Dacia Logan MCV 1.6 Lauréate GPL

Pubblicato il 24 marzo 2015
Ritratto di David15
alVolante di una
Fiat Panda 1.2 EasyPower Lounge
Dacia Logan MCV
Qualità prezzo
5
Dotazione
3
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
3
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
5
Tenuta strada
3
Media:
3.8333333333333
Perché l'ho comprata o provata
E’ stata acquista nel 2009 in sostituzione di una Volkswagen Polo 1.4 T.D.I del 2000 che ormai non ce la faceva più.In quel periodo in famiglia non volevamo impegnarci in una spesa troppo onerosa per una automobile nuova, la nuova Polo costava 14000 euro e invece la Dacia costava molto meno (cosa buona) e poi essendo più spaziosa, era meglio adatta al ruolo di auto da famiglia.In quel periodo c’erano gli eco-incentivi per le vetture a carburante ecologico ciò ci spinse a scegliere questo modello a Gas Gpl . La scelta quindi ricadde sulla Dacia Logan Mcv Laureate 1.6 M.P.I 8v 87 cv Bi-fuel.
Gli interni
La prima cosa che si nota é la loro spaziosità il baule é a prova di trasloco (700 l). Nell’ampio abitacolo ci si trova comodi anche in 5 (nella versione a 7 posti non si sta neanche male peccato che il baule si riduca pratica-mente a 0), non si sta mai stretti,sembra che lo spazio non manchi mai.I sedili sono rivesti con un tessuto di colore scuro che toglie un po’ di luminosità all’abitacolo ma é molto pratico perché si nota meno se é stato sporcato. Essi sono comodi anche se non sono ben sagomati,la posizione di guida é discreta il sedile si può regolare anche in altezza come pure il volante,ciò consente di trovare una buona posizione di guida anche se i più bassi devono un po’ accontentarsi per via dello scarso avanzamento dello stesso sedile (sotto al 1,60 si fatica un poco).Il cruscotto mi piace molto tachimetro, contagiri ben visibili,stessa cosa per il computer di bordo che mostra autonomia residua, conta-chilometri totale ,parziale ecc., le varie spie si vedono tutte molto bene.Stessa cosa non posso dire della plancia l’autoradio non integrato nella plancia stona un po’ sembra un auto degli anni’80 oltretutto lo stesso impianto é di qualità molto modesta.I comandi del clima sono in basso ma molto semplici da usare, il clima in se ha una portata d'aria appena sufficiente per l'enorme abitacolo, i comandi dell’alza-vetri,sbrinatore posteriore,hazzard e chiusura centralizzata dall’interno sono posizionati appena sopra il clima e non sono il massimo della praticità.Il clacson posizionato sul lato della levetta delle frecce é davvero scomodo. La leva del cambio è in una posizione comoda gli innesti sono morbidi come anche la frizione Pratico il porta-occhiali posizionato in alto vicino al 3 specchietto, Da una vettura pensata ad una filosofia Low-Cost non ci si può aspettare molto in fatto di plastiche. Ma la qualità degli assemblaggi non si può discutere sono fatti con una discreta cura, non si avvertono scricchiolii durante la guida.Il design della plancia è razionale e bada al sodo senza inutili stravaganze.
Alla guida
