Pubblicato il 13 settembre 2011
Ritratto di apm
alVolante di una
Toyota Yaris 1.3 Style Multidrive S 5 porte
Toyota Aygo
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
4
Confort
3
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
3
Frenata
3
Sterzo
3
Tenuta strada
3
Media:
3.1666666666667
Perché l'ho comprata o provata
L'ho comprata usata in comune con mia sorella, entrambi neopatentati (ma esclusi dalla legge) cercavamo una macchina da prime guide, per immetterci definitivamente nel traffico, senza spendere una fortuna per poi avere risentimenti in caso di piccoli danni normali per chi è alle prime armi. L'abbiamo scelta praticamente seguendo le esigenze di mia sorella, a me sinceramente andava bene qualsiasi vettura, a lei invece serviva una macchina piccola in quanto di bassa statura e possibilmente col cambio automatico perchè con il manuale si trova un pò impacciata. La scelta ricadeva fra le 3 cuginette Citroen C1, Peugeot 107 e Toyota Aygo, oppure sulla Panda, ma le Panda usate col cambio automatico erano tutte extra-budget e alla fine la scelta è ricaduta sulla Aygo, almeno ho potuto scegliere qualcosa io... La storia parte a fine 2010, quando in un parcheggio di un centro commerciale troviamo una Aygo allestimento Blu in vendita privatamente e decidiamo un pò per gioco di prendere il numero e dopo qualche giorno chiamammo, la vettura era ancora in vendita, solo che fuori città e ad un rapporto prezzo, condizioni esterne e km poco conveniente, allora anche qui per gioco cerchiamo degli annunci su internet di auto usate e ne troviamo molte, troppe, ci siamo trovati molte volte con dei dubbi su quale fermare e prendere, quando andando a ricercare gli annunci ne trovo uno nuovo, prezzo basso e auto messa bene. Ebbene siamo andati a visionarla e provarla e dopo una settimana era nel mio garage, in ottime condizioni, la mia (o meglio, nostra) Aygo 1.0 Sol M-MT 5p color antracite di Dicembre 2006.
Gli interni
Gli interni non sono ottimi, impossibile che una citycar a quel prezzo da nuova abbia gli interni perfetti, però non ci si può certo lamentare, i sedili anteriori trattengono bene me e mio padre che siamo abbastanza robusti e io che sono alto 178cm ho anche spazio per la tensta più che sufficiente. la consolle centrale è la stessa identica delle altre due cugine francesi, con una forma simpatica e una qualità al tatto scadente ma che dopo quasi 5 anni e 90.000km (si lo so, sono tanti) non scricchiola per niente, tutto è rimasto al proprio posto come se fosse nuova. I posti posteriori sono solo due, ma è giusto così anche perchè il terzo non avrebbe mai ringraziato, però quei due ammetto che stanno comodi, anche io ci sto comodo che non sono sicuramente un fuscello. I portaoggetti abbondano, posso riporre i miei oggetti in un tascone davanti il lato passeggero, in due tasche ai lati del volante, in un vano sotto la consolle, in due portabicchieri davanti la leva del cambio e in una vaschetta sopra la radio (che nelle nuove allestimento Connect è usato per il navigatore, io anche lo uso per metterci il mio gps portatile); Però nessuno di questi portaoggetti si può chiudere, tranne la tascona davanti il passeggero che come optional prevedeva uno sportello di dubbia qualità, ma la mia purtroppo o per fortuna non ha; e nessun vano è rivestito con un qualcosa che eviti lo sballottamento di qualunque cosa lo occupi ad ogni curva. I lati negativi però piano piano aumentano, il bagagliaio è quasi inesistente e i finestrini posteriori apribili a compasso in una 5 porte stonano non poco, inoltre avrei preferito i comandi degli alzacristalli anteriori al centro della consolle, in un qualsiasi punto purchè accoppiati, infatti chi guida non può aprire il vetro al lato passeggero se non allungandosi, cosa impossibile durante la marcia. La radio è sicuramente migliorabile, ha solo 2 altoparlanti e non ha il lettore mp3, in compenso ha la presa Aux, ma probabilmente un giorno, se la macchina la terrò abbastanza, le cambierò la radio e monterò un impiantino come si deve. Nella strumentazione, comunque di facile lettura, mancano varie cose, come la temperatura dell'acqua e l'indicatore di avvertimento se ci sono sportelli aperti, ma di essenziale c'è comunque tutto
Alla guida
