Pubblicato il 10 febbraio 2011

Listino prezzi Opel Insignia non disponibile

Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
3
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.3333333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Bella ... con anima. Così definirei l'Insignia; dopo gli ultimi grigi modelli prodotti dall'Opel, una netta sterzata verso una linea finalmente bella e dinamica con interni curati. Il tutto ad un prezzo davvero buono in proporzione ai contenuti. In più la possibilità di avere parecchie versioni turbo benzina con trazione integrale ( ciò che io desideravo senza spendere oltre 40 mila euro vedi Audi o BMW ). Questi sono i motivi per cui ho scelto questa vettura.
Gli interni
Curati, con finiture di pregio. Bella la doppia luce della strumentazione a seconda se la si pone in modalità sport o normal/tour. Sedili in pelle con cuciture a vista,plastiche morbide al tatto e piacevoli alla vista, dotazioni da ammiraglia di segmento superiore, plancia curata ( ma con troppi tasti che richiedono un pò di apprendistato ). La linea di cintura alta e i montanti inclinati concedono una visibilità scarsa in manovra ma anche in movimento sopratutto in rotonda per colpa degli angoli bui. Posto guida da 5 stelle, divano posteriore comodo per 2 persone ma strettino per 3. Il sistema multimediale DVD 800 è molto funzionale, con un navigatore satellitare 3d piuttosto preciso nelle indicazioni.
Alla guida
Il motore 2.0 Turbo, con una cavalleria davvero impressionante in proporzione alla cilindrata ed una esuberante coppia di 350 N/m permettono di muovere la pur consistente massa dell'Insignia con grande agilità e brillantezza. Peccato manchi un pò di cattiveria in più superati i 5.000 giri. Il cambio è un 6 marce manuale contrastato nel passaggio tra la prima e la seconda marcia, ed è un poco lento nei passaggi. Nonostante i suoi 483 cm l'ammiraglia di Russelsheim è agile come una compatta e fornisce ottime sensazioni al guidatore grazie ad uno sterzo preciso e "sincero". In modalità sport è emozionante e la trazione integrale Haldex 4 è garanzia di sicurezza in tutte le condizioni. La frenata è poi davvero corposa ed efficace in tutte le situazioni.
La comprerei o ricomprerei?
La ricomprerei sicuramente, come tutte le auto ha pregi e difetti ma credo che ad oggi sui listini non esista di meglio e quel prezzo. Complimenti alla svolta Opel, coraggiosa quanto audace e sicuramente di successo visto le vendite non solo dell'Insignia (stabilmente ai primi 3 posti di vendita nel suo segmento) ma di tutta la rinnovata gamma della casa tedesca.
Opel Insignia 2.0 Turbo Cosmo Adaptive 4x4
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
2
Aggiungi un commento
Ritratto di SteVr
14 febbraio 2011 - 22:43
Bella la tua prova, anche se avrei preferito la foto della tua auto piuttosto che una foto Opel. Completa in tutto, tranne in una cosa e cioè che mancano i consumi: è stata una svista, una dimenticanza, oppure ti senti in colpa con un peccato da espiare :-) ?! Comunque, ti dò ragione sotto tanti aspetti: quest'Insignia sembra davvero un'auto di diverso marchio! Anche per quanto riguarda i motori a cui fai riverimento ("la possibilità di avere parecchie versioni turbo benzina"): 1.6 T 180cv, 2.0 T 220cv, 2.8 V6 T 260cv e 325cv Opc: mica male per un'auto che, quando fu lanciata, sembrava l'ultimo canto del cigno! Invece, proprio grazie a questa ammiraglia - si, ti dò ragione - non solo l'immagine del marchio ma anche le sorti stesse hanno preso la strada opposta! Quello che servirebbe alla Fiat per il rilancio, ed invece Dodge Freemont e Chrysler Thema non lasciano nulla di bello da sperare ... Ma torniamo alla nostra Insignia ... Scrivi "con una cavalleria davvero impressionante in proporzione alla cilindrata": beh, guarda che in realtà dello stesso motore esistono anche versioni ben più potenti: sulla precedente Astra Opc aveva 240cv, sulla Gt in versione Bside ne ha 264 e sulla Nuova Astra Opc (fine 2012) ne avrà 295! D'altronde, se pensi che sulla Kadett Gsi ne aveva 150cv aspirato e 25 anni fa ... Cmq mi ritrovo in pieno con quello che scrivi e penso di quest'auto! Sei stato veloce, sintetico ma praticamente completo - consumi a parte! Grazie per la tua esperienza, però permettimi un paio di domande: colore esterno / interno? cerchi? sedili in pelle o pelle / tessuto? Fari? A presto Ste
Ritratto di EMILIO Rocchia
14 febbraio 2011 - 23:11
