Pubblicato il 31 agosto 2011
Ritratto di lorenzocosta92
alVolante di una
Renault Clio 1.5 dCi 75 CV Live
Fiat Punto
Qualità prezzo
4
Dotazione
2
Posizione di guida
3
Cruscotto
3
Visibilità
5
Confort
3
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
3
Frenata
2
Sterzo
2
Tenuta strada
2
Media:
2.9166666666667
Perché l'ho comprata o provata
È la mia prima auto! Volevamo prendere un’auto poco costosa, piuttosto piccola, affidabile, con cui potessi imparare a guidare senza aver paura di rigare o rovinare una macchina nuova. Abbiamo quindi preso al volo l’occasione di comprare una Fiat Punto 1.1 55 S di un bel colore blu, a 3 porte. L’abbiamo comprata da un amico di famiglia, che voleva rottamarla, per 1500 euro con gomme nuove , trasmissione rifatta e serbatoio della benzina sostituito, in buonissime condizioni interne ed esterne (a parte qualche graffietto, non ha nessuna ammaccatura o gibollo) e soprattutto con solamente 69.500 km. È del 1996, quindi ha ben 15 anni sul groppo, ma a quel prezzo ci è sembrata una scelta azzeccata, viste le promesse di consumi bassi, nessun particolare problema alla carrozzeria e al motore, costi di gestione bassi (il bollo dovrebbero essere circa 103 euro) e l’unico proprietario.
Gli interni
La punto che abbiamo acquistato è la versione S, la meno accessoriata. Alla prima seduta si ha la sensazione di spaziosità e ariosità, grazie anche alla superficie vetrata estesa, che fa entrare davvero molta luce nell’abitacolo, dando l’impressione che sia più grande e spazioso. La posizione di guida non è male anche se la cosa che più mi pesa è l’impossibilità di poter regolare il volante in altezza, perché tocco dentro con le ginocchia.. Per il resto non ho molto da lamentarmi, lo schienale non si regola a scatti ma con una rotella (un po’ scomoda la sua posizione) , quindi è ben regolabile e si può facilmente trovare una posizione comoda. Dietro lo spazio è abbondante: c’è spazio più che a sufficienza per le gambe, e ci stanno più o meno comodamente 3 persone, visto che il tunnel sul pavimento non è altissimo e che non ruba troppo spazio al passeggero che siede nel mezzo. L’auto ha montanti piuttosto sottili, specialmente quelli posteriori, che consentono una visibilità davvero ottima in manovra. Inoltre i paraurti non sono verniciati e sono fatti in plastica resistentissima, quindi non bisogna temere le “piccole” bottarelle (ho fatto un paio di tamponamenti e non ho neanche un graffio). Peccato che sulla Punto S non era previsto lo specchietto destro.. ho dovuto comprarlo e montarlo. I sedili sono comodi, anche nei viaggi un po’ più lunghi, ma non trattengono molto in curva (del resto non lo si può pretendere da un auto del genere). I comandi del clima sono comodi e a portata di mano. La radio invece, posizionata secondo me un po’ troppo in basso, distrae dalla guida.. io però ho preso una radio della Sony con la presa AUX (quella originale aveva solo il mangia nastri), quindi cambio comodamente canzone senza guardare la radio. L’impianto audio di serie era pessimo, poco potente e usurato: due casse anteriori da 8,7 cm posizionate sul cruscotto e due casse posteriori da 10 cm. L’impianto dovrebbe sviluppare una potenza totale intorno ai 110W. E’ stato comunque sostituito con un impianto da circa 240 W. La mia Punto è equipaggiata con i finestrini elettrici (miracolo!!), che sono moooolto lenti, soprattutto quello destro, che a volte di blocca. Il cruscotto è davvero scarno: c’è il contachilometri, l’indicatore del livello della benzina che in curva segna il serbatoio vuoto, (manca l’indicatore della temperatura dell’acqua, sostituito da una spia) un odioso orologio (davvero snervante regolare l’ora) al posto del contagiri (peccato, non era previsto sulla versione S) e le normali spie (quella dell’airbag perennemente e minacciosamente accesa), il tutto retroilluminato da una luce verde, che però non illumina la freccia del contachilometri.. Purtroppo quando c’è il sole i riflessi danno fastidio. L’abitacolo nel complesso è ben realizzato, anche se con plastiche dure e ruvide al tatto, non ci sono scricchiolii e non è ancora caduto a pezzi. La versione S non dispone del tunnel centrale. I portaoggetti sono pochi, il vano “svuota tasche” è occupato dall’airbag del passeggero, le tasche portaoggetti delle portiere sono sottili e poco capienti, non esistono porta bicchieri, il piccolo vano alla sinistra del volante, in cui di solito si metterebbe il cellulare o il portafogli, non trattiene abbastanza gli oggetti in accelerazione (che finiscono inevitabilmente per cadere sotto i piedi). Però c’è un posacenere “girevole” per i passeggeri che siedono dietro. L’unico portaoggetti pratico è quello richiudibile di fronte al cambio, dove è presente la presa da 12V, anche se è un po’ piccolo. Il bagagliaio è molto ben sfruttabile. La capienza è di circa 275 litri, è regolare e non è troppo incassato. Il portellone del baule è ampio e facilita il carico. I sedili non si abbattono separatamente, ma il vano che si crea è quasi piatto, e permette di caricare grandi oggetti, visto che raggiunge una capienza di circa 1080 litri.
