Alfa Romeo Giulietta 1.6 JTDm Distinctive

Pubblicato il 26 ottobre 2018
Ritratto di 19Matteo98
alVolante di una
Volkswagen Polo 1.4 16V 5 porte Comfortline
Alfa Romeo Giulietta
Qualità prezzo
3
Dotazione
4
Posizione di guida
3
Cruscotto
2
Visibilità
2
Confort
2
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
3
Tenuta strada
3
Media:
3.0833333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Auto dalle linee molto giovanili e sportive. acquistata per uso familiare.
Gli interni
Interni molto curati anche nelle finiture anche se mi sarei aspettato assemblaggi più solidi, tralasciando i materiali. Nel complesso la dotazione di serie scarseggia un pò di optional, acquistabili tranquillamente a parte con i vari pacchetti. Molto consigliato navigatore con radio due e schermo ripieghevole piuttosto che radio fm/cd classica. Optional immancabile Cruise control e frenata di emergenza con il relativo avvisatore angolo morto a causa della scarsa visibilità posteriore.
Alla guida
La guida rimane sempre molto rigida in città e questo va a peggiorare in modalità dynamic del DNA che va a modificare alcuni parametri di serie del veicolo. Consumi molto bassi e motore molto lineare anche se un pò rumoroso e questo "ticchettio" si va a risentire anche nell'abitacolo, nonostante l'ottima insonorizzazione.
La comprerei o ricomprerei?
Auto consigliata ad un pubblico giovanile che non vuole spendere tanti soldi ma che vuole comunque una macchina molto elegante e sportiva dai bassi consumi.
Alfa Romeo Giulietta 1.6 JTDm Distinctive
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
7
3
1
2
3
VOTO MEDIO
3,6
3.5625
16


Aggiungi un commento
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 22.100 a € 30.950
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 53.500 a € 102.000
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 46.000 a € 92.000

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • L’Alfa Romeo Giulia GTAm (come la “sorella” GTA) ha 540 CV ed è pensata per l’uso in circuito ma non delude su strada. Prestazioni e facilità di guida impressionano; ma qualche regolazione elettronica andrebbe affinata. Qui per saperne di più.

  • Raikkonen e Giovinazzi hanno preso parte allo sviluppo delle berline, lavorando su aerodinamica e assetto. Qui per saperne di più.

  • Per i suoi 110 anni l’Alfa Romeo ha presentato al museo sportivo di Arese la versione più pepata della sua berlina e ha mostrato le sale dell’esposizione non accessibili al pubblico.