Skoda Karoq 1.5 TSI ACT Style DSG

Pubblicato il 11 agosto 2022
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4
Perché l'ho comprata o provata
Acquistata in sostituzione di una station wagon per la maggior abitabilità e praticità (più corta), l'ho voluta provare in versione automatica, la mia prima volta.
Gli interni
Plancia ordinata e piacevolmente elegante, con un giusto mix tra funzioni touch e tasti fisici. Materiali adeguati alla fascia di prezzo, finiture ormai allineate a Volk, a meno dei pannelli porta completamente di plastica senza nemmeno un po' di tessuto che avrebbe impreziosito (tessuto che pure Kamiq ha poi...) Strumentazione analogica un po' triste nel design, molto meglio quello digitale che però si fa pagare. I sedili varioflex di serie su questa versione sono un bel plus, ma per rimuoverli e rimetterli completamente come mi è capitato in occasione di un trasloco, servono braccia forti. In compenso togliendo o sedili si ha un volume di carico incredibile considerando le dimensioni generali dell'auto.
Alla guida
È un'auto che predilige una guida da padre di famiglia, per via di sospensioni morbide che ben digeriscono le imperfezioni della strada, ma che per contro, sono un po' "sfrenate in compressione". Sui dossi mal fatti che abbiamo in Italia questo si traduce in un eccessivo affossamento sulle sospensioni anteriori nella fase di discesa che genera una spinta opposta in estensione. Avrei preferito una sospensione più controllata in stile taratura Volkswagen, perché trovo che questa dinamica rovini l'esperienza di confort. Il tanto decantato doppia frizione non mi ha molto convinto in accoppiata all'ottimo benzina 1.5 TSI, l'ho trovato più coerente con motorizzazioni diesel. Se si guida con tranquillità mortifica le prestazioni e capacità di ripresa con cambiate a numeri di giri bassissimi (dopo i 50 inserisce la 5). È molto lento nel comprendere la necessità di una scalata e quando lo fa spesso scala 2 marce (ne basterebbe una) facendo urlare il motore a regimi inutilmente alti. Fortuna che con le levette al volante ai può forzare il manuale per scalare la marcia che serve. Stessa cosa tocca fare in determinate curve o rotonde o dossi per evitare una scalata eccessiva che con un buon cambio manuale e la coppia generosa del turbo si potrebbe tranquillamente evitare. Insomma, per non sentirmi inadeguato finisce che devo intervenire spesso e volentieri con la funzione manuale tanto è vero che ho rimpianto un po' la scelta. Altra situazione spiacevole su dossi pronunciati / passi carraio presi a velocità contenuta (2a marcia) e con piede sollevato dal gas è la scalata repentina in prima marcia, come se il software riconoscesse una situazione di richiesta repentina di potenza. A tal proposito mi piacerebbe sapere se qualcuno ha avuto esperienze simili con dsg. Manco a dirlo per l'officina non c'è nulla di anomalo. I consumi sono discreti in considerazione del peso e aerodinamica dell'auto, ma se ci si vuole godere la progressione della cambiata del cambio automatico salgono facilmente di un buon 20%. In media su contesti cittadini periferici scorrevoli e non particolarmente trafficati vado dai 13 ai 15 km/l, in autostrada sui 130 di tachimetro si sta attorno ai 15. Conta tanto l'effetto scia, quindi quanto più traffico c'è tanto meno si consuma.
La comprerei o ricomprerei?
Manuale forse. Considerato il momento interlocutorio sul futuro dell'auto, forse valuterei una ibrida. Ma i costruttori europei, per non mettersi in competizione con Toyota hanno tutti optato in prevalenza per il plug-in, che a meno di incentivi, è economicamente poco accessibile. È un'auto razionale che non fa gridare al miracolo per design o caratteristiche e che si compra più con la testa che con il cuore.
Skoda Karoq 1.5 TSI ACT Style DSG
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
1
0
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
1


Aggiungi un commento
Ritratto di AndyCapitan
4 novembre 2022 - 19:46
4
io ho la Skoda Yeti e da quanto dici mi pare vada molto meglio...per fortuna che ho preso lei...ero indirizzato anche sul karoq...sospensioni rigide e grande handling...nonostante sia alta non ci sono rollii particolari...la Yeti aveva anche il multilink al posteriore...questa non so...il sistema varioflex e' davvero comodo...puoi praticamente spostare i sedili come vuoi...avanti indietro o lateralmente ma puoi anche toglierli tutti semplicemente...si' e' vero...sono un po pesi pero' davvero comodi....un sistema che prende un po ispirazione dalla fiat multipla
listino
Le Skoda
  • Skoda Octavia Wagon
    Skoda Octavia Wagon
    da € 28.100 a € 44.100
  • Skoda Octavia
    Skoda Octavia
    da € 27.050 a € 41.200
  • Skoda Superb Wagon
    Skoda Superb Wagon
    da € 41.950 a € 58.800
  • Skoda Superb
    Skoda Superb
    da € 40.850 a € 57.700
  • Skoda Kodiaq
    Skoda Kodiaq
    da € 32.600 a € 53.950

LE SKODA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE SKODA

  • La rinnovata Skoda Karoq si conferma una suv spaziosa e pratica. Con il 1.5 a benzina da 150 CV è anche brillante. Manca, però, una versione ibrida. Qui per saperne di più.

  • Si chiama Skoda Enyaq Coupé RS ed è la versione più filante e veloce della crossover media della casa ceca. Scattante, ben guidabile e molto confortevole, è anche spaziosa. Alta, però, la soglia di carico. Qui per saperne di più.

  • L’allestimento Monte Carlo della Skoda Fabia parte da 20.100 euro e si distingue per un look sportivo: motori da 80 a 110 CV. Qui per saperne di più.

Annunci

Skoda Karoq usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Skoda Karoq usate 201816.70021.98037 annunci
Skoda Karoq usate 201917.95023.40047 annunci
Skoda Karoq usate 202018.80025.68012 annunci
Skoda Karoq usate 202119.50025.32057 annunci
Skoda Karoq usate 202224.50028.28012 annunci

Skoda Karoq km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Skoda Karoq km 0 202131.25034.7206 annunci
Skoda Karoq km 0 202228.90033.51010 annunci
Skoda Karoq km 0 202331.70032.8002 annunci