Fiat Panda 1.2 Emotion

Pubblicato il 30 ottobre 2009
Ritratto di NewtonMetro
alVolante di una
Fiat Grande Punto 1.2 Dynamic 5p
Fiat Panda
Qualità prezzo
0
Dotazione
0
Posizione di guida
0
Cruscotto
0
Visibilità
0
Confort
0
Motore
0
Ripresa
0
Cambio
0
Frenata
0
Sterzo
0
Tenuta strada
0
Media:
0
Perché l'ho comprata o provata
L’auto in questione, una Fiat Nuova Panda 1.2 Emotion, appartiene a mia madre ma mi capita di usarla ed ho quindi intenzione di descriverla. La vettura è stata acquistata nuova nel 2005. I tratti in cui mi capita di utilizzarla più spesso sono strade di montagna ma l’ho comunque usata anche in città e su strade scorrevoli lontane dai centri urbani.
Gli interni
La prima cosa che colpisce salendo a bordo è la posizione di guida rialzata e l’ampia superficie vetrata che danno una sensazione di “dominio della strada” molto particolare. La posizione di guida si trova rapidamente grazie alla possibilità di regolare il volante in altezza (ma non in profondità), l’ottima escursione del sedile, che è registrabile anche in altezza (con una criticabile inclinazione della seduta), ed agli specchi elettrici. Sulla Panda si può accomodare chi è oltre il metro e ottanta come chi è uno e cinquanta. Molto completo il cruscotto: oltre i 4 canonici indicatori a lancetta c’è un ampio schermo per il computer di bordo. Da qui si possono regolare il bloccaporte automatico, il limitatore di velocità e leggere autonomia, consumo medio ed istantaneo (oltre alle informazioni della radio). La plastica usata per la plancia e pannelli porte è abbastanza rigida e facilmente graffiabile, ma nel complesso molto ben montata: non provoca scricchiolii e gli accoppiamenti sono perfetti. La versione Emotion è dotata di un efficacissimo climatizzatore automatico e di una radio con lettore CD adeguata al tipo di veicolo. I sedili sono comodi ma non eccessivamente profilati. I tessuti sono di buona qualità. Lascia un po’ a desiderare la plafoniera, molto semplice. Comodo il cassetto davanti al passeggero come anche quello sotto il sedile. Chi siede nei posti anteriori non ha nessun problema di spazio, mentre nei posti dietro le gambe di chi è oltre 1,8 m toccano lo schienale dei sedili anteriori (se chi è davanti è altrettanto alto). Quattro persone a bordo si trovano comunque a loro agio grazie all’ampio spazio in altezza, dato anche, come già accennato, dalla sviluppata superficie vetrata. Non male, date le dimensioni esterne, il bagagliaio, ampliabile attraverso il sedile sdoppiato (si forma però uno scalino non molto comodo) ed illuminato.
Alla guida
Il motore è il classico 1242 cmq a otto valvole, che si sposa ottimamente con la vettura. In città la Panda si sente ( e ti fa sentire) a proprio agio: lo sterzo è leggero sia usato normalmente (perde però qualcosa in velocità) che con la funzione City attivata, i grandi finestrini consentono di avere un’ottima visibilità in tutte le direzioni agevolando tantissimo le manovre di parcheggio. Molto soddisfacente lo scatto al semaforo, non leggerissima ed un po’ stancante la frizione nelle interminabili code cittadine. Comodissima la leva del cambio come tutti gli interruttori: si può andare a colpo sicuro senza doverli cercare (unica scelta biasimabile la posizione dei comandi degli alzacristalli elettrici). I sedili non sono stancanti ed il “clima” compie splendidamente il suo lavoro. Nelle strade strette sguscia che è un piacere. Fuori città si comporta in modo onesto e genuino, non accusa problemi di stabilità ed i freni sono più che adeguati al tipo di auto. Il pedale del freno risulta essere ben modulabile. Non proprio curatissima l’insonorizzazione: soprattutto se si sale molto oltre il valore di coppia massima (2.500 Giri/Minuto) il motore diventa parecchio invadente. Più che buona la ripresa: non costringe a scalare in modo esasperato. Il cambio ha innesti precisi e non risente minimamente di impuntature o contrasti. Molto buoni i consumi: si può arrivare a fare 15 Km/l nel ciclo misto (che stando su strade extraurbane scendono ancora di più).
La comprerei o ricomprerei?
Sì, l’acquisterei sicuramente. Anche se, dovendo essere sincero, non mi dispiacerebbe affatto valutare la versione più sportiva, la 100HP. Fra gli accessori non dovrebbero comunque mancare ESP (che attualmente costa meno rispetto al 2005) side e windowbag. Viste le caratteristiche del veicolo lo consiglio vivamente a chi vive in città (e date le innumerevoli versioni disponibili anche a chi sta fuori) e vuole una macchina piccola senza però dover fare troppe rinunce.
