Citroën C3 1.6 BlueHDi 75 CV Exclusive

Pubblicato il 13 settembre 2018
Ritratto di marcoveneto
alVolante di una
Audi A5 2.0 TDI 177 CV Ambiente
Citroën C3
Qualità prezzo
3
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
2
Visibilità
4
Confort
3
Motore
2
Ripresa
2
Cambio
1
Frenata
3
Sterzo
3
Tenuta strada
3
Media:
2.8333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Ecco di seguito la mia seconda prova su Al Volante. L’auto in questione è una Citroen C3 del 2015… Premesse: l’auto non è mia ma mi ritrovo spesso a guidarla durante il week end… Il modello di auto comunque un po’ lo conoscevo già, dato che mia sorella in passato aveva posseduto per 2 anni una lentissima C3 1.1 Seduction. Tornando alla C3 della prova volevo specificare che è più precisamente una 1.6 eHDI 75 cv EXCLUSIVE. L’auto essendo del 2015 è un restyling della seconda serie, quindi il modello che monta i led diurni (mal integrati nel paraurti anteriore) e alcune migliorie rispetto al modello del 2009. Fuori l’auto si presenta bene, con i cerchi in lega di 16 pollici, il tetto panoramico Visiodrive e le varie cromature che danno una certa eleganza. Nel complesso alla linea esterna dò un bel 7.
Gli interni
Aprendo la porta accediamo quindi agli interni, che si presentano appaganti alla vista, soprattutto grazie ai sedili in alcantara-tessuto e alla plancia nero lucido. Non è tutto oro ciò che brilla e in seguito capirete perché. La C3 in questione è dotata di cruise control (di serie fin dalla base se non erro), clima automatico monozona (abbastanza efficiente), parabrezza panoramico (il visiodrive citato prima), radio con comandi al volante, bluetooth e schermo touch a colori da circa 6 pollici. Ecco, partiamo da questo per iniziare, la lunga lista delle cose che non vanno. Il display per quanto possa fare scena, è innanzitutto impossibile spegnerlo!! L’unica cosa che si può fare è abbassare il volume con due scomodi tastini vicini la leva del cambio. Nelle giornate più calde tra l’altro si accende dopo 30 secondi (in media). Altra cosa che non mi piace è che non si può regolare la luminosità: di sera nei lunghi viaggi è fastidioso. Altra pecca che non sono risuscito a capire come escludere, è la presenza dell’infotraffico che parte a manetta connettendosi a qualche notiziario: non c’è modo di eliminare questa fastidiosa cosa (?). Ulteriori cose che non mi vanno giù sono gli scricchiolii del bracciolo centrale e del tetto scorrevole (manualmente). Le plastiche poi, sono morbide solo nella parte alta della plancia, altrove sono rigide e si graffiano con un niente. La parti lucide che rivestono la plancia sono poi una calamita per la polvere. La moquette che riveste l’abitacolo non è delle migliori e spesso è difficile rimuovere lo sporco che si incastra. Passando ai posti dietro posso dire che è abbastanza spaziosa per 2 adulti, in tre si è scomodi. Fastidiosi i tappetini che non sono fissati al pavimento (dietro). e che quindi si muovono entrando / uscendo nell’abitacolo. Le luci alogene che illuminano l’interno sono come dei lumini di un cimitero: fanno giusto un po’ di chiaro. Passando al baule invece la capacità di carico non è male, l’unica scomodità è il gradino che c’è sulla bocca di carico (difetto comune a molte auto). Anche qui la moquette non eccelle per la qualità, ma almeno riveste pure la parte posteriore dei sedili, evitando di lasciare lamiera in vista. Una cosa che vorrei sottolineare è la rottura di una guarnizione della porta dopo appena 3 anni. Ultima nota stonata sono le alette parasole anteriori che oltre ad essere cheap e di brutto aspetto, non montano alcun specchietto o luce di cortesia e, cosa ancora più grave, non sono staccabili per girarle lateralmente. Non sono nemmeno apribili a filo parabrezza. Quindi o le si tiene in posizione aperta o rimangono chiuse. Nel complesso agli interni quindi il mio voto è 5.
Alla guida
Ho guidato l’auto in questione in tutte le condizioni stradali: autostrada, statale, città. Nel complesso la cosa che dà più fastidio è il cambio. Monta un gommoso manuale a 5 marce, classico cambio del gruppo PSA, con le cambiate lunghe e la retro scomoda vicino alla quarta (come si usava una volta). A sua discolpa il pedale della frizione è abbastanza leggero. Capitolo motore…per essere un 1.6 ha pochi cavalli ed è davvero un polmone… Ha poca coppia, muore subito dopo i 3500 giri..e fa un baccano assurdo per essere “fermi”. Tornando al cambio altra nota negativa sono le marce mal rapportate: bisogna essere agli 80 km / h per inserire la quinta sennò non la tiene. Un 6 marce con i rapporti spaziati diversamente avrebbe aiutato anche in termini di consumi…a proposito di consumi, non un granchè..forse ci sono pochi cavalli per la mole dell’auto, fatto sta che si fanno a mala pena i 18 km/l.. non esattamente il massimo per un diesel di 3 anni su un segmento B. La