Renault Clio SporTour 1.5 dCi 85 CV Dynamique

Pubblicato il 14 dicembre 2015

Listino prezzi Renault Clio SporTour non disponibile

Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
5
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
3
Tenuta strada
5
Media:
4.25
Perché l'ho comprata o provata
Salve a tutti , premetto che è la prima prova che scrivo qui sul sito, per cui se ci sono critiche costruttive sono assolutamente ben accettate. Dunque , nei primi giorni di marzo 2014 in famiglia eravamo esasperati di una Punto 1.2 8v (seconda serie), presa qualche anno prima , soprattutto per i suoi consumi assurdi (circa 9km/l) e per la sua inaffidabilità . Eravamo intenzionati ad acquistare sì una macchina usata, ma più "fresca" e soprattutto diesel . Presso un rivenditore trovammo questa Clio però versione SporTour , non molto diffusa, a buon mercato e con un ottimo equipaggiamento ( cerchi in lega , fari lenticolari , sensore pioggia , luci supplementari di svolta , fendinebbia ,cambio e volante in pelle , clima manuale , radio cd/mp3, maniglie porte e barre sul tetto cromate) . Precisamente è una Clio Dynamique , equipaggiata con il noto 1.5dCi in versione da 85cv , di cui avevamo sentito parlare un gran bene per i consumi, affidabilità , silenziosità e prestazioni in base al tipo di auto . Dopo qualche giorno utilizzato per verificare il buono stato dell'auto , fu nostra . L'immagine allegata è puramente indicatica , l'ho trovata su Internet.
Gli interni
Prima di parlare degli interni , vorrei spendere qualche parola sull'aspetto esteriore. La nostra è di colore grigio scuro e , come già detto prima , nella versione non diffusissima Sportour . Non è bellissima soprattutto nella parte posteriore, ma la sua linea nel suo insieme è equilibrata , aiutata soprattutto in questo allestimento intermedio (il top di gamma era la Luxe) dai cerchi da 15" le barre e le maniglie delle portiere cromare , e dal muso reso più accattivante dai fari bruniti dotati di luce di svolta supplementare. Questa è però un'auto intelligente pensata per le famiglie , non per vantarsene al bar. Parlando degli interni , sono semplici e ben realizzati . Partendo dal posto guida , abbiamo una sedile abbastanza morbido , come da tradizione francese , regolabile in altezza e non molto contenitivo. Il volante ha una corona forse fin troppo grande ed è regolabile in altezza e in profondità . Unico neo è che la finta pelle (ecopelle) con cui è rivestito , si sia ormai staccata e il volante risulti appiccicoso alle mani soprattutto nei mesi estivi. Poco male si può risolvere con un comune coprivolante , ma aumenta un pò lo spessore dello stesso...( è un difetto che leggendo su internet un pò tutti hanno riscontrato) . Il cruscotto è semplice e ben leggibile , senza troppi fronzoli. A sinistra c'è il contagiri e in basso la temperatura del motore . A destra invece è presente il tachimetro ed in basso il livello del carburante. In mezzo ad essi in altro c'è un piccolo schermo che funge da computer di bordo ( Km totali, parziali, consumo medio , livello olio ecc) e al centro una sagoma della vettura che si illumina in caso vi siano delle portiere aperte. La plancia e la palpebra del cruscotto sono rivestite interamente in materiale soft touch , che fa davvero un bel effetto ed è ben assemblato . A proposito della plancia , in cima è presente un piccolo schermo analogico che indicala temperatura esterna , la stazione radio e le cinture allacciate. Scendendo troviamo i comandi del clima manuale ( discretamente funzionante sia d'inverno che soprattutto d'estate) e più in basso ancora troviamo la radio. In generale le plastiche sono buone (credo migliori della attuale Clio) ma ,soprattutto in inverno , sono presenti alcuni scricchiolii ed inoltre le plastiche delle portiere sono più rigide del resto. Il divano posteriore è frazionato , ed accoglie benissimo tre persone che hanno molto spazio per la testa e le gambe . Ma il punto forte di questa versione SporTour , più lunga di 20 cm della Clio III normale , è la sua capacità di carico . Essa infatti passa da un minimo di 439 ,ad un massimo di 1277 dm3 con i sedili reclinati . La soglia è bassa , quindi è facilissimo caricarla , e nel bagagliaio è presente un doppio fondo con un pozzetto notevole. La capacità di carico è dunque il punto forte di questa Clio e fidatevi ci entra davvero di tutto !!!
