Pubblicato il 12 agosto 2011
Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
3
Cruscotto
3
Visibilità
4
Confort
3
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
2
Media:
3.5
Perchè l'ho comprata o provata
E' l'auto di mia madre dal 2007,la guido varie volte per piccoli spostamenti. L'abbiamo scelta nel periodo di ecoincentivi rottamazione 2007 per sostituire una Uno 45 Fire del 1992, in quel periodo c'era molta richiesta di questo modello e abbiamo optato per questa 1.2 Dynamic in pronta consegna altrimenti dovevamo aspettare lunghi periodi per averla come volevamo. Una simpatica citycar dalla bella linea tutt'ora moderna e piacevole nonostante abbia 8 anni e sia prossima al pensionamento. La nostra l'abbiamo presa cosi com'era e non abbiamo potuto scegliere granché, soltanto il colore, e abbiamo optato per uno dei colori novità della gamma 2007, il beige metallizzato.
Gli interni
La plancia è realizzata con plastiche dall'aspetto economico al tatto ma alla vista appagano perchè con la gamma 2007 avevano introdotto la plancia antracite al posto di quella grigio chiaro. Fortunamente non ci sono lamiere a vista come molte concorrenti, è veramente ben costruita e anche ora che ha 51000 km è esente da noiosi scricchiolii. Tutti i comandi sono posizionati in modo da essere facilmente raggiungibili soltanto la radio (che non ha i comandi al volante) è posizionata un pò in alto e ci si deve allungare per cambiare le funzioni. La strumentazione è completa di tutto l'indispensabile termometro dell'acqua, contagiri (che in alcune Panda non c'è) e computer di bordo. I sedili anteriori sono comodi, non molto contenitivi e con la seduta un pò troppo alta, fortunatamente sono dotati di poggiatesta imbottiti in tessuto (e non di quelli odiosi in plastica con il buco). Quello posteriore peraltro senza alcun appoggiatesta non è frazionato nè scorrevole e ha lo schienale un pò basso per le persone alte. Infine i tessuti di colore scuro (nero e sabbia) che li rivestono sono molto robusti e inoltre sono facilmente lavabili. Idem quelli dei pannelli porta che sono gli stessi. Spazio c'è n'è abbastanza in abitacolo per 4 persone (la mia è omologata per 4), si può viaggiare comodamente in quattro adulti a patto che i sedili anteriori non siano in posizione troppo arretrata. Il baule è un pò piccolo ma adeguato ad una citycar da 3,5 metri. Se si fanno grosse spese spesso bisogna abbattere lo schienale posteriore o caricare la merce in abitacolo.
Alla guida
La posizione di guida (almeno per me che sono alto 1.85) è sempre un pò alta, la seduta purtroppo non si regola in altezza, soltanto il volante e quando devo abbassare il parasole mi copre la visuale! Comunque arretrando del tutto il sedile si risolve un pò il problema. La leva del cambio è posizionata in alto,molto comoda e facile da raggiungere. Ben manovrabile e preciso il cambio è accoppiato a una frizione molto morbida ma un pò lunga. I freni sono adeguati al tipo di macchina frenano sempre bene ma non sono mai troppo bruschi anche se si pigia con decisione. Lo sterzo è perfetto, una piuma in parcheggio grazie alla funzione City che lo alleggerisce ulteriormente, preciso e rapido in corsa. In città è perfetta grazie alle ridotte dimensioni si può andare dappertutto anche le vie strette non sono un problema e i parcheggi stretti nemmeno. La visibilità è molto buona in tutte le direzioni, in retromarcia è molto utile anche il terzo finestrino! Il motore è un 1.2 8v. Fire da 60 cavalli, perfetto per quest'auto, la rende molto scattante, anche in ripresa non è male e poi l'auto pesa poco (860 kg a vuoto). I consumi sono un pò alti considerando il tipo d'auto di media il computer indica 5.7 l/100km. Infine la nota dolente di quest'auto la trovo poco stabile tra l'altro la mia non ha il controllo di stabilità e monta ruote in lamiera di 13'' poi è molto alta e il rollio in curva, e specialmente nelle grandi rotonde, è molto marcato.
