Ferrari 430 F430 F1

Pubblicato il 16 febbraio 2016

Listino prezzi Ferrari 430 non disponibile

Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Volevo prima di tutto ringraziare la mia ragazza per il bellissimo regalo che mi ha permesso di effettuare questa prova. Il test drive, della durata di circa 15-20 minuti, si è svolto assieme ad un istruttore per le vie di Maranello nei pressi dello storico stabilimento Ferrari e per alcune strade ad alto scorrimento nei pressi della cittadina emiliana. Sicuramente un tempo troppo breve per una prova approfondita ma abbastanza per cercare di trasmettervi tutta l’emozione di questa esperienza e per inquadrare il comportamento di questa vettura in un ambiente che quasi le sta stretto: ossia le strade di tutti i giorni. Prima ancora di entrare vorrei soffermarmi sull’aspetto dell’auto. Al dì là dei gusti personali c’è ben poco da dire sull’estetica di una Ferrari ma chi di voi ha avuto la fortuna di guidarne una, o anche solo di ammirarla da vicino, capirà cosa intendo quando dico che fa effetto vederla così bassa, ben piazzata e allo stesso tempo affascinante e pronta a scattare. Naturalmente rossa. Devo anche dire che a mio avviso la F430 è invecchiata davvero bene conservando oltre ad un’innegabile sportività anche una certa eleganza ancora più apprezzabile considerando che il comparto estetico non è fine a se stesso ma al servizio dell’aerodinamica.
Gli interni
Aperta la portiera mi sono accomodato su una poltrona di pelle beige filo pavimento, incredibilmente confortevole nonostante io sia piuttosto corpulento. Ringrazio solo per la normale cintura a tre punti, perché forse se ci fosse stata quella a quattro sarei stato un po’ sacrificato. Grazie alle numerose regolazioni elettriche trovare la posizione ideale è stato fin troppo naturale anche perché l’auto è studiata per essere guidata e tutto, dai due pedali al volante, è esattamente dove vorresti che fosse. Sorrido solo un attimo nell’accorgermi che persino in una Ferrari c’è qualche dettaglio sotto tono, qualcosa che sa di Fiat nella zona del condizionatore, non saprei nemmeno esattamente cosa, perché l’attenzione è stata subito catturata da lui: il volante multifunzione con palette e manettino, davanti a un grande contagiri con l’indicatore della marcia ingranata. È tutto ciò che ti serve e non vorrai altro.
Alla guida
Due indicazioni dell’istruttore, tipico emiliano: chiudi bene le curve a destra e quando ci fermiamo agli stop lasciala in seconda, in prima va poi da sola. Si parte, il mostruoso V8 da 490 cv borbotta sornione alle mie spalle, per i primi minuti sono emozionato, un po’ perché non ho mai guidato una macchina come questa, un po’ perché è una Ferrari e io sono pur sempre nato e cresciuto a Modena. Ben presto però l’auto si dimostra facile, quasi amichevole e così inizio a godermi il giretto per quelle stradine così indissolubilmente legate a questo marchio oltre che alcune piccole chicche della F430: come il cambio elettroattuato a sei marce, rapido e precisissimo ad ogni cambiata regala un piccolo tonfo secco che fa tanto formula 1. Terzo consiglio dell’istruttore: imposta la curva, accelera e poi lascia fare tutto a lei, mi fido, è vero e finalmente imbocchiamo la tangenziale. 110 km/h il limite bruciato e superato di poco in un attimo, il mostro acquattato dietro i sedili ruggisce con un allungo che pare infinito e sono solo in quarta ma benché la strada sia ampia e praticamente deserta è pur sempre aperta al pubblico, quindi smetto di accelerare e la lascio sfilare su un lungo curvone ad andatura turistica. Sono comunque contento perché sono riuscito a saggiarne la strepitosa accelerazione. Arriviamo ad una rotonda, la percorriamo tutta e con un pizzico di amarezza iniziamo il percorso inverso con qualche piccola variante. Lungo la strada ci fermiamo a fare rifornimento. Ho fatto benzina ad una Ferrari.
La comprerei o ricomprerei?
Se la comprerei? Potendo lavorare di fantasia sicuramente sì, indiscutibilmente sì. Più pragmaticamente dico che in futuro mi piacerebbe provarne un’altra in pista, poi vorrei fare un test drive con una 488 Spider per vedere se questi nuovi V8 turbo sono davvero così eccezionali. Per ora ogni tanto mi riguardo la registrazione della camera-car. Spero che la lettura sia stata piacevole.
Ferrari 430 F430 F1
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
10
2
1
1
0
VOTO MEDIO
4,5
4.5
14
Aggiungi un commento
Ritratto di Vespa Primavera
17 febbraio 2016 - 11:25
Devo andarci al più presto, anche perché la f430 è relativamente abbordabile per 15-20min. Però preferisco aspettare: merita di più la 458 per mezzora oppure la california per un ora sulle montagne (rispettivamente 300 e 450euro)
Ritratto di jabadais
17 febbraio 2016 - 14:23
Sì la 458 deve essere una bellissima esperienza...e anche il giro panoramico con la California. Cmq è bello, noi dopo il giretto abbiamo avuto anche uno sconto per il museo!!!
Ritratto di Flavio Pancione
17 febbraio 2016 - 19:39
7
Io ho portato una 360 manuale. Notevole in effetti il motore, come in fondo tutta la meccanica nonostante l'etá..
Ritratto di jabadais
17 febbraio 2016 - 20:27
La 360 è stata una rivoluzione per le berlinette Ferrari ed è ancora parecchio apprezzata. A me piace ancora molto forse gli si possono contestare solo i fanali anteriori.
Ritratto di pycans
18 febbraio 2016 - 20:44
Mi sono divertito tantissimo a leggere la tua recensione! Non posso commentare quest'auto, fortunato te per il giro e per la tua ragazza che te l'ha regalato!
Ritratto di jabadais
19 febbraio 2016 - 13:23
Grazie! Speravo di riuscire a rendere la lettura piacevole.
Ritratto di cris25
20 febbraio 2016 - 11:10
1
Prova davvero ottima, mi ha coinvolto nella lettura, bravo! La F430 è inutile elencare le sue caratteristiche, cioè quelle comuni a tutte le rosse; un giorno mi piacerebbe provare la Berlinetta o la 488, e credo che questo giorno non sia molto lontano!! Saluti...
Ritratto di jabadais
21 febbraio 2016 - 15:09
Ti ringrazio!!! Guarda credo che una prova con auto di questo tipo sia sempre una bella esperienza.
listino
Le Ferrari
  • Ferrari Portofino
    Ferrari Portofino
    da € 196.061 a € 196.061
  • Ferrari 488 Spider
    Ferrari 488 Spider
    da € 254.682 a € 254.682
  • Ferrari 812 Superfast
    Ferrari 812 Superfast
    da € 300.308 a € 300.308
  • Ferrari GTC4Lusso
    Ferrari GTC4Lusso
    da € 233.525 a € 270.060

LE FERRARI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FERRARI

  • L'ultima gara dei tre campionati Ferrari Challenge ha fatto da preludio alla “finalissima”, vinta dal pilota danese Niklas Nielsen. Qui per saperne di più.

  • Le Ferrari Monza SP1 e SP2 sono i primi due bolidi della serie Icona che sarà fatta da serie limitate destinate ai grandi collezionisti di Ferrari.

  • Ecco la Ferrari scoperta più potente mai realizzata, Hypercar a parte. È la Ferrari 488 Pista Spider, e come la versione con tetto chiuso monta un V8 biturbo da ben 721 CV.