Pubblicato il 19 giugno 2011
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
2
Confort
4
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
4
Media:
3.8333333333333
Perché l'ho comprata o provata
L'estate scorsa mi trovavo a dover cambiare l'auto, cercavo un auto scattante,sufficientemente spaziosa, non eccessivamente assetata, di un marchio rinomato che tenesse il valore nel tempo e ne agevolasse la rivendibilità... Purtroppo il Budget non era molto ed inizialmente essendo orientato esclusivamente sul NUOVO la scelta ricadeva tra la mito 1.4 135cv e la ds3 1.6 120cv... 2 auto che esteticamente non apprezzo molto, ma dai motori affidabili. Durante la ricerca mi contattò un conoscente stretto dicendo che riconsegnava la sua BMW per scadenza del contratto, conoscendo questa persona la quale mi aveva garantito le condizioni impeccabili dell'auto (ma soprattutto conoscendo il suo stile flemmatico di guida) mi misi in contatto con la società che a fronte di un piccolo sovrapprezzo rispetto al listini dovuto al basso kilometraggio (meno di 50000 km praticamente era ancora in "rodaggio" =) ) mi assicuro una garanzia legale estesa. Non avrei mai preso un auto usata, ma in questo caso feci un eccezione.
Gli interni
La casa bavarese non si è mai sprecata in fronzoli e ghirigori...personalmente non amo moltissimo la plancia: semplice e "fredda". Le plastiche sono comunque di qualità e ben presto ci si rende conto che i pochi pulsanti rendono il tutto intuitivo ed immediato. l'auto si mette in moto con pulsante inserendo la chiave nell'apposita fessura, tra l'altro quest'ultima memorizza un sacco d'informazioni relative a tagliandi, temperatura del clima automatico allo spegnimento, volume dello stereo, ecc...Il tutto può essere visualizzato sul computer di bordo all'accensione. Utile la possibilità di cambiare stazioni e regolare il volume dal volante, ormai di serie su molte auto, anche se la posizione della radio è in alto, ben vicina al volante. I sedili sono in tessuto beige, molto eleganti e di contrasto con il colore nero della carrozzeria, ma aimè si sporcano tantissimo! Nell'allestimento di base è incluso il poggiabraccio laterale con vano refrigerato e presa Aux. Il divano dietro è "comodo" anche per 5 e il bagagliaio è un vero smacco per una station wagon, c'è posto per 4 grosse valigie e 4 piccoli zainetti. Il cassetto invece davanti al passeggero è piccolissimo e ci sta a malapena il libretto dell'auto e il giubbotto di sicurezza, stante la stazza dell'auto avrebbero potuto aggiungere qualche scompartimento interno in più. La visibilità posteriore è parecchio scarsa, visto il lunotto piccolo ed inclinato (e non ha neppure il tergicristallo a dirla tutta!) sarebbero stati utili i sensori di parcheggio....
Alla guida
Abituato alla trazione posteriore della precedente auto (una miata) mi sono stupito di quanto fosse stabile quest'auto, che nonostante spinga da dietro è davvero ineccepibile in ogni inserimento in curva anche in condizioni climatiche avverse (complici i controlli elettronici). Quest'anno da me non ha ancora nevicato...in quel caso penso che mi rimangerò le 2 righe sopra =D l'auto è equipaggiata con gomme da 225/45 R17, sostituite alle precedenti da 16; Non ho optato per una misura superiore per non svenarmi ma soprattutto per non limitare il comfort visto che hanno messo il tram nella "ridente"(in realtà è molto triste) cittadina di mestre e la qualità delle strade è pari a quella slovena... L'auto è molto scattante in accellerazione (circa 8s per 100km/h), la ripresa è altrettanto imponente (340nm) ma vi assicuro che la sensazione di schiacciamento al sedile è più “leggera” con una TP ( in famiglia abbiamo ben 2 diesel di potenza inferiore TA che regalano sensazioni meno "progressive" sebbene il tachimentro si alzi con proporzionale lentezza rispetto alla BMW). In ogni caso