La posizione di guida è comoda, ognuno riesce a trovare facilmente la propria posizione ideale anche senza un sedile regolabile in altezza e volante in profondità. Tutti i comandi sono raggiungibili al primo colpo quasi da subito, eccezion fatta per il comando dell'alzaventro destro già menzionato pocanzi. Dopo aver acceso la macchina, tramite una "combinazione segreta" di azioni, dallo scarico si sente un bel rumorino, quasi non sembra un piccolo 1.0, una cosa che mi ha davvero stupito. Il comportamento su strada va bene, le ruote strette non aiutano la guida "spinta" ma fanno il loro bel dovere per limitare i consumi: con una guida tranquilla arrivo a toccare i 19km/l contro i 21,7 dichiarati. In accelerazione la spinta non è male ma in ripresa fa quasi ridere, se sto in quinta marcia e affondo il pedale per superare in autostrada, spesso mi scala ben due marce (ricordo che ha il cambio robotizzato) tutto a scapito dei consumi, e nonostante ciò non riesce ad avere la giusta spinta che desidero, ma forse sono io che mi illudo troppo. ;) In città indubbiamente trova pane per i suoi denti, un'agilità incredibile, sguscia dal traffico che è un piacere e si parcheggia veramente ovunque, in cambio automatico è veramente una mano santa in una città come Roma e l'ottima visibilità in ogni lato sicuramente aiuta. Lo è sterzo morbidissimo (ma che rimane fin troppo morbido alle alte velocità) permette di manovrarla con estrema facilità a chiunque. In velocità non è molto preciso ma non è comunque nulla di malvagio, anche qui mi sarò illuso io. il comfort in viaggio è così così, penalizzato soprattutto dai rumori che sopra i 100km/h diventano insopportabili, fruscii di qua e di la e rotolamento, se la plancia sta zitta c'è ben altro che compensa col rumore. Il cambio automatico a 5 marce però è lento, troppo lento, io lo uso in modalità sequenziale e sembra che sia lievemente più veloce ma probabilmente è solo impressione.
La comprerei o ricomprerei?
Da una parte si e dall'altra no, è un'ottima auto per quello che costa e che vale da usata, ma non la ricomprerei perchè l'abbiamo presa pensando alle esigenze di mia sorella, ma lei l'avrà guidata massimo 3 volte in 6 mesi, se l'avessi saputo prima mi sarei orientato su ben altro. Se la dovessi ricomprare sicuramente sarà di un altro colore, argento metallizzato quasi sicuramente, in estate la mia antracite è letteralmente un forno.
Toyota Aygo 1.0 68 CV Sol M-MT 5 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
1
1
0
VOTO MEDIO
2,5
2.5
2
Aggiungi un commento
Ritratto di Cinque porte
14 dicembre 2011 - 21:34
Ottima prova,l'auto un pò meno! Concordo anche io non acquisterò mai un auto nera!
Ritratto di gig
18 febbraio 2012 - 07:42
Complimenti vivissimi: ottima prova!
Ritratto di Bmw Xdrive
17 maggio 2012 - 19:12
solo che se tua sorella inizia gia con il cambio automatico in futuro quando dovrà portare auto con il cambio manuale si troverà malissimo. ciao :-)
Ritratto di apm
22 maggio 2012 - 01:23
Mi sa tanto che non userà mai il manuale
Ritratto di Bmw Xdrive
22 maggio 2012 - 15:00
ahahahahah ok :-) ciao
Ritratto di Moreno1999
11 novembre 2013 - 09:54
4
L'auto proprio non mi piace...e non mi piace il cambio automatico
Ritratto di Agazu
6 ottobre 2015 - 15:53
Salve.. Mi sono documentata su vari siti prima di acquistare la mia Toyota Aygo, direi del tutto soddisfatta! Piccolo cruccio come post gli alzacristalli elettrici che non permettono di aprire il lato passeggero al guidatore, ma io avevo una Suzuki con più di 20 anni che mi ha lasciato a piedi e ľ Aygo mi sembra una navicella spaziale in confronto! Proprio come l'hanno soprannominata per i suoi interni, ho anche il viva voce Bluetooth e l'ho presa con davvero pochi km il base all'anno, interni nuovissimi! È stato amore a prima vista! Soprattutto per il suo azzurro! Come consumi la trovo ottima, ho calcolato circa 15 a litro consumo misto con aria condizionata accesa tutta l'estate, dopo ore sotto il sole tempo 1 minuto già ti rinfreschi senza mettere la manopola al massimo! Al contrario di altre auto che per raffreddare ce ne vuole! Molto maneggevole anche se la mia vecchia auto aveva una maggiore visibilità di strada, mi sono adattata quasi subito, cambio manuale perfetto!sembra dire lui quale marcia inserire talmente morbido e preciso! La ricomprerei altre mille volte!
listino
Le Toyota
  • Toyota Prius
    Toyota Prius
    da € 29.500 a € 41.800
  • Toyota Prius+
    Toyota Prius+
    da € 33.000 a € 36.200
  • Toyota Land Cruiser
    Toyota Land Cruiser
    da € 42.750 a € 69.700
  • Toyota C-HR
    Toyota C-HR
    da € 25.150 a € 34.650
  • Toyota Corolla Touring Sports
    Toyota Corolla Touring Sports
    da € 28.300 a € 34.850

LE TOYOTA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE TOYOTA

  • La nuova Corolla è la protagonista dello stand Toyota al Salone di Ginevra, dove sono presenti anche la nuova Rav4 e la Prius restyling. Ne parliamo con l'amministratore delegato della Toyota Italia.

  • La Toyota Supra è un nome ben noto agli appassionati: dal 1979 al 2002 le coupé della Toyota si sono succedute in quattro generazioni. Oggi la Supra è tornata con una vettura dalle forme sinuose.

  • La Toyota Corolla Hybrid ha un aspetto più sportivo e con il nuovo 2.0 abbinato a un’unità elettrica non manca di brio (c’è anche una versione meno brillante, con un 1.8). Peccato per il piccolo baule. Qui per saperne di più.