Mustang GT C-500

Pubblicato il 18 agosto 2014
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.5833333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Durante le vacanze, ho avuto l'occasione di fare un "viaggetto" sull'auto del padre di un mio amico, una Ford Mustang GT in versione C-500 del 2006 e acquistata nel giugno del 2013, con all'attivo 65mila km. All'esterno è di colore bianco con strisce rosse, paraurti ribassati e cerchioni da 22'' con dischi e pinze rossi a vista.
Gli interni
Nonostante sia una coupè, internamente la Mustang offre spazio più che sufficiente per 4 persone: anche dietro i più alti stanno comodi e l'accesso al divano posteriore non è troppo complicato. I sedili sono in pelle rossa e contengono molto bene il corpo, oltre a dare un aspetto più lussuoso all'abitacolo. La plancia è massiccia e i montaggi sono precisi: non si avvertono scricchiolii in marcia. Tuttavia, la qualità di alcune plastiche è solo discreta, ma non mancano inserti satinati o elementi cromati realizzati con una certa attenzione al dettaglio. Il cruscotto con due quadranti è davvero grande e ben visibile dal guidatore, mentre per l'eventuale passeggero anteriore è praticamente impossibile da consultare. Il motivo? I due elementi sono inseriti all'interno di una profonda struttura a binocolo cromata. Un vero peccato perchè i numeri sono quasi a "caratteri cubitali". Il volante è in puro stile USA con i comandi integrati sulle razze e inserti satinati. Nella console centrale dominano il sottile display della radio/cd e i comandi del climatizzatore manuale. Il cambio è di tipo automatico con una leva piccola e sottile, dal design semplice e con innesti abbastanza dolci. Accanto al cambio troviamo la leva del freno di stazionamento manuale e subito dopo due portalattina. Il bagagliaio è abbastanza ampio: è molto profondo ma pecca in altezza.
Alla guida
Si è, giustamente, seduti in basso, ma non troppo: la posizione di guida è più da berlina sportiva che da vera e propria coupè. La visibilità è piuttosto critica perchè dietro il lunotto è inclinato, mentre all'opposto il cofano motore è gonfio al centro e quindi non lascia percepire gli ingombri reali della carrozzeria, costringendo letteralmente a cacciare la testa fuori dal finestrino in fase di parcheggio. Ma è il prezzo da pagare per ospitare un 4.6V8 a benzina da ben 380CV, dotato di una coppia poderosa che spinge la vettura fino ai 250 km/h consentiti dal limitatore. I consumi sono più bassi di quanto avessi immaginato: in autostrada, a velocità sostenuta, sono di circa 7-8 km/L, mentre in città raramente si superano i 5 km/L. Non male, considerate la cilindrata e la potenza del motore non indifferenti. Nello scatto da fermo, la Mustang è bilanciata e non si scompone; lo stesso si può dire delle frenate: l'auto si arresta con rapidità senza vibrare o trasmettere scossoni ai passeggeri. L'assetto perciò è ben tarato sulla guida sportiva, ma con un occhio di riguardo al comfort che è ottimo. L'assorbimento delle asperità è buono, nonostante i cerchi da 22'' e la taratura rigida delle sospensioni. L'unico neo negativo riguarda i paraurti: sono bassi e si rischia di danneggiarli sui dossi (è per questo che l'assetto è stato leggermente rialzato). La tenuta di strada è a livello delle migliori concorrenti e per quanto concerne lo sterzo non si può non notarne la precisione e i raggi di sterzata ridotti. Infine, l'insonorizzazione è abbastanza curata, ma il rombo del motore penetra nell'abitacolo in fase di accelerazione, ma è una "muscle car" e va bene così.
La comprerei o ricomprerei?