Alla guida
Come già detto , questa Clio presenta il noto turbodiesel quattrocilindri commonrail 1461 , qui in versione da 85cv con coppia massima a 200 Nm a 3750 giri/min . Che dire , è davvero un mulo , un ottimo motore. Premettendo che sono a conoscenza dei problemi alle bronzine riscontrate su questo motore, posso garantirvi che la mia esperienza è positiva. Accendendolo a freddo , dichiara tutta la sua natura da "naftone" , ma una volta in temperatura è davvero molto silenzioso ( molto di più rispetto al 1.3 multijet di pari generazione ) e procede senza strappi . La coppia non è elevatissima e ai bassi giri occorre scalare per avere un buono spunto , ma le marce abbastanza lunghe permettono di andare a medie velocità con marce alte per ottimizzare i consumi. E a proposito di consumi , sono davvero parchi , in città nella condizione peggiore (traffico , code , continui stop and start) si fanno i 5,0 l per 100 km , che scendono a 4 -3,5 l per 100 km in extraurbano e in Statale . Sono consumi eccezzionali!!! Velocità massima 176 km/h , ed in generale le prestazioni sono ottime rispetto al tipo di auto. Continuando a parlare della guida , lo sterzo è croce e delizia di questa Clio : corona grande , così leggero e maneggevole che si sposta con un dito , ma è molto demoltiplicato , il raggio di sterzata non è ridottissimo e sopattutto ad alte velocità è tutto tranne che preciso. Credo sia il difetto maggiore dell'auto. La frenata è potente e abbastanza modulabile , dato che può contare su 4 freni a disco(sulla nuova Clio dietro hanno messo i tamburi!!!!) La frizione è di burro , davvero leggera , non affatica neanche dopo molto tempo in coda . Il cambio invece va interpretato: non è adatto ad un uso sportivo e rude, perchè in questo caso i cambi di marcia avvengono in maniera contrastata e per nulla fluida. Richiede infatti dolcezza e tranquillità perchè alla fine stiamo parlando di una Clio ,adatta quindi al confort . Ed infatti le sospensioni e l'assetto sono tarati per questo : in curva non si corica poi così tanto , ma le buche e pavè vengono superati in scioltezza .
La comprerei o ricomprerei?
Assolutamente si , consumi contenuti , prestazioni dignitose , buon equipaggiamento , bagagliaio sfruttabile e assolutamente confortevole nei lunghi viaggi. Questi sono i punti di forza di questa Clio che rispetto alle sue concorrenti dell'epoca ( Fabia sw , Peugeot 207 Outdoor ) è decisamente superiore soprattuto per spazio e motore . Se cercate un'auto per puristi della guida o stilosa , guardate altrove Ciao a tutti ,spero di non essere stato molto prolisso , a presto !! :)
Renault Clio SporTour 1.5 dCi 85 CV Dynamique
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
3
3
1
1
VOTO MEDIO
3,0
3
8
Aggiungi un commento
Ritratto di domi2204
3 gennaio 2016 - 12:05
Buona auto, mio cognato ha la versione 5 porte, trovo fatta meglio questa che l'attuale modello, almeno negli interni.
Ritratto di GiammyPanco
3 gennaio 2016 - 12:56
Ciao domi , grazie per aver letto la prova ! Sono dello stesso parere , le finiture interne della Clio III credo siano nettamente superiori , soprattuto nelle versioni intermedie e top di gamma . La nuova , seppur davvero bellissima esteticamente (anche nella versione Sporter ) e tecnologica , ha materiali davvero al di sotto delle aspettative rispetto le concorrenti . Ciao , buona domenica ! :)
Ritratto di cris25
7 gennaio 2016 - 12:28
1
Ottima prova, mi è piaciuta molto. L'auto trovo sia ben fatta e ancora abbastanza attuale, inoltre la qualità degli interni è nettamente migliore rispetto a quelli della nuova generazione, che però reputo più bella esteticamente. Saluti :)
Ritratto di GiammyPanco
15 gennaio 2016 - 09:48
