Suzuki Swift 1.6 16V Sport 3 porte

Pubblicato il 21 novembre 2014
Ritratto di SSS94
alVolante di una
Suzuki Swift 1.6 16V Sport 3 porte
Suzuki Swift
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
3
Motore
5
Ripresa
3
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.3333333333333
Perché l'ho comprata o provata
L'ho comprata perchè cercavo un'auto divertente da guidare e con costi di gestione non troppo elevati e una grande affidabilità. Inoltre cercavo un'auto con un motore aspirato vivace, in quanto lo preferisco ai motori turbocompressi. Sul piano dell'affidabilità, la Swift Sport non presenta alcun tipo di problema: il motore, in particolare, è progettato molto bene e presenta distribuzione a catena, pistoni forgiati a caldo e un ugello che spruzza refrigerante sotto il cielo del pistone. Insomma, è fatto per durare, e i risultati nei rally in gruppo N e R1 lo testimoniano. La dotazione dell' auto è completa, ci sono 7 airbag, cruise control, clima automatico, radio con bluetooth e presa usb, specchiatti ripiegabili elettronicamente, lavafari, fendinebbia ecc. e 3 anni di garanzia. Unico neo i tagliandi, da effettuare 1 volta all'anno o ogni 15mila km. Per fortuna non sono troppo costosi.
Gli interni
Gli interni sono semplici e dallo stile "classico", forse troppo simili alle versioni tranquille. La Swift sport offre di serie alcuni piacevoli dettagli, come la pedaliera in metallo,il volante in pelle con cuciture rosse e i sedili comodi e ben avvolgenti che, anche se non sono belli e "corsaioli" come quelli di altre utilitarie sportive, svolgono bene la loro funzione. All'interno lo spazio non manca, nemmeno per i posti posteriori: c'è spazio sia in altezza che per le gambe per persone alte fino a 1,85 m circa. DIFETTI : il vano portaoggetti presente sulla plancia in posizione centrale si scalda molto d'estate , e gli oggetti in esso contenuti diventano davvero roventi. Inoltre il bagagliaio è davvero piccolo ( ha anche la luce di cortesia) e manca la ruota di scorta, anche se questo è un difetto ormai molto diffuso sulle auto moderne. L'accessibilità ai posti dietro non è il massimo, ma per ovviare a questo problema c'è la versione a 5 porte. Inoltre,alcune plastiche sembrano un po'fragili.
Alla guida
La Swift sport è dotata di un motore aspirato 1600 da 136 cv a 6900giri/min. e coppia max di 160Nm a 4400giri/min. Da questi numeri si capisce il temperamento di questo motore: bisogna spremerlo e usare molto il cambio per farlo andare forte. Di questi tempi, dove ormai le auto richiedono sempre meno impegno nella guida, la Swift è fuori dal coro, un po' vecchia scuola se vogliamo. Scordatevi i sorpassi da basse velocità con marce alte, qui bisogna scalare anche piu di una marcia. Aiuti alla guida ce ne sono davvero pochi, solo l'abs e l'esp (disinseribile tramite un tasto posto a sinistra sotto il volante, ma comunque poco invasivo anche se attivo). Quindi niente Hill Holder, cambio automatico,parcheggi assistiti, frenata automatica anticollisione, va guidata e basta. Veniamo ora alle sensazioni di guida: al minimo è molto silenziosa, sembra spenta. In marcia, sotto i duemila giri è “vuota”, da duemila a tremila è tranquilla e silenziosa, dai tremila giri in avanti comincia una bella progressione fino a limitatore, posto a 7200 giri/min., accompagnata da un sound davvero bello e coinvolgente a mio avviso, anche con lo scarico originale. La potenza non è tanta (così si risparmia sul bollo) e nemmeno la coppia, ma i rapporti corti e il peso di soli 1040kg regalano prestazioni davvero buone per il genere di auto (chiaramente i motori turbo da 200cv montati sulle altre utilitarie sportive vanno di piu, ma sono su un altro pianeta di costi). Come dicevo prima, per tenere il motore nel suo range di utilizzo ottimale per le prestazioni, occorre usare molto il cambio manuale a 6 rapporti , il quale è davvero valido. Gli innesti sono secchi e precisi e avvengono in un tempo abbastanza breve, grazie alla corsa contenuta della leva e all'assenza di impuntamenti. I rapporti sono piuttosto corti per garantire una grinta maggiore. In particolare passando da seconda a terza, i giri del motore scendono pochissimo. Anche gli altri comandi sono validi: la frizione è leggera e stacca circa a metà corsa, la frenata è potente e ben modulabile e lo sterzo è preciso e abbastanza leggero. L'assetto naturalmente è rigido, le sconnessioni si sentono parecchio, però la tenuta di strada è ottima. I consumi sono buoni: AlVolante rilevò 13,7km/l medi, ma su strade extraurbane a velocità codice si avvicina ai 17-18km/l. Nella guida normale sta fra i 13 e i 15 km con un litro, con guida molto allegra fa circa 10 con un litro. Però ci si diverte molto. Nella guida è difficile trovarle dei difetti, l'unico difetto può essere appunto il motore aspirato, la cui carenza di coppia si fa sentire nelle marce alte a basso numero di giri. Però ripaga ampiamente quando lo si tiene oltre i 3500 giri con un bel sound e un ottimo allungo. E qui ognuno ha le sue preferenze.
La comprerei o ricomprerei?