Non è sicuramente l'auto per chi vuole passare inosservato: soltanto accendendo il motore è praticamente impossibile non farsi riconoscere. Con un auto del genere si dovrà sicuramente fare i conti con i "curiosi": chi fa foto, chi saluta, chi suona il clacson e, soprattutto, chi fa domande. Ma ne vale davvero la pena perchè è un'auto che si acquista a prezzi davvero irrisori rispetto alla concorrenza tedesca e permette un coinvolgimento addirittura superiore nella guida. Mi sento di consigliarla a chi vuole una vettura sportiva e potente anche per la famiglia e non dispone di un budget molto elevato. Certo, bisogna pur sempre tenere conto del costo di bollo, carburante e assicurazione, davvero salati!
Ford Mustang Fastback GT 5.0 V8 TiVCT Automatica
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
8
1
0
0
1
VOTO MEDIO
4,5
4.5
10
Aggiungi un commento
Ritratto di Mattia Bertero
28 agosto 2014 - 20:08
3
La prova è molto buona. La Mustang è tra le muscle car americane che mi piacciono di più anche la preferisco rossa con i paraurti normali rispetto a questa oggetto della tua prova. Una mia curiosità: il comportamento in curva com'è? Hai scritto che la tenuta è ottima ma in curva come si comporta? Perché uno dei punti di queste muscle car è proprio il loro comportamento in curva.
Ritratto di Mattia Bertero
28 agosto 2014 - 20:08
3
Punti deboli volevo scrivere nell'ultima frase.
Ritratto di Erik98
1 settembre 2014 - 19:13
1
Nel giro che ho fatto non c'erano molte curve, forse una sola rotatoria...però devo dire che non si è per nulla scomposta e ha tenuto bene la traiettoria. Certo, se spari una muscle car a 200 orari in curva penso che la tenuta non sia da prima della classe! Comunque si è comportata benissimo
Ritratto di Erik98
1 settembre 2014 - 19:19
1
La zona dove siamo passati è abbastanza trafficata quindi non abbiamo potuto abbondare con l'acceleratore e quindi il cambio non è stato sfruttato più di tanto, però devo dire che l'auto non ha bisogno di cambiate frequenti
Ritratto di Flavio Pancione
29 agosto 2014 - 01:17
7
perchè per un'auto così particolare qui in italia ci sarebbe da essere estremamente dettagliati nella sezione "alla guida" ... insomma mi sembra che si limiti a dire quello che potrebbe fare qualunque altra panda...
Ritratto di Erik98
1 settembre 2014 - 19:16
1
Scusa, ma non è stato un viaggio lungo in auto quindi non ho potuto descrivere molto della guida...ero più che altro impegnato a vedere quanto era bella! ahaha
Ritratto di felixprimo
28 ottobre 2014 - 16:28
A parte le molte frasi prese pari pari dai giornali specializzati, non sai dirci nulla delle sensazioni in curva ma sei riuscito a stimare consumi autostradali e cittadini! Complimenti per l'abilità! XD
Ritratto di M93
29 agosto 2014 - 09:28
Prova buona, e la Mustang in genere mi piace, ma trovo che questa caratterizzazione estetica sia eccessiva, per i miei gusti, beninteso.
Ritratto di Scorpio 81
10 settembre 2014 - 00:55
4
Gran bella macchina!! Peccato che da noi se ne vedano davvero poche in giro...
listino
Le Ford
  • Ford Kuga
    Ford Kuga
    da € 26.450 a € 40.950
  • Ford Mondeo
    Ford Mondeo
    da € 33.250 a € 46.350
  • Ford Tourneo Courier
    Ford Tourneo Courier
    da € 18.350 a € 21.350
  • Ford Ranger
    Ford Ranger
    da € 35.402 a € 62.852
  • Ford Mondeo Wagon
    Ford Mondeo Wagon
    da € 34.500 a € 47.600

LE FORD PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FORD

  • La nuova Ford Kuga, che sarà in vendita da inizio 2020, non c’è solo a benzina o a gasolio, ma pure ibrida e addirittura in tre versioni: la più semplice mild hybrid con 150 cavalli, full hybrid e plug-in con 225 cavalli e oltre 50 km di autonomia in elettrico.

  • Per la piccola Fiesta e la berlina media Focus arrivano le versioni ibride leggere, meglio note come mild hybrid, dotate di impianto elettrico da 48 V.

  • La Explorer ha forme monumentali e tutta l’aria di saper affrontare qualunque tipo di terreno. La trazione è integrale. Il motore è un 3.0 V6 turbo a benzina da 350 cavalli con cambio automatico a 10 rapporti.