la levetta del consumo instantaneo, con i prezzi che corrono del petrolio, mi sta facendo morire di crepacuore e la centralina si è oramai abituata ad uno stile di guida parsimonioso in linea col precedente guidatore. In effetti l'auto consuma davvero poco nonostante al 320d non manchino certi i cavalli (163), circa 20km/l in extraurbano 16km/l in autostrada e 12km/l in città. Riprendendo il discorso iniziale, l'auto è molto precisa nell'inserimento, lo sterzo preciso e il rollio in curva davvero minimo. I freni sono davvero efficaci e rendono la sicurezza dell'auto all'altezza della fama della sua casa (5 stelle Euroncap). Il cambio manuale, ugualmente agevola il piacere di guida, le marce si inseriscono con fluidità e persino la sesta conserva a 130km/h una buona spinta per i sorpassi senza bisogno di scalare. L'auto è perfettamente insonorizzata, merito dello scarico totalmente in inox, abbassando il finestrino si sente il piacevole fischio della turbina, rimane pur sempre un diesel, ma non con il sound da trattore delle vecchie auto a gasolio. E' veramente un piacere usarla per i viaggi lunghi, la velocità sale senza strattoni bruschi e in modo fluente, la velocità massima penso sia raggiungibile senza nessuno sforzo, ma appurerò un domani nelle opportune "sedi" straniere :) ... in città invece rimane comunque un auto di più di 4 metri, con le relative difficoltà per un mezzo della sua stazza.
La comprerei o ricomprerei?
Personalmente ricomprerei questa stessa identica, allo stesso prezzo e alle stesse condizioni. Non spenderei 40000€ per acquistare lo stesso modello NUOVO a meno che non avessi un reddito adeguato per potermela permettere senza troppi sacrifici. I tedeschi non regalano nulla e sguazzano nel loro prestigio, però la loro fama non è immeritata: le loro automobili sono veramente eccezionali, sebbene il prezzo di vendita sia davvero elevato. Non posso negare che in futuro, se mai dovrò sostituire quest'auto e ci saranno le stesse premesse, rifarò una scelta simile. In pochi esiterebbero tra un auto premium di qualche anno e un auto più "popolare" nuova di pacca se si avesse la reale certezza di un usato garantito. Purtroppo però questa certezza non si ha mai: nonostante il concessionario sembri affidabile, si ha sempre la diffidenza nell'acquistare un auto usata…. e rischiare quando "in gioco" ci sono migliaia di euro non è cosa facile per un onesto lavoratore :)
BMW Serie 3 320d Eletta
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
2
0
0
0
VOTO MEDIO
4,5
4.5
4
Aggiungi un commento
Ritratto di Jinzo
8 ottobre 2011 - 22:52
ha solo 3 anni di vita.... 6000€ di danni al posteriore da cambiare tutto differenziale ponte e altro.....indimenticabili le bestemmie... chissa quante ne dicono chi compra ste auto... con qualke soldo in piu prendi un monolocale di nascosto a tua moglie e vai a fare le zoz**rie con l'amante :D ci guadagni in salute
Pagine
listino
Le BMW
  • BMW i8 Roadster
    BMW i8 Roadster
    da € 165.400 a € 165.400
  • BMW X1
    BMW X1
    da € 33.000 a € 54.300
  • BMW Serie 2 Active Tourer
    BMW Serie 2 Active Tourer
    da € 26.600 a € 45.950
  • BMW Serie 1
    BMW Serie 1
    da € 28.100 a € 47.150
  • BMW Serie 5
    BMW Serie 5
    da € 53.200 a € 131.200

LE BMW PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE BMW

  • Dotata di ruote motrici anteriori anziché posteriori la nuova generazione della BMW Serie 1 è sempre gradevole da condurre. Elevati i prezzi e manca Android Auto. Qui per saperne di più.

  • La BMW presenta la terza generazione della Serie 1, che rispetto al passato perde la trazione posteriore ma guadagna in abitabilità. Qui per saperne di più.

  • Il video diffuso dalla BMW ci mostra la nuova M8, ancora leggermente camuffata, e illustra nuovi comandi che consentono di personalizzare assetto, motore e cambio della coupé sportiva.