Toyota Yaris Cross 1.5 Hybrid Trend 4X4

Pubblicato il 8 dicembre 2021
Qualità prezzo
3
Dotazione
4
Posizione di guida
3
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
3
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.4166666666667
Perchè l'ho comprata o provata
È una delle vetture aziendali a disposizione per spostamenti di lavoro, l"ho usata due volte su tratte miste città/provinciali/tangenziali/autostrada per un totale di circa 600 km. Anni fa, avevo avuto una esperienza di guida full Hybrid con una Yaris del 2014. Annoto le mie prime impressioni e consumi rilevati.
Gli interni
Finiture più economiche della media di segmento, poco spazio in rapporto alle dimensioni esterne Col sedile guida regolato sulla mia altezza circa 1,8 m, un adulto non ha molto agio per le gambe. La posizione di guida è di compromesso, il volante ha una escursione limitata nella regolazione in altezza, quindi mi sono trovato costretto ad abbassare la seduta per non avere la corona del volante ad oscurare il quadro, nonostante lo sterzo fosse al massimo in altezza. Come solito e inspiegabili su auto giap, si ostinano a non retroilluminare i tasti degli alzavetro, quindi si procede a tentoni. Tra l'altro per la loro posizione, se si necessita di regolare i retrovisori elettrici, facilmente capiterà di premere uno dei tasti che comanda la discesa dei finestrini. Non il massimo se si è in movimento. Anche lo sgancio del tappo carburante, anziché la classica soluzione push push della maggior parte, adotta la solita levetta ai piedi del sedile guidatore, stavolta tutta nera e quasi invisibile. Al primo rifornimento ci ho perso qualche minuto a trovarla. Strumentazione gradevole con molte informazioni anche inerenti la guida ibrida, fa strano l'orologio LCD fuori schermo TFT, che sa di anni 90. Dalla strumentazione si comanda tutto il set-up dell'auto, invece che dallo schermo centrale tipo tablet. Tuttavia le funzioni di sicurezza guida assistita sono tutte citate a sigle, incomprensibili se non dopo aver fatto una bella lettura del manuale d'uso se non altro il famoso tablet, un po' ingombrante verso l'alto a dire il vero, permette la compatibilità Android e Apple Sarebbe stato preferibile che il tablet fosse leggermente orientato verso guidatore, per premere le icone più lontane alla guida il braccio non basta e bisogna spostarsi col corpo
Alla guida
Guido normalmente un'auto con automatico a marce Il CVT obbliga a resettare la mente con tutte le esperienze precedenti. Quando il termico si accende si genera un rumore di frullino un po' fastidioso, specie se si fanno delle salite. Forse anche per questo viene naturale cercare di fare lavorare il sistema nel suo range più favorevole seguendo l'utile indicatore eco, per buona pace dell'udito. Ho trovato il sistema ibrido complessivamente molto evoluto dalla vecchia Yaris, la spinta dell'elettrico si sente molto di più e in un contesto cittadino tangenziale permette realmente percentuali in elettrico del 60-70%. La frenata rigenerativa ha finalmente un feeling migliorato e la funzione B di brake che amplifica il freno motore rende facile anche la guida in discesa. La marcia nel traffico consente una souplesse che difficilmente un automatico tradizione riesce ad eguagliare, specialmente perché il termico è spento per la maggior parte del tempo. Mi ha stupito la prontezza di risposta del sistema nelle partenze da bassa velocità, nella classica immissione da fermo. Consumi, città e tangenziale si riesce a fare 4 - 4,3 litri X 100 km con guida predittiva ma comunque spigliata. In autostrada pura si gira tra i 6 -6,5 litri per 100 km, velocità tra i 120 e 130 orari. In questo contesto si sente l'indole utilitaria della piattaforma, rumore di rotolamento pneumatici e vento si sentono in modo avvertibile, alla lunga può infastidire. Su provinciali extraurbane tra i 70 e i 90 ho raggiunto i 3,5 - 3,8 l per 100 km. Risultati di tutto rispetto per la mia scarsa esperienza nel full Hybrid. Alla guida è sorprendentemente agile, ha poco sottosterzo per il tipo di vettura,; si sente che il telaio può sopportare ben altre potenze. Una strada mista curve o una rotonda cittadina si affrontano con dinamismo inaspettato, le sospensioni sono tarate con un giusto compromesso tra guida e confort, almeno con cerchi da 17".
La comprerei o ricomprerei?
Non so se sarei ancora pronto per averla come auto di proprietà, tuttavia questo tipo di auto sposta il concetto di piacere di guida e invoglia una guida più fluida e meno stressante, con la sfida di capire sempre meglio il sistema ibrido per consumare sempre meno. In generale sconfessa il mito che appena esci dalla città l'hybrid perde convenienza, perché l'auto può veleggiare il elettrico anche a velocità autostradali. Al momento la trovo una valida strada per procedere verso l'elettrificazione. Se non ci fosse il sistema full Hybrid, il rapporto qualità/prezzo non è favorevole, la concorrenza offre più spazio interno e finiture migliori. Ovviamente chi la preferisce ad altro, oltre a una estetica piacevole, metterà altri plus sulla propria scala di valori.
Toyota Yaris Cross 1.5 Hybrid Trend 4X4
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
5
1
2
3
3
VOTO MEDIO
3,1
3.142855
14


