BMW Serie 5 Touring 520d xDrive Modern Steptronic

Pubblicato il 24 aprile 2014
Ritratto di Robx58
alVolante di una
Mercedes A 180 d Premium 7G-DCT
BMW Serie 5 Touring
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
5
Confort
5
Motore
4
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.9166666666667
Perché l'ho comprata o provata
Nella vita ci sono dei momenti in cui devi decidere se quello che vuoi fare è fatto bene oppure è fatto male, questo capita in molte circostanze, e una di queste è quando ti decidi di cambiare l'auto. A me è successo praticamente di cambiare auto due volte nel giro di 14 mesi, dopo l'acquisto di un'Alfa Romeo Mito 1.4 MAir TCT, auto che ho permutato per comprarmi questa BMW che vengo a descrivere, soddisfatto dalle prestazioni e tipo di guida, rimanevo sempre con il rammarico di possedere un'utilitaria che tanta comodità non la può offrire e che tutto sommato, sia per la misura dei pneumatici, che per il caratterino del motore, i costi di manutenzione non erano poi così da utilitaria. Curiosando su internet decido di cercare un'auto importante, così tanto per fantasticare, cerco auto del calibro di Aston Martin, Maserati, Jaguar, Mercedes, e infine BMW, digito il modello che avrei voluto comprare ( tanto era un divertimento nulla più ) e poi ho visto 4 / 5 auto che si vendevano con pochissimi chilometri e prezzi tutto sommato ragionevoli, mi incuriosisco e mi addentro nel sito, guardo tutte le foto del modello che mi interessava e alla fine mi son detto... quasi quasi. Dopo e-mail e telefonate con il venditore, fisso un appuntamento e vado a vedere l'auto. Dopo un mese ho ritirato l'auto, che in pratica era nuova, 6000 km e 5 mesi di vita, era di proprietà della concessionaria, ultimo modello dopo il restyling del 6 - 2013, con molti accessori di serie e molti altri in optional, ma la maggiore dotazione è la motricità sulle quattro ruote, è come guidare su un binario. ( è la mia auto quella nella foto)
Gli interni
Abituato con le misure della Mito, in questa BMW serie 5 touring ho rilassato i miei timori, ho assaporato i morbidi sedili in pelle beige, e illuminato gli occhi dallo spettacolo del cruscotto bicolore, la bianca colorazione fa un bel contrasto delicato con gli interni, ed esula gli accoppiamenti canonici che ormai tutte le auto bianche hanno. Seduto dietro il volante, posizionato il sedile al livello minimo di altezza, ho difronte a me bello spianato e percorso da quattro nervature il cofano motore ( finalmente ) in pratica dopo 35 anni sono riuscito a trovare un'auto che ti mostra il muso per tutta la sua lunghezza. Con le chiavi in tasca, inserendo la mano nella maniglia ( una delle quattro ) la sicura si sblocca e gli sportelli si possono aprire, facendo ciò si illuminano le maniglie, gli interni, i fari anteriori e posteriori, luci sotto porte, e la scritta BMW nel navigatore, la strumentazione si illumina di bianco, di notte è scenografico, ciò si può fare anche con il telecomando. Troppe sono le funzioni che ha quest'auto, dovrei scrivere pagine su pagine, comunque, posso solo aggiungere che è particolarmente appagante entrare a bordo di quest'auto, la sera, c'è una luce soffusa o rossa o chiara proveniente sia dalle portiere, che dalla zona riservata ai piedi che dall'imperiale, sia avanti che dietro, molto coinvolgente.
Alla guida
Il motore 2.0 turbo diesel da 184 cv è molto silenzioso, l'auto è insonorizzata in maniera impeccabile, appena avviato con l'apposito pulsante, spostata la leva in D acceleriamo e l'auto parte, ovviamente avendo 8 marce è facile ritrovarsi a velocità sostenuta anche dopo pochi metri percorsi, il cambio oltre ad essere impercettibile è fulmineo, si può selezionare la modalità della risposta del motore, in confort è quella normalmente usata, poi c'è la modalità sport che vivacizza il comportamento dell'auto, e poi c'è economy che preferisce una guida al risparmio, arrivando addirittura a sganciare il cambio dalla trazione per proseguire tipo veleggiare, a foll, come si usava tanti anni fa togliendo la marcia in discesa. La guida è rilassante, vellutata non arriva nessun rumore o scossone che non avevamo previsto, ha una tenuta di strada che impressiona, ci sono auto che cercano di tenermi testa e poi devono desistere nell'affrontare alcune curve impegnative che si trovano nelle strade della mia provincia, ma la cosa più bella la riscontro quando devo fare il rifornimento di gasolio, i consumi sono minori di quelli che avevo con la Mito, in pratica percorro mediamente 14/15 km con un litro di carburante, che diventano 17/18 nei percorsi autostradali. Poi c'è il bagagliaio che è veramente molto ampio e comodo, l'apertura automatica e sdoppiata del lunotto, basta passare il piede sotto la targa e si apre, il piano è a poco più di 60 cm da terra, senza scalini e con pratiche leve per abbassare i sedili.
