Fiat Panda 1.2 Easy

Pubblicato il 8 aprile 2018
Qualità prezzo
0
Dotazione
1
Posizione di guida
3
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
2
Motore
1
Ripresa
1
Cambio
2
Frenata
3
Sterzo
2
Tenuta strada
3
Media:
2.0833333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Mi è stata data come auto a noleggio nel corso delle mie vacanze natalizie in Spagna, non avevo una foto e l'immagine è presa da internet, comunque è identica compreso il colore (rosso).
Gli interni
L'auto è la versione intermedia "Easy" che comprendeva la radio come unico optional presente rispetto alla base. Sostanzialmente spartano, con plastiche molto economiche (prendo come riferimento gli interni della Fiat Punto, per dare una valutazione obiettiva), nere, già abbondantemente graffiate dalle diverse mani che avevano preceduto le mie (l'auto era comunque seminuova). Tessuti spartani, sedili non molto comodi, in alcuni giorni ho percorso circa un migliaio di km e non mi sono trovato bene, sempre rispetto ad una Fiat Punto trovo l'auto molto più economica. Gli spazi sono abbastanza abbondanti, ad ogni modo, il bagagliaio comparato alla vettura è ampio ed è stato possibile mettere due valigie utilizzate per la vacanza. Anche le 5 porte rendono l'auto agevole e può concorrere con auto più grandi in tema di accessibilità. Insonorizzazione molto negativa, così come la presenza fastidiosa di spifferi all'interno dell'abitacolo che hanno reso il viaggio non piacevole, in inverno ho fatto i passi della Sierra Nevada e il vento entrava molto prepotentemente.
Alla guida
La posizione di guida riprende le "sorelle" Fiat 500 e Lancia Ypsilon, con posizione elevata, cambio alto e una sensazione di "piccolo suv" rispetto alle berline tradizionali. La motorizzazione è davvero limitata ma, rispetto alla versione base della Punto, lo stesso motore qui si dimostra affidabile e con il giusto spunto per le riprese ed i sorpassi, così come per le salite. I consumi, se in grado di non esagerare e saper modulare l'acceleratore, si dimostrano contenuti e parchi. Circa 1000 km sono stati necessari circa un centinaio di euro di carburante (in spagna costa meno la benzina rispetto all'Italia). La tenuta di strada è buona, durante i viaggi in autostrada ho notato che il baricentro alto in presenza di vento tende ad instabilizzare la vettura, ma senza conseguenze, per fortuna.
La comprerei o ricomprerei?
Personalmente per le Panda rimane solo il primo modello, questa e la precedente non mi piacciono e non la comprerei mai, quindi. Durante il viaggio mi sono spesso chiesto perché sia l'auto più venduta in Italia, senza trovare risposta.
Fiat Panda 1.2 Easy
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
2
0
0
1
VOTO MEDIO
3,8
3.8
5
Aggiungi un commento
listino
Le Fiat
  • Fiat Fullback
    Fiat Fullback
    da € 31.782 a € 44.836
  • Fiat Tipo
    Fiat Tipo
    da € 15.800 a € 22.300
  • Fiat 500
    Fiat 500
    da € 15.150 a € 19.900
  • Fiat 500C
    Fiat 500C
    da € 17.850 a € 21.850
  • Fiat Panda
    Fiat Panda
    da € 11.600 a € 17.520

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • Dopo la cabriolet, la Fiat svela la versione “chiusa” della sua citycar elettrica. Debutta nel ricco allestimento La Prima, che costa 34.900 euro. Qui per saperne di più.

  • Per lanciare la Fiat 500 elettrica la casa ha realizzato tre esemplari unici in collaborazione con tre eccellenze dal made in Italy: Armani, Bulgari e Kartell. Ecco come sono nate. Qui la news.

  • Nuova puntata, e nuova stagione, per la serie di video What’s Behind (dietro le quinte): l’argomento di questo video sono i motori, dai Fire all'elettrico. Qui per saperne di più.