Opinione

Pubblicato il 6 ottobre 2011
Ritratto di Tony83
alVolante di una
Mini Mini Cooper S Wired Cream
BMW Serie 1
Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.25
Perchè l'ho comprata o provata
- La settimana scorsa ho avuto modo di effettuare un test drive della nuova serie 1. La vettura in prova era la nuova top di gamma, la 120d sport in livrea swartz metallizzato, molto elegante, equipaggiata dal nuovo cambio zf 8 marce, denominato in bmw steptronic, e dallo scenografico e costoso navigatore professional. - Il design è più gradevole e raffinato rispetto al modello decisamente bruttino e spigoloso partorito dalla matita di Chris Bangle.
Gli interni
La qualità degli interni è decisamente superiore al precedente modello; sembra una serie 3 in scala ridotta: i fanatici del entertainment non potranno non apprezzare gli innumerevoli contenuti tecnologici che i tecnici hanno deciso di adottare anche per la piccola di Monaco: si va dall'avviamento a pulsante al completo impianto di navigazione che prevede anche la connessione internet e vari applicativi quali Facebook. Impreziosire con tali optional l'auto farà, però, lievitare fortemente il costo d'acquisto, già ragguardevole, basti pensare che la versione sport con cambio automatico zf e navigatore professional lambisce i 40.000 euro, un prezzo da auto di segmento D.
Alla guida
- L'aspetto decisamente più sorprendente che non mi aspettavo di riscontrare su una bmw dalla vocazione sportiva è l'elevato comfort: non si avvertono fastidiosi fruscii aerodinamici né rumorini della plancia il che testimonierebbe una maggiore cura nell'assemblaggio e nella scelta dei materiali. - Tuttavia, chi compra BMW non lo fa certo per avere un'auto confortevole. Anche questa serie 1, infatti, riesce a soddisfare il cliente più esigente in fatto di prestazioni: il motore, un 2 litri dalla ragguardevole potenza di 184 cv, nasconde efficacemente la classica rombosità del diesel: risulta molto ben insonorizzato, concedendosi qualche "ruggito" solo ad un elevato numero di giri. Questo gioiello motoristico si segnala per grande prontezza ed elasticità: divora il contagiri con una velocità notevole, complice il nuovo cambio zf ad otto marce, che bmw denomina Steptronic, che ho preferito adoperare in "manuale" con i comodi paddles al volante. Mi ha stupito la dolcezza nell'innesto dei rapporti, quasi fosse un doppia friizone. A onor del vero, però, rispetto al dsg di Vw presenta un lieve ma fisiologico "delay". Molto puntuale ed "aggressiva" la funzione kick down che permette riprese fulminee. - Meno convincente, invece, la taratura del servosterzo in modalità normal. Il volante è bello da impugnare, cicciotto e di diametro ridotto ma poco comunicativo e con un carico non adeguato alla guida sportiva. Per quest'ultima occorre necessariamente selezionare la modalità sport che regala una taratura della servoassistenza ottimale, trasformando il volante in un comando preciso e diretto. - Nota negativa: da una bmw mi aspettavo un minor rollio in curva: non siamo ai livelli di una a3 sportback ma un po' di rollio è sempre presente. Tuttavia, per gli incontentabili c'è la possibilità di attingere alla infinita lista di optional che annovera assetto sportivo, pacchetto M, active steering, in attesa dei bmw performance kit.
La comprerei o ricomprerei?
In linea generale, l'auto mi è piaciuta moltissimo: ha, finalmente, un design esterno gradevole, una migliore cura degli interni con strumentazione analogica sempre essenziale ma rinnovata nella grafica ed impreziosita con molteplici inidicazioni visualizzabili a display, ma trovo che (almeno, la versione da me provata mi ha trasmesso questa sensazione) sia stata "ingentilita" eccessivamente per quanto riguarda il piacere di guida, a vantaggio di un comfort maggiore. I puristi del marchio, però, non potranno che attendere motorizzazioni più performanti, i 6 cilindri della 130/135i Msport.
BMW Serie 1 120d Sport Steptronic 5 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0


Aggiungi un commento
Ritratto di Fabio74310
29 ottobre 2011 - 16:03
Anche io ho avuto modo di provarla in concessionaria nel giorno di prova. Sono rimasto veramente soddisfatto ,per l'estetica preferisco il vecchio modello ma secondo me sarà questione di abitudine,questa non mi dispiace affatto,gli interni sono migliorati e un motore a dir poco appetitoso. Spero di poterla acquistare presto.
Ritratto di Chry
21 febbraio 2012 - 15:13
Gran macchina..assolutamente fantastica...se non avevo problema di famiglia..era mia!!! cmq sono entrati in commercio i 125I e 125d entrambi da 220 cavalli..con allestimento Msport
Pagine
listino
Le BMW
  • BMW X2
    BMW X2
    da € 34.000 a € 56.700
  • BMW X7
    BMW X7
    da € 92.900 a € 118.200
  • BMW X4
    BMW X4
    da € 54.950 a € 106.750
  • BMW X5
    BMW X5
    da € 68.550 a € 100.930
  • BMW Serie 6 Gran Turismo
    BMW Serie 6 Gran Turismo
    da € 64.200 a € 88.900

LE BMW PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE BMW

  • La riedizione della coupé sportiva BMW M4 ha un 3.0 biturbo a sei cilindri da 510 CV e una sofisticata gestione elettronica per affinare il setup dell’auto. Non tutto, però, è di serie. Qui per saperne di più.

  • La BMW i4 è disponibile nella duplice versione M50 ed eDrive 40, con potenze rispettivamente di 544 e 340 CV. Autonomia fino a 590 km. Qui per saperne di più.

  • La nuova edizione della BMW Serie 4 Coupé è più vistosa e, soprattutto con il 6 cilindri da 374 CV, si conferma una veloce e confortevole gran turismo. Migliorabile la strumentazione. Qui per saperne di più.