Opel Corsa 1.3 CDTI ecoFlex 5 porte Enjoy

Pubblicato il 23 gennaio 2016
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
3
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
3.5
Perché l'ho comprata o provata
Salve a tutti lettori di AlVolante . Oggi vi parlerò di una Opel . Specificatamente si tratta della Opel Corsa di quarta generazione , acquistata da un mio parente nel 2009 per il rapporto-qualità prezzo e per la rinomata affidabilità del suo motore. Ho guidato spesso questa auto e potrò farvene anche un piccolo raffronto con la mia Clio dCi dello stesso anno . La Corsa di questa prova monta il famoso 1.3 Cdti 75 cv EcoFlex in allestimento Enjoy . La vettura è di colore nero e ovviamente l'immagine allegata , che ho preso da internet, è a puro scopo dimostrativo.
Gli interni
Prima di parlare degli interni vorrei spendere qualche parola sulla linea esterna . Con tutta sincerità vi devo dire che ha una linea molto accattivante e sportiveggiante e , pur non avendo i cerchi in lega ,previsti nella versione Cosmo, è davvero molto bella nel color nero metallizzato . Linee morbide e massicce caratterizzano tutta la carrozzeria di questa Opel , che si rivela molto più giovanile della Clio III . Considerazione personale: reputo ancora molto bella e attuale la linea di questa Corsa D , molto di più rispetto alla attuale generazione che risulta una cozzaglia di stili fra il muso dell'Adam e la coda e le fiancate dell'Astra. Tornando alla Corsa in esame , è nell'allestimento intermedio Enjoy che prevede : Abs , Esp, Controllo di Trazione , radio CD MP3 con una presa aux e comandi al volante , clima manuale , 6 airbag ,cruise control , vetri elettrici anteriori , divano frazionabile , ruota di scorta di dimensioni normali , servosterzo , computer di bordo . Passando agli interni si nota subito una sensazione di robustezza e di ben fatto , accentuata dalla pesantezza delle portiere e dal tonfo secco alla loro chiusura. L'abitacolo avvolge con un sedile di guida abbastanza rigido e molto profilato che trattiene benissimo in curva . Dunque tutt'altra storia rispetto alla rivale francese dotata di sedute ampie e morbide che però trattengono poco il corpo. Semmai nella Opel è abbastanza discutibile la trama dei tessuti di questo allestimento , ma tant'è e ce lo teniamo . Il sedile è regolabile in altezza e si riesce abbastanza presto a trovare la posizione di guida più consona: per quanto i sedili siano ben profilati si potrebbe adottare una guida sportiva con il sedile tutto abbassato. Il volante è regolabile anch'esso a piacere , in altezza e profondità , ed è rivestito di una plastica che dopo 7 anni e circa 130 mila km si è abbastanza rovinata . Il cruscotto è di impostazione classica ma i colori giallo e arancione di cui è illuminato , donano un tocco di sportività ed eleganza al tutto : a sinistra c'è il grande quadrante del contagiri , a destra quello dei km/h , sopra fra questi due l'indicatore del livello di carburante e sotto un piccolo schermo monocromatico dallo stile abbastanza datato , che riporta i chilometri totali e parziali . Lacuna grave,soprattutto per un diesel : manca l'indicatore dellla temperatura del liquido di raffreddamento . Attraverso una stanghetta alla quale si può accedere solo da fermo perchè posta in mezzo al volante, si trovano tutte le altre informazioni come consumo medio ,totale , per 100 chilometri , autonomia ecc. Inoltre quando è vicina la scadenza del tagliando programmato questo piccolo display lo segnala attraverso codici tipo "INSP 2 -1" che possono essere compresi solo andando a leggere il libretto d'uso e manutenzione . Da questo punto di vista trovo più completo ed efficente il cdb della Clio che calcola anche il livello dell'olio e fa un check up all'accensione. Tornando alla Corsa In basso alla sinistra del volante c'è la manopola in puro stile Opel per azionare le luci , successivamente il regolatore di velocità e più sotto un utile mensolina per riporre magare il telecomando del garage o del cortile di casa . Continuando a parlare degli interni della Corsa , le plastiche sono tutte abbastanza rigide , ma ben fatte ed assemblate soprattutto nella parte superiore, meno in quella inferiore e soprattutto sono molto rigide e facilmente graffiabili quelle dei pannelli porta. Quando si fa sera tutto l'abitacolo è dominato dai colori giallo