Fiat Bravo 1.6 Multijet 16V 120 CV Dynamic DPF

Pubblicato il 21 gennaio 2015

Listino prezzi Fiat Bravo non disponibile

Ritratto di Michael92
alVolante di una
Fiat Bravo 1.6 Multijet 16V 120 CV Dynamic DPF
Fiat Bravo
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4
Perché l'ho comprata o provata
L'ho comprata (usata) perchè avevo la necessità di cambiare auto e passare da una coupè che mi ha svenato in carburante e manutenzione, ad un'auto media, spaziosa, bella, dai costi di mantenimento e gestione inferiori. Ovviamente anche il prezzo doveva essere ben proporzionato e conveniente.
Gli interni
Gli interni sono di buona qualità e la sensazione che si prova è di robustezza con una buona dose di design. Bello il design del cruscotto, con contagiri e contakm incassati, radio dal design semplice ma perfettamente raccordata alla plancia, comandi clima in basso ma non troppo, plancia centrale orientata verso il guidatore, Volante ampiamente regolabile, dall'ottima impugnatura, anche la leva del cambio è in posizione corretta. L'ergonomia insomma mi pare molto buona. I vari portaoggetti sono più che altro scenici, tranne le tasche delle portiere, il portabottiglia, ed il profondo cassetto di fronte al passeggero. Mi piacciono molto i pannelli porta, robusti e che consentono di appoggiare il gomito in modo confortevole. La mia versione non ha il bracciolo centrale, ma poco male, a bordo si vive bene, e anche i viaggi lunghi non stancano. Comodi i comandi al volante della radio. Nonostante l'età, gli interni sono ancora validi a mio avviso. Le plastiche utilizzate sono morbide nelle parti superiori, rigide e più economiche sul tunnel e sulle parti inferiori del cruscotto ma pazienza, le zone in vista restano appagate. La posizione di guida è molto buona, il sedile ampiamente regolabile (anche in altezza), ed al volante regolabile in altezza e profondità, consentono una rapida e comoda sistemazione. I sedili, in tessuto tecnico nero, hanno una buona imbottitura, senza essere eccessivamente morbidi o duri, i fianchetti leggermente pronunciati non danno fastidio nell'entrare ed uscire dall'auto. Davanti, guidatore e passeggero godono di una bella quantità di spazio, ma anche chi siede dietro ha molto spazio a disposizione. Per non parlare del baule, che ,con 400 litri, assicura un'ottima capacità di carico, vista la tipologia dell'auto.
Alla guida
Il 1.6 Mjt 120 cv EU5+DPF, ha 114 mila km sul groppone, 1000 fatti da me. E' un buon motore, spinge bene dai 1500 giri, soffoca però già oltre i 3000 giri, presentando così un range di sfruttamento limitato rispetto ad altri propulsori. Avrei preferito un motore con un range di giri maggiore, per gli allunghi, ma poco male, i 300 Nm di coppia a 1500 giri, permettono riprese molto buone, e una guida briosa. Molto rumoroso a freddo, migliora molto a caldo, e anche in accelerazione, la differenza di decibel con i più anziani 1.9 jtd si sente, in meglio ovviamente. Marce lunghe e buona elasticità del propulsore consentono di viaggiare a giri molto bassi senza avvertire fatica. La frizione è leggerissima. non affatica nemmeno nelle code o in città, mentre il cambio è un pò gommoso, e alle volte contrastato nell'inserire la terza marcia. Avrei preferito un cambio più diretto e preciso. I consumi sono molto buoni, in città 13 km/l, su strade extraurbane 18 km/l, autostrada 14 km/l. Il confort è molto buono, se non fosse per dei fastidiosi rumori aerodinamici ad andatura autostradale. La mia versione, che monta cerchi da 16" non fa sentire troppo gli avvallamenti, buche, sconnessioni e giunzioni stradali. Il comportamento su strada mi sembra molto buono, sincera, con tendenza al sottosterzo, non mi ha convinto fino in fondo sui curvoni veloci, dove non si ha esattamente la fotografia di ciò che sta accadendo, l'auto e lo sterzo sono, in queste occasioni poco comunicativi. Lo sterzo assistito elettricamente, non è al top per la reattività, ma comunque riesce a dare abbastanza l'idea di ciò che sta accadendo tra ruote e asfalto. L'oramai famosa funzione "city", la trovo inutile, in quanto a basse velocità, lo sterzo è già leggerissimo di suo. La visibilità è buona ma ho notato difficoltà nel percepire gli ingombri in manovra a causa dei montanti posteriori molto grandi e del lunotto piccolo. Inoltre, qualche difficoltà la si trova nelle curve a sinistra, per colpa del montante anteriore sinistro, che disturba la visuale di 3/4 anteriore.
La comprerei o ricomprerei?
Al momento la ricomprerei. I prezzi dell'usato sono molto buoni, in rapporto alla vettura. Il design esterno è ancora molto bello, non è invecchiata eccessivamente. Idem per gli interni, dove non troveremo i gadget tecnologici all'ultimo grido, ma molte dotazioni utili si. Si sta dimostrando comoda, parsimoniosa, e gradevole da guidare. Non ho particolari gadget di infotainment ma a me poco importa. Un buonissimo prodotto Fiat, che denota il passo in avanti dalle vetture del gruppo torinese. Brava e buona la Bravo!