La filosofia Low-Cost non si nota alla guida la Logan é ben piantata a terra e trasmette sicurezza, le sospensioni sono morbide ma non cedevoli e non compromettono la stabilita del veicolo.Per il resto non ha nulla da invidiare alle vetture più costose e blasonate. In città la Logan si dimostra abbastanza comoda frizione e sterzo sono molto comodi e leggeri, il 1.6 ha un buon brio per via delle prime 2 marce corte, il motore è abbastanza adatto al traffico,la visibilità e ottima davanti ai lati, solo discreta dietro per via del lunotto diviso in 2 ma non mette molto in crisi nei parcheggi perché la coda e tronca. La Logan nell’ambiente cittadino ha delle buone carte per un piccola station wagon di famiglia la lunghezza non é eccessiva 430 cm,il diametro di sterzata non è estremamente ampio cosa molto d’aiuto nei parcheggi, ciò la rende abbastanza adatta all’ambiente cittadino. Lo sterzo é leggero e fa percepire bene cosa stanno facendo le ruote. Il consumo di Gpl si dimostra un po’ alto 10 km/l. Fuori Città: Qui è un ambiente proficuo per la Dacia dove mette a disposizione la buona comodità per i viaggi medio-lunghi.Il 1.6 M.P.I è stato adattato alla vettura ma mostra i suoi limiti se si cercano prestazioni brillanti bisogna ricordarsi che ha solo 87 cv, ma almeno il sound fornito dal motore intorno ai 4500 fino al limitatore da l’idea di una pizzico di sportività, anche se la velocita cresce sempre lentamente. I progettisti ne erano consci di questo difetto del motore e hanno montato un cambio con dei rapporti corti. Voglio fare una piccola parentesi sul motore è un 1.6 progettato nei primi anni 90 per la 1 serie della Megane era disponibile all'epoca con 90 cv. Esso fa parte della famiglia K9J motori che sono pensati per un utilizzo a 360 °.Nonostante ciò é un motore che é stato costante-mente aggiornato con gli anni. Sulle Dacia è stato montato in una variante depotenziata per essere meglio adatta al Gas e poi per ottenere l'omologa Euro 4.La coppia motrice non é eccezionale ed é disponibile ad un regime elevato 137Nm a 4000 giri/min.Ciò comporta che quando si guida a pieno carico bisogna utilizzare bene il cambio e spingere bene sul pedale del gas.Stessa cosa quando si guida in montagna. L’assetto si rivela pensato al confort,l’insonorizzazione é discreta e nel complesso non è male. Solo forzando il ritmo la Logan inizia allagare la traiettoria, però il sottosterzo rimane molto gestibile.Solo nelle emergenze più estreme si vorrebbe un assetto meno nervoso al limite e la presenza dell’Esp. La Logan non è una vettura pensata per essere guidata allegramente e infatti lo dimostra,come si inzia a guidare con un po’ di brio i consumi salgono ,il rumore del motore aumenta,ma la velocità non aumenta di molto. ll consumo di Gpl si dimostra discreto 12km/l. Il consumo di Benzina e 14 km/l In Autostrada : Dalla Dacia non si può pretendere un comfort da Bmw , ma non se la cava male, il rumore è discretamente isolato all’esterno ,si avverte un po distintamente il motore che lavora a circa 3900 rpm. A 130 km/h la riserva di potenza è quasi inesistente il 1.6 e vicino alla sua velocita massima 153 km/h.Appena ci si trova su un falso-piano la velocita inizia a diminuire, solo scalando si riprende ad accelerare quanto serve . Qui il consumo di Gpl si attesta sui 10-11 km/l. Il consumo di Benzina e di circa 13 km/l
La comprerei o ricomprerei?
La Logan e una macchina che nel complesso non delude vale tutti i soldi spesi grazie agli ottimi pregi. Ma a parere mio già nel 2009 potevano mettere di serie gli Airbag laterali e l’esp. Per quanto riguarda il motore nel complesso sono soddisfatto grazie al Gpl garantisce un buon risparmio.Anche se le prestazioni sono scarse il motore e un vero mulo , in 170000 km non ci ha mai lasciato appiedi.
Dacia Logan MCV 1.6 Lauréate GPL
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
1
4
VOTO MEDIO
1,2
1.2
5
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
6 aprile 2015 - 11:35
1
ma per un fatto estetico, e per il fatto che se confrontata alla nuova c'è un abisso di differenza tra le due. La prova invece mi piace, bravo...
