Hyundai Santa Fe 2.2 CRDi Comfort 4WD Automatica 7 posti

Pubblicato il 4 giugno 2018
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
4
Confort
5
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
3
Frenata
3
Sterzo
3
Tenuta strada
4
Media:
3.5833333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Ho acquistato la Hyundai Santa Fe nel febbraio 2011 perché avevo bisogno di un auto spaziosa, comoda e con la possibilità di avere 7 posti. Dopo vari confronti fra le concorrenti ho deciso di acquistare la Santa Fe in un rivenditore della Lombardia a KM 0 importata dal Belgio versione 2.2 CRDI 197cv EURO5 4WD allestimento Comfort con 7 posti e cambio automatico 6 rapporti
Gli interni
Appena saliti a bordo si nota subito la comodità e lo spazio dei sedili e nel bagagliaio. La plancia si presenta molto elegante e classica, la qualità delle plastiche é modesta. I sedili in eco-pelle, nonostante siano delicati, resistono in maniera abbastanza buona all'usura; inoltre il sedile del guidatore ha la regolazione elettrica e quindi risulta semplice trovare la giusta posizione di guida. Purtroppo per questo allestimento non è previsto un sistema di infotaiment ma solo la classica Autoradio con comandi al volante relativi ad essa (Non è possibile neanche collegare il telefono alla radio per il vivavoce) Sul volante si può anche impostare il Cruise control (non adattivo). Il quadro strumenti da solo la possibilità di vedere i chilometri percorsi e trip (non è possibile vedere consumo e autonomia) È presente l'orologio digitale sopra la radio. È possibile azionare il riscaldamento dei sedile anteriori, un accessorio che può risultare utile nelle giornate invernali. L'azionamento del comando delle trazione 4×4 è dislocato un po' in basso nella zona di regolazione della posizione luci. Il portaoggetti non mancano e quello centrale ha la possibilità di essere refrigerato. È presente anche un doppio porta occhiali. Le bocchette dell'aria posteriori non sono poste centralmente ma lateralmente. L'ingombro del tunnel è quasi nullo. La capacità di carico del bagagliaio in configurazione 5 posti è notevole e si sfrutta anche in altezza oltre che in lunghezza. In configurazione 7 posti ovviamente si riduce.
Alla guida
La macchina è ottima, ha un buona insonorizzazione anche in accelerazione e i fruscii aerodinamici sono quasi nulli. In CITTA' è un po' penalizzata dalle dimensioni (466 cm di lunghezza) e per le manovre di parcheggi fortunatamente si ci può affidare all'ausilio dei sensori di parcheggio posteriori. In AUTOSTRADA a 130 km/h il motore gira a 2400 giri in sesta marcia e anche i lunghi viaggi non affaticano i passeggeri. Anche dopo i rallentamenti l'auto non fa fatica a raggiungere di nuovo la velocità. Nel FUORISTRADA non l'ho praticamente mai testata. I consumi si possono considerare accettabili per un' auto di questa mole (11 km/l in città, 12 km/l in autostrada con un massimo di 13 km/l nell'extraurbano). Il tutto dipende sempre dalle andature e dall'influenza dei quasi 420 Nm di coppia massima. Nel complesso è un auto che mira al confort e abitabilità e meno alla guida sportiva.
La comprerei o ricomprerei?
È un' auto molto affidabile ed è entrata in officina solo per tagliandi e revisione. Se avessi la necessità di avere molto spazio come gli anni scorsi, prenderei in considerazione lei o una concorrente
Hyundai Santa Fe 2.2 CRDi Comfort 4WD Automatica 7 posti
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
3
VOTO MEDIO
1,0
1
3


Aggiungi un commento
listino
Le Hyundai
  • Hyundai Santa Fe
    Hyundai Santa Fe
    da € 52.200 a € 57.750
  • Hyundai i10
    Hyundai i10
    da € 12.900 a € 17.800
  • Hyundai Tucson
    Hyundai Tucson
    da € 25.100 a € 38.700
  • Hyundai Kona
    Hyundai Kona
    da € 19.550 a € 49.100
  • Hyundai i20
    Hyundai i20
    da € 16.850 a € 21.350

LE HYUNDAI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE HYUNDAI

  • Sportiva nel look e con modifiche all’assetto, la Hyundai i20 N monta un 1.6 turbo da 204 CV. Sul mercato dalla primavera del 2021. Qui per saperne di più.

  • Tutta nuova, la Hyundai i20 è tecnologica e gradevole da guidare: è “svelta” di sterzo e il 1.0 turbo spinge bene e in silenzio. C’è anche in versione ibrida “leggera”, ma la sua batteria riduce parecchio lo spazio per le valigie. Qui per saperne di più.

  • Nell’allestimento N Line la rinnovata Hyundai i30 aggiunge un pizzico di grinta, pur mantenendo un buon comfort. Ai 120 CV, però, manca un po’ di verve in ripresa. Qui per saperne di più.