tenuta di strada complici i cerchi da 16 pollici non è male, anche se ovviamente non è una macchina che punta alla sportività. Nei raccordi dei viadotti presi ad una certa velocità, l’auto sobbalza un po’. In autostrada a 130 km/h è abbastanza stabile e invoglia a spingere un po’ di più.. Arrivati però (con lentezza) ai 160 km/h, il tachimetro fa fatica a salire di più. I freni sono nel complesso buoni, anche se dopo varie frenate allungano un po’ gli spazi di arresto. In parcheggio tornano utili i sensori di parcheggio, che però funzionano male con la pioggia (suonano a caso) e soprattutto si disinseriscono appena si toglie la retro..apprezzabile il sedile regolabile in altezza, meno la leva a scatti per regolare l’inclinazione dello schienale.
La comprerei o ricomprerei?
Ribadendo che l’auto non è mia, ma mi ritrovo ad usarla spesso, non la comprerei , o meglio, non l’avrei comprata a suo tempo. Ora la C3 nuova che l’ha sostituita la trovo orripilante quindi non la terrei nemmeno in considerazione. La C3 del 2015 non la avrei comprata invece per 2 motivi: il primo perché prediligo una carrozzeria più sportiva di una semplice segmento B, il secondo motivo è perché nonostante sia carina e elegante, ha delle lacune abbastanza importanti che penso alla lunga mi darebbero non poco fastidio.
Citroën C3 1.6 BlueHDi 75 CV Exclusive
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
4
2
1
0
1
VOTO MEDIO
4,0
4
8
Aggiungi un commento
Ritratto di bridge
18 settembre 2018 - 22:43
1
Non pensavo che la precedente C3 avesse tutti questi difetti...
Ritratto di marcoveneto
25 settembre 2018 - 21:39
Nemmeno io lo pensavo prima di conoscerla a fondo..
Ritratto di cris25
25 settembre 2018 - 09:25
1
Sei stato a mio avviso un po' troppo critico nei confronti della C3, che io trovo molto bella ed elegante, al contrario della nuova serie che per me è orrenda...
Ritratto di marcoveneto
25 settembre 2018 - 21:37
Purtroppo questa è la mia esperienza.. La linea come ribadito nella prova anche a me piace molto di più della nuova..
Ritratto di grande_punto
25 settembre 2018 - 16:21
3
Mia moglie ha la C3 da quasi 4 anni e non ha mai avuto nessun problema o scricchiolio...
Ritratto di marcoveneto
25 settembre 2018 - 21:38
Quella di tua moglie monta il bracciolo e il parabrezza visiodrive? Il 90 per cento degli scricchiolii deriva da li..
Ritratto di grande_punto
26 settembre 2018 - 07:29
3
Ha il bracciolo ma non il tetto panoramico...
Ritratto di Adam92
25 ottobre 2018 - 10:46
5
sono ex possessore di citroen c3 1.1 e al più presto ricomprerò una citroen per la sua originalità e affidabilità. faccio parte di molti forum, nessuno si lamenta di rumori ecc. le alette parasole sono state realizzate cosi solo per coprirsi dal sole e non per specchiarsi (specchio e luce) perché c'è il vetro zenith. dobbiamo dire pure che una c3 con 12.000 euro te la potevi portare a casa con tanti accessori, ovvio non possiamo pretendere una qualità eccellente, ma citroen è riuscita a realizzare delle auto con un ottimo rapporto qualità prezzo. qualsiasi diesel dopo i 3500 giri muore perché la coppia massima è intorno i 2200 giri, basta saperlo usare e il 1.6 hdi è un piccolo mulo come il 1.1 TU. mi dispiace dei problemi che hai avuto
Ritratto di marcoveneto
5 novembre 2018 - 12:11
Come ho specificato l'auto non è mia, ma la guido abbastanza spesso. Comunque dei rumorini ci possono stare, quelli del bracciolo e del tetto però sono fastidiosi. Le alette ahime sono scomode anche per il sole perchè non arrivano ad aprirsi a filo parabrezza, ma fino ad una certa angolazione. Tra l'altro non sono nemmeno staccabili se le si vuole posizionare a lato (nel caso il sole provenga dal finestrino). il 1.6 hdi non mi piace come motore, trovo molto più grintoso il 1.3 multijet di casa fiat.
Ritratto di gainfranco
31 ottobre 2018 - 17:54
l'ho comprata nel 2016 1,2 a benzina, mai più citroen !!!
Pagine
listino
Le Citroën
  • Citroën C3 Aircross
    Citroën C3 Aircross
    da € 16.000 a € 24.900
  • Citroën E-Mehari
    Citroën E-Mehari
    da € 27.300 a € 28.200
  • Citroën C4 SpaceTourer
    Citroën C4 SpaceTourer
    da € 25.350 a € 35.300
  • Citroën C4 Cactus
    Citroën C4 Cactus
    da € 18.250 a € 22.900
  • Citroën C3
    Citroën C3
    da € 12.600 a € 20.100

LE CITROëN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE CITROëN

  • Con la C5 Aircross anche la Citroen avrà la sua crossover media. Lunga quattro metri e mezzo, ha forme personali, specie nel frontale.

  • Rimasta in produzione ben 42 anni, la Citroën 2CV ha attraversato il secolo scorso caratterizzandone la storia automobilistica. Ne sono state prodotte oltre 5 milioni. Qui per saperne di più.

  • Si può già ordinare, ma le consegne della nuova Citroën Berlingo inizieranno a settembre 2018: 26 le versioni in gamma, con prezzi da 20.450 euro. Qui per saperne di più.