Aggiungi un commento
Ritratto di Jema
20 dicembre 2021 - 13:57
Dopo un ulteriore utilizzo mi correggo circa l'orologio nel quadro strumenti. Benché la grafica ricordi un LCD, in realtà fa parte dello schermo TFT. Chiarisco poi che è l'abitabilità posteriore a essere scarsa se ai posti anteriori si sono persone di circa 1,8 m di statura.
Ritratto di gynt
23 dicembre 2021 - 15:21
Ma in effetti l'abitacolo è lo stesso della Yaris normale messo su quella carrozzeria, almeno così mi è sembrato in concessionaria. Bella prova, complimenti.
Ritratto di Check_mate
20 dicembre 2021 - 16:05
Grazie Jema, veramente una bella prova, dettagliata. Mi interessava sapere come andava anche perché si iniziano a vederne diverse. Dal vivo non è male, piccolina e carina ed apprezzo molto la possibilità di averla 4x4. Ho fatto qualche test drive con le ibride toyota e mi ritrovi nelle tue sensazioni su modalità di guida e sensazioni. Complimenti.
Ritratto di Meandro78
21 dicembre 2021 - 06:06
Spodesta persino la T-Cross come B SUV più brutto. Per la guida ibrida in stile Toyota, di cui è piena la rete, a mio giudizio il risparmio di carburante è più che compensato dal bisogno di andare in analisi degli entusiasti guidatori.
Ritratto di marcoveneto
21 dicembre 2021 - 18:40
La CrossLand batte ampiamente tutte e due. Pure la C3 Aircross. Non so quale sia più brutta
Ritratto di Meandro78
21 dicembre 2021 - 20:22
Ma quelle citate tendono più alla monovolume mascherata da Crossover (da cui i bagagliai molto capienti a fronte di una comunque buona abitabilità interna). Io da quando ho visto i rialzi all'interno del cofano motore su Yaris Cross non ritengo più Toyota un marchio serio.
Ritratto di marcoveneto
22 dicembre 2021 - 16:14
Ogni marchio cerca di distinguersi dalla massa dei suvvettini, chi con soluzioni intelligenti, chi con pacchianate.
Ritratto di Pintun
27 dicembre 2021 - 10:55
Se alla Crossland avessero lasciato il frontale che aveva e le avessero messo il posteriore della Mokka e il nuovo motore 1.2 da 100 cv, per me sarebbe forse la migliore di tutte, considerando dimensioni e baule e dato che la Captur l'hanno rovinata al posteriore.
Ritratto di marcoveneto
27 dicembre 2021 - 11:32
Troppo stretta la Crossland.. Sembra che stia sui trampoli. Come la Ecosport. Pareri strettamente personali ovviamente.
Ritratto di Pintun
30 dicembre 2021 - 16:46
Certo, per me invece e già quasi troppo larga, come del resto ormai tutte le auto a partire dal seg B. Di buono questa Cross ha un baule migliore della Corolla e lo fa con 20 cm in meno, di lunghezza, poi ovvio paga pegno nei consumi ma è inevitabile
Pagine
listino
Le Toyota
  • Toyota Yaris Cross
    Toyota Yaris Cross
    da € 25.900 a € 35.600
  • Toyota Supra
    Toyota Supra
    da € 55.900 a € 67.900
  • Toyota Rav4
    Toyota Rav4
    da € 36.400 a € 46.400
  • Toyota Prius
    Toyota Prius
    da € 30.400 a € 42.850
  • Toyota Land Cruiser
    Toyota Land Cruiser
    da € 49.600 a € 76.600

LE TOYOTA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE TOYOTA

  • La Toyota svela il primo modello della serie bZ, sigla che identificerà le auto elettriche della casa giapponese. La bZ4X ed è una crossover dalle forme moderne e filanti disponibile anche con trazione integrale. Qui per saperne di più.

  • La nuova arrivata della gamma della casa giapponese è la piccola crossover ibrida Yaris Cross, che è già prenotabile in attesa delle prime consegne previste a settembre come conferma l'ad di Toyota Motor Italia.

  • Ingengeri e progettisti raccontano il processo di sviluppo che ha portato alla realizzazione della nuova generazione della Toyota Land Cruiser. Qui per saperne di più.