La comprerei o ricomprerei?
Sono molto soddisfatto di questa auto, è quella che sognavo, la sola cosa che fa parte delle note negative è il prezzo, anche se io ho risparmiato tantissimo avendola presa semi nuova, credo di tenerla almeno per sei sette anni e poi ... vedremo.
BMW Serie 5 Touring 520d xDrive Modern Steptronic
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
6
3
0
0
0
VOTO MEDIO
4,7
4.666665
9
Aggiungi un commento
Ritratto di Flavio Pancione
5 maggio 2014 - 20:59
7
L'unica critica..? Ma personale, Wagon non mi piace molto, ma amo letteralmente la Berlina ( una delle mie auto preferite in assoluto). Sono anche io nel mondo bmw da poco e ne sono soddisfatto quanto te con una più "minuta" Serie 3 ma che da grandissime soddisfazioni soprattutto alla guida ( ne ho scritto una prova ). Il cambio l'ho provato anche io ed è incredibile, praticamente perfetto. Ma sulla mia non è montanto perchè col mio motore non è disponibile e il manuale non mi dispiace affatto, anzi :) Il motore di per se è ottimo, ma curiosità .. che temperamento ha su un macchinone del genere? Insomma con trazione integrale, carrozzeria wagon e automatico non è certo leggera... dovrebbe sfiorare le 2 tonnalete dichiarate in ordine di marcia.
Ritratto di Robx58
11 maggio 2014 - 18:36
12
Rispondo solo ora perchè ero fuori dalla nostra meravigliosa Italia, ti ringrazio per la Tua " critica " devo dire che io non ho preferenze, l'ho presa sw per il fatto che è più agevole l'utilizzo del bagagliaio, per ciò che riguarda il temperamento dell'auto ad essere sincero non è un fulmine nell'accelerazione selezionando il selettore in Confort, ma se mettiamo in Sport e la leva del cambio in M/S la musica cambia, ovvio che se avesse avuto 30/35 cv in più era un'altra cosa ma si può rimediare, il peso riportato sul libretto è 1840 kg, la cosa bella di quest'auto è la facilità di guida, non sembra di guidare una vettura di quasi 5 metri, e poi la tenuta di strada è da urlo, però la guida più appagante è ad andatura media 80/100 km/h non sembra neppure di camminare, basta pensare che a 130 km/h il contagiri segna 2000 giri/minuto, è silenziosissima.
Ritratto di Flavio Pancione
11 maggio 2014 - 23:50
7
sono tutte piuttosto grandicelle, hanno lavorato in modo tale che l'agilità sia ottima per le dimensioni :) Non sono affatto vetture impacciate.. sulla mia Serie 3 nei misti stretti non rimpiango le dimensioni compatte o l'agilità di un utilitaria , giusto nel misto strettissimo si iniziano a notare le dimensioni. Mentre la tenuta di strada, la neutralità delle traiettorie, e almeno nel caso della Serie 3 lo sterzo ( un comando davvero "sportivo" ) sono da punto di riferimento.. E credo che ciò si ritrova anche sulla sorellona serie 5 :) Che purtroppo non ho mai avuto il piacere di guidarla . Il cambio automatico è perfetto , aggiunge molto in termini di confort alla vettura, ma in questo caso aggiunge anche efficacia nella guida veloce .. Delle volte rimpiango la mancata disponibilità "a suo tempo" sulla 325d (ma ora credo che oramai sia disponibile ).. ma quanto si mette mano al manuale ( che adoro, e che comunque desideravo ), anche qui non delude, è perfetto con innesti contratasti e netti senza minimi inceppi.
Ritratto di Robx58
12 maggio 2014 - 09:48
12
Dato che hai avuto modo di guidare con il cambio automatico 8 marce, ti riporto di sana pianta come lo definisce BMW : - " Il massimo della perfezione tecnologica: il cambio automatico a gestione elettronica permette una guida sportiva e dinamica senza passaggi manuali tra le marce e utilizzo della frizione. Riduce lo stress e si adegua perfettamente alla vostra guida riducendo i consumi grazie alla funzione Start & Stop.. Per la trasmissione delle informazioni di cambio marcia viene utilizzato un sistema di bus seriale al posto di un collegamento meccanico tra leva selettrice e cambio. Questa soluzione permette di risparmiare spazio e peso oltre a eliminare i fastidiosi rumori del motore, perché senza collegamento meccanico le vibrazioni non sono trasmesse all'interno dell'abitacolo. I fattori di stress sono ridotti al minimo e i viaggi diventano più confortevoli. - Il sistema di gestione elettronica garantisce innesti senza interruzioni della spinta, a prescindere dalla situazione di guida. L'elettronica intelligente tiene in considerazione