la Corsa E della prova in questione... Seppure hanno in comune ancora vari componenti (soprattutto negli interni) e la linea, a livello di guida sono molto diverse. Il pianale è derivato da quello della D, ma ha 5 anni e non è lo stesso. Il parere dell'estetica è soggettivo... Per quanto riguarda la volontà di acquistare una Mito, salendoci quasi tutti i giorni su quella di un mio collega che ha 3 anni, posso dire che scricchiola da far paura e ha un sacco di problemi all'impianto frenante e allo sterzo. La Fiesta è valida e lo dico per esperienza avendone guidata una aziendale per qualche mese, ma gli interni non sono all'altezza di quelli della Corsa in termini di comfort e qualità dei materiali e dell'assemblaggio. Se hai potuto acquistare quest'auto con poco, secondo me non è stato poi un così brutto acquisto, ma ognuno ha le sue opinioni. Ciao!
Ritratto di bridge
9 agosto 2019 - 22:44
1
Scusa ma acquistando una Opel Corsa 1.4 GPL pensavi di acquistare una Ferrari? Sì tratta pur sempre di un'onesta utilitaria con qualche anno sulle spalle (la Corsa E è un profondo aggiornamento della Corsa D) e offerta ad un buon prezzo. L'immagine dell'auto che tu hai inserito con scritto "cesso" sulla targa è a dir poco infantile.
Ritratto di cris25
12 agosto 2019 - 09:02
1
Concordo con te su tutto! La gente vuole prestazioni e doti sportive su un'utilitaria che tra l'altro è una delle più riuscite della sua categoria da sempre...
Ritratto di Nigani
14 agosto 2019 - 22:54
Ma di cosa stiamo parlando... Ho provato la Corsa E 1.3 mjet 75 cv ed è un aborto sotto tutti i punti di vista. Motore (va bene solo per i consumi, e ci mancherebbe), stabilità (penosa, meglio stare 20 km/h sotto al limite), linea (è soggettivo, ma è guardabile solo l'anteriore, per pochi secondi)... Considerando che la versione base con qualche optional (neanche i vetri elettrici posteriori) e motorizzazione diesel costava sui 17.000 euro, non c'è una cosa a fuoco. Le migliori segmento B sono Clio e Fiesta. Il resto è fuffa a prezzi esageratamente alti. Bocciata.
Ritratto di Ale94
13 agosto 2019 - 21:47
Auto pessima ha ragione, cambiala appena puoi prima che esce di produzione.
listino
Le Opel
  • Opel Mokka X
    Opel Mokka X
    da € 23.250 a € 33.150
  • Opel Crossland X
    Opel Crossland X
    da € 18.000 a € 27.600
  • Opel Karl
    Opel Karl
    da € 13.420 a € 13.720
  • Opel Grandland X
    Opel Grandland X
    da € 27.000 a € 39.600
  • Opel Insignia Country Tourer
    Opel Insignia Country Tourer
    da € 40.900 a € 44.400

LE OPEL PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE OPEL

  • Sono 90 le versioni di modelli Opel che rispettano già oggi i futuri limiti sulle emissioni Euro 6d Temp in vigore da settembre 2019. Qui per saperne di più.

  • Sorella della Citroën Berlingo, questa nuova Opel Combo è disponibile in due lunghezze e si può avere anche a 7 posti.

  • Domande a tutto campo per l'amministratore delegato della General Motors Italia: dalla suv di medie dimensioni Grandland X, alla versione sportiva dell'Astra GSi, senza tralasciare le alimentazioni alternative.