Ciao Ste, apprezzo molto la tua considerazione e la condivido. In merito alla foto in realtà l'ho messa ed era un particolare del posteriore ma evidentemente non piaceva ( forse troppo "artistica" con un lago di sfondo ) ed è stata messa questa dalla redazione ...... cmq colore bianco olympic white - interni completamente neri - Bixeno autoadattivi - dvd 800 - sedili pelle + tessuto tecnico - cerchi da 18". Hai ragione i consumi... che dirti, probabilmente do poco peso a questo aspetto ad essere sincero, anche perchè ho messo in conto nel momento dell'acquisto consumi abbastanza elevati e non lo considero un difetto da sottolineare... Diciamo che è un pochino assettata, vuoi per il peso, per i cv, per la trazione integrale e per una guida un pochino nervosa, si passa dagli 8 ai 9,5 Km/l. In autostrada a 130 km/h si superano i 10.... tu possiedi un'Insignia? ps. sul discorso cavalleria è vero però le versioni molto spinte sono riservate a versioni di "nicchia"; su auto come la nostra Insignia credo sia un rapporto cilindrata/potenza considerevole :-)
Ritratto di SteVr
17 febbraio 2011 - 22:26
Ciao Emilio!! No, no, non possiedo un'Insignia, però ne ho guidata una, una Sports Tourer 2.0 CDTi 160cv aut. con cerchi da 20" e posso dire che è una gran macchina. Noi in famiglia abbiamo una Bmw Serie 3 e un'Opel Corsa. Però ho diversi amici o conoscenti che hanno Opel e generalmente posso dire che ne parlano bene. Non sono perfette ma nemmeno la mia Serie 3 lo è, anzi, quindi ... E le auto che abbiamo avuto prima erano anche peggio, quindi ... Per quanto riguarda i consumi, ovviamente non possono essere bassi: peso, cavalli, trazione integrale, Turbo ... Come si potrebbe pretenderlo?? La mia era solo una banale battuta, un po' ironica. Comunque, a 130 km/h si superano i 10, non è male, per niente: ricordiamoci che le gomme sono 245, mica i 125 delle vecchie 127, e sappiamo bene quanto l'attrito influisca sui consumi ... Sfiga su sfiga, se così vogliamo dire, tutte le Insignia sono sempre state Euro5 e sappiamo che con più sono "tappate" e più si va in la' con le normative e meno inquinano, ma più consumano. E se a questo mettiamo in conto anche una guida non proprio da economy round come dici, i 10 a 130 km/h e una media di 8/9/10 km/l è già di per sè un risultato davvero eccellente! Una curiosità: quanti km ha l'auto ora? A presto! Stefano
Ritratto di EMILIO Rocchia
17 febbraio 2011 - 23:18
Ciao Stefano, hai detto cose verissime. I consumi non possono essere da utilitaria per i motivi che hai citato, ma su un'auto del genere si bada a ben altro.... I Km sono 13.500 e un anno di vita a Maggio. I cerchi da 20".... li avrei voluti, non era una questione di prezzo, aggiungere 600 € non sarebbe stato un problema, ma di strade. Nello specifico le buche che devastano le nostre strade, vorrebbe dire ogni 2-3 mesi passare dal gommista x il cerchio storto!! Ps. attendo un tuo voto all'articolo eh :-) grazie, a presto!!! Emy
Ritratto di SteVr
18 febbraio 2011 - 22:08
Ciao Emy! Mi ero completamente dimenticato che ogni prova ha il suo voto ... Ecco fatto, te l'ho dato! Si, le strade in Italia fanno mediamente pena ed anche in questo rimpiango la Germania ... Difatti quando hai scritto cerchi da 18 ho pensato che l'unico motivo poteva essere quello: visto che la larghezza, 245, rimane sempre quella ma i 20" sono davvero i più belli ... Comunque oggi ho incontrato un conoscente che non vedevo da qualche giorno e mi ha raccontato che ieri è stato in concessionaria qui a Verona per un preventivo sull'Insignia. La cosa mi ha lasciato molto perpleso perchè è sempre stato uno molto modaiolo, ha sempre avuto Bmw, Mercedes e Volvo e proprio ora sta per dare dentro una V70 di quelle Cross del 2008 per un'Insignia: evidentemente, sta facendo moda anche sulle persone più fashion victim, anche se la cosa francamente non è che mi piaccia molto, comunque ...
Ritratto di EMILIO Rocchia
19 febbraio 2011 - 00:04
Pensa che io prima avevo una Saab 9-3 Sport Sedan e fino a 2 anni fa MAI avrei pensato di comprare una Opel. Poi invece..... nella vita mai dire mai... ps. grazie per il voto!!
Ritratto di SteVr
22 febbraio 2011 - 09:50
