BMW i8 i8

Pubblicato il 24 agosto 2018

Listino prezzi BMW i8 non disponibile

Ritratto di Gmandurino
alVolante di una
Renault Espace 1.6 dCi 160 CV Initiale Paris EDC 7 posti
BMW i8
Qualità prezzo
3
Dotazione
4
Posizione di guida
2
Cruscotto
5
Visibilità
2
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.0833333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Perché venire a Monaco, visitare l'headquater BMW ed avere la possibilità di noleggiare una supercar per 3 h utilizzandola su percorsi misti ed in autostrada senza limiti di velocità è una emozione da vivere !
Gli interni
Il futuro - Partendo dal pulsante di apertura della portiera inizia lo stupore, porta ad apertura verticale, uno spettacolo ! Si illuminano i due display e l'abitacolo si colora di illuminazione a led dai toni decisi. Di primo impatto la sensazione è di salire su un auto da film, sul risultato del lavoro dei tecnici capaci di inserire in un abitacolo una plancia apparentemente standard quindi con cruscotto strumentazione digitale dietro il volante, schermo per la navigazione ed i parametri auto sopra il tunnel centrale e la classica postazione di guida BMW con le strumentazioni orientate verso il guidatore, inclusa la comoda rotella joystick per tutti i parametri dell'auto, in realta' gli schermi digitali, la proiezione sul vetro davanti al guidatore delle info di viaggio ed il display 8" in formato 21:9 con un SW veloce nella navigazione, facile nei menu pieni di informazioni fanno si che il futuro sia proprio realta'. La selleria è in pelle, siamo davanti ad una supercar quindi anche i sedili rispettano il loro ruolo, rigidi, posizione regolabile elettronicamente, angolazione gambe da coupe sportiva con pedaliera ben posizionata, volante multifunzione ed una facile regolazione sia della seduta che del piantone sterzo.Unico neo, da un'auto cosi' mi sarei aspettato una climatizzazione anche sui sedili o perlomeno una soluzione capace di garantire il comfort sempre, anche prima dell'accensione, essendoci 34 gradi sarebbe stato un plus apprezzato.
Alla guida
E' la prima supercar ibrida che provo ed al momento dell'accensione il silenzio del motore è il protagonista in modalità eco. Inserisco la retromarcia con il classico joy BMW e passo in D spostando la leva a SX in modalità Sport. Ecco il sibilo al minimo del motore 1.5 turbo, credo sia il medesimo utilizzato sulla mini Cooper S. Parto e l'abbinamento del motore elettrico sulle ruote anteriori ed il motore termico sulle posteriori regala una ripresa fantastica! Scatto deciso, coppia fluida e presente fino al limite. Impressiona la ripresa 50-130 km/h divertentissima.
La comprerei o ricomprerei?
Difficile rispondere a questa domanda visto il budget richiesto. Posso dire che il design,la tecnologia e il prestigio dietro a questa coupé sportiva hanno il loro indubbio valore. Ad oggi credo che ci sia lo spazio per aumentare la qualità della soluzione ibrida proposta sia come autonomia che come simbiosi con il motore termico. Quindi ad oggi no, non la comprerei ma utilizzerei quel budget per una classica M4 competition risparmiando quanto serve per la prossima auto....
BMW i8 i8
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
6
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
6


Aggiungi un commento
Ritratto di Ivan92
19 settembre 2018 - 10:46
8
Ciao Gmandurino, prova interessante, volevo chiederti come ti sei trovato per quanto riguarda la comodità di guida (sedili, assetto, insonorizzazione), secondo te si potrebbe affrontare per esempio un viaggio di 1'000 km senza sacrifici oppure rispetto ad una 3er o 5er è tutta un altra cosa? Inoltre volevo sapere se hai avuto modo di registrare il consumo reale dopo 3 ore di utilizzo "allegro". Grazie mille :-)
listino
Le BMW
  • BMW X6
    BMW X6
    da € 80.700 a € 107.300
  • BMW Serie 5 Touring
    BMW Serie 5 Touring
    da € 56.150 a € 82.050
  • BMW X2
    BMW X2
    da € 34.000 a € 56.700
  • BMW X7
    BMW X7
    da € 92.900 a € 118.200
  • BMW X4
    BMW X4
    da € 54.950 a € 106.750

LE BMW PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE BMW

  • La nuova edizione della BMW Serie 4 Coupé è più vistosa e, soprattutto con il 6 cilindri da 374 CV, si conferma una veloce e confortevole gran turismo. Migliorabile la strumentazione. Qui per saperne di più.

  • Ha un sei cilindri sovralimentato davvero potente, ma per sfruttarlo a fondo sono necessari “manico” ed esperienza, anche perché la stabilità del retrotreno sul veloce non è sempre impeccabile.

  • La Serie 2 Gran Coupé è la prima BMW a quattro porte “con la coda”. Ha forme filanti e grinta da vendere, anche alla guida. Soprattutto in questa versione da 306 cavalli. Non molto comodo, però, l’accesso a baule e divano. Qui per saperne di più.