ed arancio , colori che dominano la retroilluminazione della plancia e dei tasti degli alzacristalli. La plancia prevede in alto un cupolino che include un computerino "stile anni 80" con schermo monocromatico riportante la data , l'ora , la tempreatura esterna e la stazione radio. Scendendo si trovano le grandi ,circolari , ben fatte ed eleganti bocchette dell'aria contornate da un profilo di plastica lucida nera. Subito dopo abbiamo il ben visibile tasto "delle quattro frecce" , il tasto della chiusura interna delle porte e quello perl la disattivazione dell'airbag passeggero . Ancora più in basso c'è la radio con il pulsantone centrale ,che rimane acceso di notte anche a radio spenta, che serve per accenderla/spegnerla/abbassare/alzare il volume. E al lato di questo pulsantone troviamo a destra i pulsantini numerati per la memorizzazione delle stazioni preferite , e a sinistra altri tasti per la equalizzazione dell'impianto audio(sufficiente) . Dopo ancora troviamo i pulsanti per azionare il clima , il ricircolo dell'aria e quello per lo sbrinamento del lunotto posteriore. Quindi vi sono le tre manopole per regolare i flussi del clima , che è abbastanza fiacco soprattutto d'estate e un poco rumoroso . Tutta la plancia è rivestita da una plastica di color grigio chiaro , che dona un pò di contrasto e vivacità rispetto alle altre plastiche più scure. Il cassetto porta oggetti , poi è piccolo e non refrigerato ; invece le tasche nelle portiere sono molto grandi. In generale ci sono molti porta oggetti . Per quanto riguarda l'abitabilità , davanti ci stanno due adulti anche abbastanza robusti , senza toccarsi coi gomiti. Dietro invece c'è abbastanza spazio per tre persone non troppo robuste: il divanetto è abbastanza duro, la parte centrale è rialzata e i centimetri per le gambe non sono tantissimi, si è sacrificati . Inoltre la superficie vetrata non è delle migliori . Ergo per lunghi viaggi potrebbe essere stancante , al contrario della Clio che invece dietro ritengo sia più grande, spaziosa e ariosa. Il bagagliaio è nella norma , va da un minimo di 285 ad un massimo di 1100 dm3 con i sedili abbassati. Comunque è ben sfruttabile e profondo , semmai è l'altezza di carico fastidiosamente alta. Ma si rifà con una ottima qualità delle finiture e della cappelliera .
Alla guida
Questa Corsa monta il piccolo turbodiesel commonrail quattrocilindri in linea da 1248 cm3 , con 75 cavalli (55kW) , con coppia massima a 170 Nm a 4000 giri/min . Deriva dal noto 1.3 Multijet Fiat , nato appunto dalla collaborazione ormai andata in porto tra Fiat e Gm . Il frutto di questa collaborazione è stato questo motore proposto in versione turbo a geometria fissa e 75 cv (come quella della prova) , oppure con turbo a geometria variabile e 90 cv. Inoltre l'allestimento EcoFlex della Corsa promette consumi ed emissione fino al 20% più basse rispetto alle versioni normali. Il pianale della Corsa è anche condiviso in comune con quello della Grande Punto-Evo-Punto 2012 , con i suoi pregi e difetti . Diciamolo subito: questo motore non è fatto per correre , è molto pigro ai bassi giri fino ai 2.300 circa fin quando non entra il turbo che però spinge "forte" solo fino ai 3.500 , quindi il range di spinta per sfruttare la coppia è limitato . Infatti ha una velocità massima di 163 Km/h e copre lo 0-100km/H in 14,3 secondi. Quindi è un motore votato alla guida tranquilla e parsimoniosa , infatti i consumi sono veramente bassi , si attestano su medie di 5,7 litri per 100km in città , 3,8 litri per 100km in Statale e strade a scorrimento veloce , 4,5 litri per 100km nel misto : si sta sempre intorno ai 19-20 km/l reali . Tuttavia il motore è molto rumoroso e per nulla insonorizzato all'interno dell'abitacolo : su questo la Clio con il suo dCi di pari generazione della Corsa vince sicuramente in quanto molto silenzioso e impercettibile al minimo nell'abitacolo . Altro campo in cui quest ultimo vince rispetto al Cdti Opel , è la rotondità e la scorrevolezza : molto spesso il 1.3 16v strattona , borbotta e in generale non è molto regolare nel funzionamento soprattutto in coda . Peccato perchè telaisticamente la Corsa meriterebbe un motore più vivace : a scapito di un minor confort nell'abitacolo e per i passeggeri , lo chassis della Corsa è davvero rigido , così come lo sono le sospensioni che sul pave e sulle buche fanno