Alfa Romeo 164 2.0i Twin Spark

Pubblicato il 13 febbraio 2015

Listino prezzi Alfa Romeo 164 non disponibile

Ritratto di Angy270288
alVolante di una
Citroën C3 1.1 Exclusive
Alfa Romeo 164
Qualità prezzo
0
Dotazione
4
Posizione di guida
3
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.0833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Stessa premessa dell'altra mia prova: la macchina nella foto non è la mia, non ho nessuna foto di questa macchina. COmunque, era l'auto di mio padre. Poi lui si è comprato un'altra macchina, e io ho tenuto questa per cinque mesi, fino alla scadenza dell'assicurazione, quando poi l'abbiamo rottamata.
Gli interni
Decisamente spaziosi e di qualità! Cinque persone ci stanno abbastanza tranquillamente, quattro ci stanno molto comode! Quando io e mio fratello eravamo piccoli e le mie sorelle ancora non erano nate, quindi potevamo tranquillamente permetterci auto a cinque posti, ci abbiamo affrontato viaggi molto lunghi, e siamo stati benone! La plastica è di qualità molto buona, l'abbiamo avuta per quasi vent'anni, abbastanza maltrattata esteticamente, eppure non si è alterata neanche un po'! I comandi sulla plancia e il cambio si lasciano raggiungere con facilità, e il cruscotto, con tutte le spie, è ben visibile dietro al volante. I sedili sono comodi, solo che il tessuto di quelli della mia Alfa era un tessuto strano, tipo velluto. Il che vuol dire più delicato della media, e oltretutto raccoglie polvere. Se siete in trattativa per acquistare questa macchina, state all'occhio per questo dettaglio, soprattutto se siete allergici agli acari! Il bagagliaio me lo ricordo ampio, ma devo dire non ci ho mai fatto caso, perché comunque in cinque mesi non ne ho mai avuto bisogno.
Alla guida
Oh, la guida! Allora, elenco subito le dolenti note! La visione della strada non era propriamente eccelsa. Io non sono alta, comunque, e il sedile del guidatore è piuttosto basso. Ma non mi ha mai creato particolari problemi, a dirla tutta, mi ci sono abituata quasi subito. L'altra nota dolente sono i consumi: 8 km con un litro di benzina! Grazie al cielo all'epoca (7 anni fa), la benzina, pur costando tanto, comunque costava meno di adesso. Ma se avessi ora questa macchina, o le farei un impianto a GPL, o la guiderei una volta al mese! Tuttavia, io questa macchina la adoravo! Mi dava l'impressione che se fossi andata a schiantarmi non mi sarei fatta un cavolo! Il motore era molto robusto. Faceva rumore, ma aveva comunque vent'anni! E poi a me il rumore del motore, se questo è sano, ovvio, non ha mai dato fastidio. La ripresa era buona, e anche i freni, se tenuti bene facevano un lavoro fantastico! La tenuta di strada è il motivo per cui ho amato questa macchina! E' praticamente perfetta! E' sufficiente pensare che, a distanza di sette anni, ancora non mi sono abituata alla tenuta di strada della Opel! Certe curve che con la mia Opel mi fanno impressione, con l'Alfa le ho affrontate come se stessi andando in rettilineo! Fantastica!
La comprerei o ricomprerei?
Se ho dimenticato qualcosa, ditemelo, così vedo di integrare! Comunque, se mi capitasse l'occasione di una 164 a GPL, non me la lascerei scappare! Questa macchina è il motivo per cui l'Alfa è per me un sogno. Purtroppo proibito, per ora!
Alfa Romeo 164 2.0i Twin Spark
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
6
3
0
2
1
VOTO MEDIO
3,9
3.916665
12
Aggiungi un commento
Ritratto di PongoII
14 febbraio 2015 - 21:25
7
Angy, complimenti per la prova, molto obiettiva pur lasciando trasparire una passione per le Alfa. Passione che condividiamo. Io ho avuto per 12 anni una 155 più o meno motorizzata uguale (la mia aveva il t.s. 16 v, la tua l'8 v.) e l'ho dovuta lasciare per gli stessi problemi numerici della tua famiglia. Leggendo la sicurezza con cui hai scritto che affrontavi le curve ho provato un piacevole brivido nel ricordare il gusto di guida che provavo io... Anche il tessuto dei sedili da te descritto credo fosse uguale a quello dei miei... La 164 ha un baricentro basso ed una seduta che lo è ancor di più, diciamo non un'auto da vicoli di paese ma da comodi viaggi in autostrada. Con gli ammodernamenti del caso l'Alfa ha provato a continuarne la storia con la 166, ma a mio parere non ha avuto la stessa fortuna. Mi auguro che piuttosto che puntare a SUV l'Alfa torni a fare berline sportive di alta fascia... ma oramai in FCA per quello ci dovrebbe essere Maserati.... Peccato