La 9.3 Sport Sedan è un'auto davvero molto, molto bella! Anch'io ero interessato all'acquisto, insieme alla Serie 3 e alla Classe C: poi alla fine scegliemmo la Serie 3 più che altro perchè il venditore fu il più professionale e al contempo alla mano rispetto agli altri. Comunque, di 9.3 provai nel 2004 la 2.2 Tid 125cv Vector e poi la 1.9 Tid 150cv aut. Vector che, per poco, non acquistai: era stupenda, era beige metallizzato con interni antracite e beige in pelle traforata, cerchi da 17" e fari al bixenon con navi e telefono ... Me la ricordo come se fosse ieri! Il venditore però mi fece saltare i nervi perché insisteva nel farmi prendere la sua aziendale per risparmiare 7.000€ (28.000 anziché 35.000) ed io risposi più volte che non mi interessava (e non ci interessava dal momento che la trattativa la svolsi io ma l'auto in realtà è per i miei) un'auto con 4 mesi e 20.000 km per risparmiare 7.000€, oltretutto guidata da tutti i possibili clienti spesso in tangenziale a velocità proibitive ... Alla fine scelsi la Serie 3, ma della 9.3 sono ancora innoramorato! Comunque, alla fine, certo, era meglio rifinita della Opel (Vectra e Signum), ma pianale, motori ecc, erano in comune: la 9.3 è sorella stretta della Vectra! Certo, molto meno sterile della Vectra nel design e con qualche materiale migliore, ma rimaneva pur sempre una sorella ... Non a caso, anche il motore 2.2 Tid / Dti 16v era il medesimo. Comunque con l'Insignia devo dire che Opel ha saputo offrire un prodotto ancora migliore: mentre la Vectra era una buona auto, l'Insignia è all'eccellenza del segmento, anche premium, sia come materiali, che come tecnologia, comfort, immagine, ecc. ... Anche i motori sono al vertice: 124 g di anidride carbonica al km per un diesel da 160cv su un'auto lunga 4.83 metri sono valori record, peraltro senza penalizzarne le prestazioni che anzi risultano di rilievo visto i parametri! A presto! Ste
Ritratto di EMILIO Rocchia
22 febbraio 2011 - 10:09
E già hai detto tutto molto bene, componenti comuni tra Vectra e 9-3 ma auto completamente diverse. E' stata un'auto davvero eccezionale, bella esteticamente, dinamica nella guida, rifinita davvero con cura e con quel fascino tipicamente Aeronautico. Nel momento in cui decisi di cambiare macchina pensai a una Aero, ma in realtà avrei comprato la stessa auto semplicemente restylizzata ( la mia era del 2003 ) .... E così vidi l'Insignia e fu subito "amore"... A distanza di quasi un anno sono completamente soddisfatto della scelta. Peccato solo che, per completare la gamma, continui a non uscire il 1.9 a doppia turbina diesel da 190 cv che da 2 anni deve essere commercializzato. ( anche se io prediligo il benzina) A presto Ste!
Ritratto di SteVr
23 febbraio 2011 - 18:33
Sono perfettamente d'accordo con te! Non capisco perché non facciano uscire anche in Italia sto benedetto 2.0 CDTi 190cv: ho letto su AutoTecnica (a proposito, hai visto l'articolo??) che in alcuni mercati Europei è già commercializzato da tempo, ma per il momento nisba né in Italia, né in Germania. Inoltre, si era anche parlato del noto 2.9 V6 CDTi prodotto dalla Vm, un motore studiato e costruito per il marchio Cadillac e che, proprio sull'Insignia, doveva debuttare, immediatamente dopo la CTS. E' dal novembre 2008 che lo dicono, staremo a vedere quando si decideranno ... Che poi, non capisco perché: questo motore darebbe davvero molta più immagine all'auto ... Cioè, ancora di più, visto l'immagine che si è costruita!
Ritratto di EMILIO Rocchia
25 febbraio 2011 - 08:06
Verissimo!! Anche del 2.9 si parla da tempo ma nulla.... Visto che le Diesel sono le più vendute sarebbe davvero importante arricchire la gamma con versioni più potenti e adatte alla mole dell'Insignia. Invece, al contrario delle altre concorrenti, ci sono tante e potenti versioni benzina, boh strane strategie! E certamente ho letto l'articolo che hai citato, a maggior ragione mi chiedo perchè in Italia no!!? Io mi ricordo prima che uscisse l'Insignia già si parlava di questi motori, è davvero strana questa cosa...
Pagine
listino
Le Opel
  • Opel Crossland X
    Opel Crossland X
    da € 18.450 a € 28.050
  • Opel Corsa
    Opel Corsa
    da € 14.850 a € 32.400
  • Opel Zafira
    Opel Zafira
    da € 27.800 a € 35.850
  • Opel Insignia Sports Tourer
    Opel Insignia Sports Tourer
    da € 35.000 a € 48.100
  • Opel Grandland X
    Opel Grandland X
    da € 26.900 a € 46.900

LE OPEL PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE OPEL

  • La Opel Corsa-e è la versione elettrica dell’utilitaria tedesca. Bene a punto, si guida con piacere, scatta decisa ed è comoda. Non il massimo, invece, accessibilità e spazio. Qui per saperne di più.

  • La Opel Corsa è dotata dei fari Intellilux, a matrice di led: ecco come funzionano e che vantaggi danno. Qui per saperne di più.

  • Il 1.6 turbo abbinato a due motori elettrici dà una bella vivacità alla Opel Grandland X 1.6 Hybrid4, che si dimostra anche rilassante nella marcia in elettrico. Il bagagliaio, però, carica meno. Qui per saperne di più.