Alla guida
La mia punto è equipaggiata con il motore Fire 1108cc, 54 cv, 8 valvole, EURO 2. La coppia massima dovrebbe trovarsi intorno ai 3500 giri/min e la potenza massima a 5500 giri/min. L’accelerazione è accreditata intorno ai 16,5 secondi: a motore caldo, ho cronometrato lo 0-100 della mia in meno di 13 secondi... La velocità massima dichiarata è di 150 km/h, anche se con il navigatore ho registrato i 163 km/h. Il motore è stato davvero una sorpresa: buona la ripresa, ha un temperamento vivace, adora salire di giri e spinge bene, permettendo comunque di non sfigurare sia in autostrada che ai semafori. Anche la coppia è adeguata: non si hanno “strappi” quando raggiunge la coppia massima, l’erogazione è equilibrata in tutti i regimi di giri. Un’altra sorpresa sono stati i consumi, ma negativamente: avrò pure il piede pesante, ma non superare i 12 km/l con un 1.1 benzina mi sembra davvero un pessimo risultato.. Il serbatoio è di 45 litri. L’insonorizzazione dell’abitacolo è un altro punto debole: i fruscii aerodinamici si fanno sentire già attorno ai 90-100 km/h, fino a diventare MOLTO presenti dai 130 km/h in poi.. anche il 1.1 non ha certo una voce discreta. In città l’insonorizzazione è comunque buona, anche sugli sconnessi e sulle buche, e il rotolamento degli pneumatici (155/70 R13 con un disegno piacevole dei copri cerchi) non è troppo presente. La taratura delle sospensioni è morbida, il che va a favore del comfort di viaggio ma a scapito del piacere di guida e della tenuta di strada: l’auto si corica molto in curva e, con una guida “sportiva” come la mia, bisogna stare molto attenti sia all’avantreno, che tende ad allargare la traiettoria, sia al posteriore, che a volte ha reazioni un po’ “brusche”. È comunque molto divertente da guidare! L’impianto di climatizzazione è soltanto discreto. In estate l’aria impiega molto tempo a raffreddarsi, facendo quindi preferire i finestrini abbassati. In inverno l’aria si scalda abbastanza in fretta. Con il clima acceso però il motore perde sensibilmente in potenza e prontezza. Lo sterzo, che non è servoassistito, è piuttosto duro in manovra e troppo morbido durante la marcia, specie oltre i 130 km/h. L’impianto frenante è composto da due dischi davanti e due tamburi dietro. La frenata è decisa, gli spazi d’arresto sono nella media, visto che l’auto pesa solamente 850 kg, ma la sensazione trasmessa non è certamente quella di sicurezza: il pedale inizia a frenare a metà della corsa e nelle frenate più brusche i freni bloccano le ruote anteriori, allungando gli spazi d’arresto. Sul bagnato la situazione peggiora, quando le ruote si bloccano l’auto tende a sbandare di lato e il posteriore diventa instabile. Ho fatto sostituire le pastiglie che erano ridotte a una sottile lastra di metallo e la situazione è leggermente migliorata: la frenata è un po’ più vigorosa, ma sul bagnato rimane piuttosto instabile. Non oso immaginare come sia guidarla sulla neve o sul ghiaccio.. L’ABS è stata proprio una bella invenzione! Il cambio invece è una nota positiva. È morbido, maneggevole, in una posizione comoda. Le marce entrano dolcemente, compresa la quinta: la retromarcia invece tende ad impuntarsi e, nelle cambiate più veloci dalla 2° alla 3°, capita che si impunti. La frizione, se messa a confronto con quella delle macchine moderne, è piuttosto dura, ma è solo questione di abitudine. Nota di assoluto demerito è quella della sicurezza. Non solo la spia dell’airbag è perennemente accesa, ma la Fiat Punto “vanta” solo una misera stella nei crash test. La mia è dotata di 2 airbag (di dubbio funzionamento) e.. STOP. Non ha ovviamente l’ESP, non ha la terza luce dello stop , il pulsante delle “quattro frecce” è scomodissimo e, cosa ancor più grave, non ha l’ABS, che sarebbe davvero utile vista la propensione delle ruote anteriori a bloccarsi nelle frenate brusche.