Ritratto di Flavio Pancione
15 febbraio 2015 - 01:45
7
non propriamente per l'auto , anche se estremamente valida.. ma per valore affettivo. L'aveva mio padre, quando io ero molto piccolo, ci ero parecchio affezionato .. montava proprio questo motore, ed era grigio chiaro metallizzato .
Ritratto di cris25
16 febbraio 2015 - 11:14
1
non tanto per l'auto che a me non piace, quanto per il valore affettivo da te espresso, io provo le stesse sensazioni se penso alla mia cara Fiat Uno, con cui ho imparato a guidare e che non mi ha mai lasciato a piedi! Purtroppo la 164 non è mai stata realmente sostituita da un'auto all'altezza, hanno fatto la 166 che sinceramente trovavo inguardabile, specialmente la pre-restyling!! Ma almeno all'epoca l'Alfa si concentrava sui segmenti di fascia alta, proponendo berline di un certo tipo! Purtroppo oggi non è più così, sta via via scomparendo ed ha a listino auto non all'altezza del marchio, l'ultima Alfa che io ho considerato tale è stata la bellissima 159... Saluti!
Ritratto di bluspazioprofondo
17 febbraio 2015 - 21:38
Brutta cosa, rottamare una grande auto...
Ritratto di Rav
21 febbraio 2015 - 17:37
2
si vede il valore affettivo di quest'auto che ai miei occhi ha sempre avuto pro e contro. Innegabilmente entrata nella storia dell'Alfa Romeo non mi ha mai entusiasmato nella linea pur essendo a suo modo particolare in certi tratti. Comunque anche a me non dispiacerebbe un giorno poter guidare una vera Alfa, speriamo nel futuro che alfa possa tornare con auto gloriose come la 164.
Ritratto di alfista92
26 febbraio 2015 - 11:45
4
Era da tanto che volevo vedere la prova di una 164 in questo sito, e la tua mi è piaciuta molto. La 164 è un' auto che mi è sempre piaciuta, in famiglia ne abbiamo avute due, una Twin Spark prima serie, e una 2.5 td Super (purtroppo non guidavo ancora). Sono ricordi degli anni '90, quando ancora non c' erano autovelox. Riesce ad essere sportiva, sicura e comoda. Ho ancora conservato il libretto di uso e manutenzione della Super. Ora sto cercando una 2.0 v6 turbo.
Ritratto di tiziano cardinali
3 novembre 2016 - 15:00
L'Alfa 164 twin spark era un'auto bellissima.Io l'ho posseduta per 10 anni.Era superaccessoriata, comoda,veloce e SICURA.Spaziosa ,sedili elettrici anteriori,e tante altre comodita' che non sto ad elencare.Tagliando ogni 10.000 km candele sempre nuove livelli sempre a posto.un'auto stupenda.Poi l'alfa non seppe piu' produrre ammiraglie cosi'.Sono un'alfista da piu'di 40 anni.Ho avuto gtjunior1300 unificato - giulietta1.6-alfa75-alfa33sportwagon1,7 i.e.4x4-alfa164- alfa156 1.9 jtd distintive che terro' per sempre come ultima vera alfa romeo. Tiziano Cardinali
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 47.450 a € 95.050
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 23.250 a € 38.500
  • Alfa Romeo 4C
    Alfa Romeo 4C
    da € 65.550 a € 74.600
  • Alfa Romeo MiTo
    Alfa Romeo MiTo
    da € 13.900 a € 26.500
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 37.300 a € 86.050

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • Abbiamo partecipato alla celebre “hillclimb” di Goodwood con un’auto d'eccezione: ecco il racconto di una giornata indimenticabile.

  • Serie speciale di 108 esemplari per ogni modello destinate ai collezionisti e in omaggio alle eccellenti prestazioni e relativi record fatti segnare dalle Quadrifoglio sulla pista del Nürburgring. Qui per saperne di più.

  • Può una suv andare forte sul circuito del vecchio Nürburgring: sì se si chiama Stelvio Quadrifoglio con il suo 2.9 V6 da 510 CV e un telaio sviluppato anche su questo tracciato. Qui per saperne di più.