Renault
Mégane E-Tech

da 40.950

Lungh./Largh./Alt.(cm)

420/177/151

Posti

5

Bagagliaio (litri)

389/1332

Garanzia (anni/km)

2/illimitati

In sintesi

Con la Mégane nata nel 2015 condivide solo il nome: è una cinque porte molto compatta (è lunga appena una decina di centimetri in più rispetto a certe utilitarie) che offre un abitacolo spazioso e abbastanza curato. Un po' bassi i finestrini: chi è alto può avere difficoltà a vedere fuori. Agile e ben molleggiata, è anche scattante. L’infotainment e gli aiuti alla guida sono all’avanguardia. Il primo riceve anche aggiornamenti via web e il navigatore calcola pure le soste per la ricarica, facendo scegliere fra le colonnine dell’operatore desiderato e indicando quanto tempo fermarsi (spesso, infatti, è più veloce fare due “rabbocchi” che aspettare il tempo necessario per una rigenerazione completa della batteria). Certi dettagli della Renault Mégane E-Tech sono però da migliorare: il bagagliaio non ha il piano ad altezza variabile e manca il portellone motorizzato. Inoltre, il tasto di apertura è direttamente sulla lamiera, risultando sempre sporco. E, per partire, va premuto il pulsante di avviamento: dato che non c’è un motore da “accendere”, in alcune rivali basta premere il pedale del freno. In ricarica accetta fino a ben 22 kW dalle diffuse colonnine a corrente alternata ma, durante la sosta, è difficile rimanere in auto al fresco (d’estate) o al caldo (d’inverno): diversamente da quasi tutte le elettriche, il “clima” non sta acceso per più di 3 minuti (oltrepassati i quali si deve premere il pulsante di avviamento).

Versione consigliata

La EV60 da 131 CV è già sufficientemente scattante e vanta una migliore autonomia media. D'altronde, le versioni con 218 CV non costano molto di più e offrono un considerevole surplus di grinta nelle riprese.

Perché sì

Comfort Il molleggio e l’insonorizzazione sono curati; ben tarati gli aiuti alla guida.
Guida L’assetto e lo sterzo diretto rendono la Mégane E-Tech agile; brillanti scatto e ripresa delle versioni da 218 CV.
Ricarica Dalle diffuse colonnine a corrente alternata accetta il doppio di potenza di molte rivali (ben 22 kW); non male i 130 kW da quelle a corrente continua.
Sistema multimediale È intuitivo, ricco e reattivo. E, grazie agli aggiornamenti online, rimarrà a lungo “competitivo”.

Perché no

Bagagliaio Non disponibili il piano ad altezza variabile e il portellone motorizzato. Mal posizionato il tasto di apertura: è sempre sporco.
"Clima" durante le ricariche In altre elettriche, si può stare in auto al fresco durante la ricarica; qui c’è da premere un pulsante ogni tre minuti.
Ergonomia La consolle sporge molto: i più alti la toccano col ginocchio destro; superfluo il tasto d’avviamento; troppe le tre leve alla destra del volante.
Niente "one pedal" Si può scegliere fra più livelli di freno motore, ma nessuno arriva all’arresto dell’auto.

SALIAMO A BORDO

Renault Mégane E-Tech
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
35
40
27
20
44
VOTO MEDIO
3,0
3.01205
166

Photogallery