Ciao Cris25 grazie per aver letto la prova e per il commento! Concordo in toto con te ...la nuova é davvero bellissima anche nella versione Sporter . Non capisco però il motivo per cui ,soprattutto per la Sporter dedicata alle famiglie e quindi ad essere a pieno carico oppure semplicemente per un po' di sportività in più , non abbiano commercializzato la versione da 110cv del 1.5dCi !! Grazie mille ancora e saluti!! :)
Ritratto di lucabonfit
3 febbraio 2016 - 13:27
Ho notato la prova solo adesso, ed è stato un peccato. Mi è piaciuta molto la descrizione degli interni. Non conoscevo questa Clio ma l'hai resa bene, la prova in se è imparziale e ben scritta. Ti do 4 volanti P.S: consigliereste la nuova clio? O erano meglio le versioni precedenti?
Ritratto di GiammyPanco
3 febbraio 2016 - 17:34
Ciao lucabonfit , ti ringrazio per aver letto la prova e per i complimenti !! Esteticamente la nuova Clio è davvero stupenda a mio parere e ormai con le varianti da 75 e 90 cv il 1.5dCi ha raggiunto un grado di affidabilità notevole (come molti sanno il più grave è stato quello delle bronzine) . Dal canto suo la nuova versione ha avuto problemi di fruscii areodinamici e in generale le plastiche potrebbero essere migliorabili ma non sono neanche lo scempio che molti descrivono . Però certamente gli interni della Clio III ,soprattutto negli allestimenti Dynamique , 20th Anniversary ,Luxe ecc sono quasi di classe superiore
Ritratto di lucabonfit
3 febbraio 2016 - 20:38
Grazie! In famiglia abbiamo una Renault ( megane station del 2000, una vecchietta ) che dovremmo cambiare nel giro di 1-2 anni, e la clio sarebbe un candidato ( anche se il sogno di mia mamma sarebbe una alfa giulietta ;- )
Ritratto di GiammyPanco
5 febbraio 2016 - 17:08
Di nulla, la Clio è una gran bella auto . Il mio sogno proibito è la Sporter dCi90cv nera con allestimento GtLine... Ricordo benissimo quella generazione di Mègane , l'aveva un mio parente in versione Coupè Coach era davvero carina . Bhe la Giulietta è una gran bella auto , di altra categoria rispetto la Clio soprattutto per piacere di guida .Scegliere un'auto secondo me è difficile e dipende sopattutto dalle esigenze che si hanno Un saluto :)
Ritratto di SSS94
10 gennaio 2017 - 19:53
ciao, innanzitutto complimenti per la prova, scritta bene e dettagliata...io mi sto informando riguardo a quest'auto perchè tra qualche anno mi servirà un'auto di questo tipo da usare tutti i giorni...vorrei chiederti se davvero è così grande il bagagliaio, perchè esternamente non si direbbe...indicativamente, quanti cm ci sono tra i sedili posteriori e il portellone? così x farmi un'idea...grazie in anticipo!
Ritratto di SSS94
10 gennaio 2017 - 19:53
ciao, innanzitutto complimenti per la prova, scritta bene e dettagliata...io mi sto informando riguardo a quest'auto perchè tra qualche anno mi servirà un'auto di questo tipo da usare tutti i giorni...vorrei chiederti se davvero è così grande il bagagliaio, perchè esternamente non si direbbe...indicativamente, quanti cm ci sono tra i sedili posteriori e il portellone? così x farmi un'idea...grazie in anticipo!
listino
Le Renault
  • Renault Mégane Grand Coupé
    Renault Mégane Grand Coupé
    da € 23.950 a € 27.250
  • Renault Clio Sporter
    Renault Clio Sporter
    da € 15.200 a € 22.800
  • Renault Clio
    Renault Clio
    da € 14.400 a € 22.000
  • Renault ZOE
    Renault ZOE
    da € 25.800 a € 36.200
  • Renault Kadjar
    Renault Kadjar
    da € 21.350 a € 30.550

LE RENAULT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE RENAULT

  • Mascherina più pronunciata, paraurti rivisti e corretti. Nuove luci diurne a “C”, a led come fendinebbia e i fanali. Ecco, tre anni dopo il suo debutto, la nuova Renault Kadjar.

  • Il prototipo Ez-Pro della Renault è furgoncino con l'autopilota, che arriva a destinazione da solo a tutte le ore del giorno. Qui per saperne di più.

  • La Renault Arkana è una suv con linee grintose e una sagoma laterale da coupé. Arriverà nel 2019 su vari mercati mondiali. Qui per saperne di più.