Pubblicato il 25 agosto 2011

Listino prezzi Ford Explorer non disponibile

Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
5
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
2
Tenuta strada
3
Media:
3.5
Perchè l'ho comprata o provata
sono andato nel New Jersey a trovare mio cugino (una buona scusa per farsi un giro negli USA) dove abita e lavora da una decina di anni. lui lavora in uno show room multi marca e mi ha chiesto se volevo provare qualcosa. essendo la nuova Explorer l'unica auto che mi affascinava abbiamo fatto un giro.
Gli interni
gli interni sono evidentemente imparentati con tutte le altre ford e la loro qualità si può paragonare a quella degli interni della nuova focus. La plancia ha un buon mix di plastiche morbide, dure e pelle ma forse si poteva avere un po più di fantasia per il design. Lo spazio per i primi due passeggeri non manca di certo e anche dietro penso che due persone alte ci stiano comunque comode mentre la terza fila è perfetta per i bambini. La versione da me provata aveva un navigatore satellitare nel centro del cruscotto, grande e ben leggibile. L'illuminazione di colore blu è carina e ti ricorda che sei in una ford. Per i miei gusti il volante volante aveva troppi tasti ma comunque seduti nel posto di guida si ha l'impressione di controllare molto bene la vettura e di avere tutto sotto controllo, cosa che mi è piaciuta molto. Riguardo all'efficacità del climatizzatore non ho avuto bisogno di utilizzarlo quindi non so valutare ma ho potuto constatare che il confort generale all'interno è molto buono.
Alla guida
Durante la marcia il motore (da circa 300 cv mi è stato detto) non fa casino, non è troppo vivace ma nemmeno addormentato. Appena si guida però la prima cosa che si nota è che si è seduti in un auto alta e davvero grossa ! Questo non è stato un problema nelle strade in cui siamo andati dato che erano larghe e quasi prive di altri automobilisti. Davanti si vede tutto bene grazie al grande parabrezza ma per guardare dal lunotto posteriore dovrete attraversare con gli occhi tutta la lunghezza dell'auto e vi accorgerete che è troppo alto e quindi vedrete bene tutto ciò che è più alto di 1,40 circa... problema risolvibile tramite le telecamere posteriori ma mi è stato detto che erano optional. Se state pensando che le dimensioni potrebbero essere un problema, lì non lo sono (parlando delle periferie americane) dato che i parcheggi non sono piccoli e rari come nelle nostre città. L'auto montava cerchi in lega di grosse dimensioni,da 18" credo, ma nella guida non danno fastidi o mal di schiena perchè le sospensioni attutiscono molto bene le piccole asperità. Al volante di un SUV così grosso si potrebbe pensare che alla prima curva si "imbarchi" invece il rollio è molto moderato ma penso che rivali tipo X5 o Q7 riescano a fare ancora meglio. che dire invece dello sterzo? bhè quante volte abbiamo sentito parlare di sterzi lenti e poco sensibili delle auto americane ? quest'auto fa eccezione ma non troppo: la rapidità è buona ma effettivamante un po di "angolo morto", in cui muovi leggermente a destra e sinistra il volante ma non succede nulla, un po c'è. Ho avuto modo di imbattermi in una piccola salità e anche andando tranquillamente l'auto non ha problemi ma avrei voluto fare la stessa prova in una salita sterrata. Non so valutare quanto i consumi fossero buoni ma sicuramente il 2.0 ecoboost è molto più economico del 3.5 benzina che io ho preferito provare. Il cambio automatico ha 6 marce e mi ha lascito un buona impressione dato che non ha mostrato indecisioni o rallentamenti.
La comprerei o ricomprerei?
Mio cugino dice che in italia questo modello costerebbe circa 26.000 euro con un calcolo approssimativo e sarebbe un prezzo davvero fantastico data la qualità tutto sommato buona, ma in realtà la lista degli optional è lunga. A questo punto viene da chiedersi perchè la ford non la importi, anche a un prezzo leggermente maggiore, in europa dato che sarebbe un alternativa bella ed economica (forse meno per i consumi...) ai soliti suv europei e uno come me la valuterebbe seriamente per un acquisto.