saltare un pò , ma in curva esaltano le eccellenti doti da stradista della Corsa . Infatti il rollio è minimo , così come il beccheggio . Se poi ci aggiungiamo uno sterzo leggero il giusto in manovra , consistente e pesante a velocità sostenute , oltre che un cambio dalla leva corta, con innesti secchi ma precisi , si rimpiange davvero di non poter sfruttare totalmente le ottime qulità di questa Opel . Altri piccoli difetti sono i finestrini posteriori a manovella anche per gli allestimenti top di gamma , la plancia che si riflette fastidiosamente con certe condizioni di luce , una frizione che in questo esemplare di prova è abbastanza pesante e stacca in alto
La comprerei o ricomprerei?
Questa Opel Corsa ha una linea ancora gradevole , finiture curate che dopo tanti chilometri non accennano a scicchiolii , consumi bassi e davvero ottime doti stradali nascoste dal fiacco e ruvido Cdti EcoFlex . Questi sono i suoi punti di forza . Se trovassi un esemplare in buono stato lo comprerei soprattuto se da 90-95 cv e cambio a sei marce . Ma per spazio , facilità d'uso e funzionamento del motore preferisco la mia Clio
Opel Corsa 1.3 CDTI ecoFlex 5 porte Enjoy
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
3
2
1
0
VOTO MEDIO
3,8
3.75
8
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
1 febbraio 2016 - 12:05
1
Prova ottima, ricca di informazioni. Auto che conosco molto bene, l'ho guidata svariate volte e confermo tutto ciò che hai detto; io ho la terza generazione (ossia la C) che a livello estetico non è di certo al livello della D, ma ti posso garantire che in quasi 11 anni non ha avuto nessun tipo di problema, ovviamente il sottoscritto l'ha sottoposta ai dovuti controlli mantenendola sempre in ottime condizioni. Saluti...
Ritratto di GiammyPanco
1 febbraio 2016 - 12:35
Ciao Cris 25 grazie per i complimenti !! Concordo con te , il 1.3 mjt/Cdti è un motore davvero robusto in tutte le sue varianti e generazioni e se tenuto con la giusta manutenzione , può macinare tantissimi km!! Ciao e buona giornata !!
Ritratto di pallianti
1 febbraio 2016 - 14:44
Il mio giudizio alla tua prova è che ti sei molto impegnato per la prova e la cosa è da premiare. però è troppo lunga e con molti numeri quindi ripasserò a leggermela bene per approfondire. Saluti
Ritratto di GiammyPanco
3 febbraio 2016 - 17:40
Ciao pallianti , ti ringrazio per aver letto la prova e per il tuo giudizio sicuramente costruttivo . La prossima voltà tenterò di essere meno prolisso. Per quanto riguarda i numeri sono semplicemente quelli che si possono trovare online , negli archivi di 4R o di AlVolante ; tranne che per i consumi ,che sono stati verificati da me personalmente e per l'evidente turbo lag di cui molti altri proprietari di questo motore hanno lamentato negli scorsi anni
Ritratto di lucabonfit
1 febbraio 2016 - 20:52
Prova completa e che rende l'idea dell'auto. A me piace molto sia la nuova corsa che la sorella maggiore astra
Ritratto di GiammyPanco
3 febbraio 2016 - 17:40
Grazie mille , buona serata :)
Ritratto di katanè
10 febbraio 2016 - 23:56
Mi rivolgo ai possessori di OPEL CORSA D 1.3 ECOFLEX O DIESEL (QUALUNQUE), poco fa si è accesa la Spia con la Macchina e la Chiave Inglese. Ho cercato nel Manuale e su Internet, ma dalla gran quantità di Post, Vorrei sapre in sintesi Cosa Indica o Quale potrebbe essere il (in generale) Malfunzionamento. Grazie! :-)
listino
Le Opel
  • Opel Insignia Grand Sport
    Opel Insignia Grand Sport
    da € 30.100 a € 43.950
  • Opel Astra Sports Tourer
    Opel Astra Sports Tourer
    da € 19.450 a € 29.000
  • Opel Astra
    Opel Astra
    da € 18.450 a € 28.100
  • Opel Insignia Sports Tourer
    Opel Insignia Sports Tourer
    da € 31.250 a € 42.350
  • Opel Mokka X
    Opel Mokka X
    da € 20.300 a € 32.850

LE OPEL PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE OPEL

  • Sono 90 le versioni di modelli Opel che rispettano già oggi i futuri limiti sulle emissioni Euro 6d Temp in vigore da settembre 2019. Qui per saperne di più.

  • Sorella della Citroën Berlingo, questa nuova Opel Combo è disponibile in due lunghezze e si può avere anche a 7 posti.

  • Domande a tutto campo per l'amministratore delegato della General Motors Italia: dalla suv di medie dimensioni Grandland X, alla versione sportiva dell'Astra GSi, senza tralasciare le alimentazioni alternative.