La ricomprerei senza pensarci due volte. Comprata a km0 (aveva circa 100km ed era stata immatricolata da un mese dalla concessionaria) a 14.100 euro passaggio escluso, soldi a mio avviso davvero ben spesi. Secondo me non è un auto “modaiola” da parcheggiare davanti al bar, né per fare le gare in pista, è un'auto che consiglierei solo a chi vuole divertirsi alla guida senza dover spendere tanto e a chi come me ama il sound e l'allungo dei motori aspirati e il cambio manuale. Chiedo scusa per essermi dilungato un po' troppo con questa recensione, ma ho cercato di descrivere l'auto in tutti i suoi aspetti, cercando di essere obiettivo. Se avete domande sulla macchina (anche se penso sia difficile visto quanto ho scritto) o critiche sulla recensione (molto probabile, è la prima che scrivo) commentate pure!
Suzuki Swift 1.6 16V Sport 3 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
21
10
3
1
1
VOTO MEDIO
4,4
4.36111
36
Aggiungi un commento
Ritratto di Flavio Pancione
24 novembre 2014 - 00:56
7
su questo tipo di auto. Spesso si leggono ragazzini (ma anche più grandi ) alla guida di piccole pepate che scrivono baggianate in preda all'euforia.. anche in merito a questa povera Swift. Questa invece è obiettiva.. bravo. L'auto? beh, direi ottima, e ormai aimè è l'unica con l'aspirato. E' carina anche nella linea.. e davanti al bar? Io la guardare, parcheggiala pure :)
Ritratto di SSS94
24 novembre 2014 - 21:56
Sinceramente non riesco proprio a capire come mai i motori aspirati stiano per scomparire. ho provato anche un'auto turbo benzina con 160cv e peso simile e davvero non farei cambio di motore...boh a me l'erogazione piatta e silenziosa proprio non va giù su questo genere di auto, però va a gusti e purtroppo gli aspirati ormai hanno gli anni contati.
Ritratto di Flavio Pancione
24 novembre 2014 - 23:42
7
iniziano ad essere esosi da produrre, perchè la concorrenza tira giù sempre più cavalli, le norme antiinquinamento,probabilmente anche la perdita di interesse da parte di molti.. un enorme peccato. Anche le grandi case passano al turbo, vedi Ferrari. La strada è tratta purtroppo, è successo in passato e sta ri-succedendo. Comunque non sono d'accordo, i turbo, se ben fatti e in chiave giusta ( Vedi M3 F30, California T, e alcune piccole segmento B) riescono ad essere ugualmente piacevoli, sia nel rombo, che nell'erogazione . Io guido giornalmente un 2.0 addirittura diesel, ma da 220 cv, certo è un diesel, ma anch'esso è fatto ottimamente con un bel carattere.. insomma io apprezzo tutti i motori, poiché abbiano carattere. Fortunatamente, per ora sono riuscito a guidare una bella fetta di tipologia di motori. Ovvio, scontato, la preferenza è un'aspirato ad alte prestazioni.. ma tra le "normali" non ne faccio un dramma :)
Ritratto di acme
9 ottobre 2015 - 11:31
1
A dire il vero parecchi Amministratori Delegati hanno già ammesso che, se le prossime normative EuroX saranno quelle paventate, dovranno abbandonare la "gabola" del downsizing. La Turbina + motore piccolino funziona con le attuali omologazioni poco ripondenti alla verità ed è stato un modo molto veloce ed economico (in termini di sviluppo) per adeguarsi che ha lasciato indietro parecchie case automobilistiche. La Mazda ha fatto un motorino con rapp. compressione 14:1 nel frattempo
Ritratto di H-ROSSA無限
24 novembre 2014 - 08:08
1
Secondo me la "citycar" migliore sul mercato, adoro la Swift. Comunque non ho capito se sia la versione 4x4. In ogni caso la prova è scritta bene e al bar io guardo SOLO le auto Jap, quindi io la tua la guarderei :D
Ritratto di Flavio Pancione
24 novembre 2014 - 09:19
7
Che guardi solo le giapponesi. La sport non è mai stata 4x4
Ritratto di H-ROSSA無限
24 novembre 2014 - 12:59
1
Va bene, grazie, non ne ero a conoscenza
Ritratto di gio.G
24 novembre 2014 - 14:00
20
Ahahhahahahahaah idolo!
Ritratto di M93
24 novembre 2014 - 16:47
La Swift Sport è disponibile solo con la trazione anteriore, abbinabile alla trasmissione manuale a sei rapporti o, sui taluni mercati asiatici (Giappone in testa), la trasmissione automatica CVT con possibilità di utilizzo manuale della stessa (con sette rapporti a disposizione).
Ritratto di M93
24 novembre 2014 - 16:49
L'auto mi piace e anche la prova, benché non particolarmente lunga: un ottimo lavoro, considerato che si tratta della prima ;)
Pagine
listino
Le Suzuki
  • Suzuki Swift
    Suzuki Swift
    da € 13.990 a € 21.190
  • Suzuki S-Cross
    Suzuki S-Cross
    da € 18.990 a € 29.790
  • Suzuki Ignis
    Suzuki Ignis
    da € 14.200 a € 19.350
  • Suzuki Vitara
    Suzuki Vitara
    da € 20.980 a € 28.890
  • Suzuki Baleno
    Suzuki Baleno
    da € 14.100 a € 18.100

LE SUZUKI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE SUZUKI

  • Aggiornamento di metà carriera per la quarta generazione della Suzuki Vitara. Interessante sopratutto il debutto del 1.0 turbo a benzina da 112 CV che va ad affiancare l’1.4 da 140 CV e l’1.6 Diesel da 120.

  • Un solo allestimento, Top, ben accessoriato. Un solo motore, benzina. Un aspetto che non tradisce le sue origini di piccola regina del fuori strada. Ecco la nuova Suzuki Jimny.

  • La quarta edizione della Suzuki Jimny ha simpatiche forme squadrate, e in off-road non si ferma di fronte a nulla. Qui per saperne di più.