Ford Explorer 3.5 V6
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
1
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
31 agosto 2011 - 15:08
1
certo che tuo cugino ne spara minkiate... scusate i termini!!!
Ritratto di cris25
31 agosto 2011 - 15:08
1
certo che tuo cugino ne spara minkiate... scusate i termini!!!
Ritratto di osmica
31 agosto 2011 - 23:07
Tra trasporto, tasse di importazione, lavoro di modifica per l'omologazione, e l'omologazione stessa non spendi meno di 10.000€. Non so i prezzi dell'Explorer, ma dubito che costa 23.000$ (ca. 16.000€ per poi arrivrae al prezzo di 26.000€). Senza considerare tutto il lavoro (qualcuno che segue il trasporto, tutte le carte e la sana burocrazia e burocratese), piu' quanto deve ricavare il venditore (per sostenere le spese dell'autosalone e il proprio salario)... 26.000€? Seriamente? No.
Ritratto di mirkoV8
2 settembre 2011 - 11:41
LO DIRò UNA VOLTA SOLA PERCHè NON HO VOGLIA DI RISPONDERE A TUTTI COMMENTI: OVVIAMENTE I 26000 EURO NON COMPRENDONO TASSE,TRANSPORTO PER L'EUROPA,OMOLOGAZIONE....era un prezzo assolutamente indicativo, non completo
Ritratto di osmica
2 settembre 2011 - 13:22
"Mio cugino dice che in italia questo modello costerebbe circa 26.000 euro con un calcolo approssimativo" quindi tuo cugino, che vive negli Usa, ha fatto solo il calcolo dollaro/euro... Da come e' scritto si evince che quello sarebbe il prezzo in Italia (che vuol dire prezzo di vendita, e non privo di trasporto, documentazione, tassazione, importazione e quant'altro. Quindi non vuol dire nulla. Indicativo di nulla.
Ritratto di mirkoV8
3 settembre 2011 - 12:30
scusa ma se un veicolo è normalmente venduto in un paese e si può acquistare in un qualsiasi concessionario ford a cosa servono le spese di trasporto,documentazione e importazione ??? io intendevo questo, SE FOSSE NORMALMENTE VENDUTO IN ITALIA
Ritratto di osmica
3 settembre 2011 - 12:35
Sono cose che non puoi capire... Prima dici che i 26.000€ sono privi di trasporto, omologazione, e quant'altro per circolare in Italia. Poi dici il contrario... Se la venderebbero in Italia, non ci sarebbero spese di trasporto da sostenere? Si, ci sarebbero. CI srebbero spese di modifiche alla vettura? Si, ci sarebbero. CI sarebbero spese per l'omologazione? Si, ci sarebbero. Tutte queste spese le pagherebbe il cliente, in quanto queste spese andrebbero ad incidere sul prezzo finale. Tutte queste spese ammonterebbero a circa 10.000€.
Ritratto di mirkoV8
3 settembre 2011 - 23:09
io non dubito che ci siamo spese aggiuntive,che sicuramente in italia costerebbe più di 26000 euro lo so !! quello che dico io è che se la ford fa delle modifiche perchè pensa che così non possa piacere agli europei, io non lo posso sapere e aggiungere gia un sovrapprezzo ai 26000 euro. non sono un veggente !
Ritratto di 7longisland
1 settembre 2011 - 15:51
Quella barca a 26.000 € sarebbe un regalo, almeno in Italia. Dubito fortemente.
Ritratto di 4WD
1 settembre 2011 - 23:30
è sicuramente meglio del fiat freemonth
Pagine
listino
Le Ford
  • Ford Kuga
    Ford Kuga
    da € 28.750 a € 42.000
  • Ford Focus Wagon
    Ford Focus Wagon
    da € 24.850 a € 36.350
  • Ford Focus
    Ford Focus
    da € 22.850 a € 40.350
  • Ford Kuga
    Ford Kuga
    da € 26.450 a € 40.950
  • Ford Mondeo
    Ford Mondeo
    da € 33.250 a € 46.350

LE FORD PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FORD

  • La nuova Ford Kuga, che sarà in vendita da inizio 2020, non c’è solo a benzina o a gasolio, ma pure ibrida e addirittura in tre versioni: la più semplice mild hybrid con 150 cavalli, full hybrid e plug-in con 225 cavalli e oltre 50 km di autonomia in elettrico.

  • Per la piccola Fiesta e la berlina media Focus arrivano le versioni ibride leggere, meglio note come mild hybrid, dotate di impianto elettrico da 48 V.

  • La Explorer ha forme monumentali e tutta l’aria di saper affrontare qualunque tipo di terreno. La trazione è integrale. Il motore è un 3.0 V6 turbo a benzina da 350 cavalli con cambio automatico a 10 rapporti.