Fiat Bravo 1.6 Multijet 16V 120 CV Dynamic DPF
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
11
8
3
1
2
VOTO MEDIO
4,0
4
25
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
26 gennaio 2015 - 12:32
1
ma come ho sempre sostenuto la Fiat l'ha penalizzata parecchio, poteva essere un punto fermo per la casa torinese ed invece no, niente versione wagon (gradita magari dalle famiglie), niente versione tre porte e soprattutto un pubblicità davvero scarsa fatta solo nei primi anni di vita del modello. Ma tornando alla prova, mi piace, certamente il tuo 1.6 da 120 Cv è più pronto del 1.4 a doppia alimentazione di mio fratello, di cui tempo ho scritto la prova!! Ovviamente oggi come oggi risulta un pò troppo datata rispetto ad alcune concorrenti, come per esempio Focus e 308, ma rimane una valida auto adatta anche alle famiglie, dato che offre parecchio spazio per essere una berlina media...
Ritratto di Michael92
28 gennaio 2015 - 12:08
Indubbiamente la Bravo non avrà gadget tecnologici a livello delle ultime vetture di pari fascia uscite sul mercato. Ma nel complesso, la reputo ancor oggi una valida alternativa alle concorrenti estere, per chi non bada troppo ai gadget all'ultimo grido. Esteticamente, forse, si nota il tratto (nel frontale soprattutto) di qualche anno fa (Grande punto, Bravo, Croma), ma fiancata pulita, e posteriore "sportiveggiante" non risentono molto degli anni che il progetto ha sulle spalle. Parlando di interni, puramente di stile, tralasciando i materiali rigidi nelle parti inferiori, non vedo un design inferiore a concorrenti come Peugeot 308, o Audi A3, il cui minimalismo lo trovo assurdo e che di certo non appaga la vista. Trovo la bravo migliore ancora oggi, su questi aspetti. La mia vettura ha 5 anni, 114 mila km, gasolio, e non ci sono vibrazioni in abitacolo nè tantomeno scricchiolii. Non ho mai amato la Fiat, ma con questo prodotto mi ha fatto ricredere. Indubbiamente il marketing fu sbagliato in tronco, e probabilmente sfornare anche una sw avrebbe aiutato nelle vendite. Ma tant'è, all'atto pratico, è una vettura validissima, le cui qualità non sono state sponsorizzate nè ricercate da chi ad oggi ancora reputa la Fiat alla pari della peggior vettura cinese... L'aria è cambiata con la Grande punto, ancor di più con la Bravo, 2 vetture che hanno aiutato a la risalita del marchio. Un plauso al made in Italy!
Ritratto di x9
24 maggio 2015 - 20:54
io ho comprato una 105 cavalli, nuova,e la posseggo gia da 1 anno.......13000 km, e per me forse il meglio che c'e' nel suo segmento.Mi fa i 190 su autostrada in un batter d'occhio, veramente impressionante.Frenata potentissima, solo un po sotto i 2000 giri e' sotto tono, ma poi si fa perdonare. Ero andato a vedere la 308 bella esteticamente, ma all'interno il vuoto assoluto quando era spenta, menomale che poi a chiave girata si illuminava qualcosa. Non capisco perche' la fiat abbia abbandonato quest'auto, tra l'altro ora diffusissima, per pubblicizzare la giulietta o sta 500 in tutte le salse che fa veramente defecare. Comunque bellissima auto sta bravo contentissimo di averla e la consiglio a chi ha una famiglia di 4 persone, comodissima e con tutto quello che serve.
Ritratto di maguno
21 novembre 2016 - 21:47
Buon conpromesso..... comprata nuova già immatricolata, ad oggi i km sono 45.000 da dicembre 2014, percorsi bene con un buon consumo mediamente sui 20 km/lt, il motore 1.6 105 cv pur avendo una buona spinta risente attorno hai 2000giri di quella mancanza di potenza per avere uno spunto deciso ed obbliga a scalare di marcia. Mi mancano il cruise control e i sensori, per il resto ha tutto, buona abitabilità lato guida ed anche a detta di coloro che si sono seduti sia davanti che dietro, con la neve sono sempre arrivato a destinazione sia in pianura che in montagna, con buone gomme e con condizioni alcune volte al limite, si è dimostrata ben piantata sul manto nevoso con una buona direzionabilità, come ho scritto nel titolo un buon compromesso tra vettura e costo pagata ben al disotto della prezzo di vendita, che confrontato con altre pare segmento non aveva paragoni.
listino
Le Fiat
  • Fiat Panda
    Fiat Panda
    da € 11.390 a € 18.500
  • Fiat 500X
    Fiat 500X
    da € 19.250 a € 27.750
  • Fiat Panda 4x4
    Fiat Panda 4x4
    da € 16.890 a € 20.390
  • Fiat 500L Wagon
    Fiat 500L Wagon
    da € 19.800 a € 25.250
  • Fiat 500L
    Fiat 500L
    da € 18.460 a € 25.310

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • In vendita da quattro anni, la Fiat 500X si rinnova e cambia in pochi dettagli all'esterno. Ma ci sono nuovi i motori e tecnologie. Qui per saperne di più.

  • Fiat 500 Spiaggina ‘58 by Garage Italia: l'intervista a Lapo Elkann, che l’ha voluta fortemente.

  • Realizzata in 1958 esemplari, la serie speciale Fiat 500 Spiaggina ‘58 ha un look vintage e richiama l’utilitaria da “spiaggia” Jolly Spiaggina. Qui per saperne di più.

Fiat Bravo usate