Opinione

Pubblicato il 26 ottobre 2010

Listino prezzi Renault Mégane Sportour non disponibile

Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.1666666666667
Perchè l'ho comprata o provata
È la nuova auto di mio padre. Una splendida Renault Mègane SporTour 1.9 dCi Luxe da 130 CV con Sport Pack. Ha dato in permuta un'Alfa Romeo 159 2.4 diesel, quindi teoricamente, scendendo di categoria. All'atto pratico non lo è affatto. Il comfort è addirittura migliore, al motore manca solo quello spunto in più agli alti regimi. Nulla di drammatico. Non sapeva cosa prendere. La Giulietta non gli piaceva, non voleva prendere auto della Volkswagen, voleva cambiare aria. Nulla di più sbagliato. Ha aspettato quest'auto solo due mesi ed ha già percorso 3.200 km in un mese e mezzo.
Gli interni
Non sono scenografici ma sono molto funzionali. La posizione di guida è sicuramente ottima : si può guidare bassi ma anche alti. I sedili sono comodissimi e ben imbottiti. Lo spazio, sia avanti che dietro non manca. La qualità dei materiali è ottima e non mancano sbavature. Il tachimetro è di tipo analogico/digitale : il contagiri, il livello del carburante, la temperatura dell'acqua sono analogici, mentre il tachimetro è digitale. Il colore dell'illuminazione è blu, un pò troppo forte di notte ma per fortuna si può abbassare l'intensità. Il volante è a tre razze, è sportivo con i comandi al volante della radio e dell'ottimo cruise control che fa anche da limitatore. Imposti una velocità e la centralina non te la fa superare. In caso di pericolo basta premere l'acceleratore a fondo per disattivarlo. Utile. Nella plancia c'è l'ottimo navigatore TomTom, i comandi della radio e l'efficiente climatizzatore bi-zona che ha il ricircolo automatico che interviene quando capta dello smog nell'abitacolo. Poi c'è un comodo bracciolo, i comandi del navigatore e il freno a mano. I sedili sono rivestiti in un tessuto forse un pò troppo duro ma che non dovrebbe far sudare. Dietro c'è molto spazio, il baule è da station wagon. Dietro c'è anche un bracciolo. Gli esterni, meritano un bel 9 : bel design, pulito e non osato. Un pò troppo elaborato il posteriore, ma piace.
Alla guida
Sorprendente. Guidare questa Mègane è un piacere. Sempre silenziosa, il motore spinge forte, lo sterzo è preciso e le sospensioni assorbono bene qualsiasi colpo. Si può guidare sportivamente senza preoccupazioni, ha limiti davvero alti ed è molto rassicurante. Il motore ha un bel temperamento. E' vivace, spinge a tutti i regimi (anche a 1.000) e la sua spinta termina a 4.500 giri. E consuma, in linea di massima poco, se poi consideriamo possiamo dire che consuma pochissimo. In città l'auto è perfettamente a suo agio, se non fosse per la visibilità e le dimensioni abbondanti sarebbe ottimo. Lo sterzo è preciso, la frizione è leggera e il motore è sempre regolare. Riprende da meno di 1.400 giri e la massima spinta è disponibile già da 1.800 giri, grazie alla turbina a geometria variabile. I consumi sono abbastanza bassi, e se non gira a freddo siamo nell'ordine dei 13 km/l circa. Pochi considerando la cilindrata del motore. Fuori città l'auto mostra il meglio di sè. E' silenziosa, ma mai ferma. Il motore permette sorpassi abbastanza rapidi e il telaio una buona stabilità. Anche nelle curve più impegnative da 50 km/h si possono affrontare in quarta a circa 65/70 km/h. Certo, bisogna impegnarsi un pò di più. Gli inserimenti in curva sono precisi e abbastanza rapidi però non bisogna forzarla troppo perchè rimane sempre una SW con qualche pretesa di guida in più rispetto alle altre. Se si viaggia in souplesse basta inserire la sesta, impostare il cruise control a 110, il motore gira tranquillo sui 2.200 giri. Godetevi il comfort, ma anche qualche fruscio aerodinamico. Nella guida sportiva pecca di agilità nelle curve più strette ma appena le curve sono più ampie tiene testa anche ad auto del calibro di Audi A4, Bmw Serie 3. I consumi sono più che buoni : mio padre sta sui 18. Sulle tre corsie nulla da dire. Consuma poco, riprende bene e raggiunge senza problemi i 190. Può andare anche oltre, infatti la casa dichiara ben 200 km/h. I consumi si attestano sui 14 facendo qualche sorpasso, con il cruise control 15. Mi ha colpito molto la facilità di riprendere a tutti i regimi, il cambio, il piacere di guida e la silenziosità. Posso dire che la 159 era leggermente più rumorosa. Certo era un pò più emozionante da guidare soprattutto tra le curve ma è pur sempre un'Alfa Romeo.
La comprerei o ricomprerei?
Sì. Questo motore, questo allestimento. Mi ha colpito positivamente e non spendendo uno sproposito. Costa meno di un'A3 con meno cavalli, offre di più e soprattutto non è INFERIORE. Brava Renault ! Fra un pò di mesi diventerò papà e non credo che potremo andare in vacanza con l'A3. E quei cerchi da 17' le stanno benissimo. Anche se l'Astra SW che hanno appena presentato è veramente bella. Oppure cercando di spendere il meno possibile una bella A4 Avant.
Renault Mégane Sportour 1.9 dCi Luxe
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
0
1
0
VOTO MEDIO
3,5
3.5
2


Aggiungi un commento
Ritratto di Gianlu_82
15 aprile 2011 - 19:19
Basta farci l'abitudine. Ora ho letto che questo 1.9 sarà rimpiazzato da un 1.6 dalla medesima potenza.
Pagine
listino
Le Renault
  • Renault Scénic
    Renault Scénic
    da € 22.700 a € 39.350
  • Renault Twingo
    Renault Twingo
    da € 11.550 a € 17.400
  • Renault Captur
    Renault Captur
    da € 21.150 a € 37.350
  • Renault Kadjar
    Renault Kadjar
    da € 21.900 a € 36.850
  • Renault Kangoo
    Renault Kangoo
    da € 25.000 a € 27.400

LE RENAULT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE RENAULT

  • La suv-coupé Renault Arkana offre linee filanti, tanto spazio e un certo sprint. Bene il rapporto fra prezzo e dotazione, ma l’accesso al baule è scomodo e lo sterzo non così preciso. Qui per saperne di più.

  • La Renault annuncia le Clio E-Tech e Captur E-Tech Plug-In, quest’ultima con batterie ricaricabili dall'esterno. Ecco lo schema di funzionamento del nuovo sistema ibrido sviluppato dalla casa francese, qui per saperne di più.

  • La nuova generazione della Renault Captur è più grande e spaziosa, e col 1.3 da 154 CV ha un bello sprint. Migliorate anche le finiture. Ma soglia di carico alta e niente “clima” bizona. Qui per saperne di più.