lo stile di guida del guidatore e se si viaggia in inverno o in estate, con o senza rimorchio, in pianura o in collina. Vengono inoltre rilevate la velocità di crociera e la posizione del pedale del gas. Quando il conducente preme a fondo il pedale del gas, viene selezionato automaticamente tramite un interruttore kickdown il rapporto che offre l'accelerazione migliore. L'impostazione precisa dei cicli di cambiata permette una guida sportiva e dinamica e valori di consumo ridotti. La diminuzione del rumore e dei consumi è significativa soprattutto nel caso dei cambi automatici a 7 e 8 rapporti. - Il cambio automatico BMW a 8 rapporti (optional) definisce nuovi standard in fatto di dinamica ed efficienza ed è parte integrante delle soluzioni BMW EfficientDynamics. La progressione molto graduale consente un'erogazione di potenza ottimale, a partire dai bassi regimi fino a quelli alti. Ciò riduce notevolmente i consumi di carburante aumentando al contempo dinamicità e sportività. Grazie ai rapporti aggiuntivi, alle velocità elevate il numero di giri cala, abbassando anche il consumo e la rumorosità. A ciò contribuisce la nuova frizione con convertitore, anche quando si utilizza il cambio in modalità manuale. In combinazione con i ridotti salti di regime e la precisione del cambio, essa determina un elevato comfort d'innesto e una rumorosità notevolmente ridotta. Il cambio automatico BMW a 8 rapporti è il primo a disporre anche della funzione Start Stop automatico che offre la massima efficienza. In questo modo sarà possibile risparmiare carburante non solo in viaggio, ma anche ai semafori." - da qui ti garantisco che una volta comprata una BMW con cambio automatico 8 marce, non rimpiangerai il manuale, anche perchè puoi sempre intervenire manualmente o direttamente con la leva del cambio o con le levette al volante, anche se non lo farai mai. Io guido dal 1976 e ne ho fatti di km, e da quando guido in automatico ( Alfa TCT e Questo 8 marce BMW ) non rimpiango il manuale, anzi. Un saluto.
Ritratto di Moreno1999
5 maggio 2014 - 21:00
4
Beato te che hai una Serie 5, per me è un'auto più che fantastica. La prova mi è piaciuta e bello il colore bianco abbinato a quei cerchi... che dire complimenti e un po' di invidia da parte del sottoscritto.
Ritratto di Robx58
11 maggio 2014 - 18:40
12
Grazie, rispondo solo ora per il motivo menzionato sopra, si quest'auto mi ha stregato il cuore, special modo l'accoppiamento dei colori interno/esterno e la forma dei cerchi, il prezzo era 50.000 tondi.
Ritratto di Moreno1999
11 maggio 2014 - 18:44
4
Noi per i viaggi usiamo quasi esclusivamente la nostra cara Mazda2 perché rispetto all'altra è più vivibile e spaziosa. Beh comunque ci ha portato in moltissimi posti: Puglia, Roma, Costa Azzurra, San Moritz...ultime ma non meno importanti Monaco di Baviera e Innsbruck!
Ritratto di Robx58
11 maggio 2014 - 18:49
12
Sono stato fuori 8 gg. in crociera, in pratica non guido dal 3 maggio, ma stasera uscirò con l'auto anche per muoverla un po, un saluto.
Ritratto di Moreno1999
11 maggio 2014 - 18:52
4
La crociera era un mio sogno... fino a quando qualche anno fa andando in Sardegna con il traghetto (ecco aggiungiamo una destinazione a quelle di prima) ho scoperto che pure con il mare calmo mi sento stranissimo e nauseabondo. Quindi la ho esclusa...
Ritratto di Robx58
12 maggio 2014 - 09:55
12
Il traghetto è una bagnarola confrontandola con le navi da crociera, anche io pensavo la stessa cosa dopo un'esperienza tipo la tua, ma ti assicuro che quando viaggi con navi tipo la " Concordia" il mare non lo senti proprio a meno di trovarti in mezzo ad una tempesta.
Pagine
listino
Le BMW
  • BMW X6
    BMW X6
    da € 74.200 a € 131.650
  • BMW X5
    BMW X5
    da € 72.900 a € 97.500
  • BMW Serie 2 Gran Tourer
    BMW Serie 2 Gran Tourer
    da € 28.500 a € 47.650
  • BMW X3
    BMW X3
    da € 44.250 a € 72.500
  • BMW X4
    BMW X4
    da € 53.850 a € 77.250

LE BMW PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE BMW

  • Per il lancio della nuova BMW X5 sul mercato la BMW Italia ha ideato un'iniziativa promozionale a dir poco originale. La nuova BMW X5 è stata messa alla prova sulla sabbia del Sahara, in Marocco, dove è stato riprodotto fedelmente il circuito di Monza. Qui per saperne di più.

  • La BMW Serie 8 è un’esclusiva scoperta con capote in tela disponibile con due motori: il V8 a benzina o il 6 in linea diesel. Qui per saperne di più.

  • La casa tedesca lancia la sua prima suv di superlusso: la BMW X7 è lunga 515 cm, ha sei o sette posti e motori fino a 462 CV. Qui per saperne di più.