La comprerei o ricomprerei?
econdo me è stato un buon acquisto: per 1500 euro possiedo un’auto che è stata tra le più vendute in Italia e che offre una buona abitabilità. Forse per un prezzo poco più alto avrei potuto comprare un’auto più nuova e soprattutto sicura, ma non si è presentata l’occasione.
Fiat Punto 55 S 3p
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
5
1
2
1
0
VOTO MEDIO
4,1
4.11111
9
Aggiungi un commento
Ritratto di marco_89
23 settembre 2011 - 17:37
Ho avuto la Punto 1^ serie in allestimento Sole (sostituiva la S dal '98 in avanti) ma aveva la medesima dotazione. La mia adirittura aveva i vetri a manovella. Sono d'accordo su tutto, auto spaziosissima in rapporto alle dimensioni, comoda in città e in extraurbano. Per quanto riguarda l'affidabilità non posso essee d'accordo: forse perchè la mia aveva 100.ooo km, ma mi sono trovato nel giro di poco a dover rifare pompa dell'acqua, guarnizione testa e distribuzione (il tutto con circa 400 euro, non tanti, ma su un'auto che ne vale 1000 hanno il loro peso, ma d'altronde mi serviva e soldi per cambiarla non ne avevo). Reputo la Punto (ancora adesso con la versione Evo, che possiedo!) la migliore del segmento in quanto ad originalità, linea, rapporto confort/dimensioni..l'unica cosa forse, adesso piu di allora, dovrebbeo avere un occhio di riguardo in più sulla qualità dei componenti.. una volta il livello era quello per tutte, ma oggi le altre si sono un pochino migliorate in quanto a qualità. Ottima macchia comunque, trattala bene e vedrai che ti ripagherà! Mi sono pentito di averla venduta, in fondo la macchina è un mezzo di trasporto che per quanto economico, già costa tanto. Quindi tanto vale avere una macchinina cosi, economica e da tutti i giorni. Ovviamente non se si fanno tanti km all'anno e magari inautostrada!
Ritratto di 19miki90
23 settembre 2011 - 18:05
2
Anche se io possiedo la 1.2 85 16v!! Davvero una grande auto, anch se concordo su diversi difetti che hai elencato (ma anche molti pregi :) ) Però mi sembra strano che consumi così tanto, la mia nonostante 12 anni e 185'000 chilometri e ancora sui 15 km/l... e il piede pesante l'ho pure io hehe Sui riflessi anche a te capita che, quando il sole ti sta di fronte, il riflesso della plancia nel vetro sia tale da rendere difficile la visuale? Esagerando volutamente potrei dire che vedo benissimo riflessi tutti i segni presenti sulla parte superiore della plancia ma meno la strada hehe però capita solo di rado quando il sole sta calando...
Ritratto di lorenzocosta92
15 novembre 2011 - 09:46
1
sisi, capita molto spesso anche a me, e devo ammettere che è davvero fastidioso! che fortuna ke hai beccato quel motore.. mi sarei tolto qualche soddisfazione pure io!! che prestazioni riesci a ottenere più o meno? :)
Ritratto di giuseppe26
22 maggio 2012 - 19:29
ottima prova!
Ritratto di katanè
7 gennaio 2014 - 15:15
Bravo, Bella prova, anch'io ho in famiglia una Fiat Punto 55 S 5p (leggi la mia prova)! Saluti! :-D
listino
Le Fiat
  • Fiat Qubo
    Fiat Qubo
    da € 14.500 a € 21.250
  • Fiat 500L Wagon
    Fiat 500L Wagon
    da € 19.050 a € 25.600
  • Fiat Tipo Station Wagon
    Fiat Tipo Station Wagon
    da € 17.300 a € 26.550
  • Fiat Tipo
    Fiat Tipo
    da € 14.800 a € 21.550
  • Fiat Panda
    Fiat Panda
    da € 11.390 a € 17.590

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • La FCA ha messo le basi per l'arrivo di 13 fra nuovi modelli, motori e aggiornamenti nei prossimi tre anni (qui per saperne di più). Ecco un estratto della conferenza stampa tenuta da Pietro Gorlier, responsabile per la regione Emea.

  • In vendita da quattro anni, la Fiat 500X si rinnova e cambia in pochi dettagli all'esterno. Ma ci sono nuovi motori e tecnologie. Qui per saperne di più.

  • Fiat 500 Spiaggina ‘58 by Garage Italia: l'intervista a Lapo Elkann, che l’ha voluta fortemente.