Fiat Panda 1.2 Emotion
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
1
0
0
VOTO MEDIO
3,0
3
1
Aggiungi un commento
Ritratto di Michele 74
19 novembre 2009 - 22:05
3
L'anno scorso anche io ho acquistato la Panda 1.2 emotion per mia moglie, confermo tutti i dati positivi emersi durante la prova, anche se onestamente sono rimasto un po' deluso da alcuni particolari, vale a dire la posizione di guida, che nonostante io sia alto solo 170 cm, anche se sposto il sedile più indietro possibile, inevitabilmente durante la marcia non faccio altro che sbattere il ginocchio destro contro l'ingombrante mobiletto centrale su cui si trova la leva del cambio. Inoltre nella tenuta di strada, guidando fuori città, l'auto risente comunque del baricentro piuttosto alto, che complice la carreggiata stretta danno una sensazione non proprio piacevole di instabilità, figuriamoci quando becchi del vento laterale! l'ESP di serie non guasterebbe. Comunque, in ambito urbano è insuperabile per manovrabilità, visibilità e praticità in genere, anche in rapporto alle dimensioni contenute. Un'ultimo appunto lo faccio all'impianto audio di serie, che pur essendo di buona qualità e dotato di lettore cd ed mp3, non si riesce ad apprezzare al meglio per colpa dei 4 altoparlanti di serie montati nelle portiere. Meglio sarebbe stato, soprattutto per quelli posteriori, prevederne la sede ai lati della cappelliera. Nel recente restiling avrebbero anche potuto dotare l'impianto audio di una presa aux o usb, dato che ormai si trova di serie sulla totalità delle concorrenti. A parte queste puntualizzazioni, sono abbastanza soddisfatto dell'auto e la ritengo un ottimo prodotto, decisamente, a mio parere, superiore alle dirette concorrenti.
Ritratto di NewtonMetro
26 novembre 2009 - 20:49
Grazie per la conferma ed il commento dei miei giudizi ma voglio fare alcune precisazioni: è vero che la gamba destra tocca il mobiletto centrale (ma a me non da fastidio, anzi se la uso a lungo mi appoggio...).Per quanto riguarda la stabilità in strade extraurbane non è male: se si esagera basta alzare il piede dall'accelleratore e la vettura torna sui suoi passi, la si controlla abbastanza facilmente. E' vero che la Fiat non offre un sistema come il Blu&Me sulla Panda ma, per gli amanti della musica, la porta USB è ordinabile dalla LinaAccessori del Gruppo.
Ritratto di roberto88vv
29 gennaio 2010 - 18:20
La stabilità è ok ma la tenuta di strada è pessima, il baricentro è troppo alto e sembra di guidare una barca. il cambio è perfetto, difficilmente ne ho visti di così comodi e manovrabili
Ritratto di roberto88vv
29 gennaio 2010 - 18:21
La stabilità è ok ma la tenuta di strada è pessima, il baricentro è troppo alto e sembra di guidare una barca. il cambio è perfetto, difficilmente ne ho visti di così comodi e manovrabili
Ritratto di Etneo
26 novembre 2009 - 10:23
Mia moglie possiede una Panda 1.2 Dynamic, e si trova benissimo, il passeggino entra perfettamente, per una persona che lavora in città credo che sia l'auto ideale. Trovi parcheggio ovunque, gli ingombri sono molto visibili, quindi risulata facilissima la manovra. Per quel poco che l'ho guidata, posso solo dare giudizi positivi. Mi piace tantissimo la nuova Panda, romma come quella di mia moglie. Ciao e buona Panda! :-D
Ritratto di fra170
8 maggio 2010 - 10:14
HO DECISO DI ACQUISTARE QUESTA PANDA SPERANDO CHE I CONSUMI E LE PRESTAZIONI SIANO UN POCHINO MIGLIORI DELLA VERSIONE 1.2 EURO 4
listino
Le Fiat
  • Fiat Tipo 5 porte
    Fiat Tipo 5 porte
    da € 16.050 a € 25.050
  • Fiat Tipo Station Wagon
    Fiat Tipo Station Wagon
    da € 17.300 a € 26.300
  • Fiat Fullback
    Fiat Fullback
    da € 31.782 a € 44.836
  • Fiat Qubo
    Fiat Qubo
    da € 14.140 a € 20.940
  • Fiat 500C
    Fiat 500C
    da € 17.700 a € 24.900

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • Ha una linea originale, da piccola multispazio, con volumi squadrati e profili tondeggianti che le danno un aspetto “muscoloso”; utili i profili laterali in gomma (di serie per gli allestimenti più costosi, optional per la Easy) che proteggono la vernice dai piccoli urti.

  • In vendita da quattro anni, la Fiat 500X si rinnova e cambia in pochi dettagli all'esterno. Ma ci sono nuovi motori e tecnologie. Qui per saperne di più.

  • Fiat 500 Spiaggina ‘58 by Garage Italia: l'intervista a Lapo Elkann, che l’ha voluta fortemente.