Ritratto di David15
8 aprile 2015 - 21:34
2
La linea di questa prima serie non fa molto innamorare, ma non sembra una auto di 15 anni fa, secondo me da l'idea di una vettura dall'aspetto solido.Comunque la nuova ha una linea più riuscita ma ha perso molto a livello di baule quasi 200 l in meno sono molti. Poi a livello tecnico la dotazione e migliorata e cosi anche le finiture.
Ritratto di David15
8 aprile 2015 - 21:34
2
La linea di questa prima serie non fa molto innamorare, ma non sembra una auto di 15 anni fa, secondo me da l'idea di una vettura dall'aspetto solido.Comunque la nuova ha una linea più riuscita ma ha perso molto a livello di baule quasi 200 l in meno sono molti. Poi a livello tecnico la dotazione e migliorata e cosi anche le finiture.
Ritratto di rikykadjar
6 aprile 2015 - 16:05
3
Brutta auto, buona prova
Ritratto di David15
8 aprile 2015 - 21:43
2
Posso chiederti Perchè non ti piace ? O meglio Cosa non ti piace della Logan ?
Ritratto di rikykadjar
8 aprile 2015 - 22:15
3
Ciao david non mi piace oltre esteticamente anche il senso di qualità, ci sono salito e i finestrini vibravano ed era fatta male all interno. Ovvio che non si puo' pretendere molto ma 1000€ in più e qualità in più non sarebbero state male. Non disprezzo tutte le dacia perché in famiglia ne valutammo anche l acquisto della nuova sandero sandero stessa. Un saluto
Ritratto di David15
9 aprile 2015 - 20:46
2
Io sono salito su una Dacia Logan mcv del 2007 una delle prime Logan ad essere importate in italia,la qualità interna era davvero pessima,in confronto la Fiat 600 aveva finiture di lusso. Ma nel 2009 quando fecero il lifting alla Logan per adeguarla a family felling della Sandero hanno fatto un bel passo avanti certo alcuni dettagli erano ancora un po sottotono esempio la Radio non integrata faceva ben capire che era stata pensata per un risparmio al massimo,però gli assemblaggi sono migliorati molto.
Ritratto di MASSIMO69
7 aprile 2015 - 16:10
Però devo ammettere che chi ha una disponibilità minima fa benissimo a comprarla. La prova è dettagliata.
Ritratto di David15
8 aprile 2015 - 21:41
2
è vero che sono Autoobili rivolte a chi non puo permettersi di più , ma sono anche adatte per chi cerca una automobile che bada veramente al sodo .
Ritratto di bluspazioprofondo
16 aprile 2015 - 14:57
Le Dacia sono l'ideale per chi vuole robustezza massima a prezzi umani. La Lodgy ha dei fanali posteriori orrendi, sarebbe stato meglio fare un'evoluzione di quelli della Logan MCV, ma sono comunque auto perfette per chi pratica hobby o per chi va in campagna, ma vuole pure un'auto robusta che faccia "l'auto".
Pagine
listino
Le Dacia
  • Dacia Logan MCV Stepway
    Dacia Logan MCV Stepway
    da € 13.500 a € 14.750
  • Dacia Logan MCV
    Dacia Logan MCV
    da € 8.700 a € 13.450
  • Dacia Dokker
    Dacia Dokker
    da € 9.900 a € 15.050
  • Dacia Sandero Stepway
    Dacia Sandero Stepway
    da € 9.750 a € 13.450
  • Dacia Sandero
    Dacia Sandero
    da € 7.450 a € 11.050

LE DACIA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE DACIA

  • Nel video la prova della Dacia Duster. Abbiamo scelto la versione 1.5 dCi con 109 CV (ne esiste anche una con 90 CV) dotata del cambio manuale e della trazione integrale 4x4.

  • Di primo acchito, la Dacia Duster non cambia molto con questa terza serie, ma in realtà le novità sono tante.

  • Con un video virale fatto circolare sui social, la Dacia celebra l’arrivo del 2017 e il (leggero) restyling della Sandero Stepway.