La comprerei o ricomprerei?
Si certamente la ricomprerei è un'ottima citycar e rifarei la stessa scelta di motore/versione solo ci aggiungerei qualche optional per renderla perfetta come: ruote più grandi, il controllo di stabilità, appoggiatesta posteriori e sedile guida regolabile in altezza!
Fiat Panda 1.2 Dynamic
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
1
3
0
3
VOTO MEDIO
3,1
3.1
10
Aggiungi un commento
Ritratto di panda07
6 aprile 2012 - 15:02
1
abbiamo espresso un giudizio su un' auto che non può competere con una panda 2° e 3°serie,ed è vero tu esprimi sempre odio alla panda e dici che ha difetti su difetti ma non è cosi senno 9 anni sul mercato non ci sarebbe arrivata e non credo che gli Italiani siano scemi,ti ricordo che è un' auto che ha fatto la storia (insieme alla golf) ed è un' orgoglio italiano e quando ho letto un tuo commento che dicevi poveri l'indiani dobbiamo aiutare loro, mi sono sentito una vera m***a ma a noi chi ci aiuta sto cavolo? (per non scrivere altro) perchè invece di compare made Italy compriamo made in Jappan ecc e qui chiudo senno mi sento male solo a pensarci, MA RICORDA NON TUTTO QUELLO CHE LUCCICA è ORO come la tua i10 ;) ciao......
Ritratto di gig
10 aprile 2012 - 09:03
Carissimo, sono ieri tornato da un viaggio di 700 chilometri con la mia i10, con un pieno e mezzo di serbatoio ho percorso tutti quei chilometri con un pessimo clima (non so se sei di quelle parti, ma in Campania ha piovuto tantissimo..!), senza mai rischi nè inconvenienti: è andata nel fango, ha affrontato salite, ha preso la tempesta, ma nulla (solo un pò di rollio in una curva, corretto in pochi secondi...)! Nel viaggio, poi, in autostrada, sono riuscito a toccare i 151 km/h (5000 rpm) e, oltre a non fare molto rumore, la i10 mi ha dato sicurezza! In tutti questi chilometri, mi sono divertito a contare un pò quante Panda nuove vedessi, e quante i10. Bene, di i10 ne ho viste 50; di Panda 2! Ciao... :)
Ritratto di panda07
10 aprile 2012 - 10:16
1
io non abito in campania ma nel lazio e io ho fatto un viaggi fino a Rimini con la panda presa solo da 2 settimane e si trovava in pieno rodaggio e andava una meraviglia, io l' ho spinta in un' altro viaggio a 165km/H A 4.500 GIRI IN 5° e non faceva molto rumore........ Sulle pande nuove (le 3° serie) ti do ragione non se ne vedono molte in giro ( accausa della crisi) ma la panda 2° serie ce ne sono tantissime a non finire e calcola che ne ho viste tre targate EL ancora vende tanto!!!!! ciao ;)
Ritratto di gig
10 aprile 2012 - 10:21
Anche io abito nel Lazio (in Campania ci sono andato in vacanza!). Io, con la i10, dopo 2 giorni dal ritiro della vettura sono andato fino in Abruzzo (dal Lazio). Io l' ho spinta solo fino a 151, ma poteva andare ancora (e che, non conoscendo il percorso, ho avuto paura dei controlli della velocità!). Concordo con te: di panda vecchie ce ne sono tantissime (ne ho viste molte targate EL), ma ora convengono (anche se la i10 aveva miglior rapporto qualità prezzo rispetto alla Panda, ma comunque lo stacco era irrisorio!). Comunque ti invito a provare una i10: vedrai che non te ne pentirai! Ciao... :)
Ritratto di panda07
10 aprile 2012 - 10:35
1
io la i10 la considero un' auto che si trova tra una c1 e company e una panda 2° serie, io se dovessi ricomprarmi la macchina opterei per la panda nuova con skydome (il tetto in vetro) e la i10 non la comprerei perchè non mi piace la linea e gli interni e per affidabilità leggendo la tua prova sono rimasto un po perplesso e confrontandola con la mia panda che ha 5 anni tutti quei difetti non ce l' ha mai avuti..... ma se sei felice del tuo acquisto sono contento, io del mio pandino sono stra contento ciao :)
Ritratto di gig
10 aprile 2012 - 17:29
Ma guarda che i difetti sono tipici di una citycar da 7800 euro. Comunque il tergivetro non fa più rumore e pulisce meglio; i consumi sono diventati bassi e il cassetto portaoggetti è stato messo meglio al tagliando (cambiando il filtro dell' aria al tagliando l' avevano messo male!). I difetti, quindi, sono pochi e, se ci si pensa, la chiusura centralizzata così ha anchwe dei vantaggi: si può chiudere porta per porta! Io la reputo, come tu per la Panda, la migliore al mondo, e la ricomprerò! Ciao.... :)
Ritratto di panda07
10 aprile 2012 - 20:09
1
sono contento della mia panda e non dico che la tua i10 sia un catorcio (ad es in confronto con una c1 io opterei per l'i10 a occhi chiusi) o tra una panda e una i10 la panda..... e comunque sulla panda chiudendo con il telecomando (e uno sportello rimane aperto) la panda ti avvisa con 2 lampeggi delle 4 frecce e il rumore dello blocco e sblocco delle chiusure. Io la reputo migliore della c1 e company ecc..... e io anche la ricomprerei a occhi chiusi ma come ho già detto con il tetto apribile in vetro che è bellissimo! p.s la tua i10 lo può avere il tetto in vetro ciao ....... :)
Ritratto di nello13
11 aprile 2012 - 13:21
7
quello della chiusura centralizzata intelligente...è ripresa pari pari da quella della Grande Punto... ;) Ti avvisa con i giochi delle frecce diversi..come anche quando si apre solo il bagagliaio col telecomando ha un gioco di luci diverso rispetto al solo apertura porte...
Ritratto di panda07
11 aprile 2012 - 14:24
1
però io direi che sarebbe stato più utile che si alzasse da solo ma credo che sia una sciccheria..... per questo segmento ciao
Ritratto di nello13
11 aprile 2012 - 21:21
7
si alzasse da solo è un pò troppo..è una segmento A! Nemmeno in una segmento C c'è questa opzione! Comunque intanto mi accontenterei della cappelliera coi fili...odio ogni volta dover tirarla su e giù a mano!!
Pagine
listino
Le Fiat
  • Fiat Panda
    Fiat Panda
    da € 11.600 a € 17.520
  • Fiat Panda 4x4
    Fiat Panda 4x4
    da € 17.100 a € 20.370
  • Fiat Tipo Station Wagon
    Fiat Tipo Station Wagon
    da € 18.300 a € 27.550
  • Fiat Tipo 5 porte
    Fiat Tipo 5 porte
    da € 17.050 a € 28.050
  • Fiat 500X
    Fiat 500X
    da € 20.500 a € 28.750

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • Dopo la cabriolet, la Fiat svela la versione “chiusa” della sua citycar elettrica. Debutta nel ricco allestimento La Prima, che costa 34.900 euro. Qui per saperne di più.

  • Per lanciare la Fiat 500 elettrica la casa ha realizzato tre esemplari unici in collaborazione con tre eccellenze dal made in Italy: Armani, Bulgari e Kartell. Ecco come sono nate. Qui la news.

  • Nuova puntata, e nuova stagione, per la serie di video What’s Behind (dietro le quinte): l’argomento di questo video sono i motori, dai Fire all'elettrico. Qui per saperne di più.