Subaru Impreza 2.0R Bi-Fuel 4QGP

Pubblicato il 21 agosto 2009
Ritratto di Impreza2.0Rsport
alVolante di una
Toyota GT86 2.0 Rock&Road
Subaru Impreza
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.0833333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Per me Subaru è una passione. In famiglia è la terza Subaru che acquistiamo e siamo molto soddisfatti. Affidabilità ottima, ottimo rapporto qualità-prezzo e un'emozione alla guida senza pari, sopratutto su fondi scivolosi dove non ha eguali. L'Impreza che possiedo è una 2.0 72Gp, cioè il modello Full-Optional e con Impianto GPL Brc e l'ho quindi acquistata con i 1.500 euro di incentivo statale.
Gli interni
Materiali di qualità non eccelsa, qualche scricchiolio ma c'è tutto quello che serve già di serie. Comodissimi il Keyless, gli specchietti ripiegabili e riscaldabili elettricamente, i sedili riscaldabili, la radio con caricatore 6 CD integrato nell'unità centrale e i fari allo xeno. Vani portaoggetti classici (cassettino in plancia e vano sotto il bracciolo) di ottima capienza, comodo anche il vano portaoggetti sotto la console centrale illuminato con led blu e con tappetino in gomma antiscivolo. Utilissimi i vani porta bottiglie nei pannelli porta anteriori e posteriori. Difetti: bagagliaio di dimensioni ridotte (anche a causa del serbatorio Gpl), lette parasole economiche, pannelli porta poco curati. Una "chicca": Molto scenografico il cruscotto che durante l'accensione fa arrivare tutte le lancette a fine-corsa.
Alla guida
Tenuta di strada fantastica su ogni tipo di fondo, guida emozionale. L'intervento del VDC (Vehicle Dynamic Control) si fa sentire poco e permette di divertirsi senza disenserirlo, anche su fondi molto scivolosi. Il cambio è preciso negli innesti (retromarcia difficile da inserire a caldo perchè non sincronizzata), lo sterzo risulta abbastanza intuitivo e preciso. Il motore 2.0 Boxer con 150 cv è molto progressivo, l'erogazione della coppia e della potenza sono piuttosto lineari e grazie ad un coppia max di 196 Nm a circa 3.000 giri/min permette di usare poco il cambio. Inserendo le marce ridotte il divertimento è assicurato. Difetti: freni un pochino sottodimensionati, assetto morbido.
La comprerei o ricomprerei?
La ricomprerei di sicuro. Anche se devo dire che la versione che possedevo prima ( Impreza prima serie) mi dava qualche emozione in più.
Subaru Impreza 2.0R Bi-Fuel 4QGP
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
2
0
0
VOTO MEDIO
3,7
3.666665
3


Aggiungi un commento
Ritratto di Montanelli
23 agosto 2009 - 22:11
Ciao, con il mio post sono certo di inimicarmi gli oltranzisti del marchio, ma non trovate che la nuova Impreza abbia una somiglianza francamente imbarazzante con la Focus (modello attuale)? Sono riusciti a snaturare una vettura che aveva la sua personalità. Tra l'altro, credo non sia avendo successo: se ne vedono poche. Attenzione, sulla "sostanza" dell'auto nulla da dire, almeno nella declinazione più sportiva. Sayonara!
Ritratto di Impreza2.0Rsport
24 agosto 2009 - 01:00
Ciao "Montanelli". Non ti preoccupare, anche io credevo avessero snaturato un mito (figurati) invece non è così. Poi bene o male le versioni aspirate sono sempre state piuttosto tranquille, ma con questo modello hanno aumentato comfort di marcia e l'hanno resa un po meno rigida...forse troppo per i miei gusti. Su due cose invece ti sbagli: A mio parere non somiglia per niente ad una Ford (altri mi potranno smentire), al massimo puoi dire che il frontale sembri quello di una Chevrolet Lacetti e la vista laterale ricordi gli spigoli di una Bmw Serie 1...ma della Focus non ci vedo davvero nulla...men che meno nella sostanza. Secondo errore, le vendite: Subaru è sempre stato un marchio di nicchia e ha sempre venduto poche migliaia di esemplari (in Italia); ora grazie ai nuovi modelli di Impreza e Forester e del Motore Boxer Diesel le vendite nel 2008 sono aumentate del 43% circa e sono ancora in crescita nel 2009. E' ovvio che si parla sempre di poche migliaia di unità ed è per questo motivo che ne vedi sempre poche. Subaru rimane pur sempre un piccolo costruttore ( ai livelli di Lotus ad esempio) che però sta cercando di ampliare la propria clientela, senza che essa rimanga relegata a poche migliaia di appassionati. Sono sicuro che con la presentazione della nuova Legacy e la nuova Outback se ne vedranno sempre di più. Sayonara
Ritratto di guido
25 agosto 2009 - 22:01
A me, vista di lato, ricorda la Mazda 3. Sarà anche una favola da guidare, ma da guardare è una macchina come tante. E visto che per togliere di mezzo la vecchia ci hanno messo qualche secolo, mi aspettavo qualcosa di meglio
Ritratto di krakcers
27 agosto 2009 - 11:34
non discuto le qualità dinamiche dell'auto (molto buone) ma è una delle auto più brutte che ci sono in vendita
Ritratto di Impreza2.0Rsport
27 agosto 2009 - 23:12
Anche le critiche sono ben accette..."Bene o Male L'importante è che se ne parli". La somiglianza con la Mazda 3 è ovvia...e indiscutibile. Non sarà un mostro di bellezza e originalità....ma per me l'auto non è un soprammobile. Il lato estetico è secondario ( oltre che una cosa personale)...quello che conta sta lì sotto...sotto le apparenze. In effetti lo slogan di una pubblicità Subaru è "In un mondo di apparenze Subaru pensa alla sostanza" e lo slogan principale da anni è " Think, feel, drive". Provatela ( se potete una Sti) e poi dopo che vi siete innamorati...vi piacerà anche esteticamente...come accade quando ci si innamora di una donna. Perdonatemi ma sono davvero malato di Subarite Acuta...e questo grazie alle sensazioni che una Subaru mi trasmette...quelle che moltissime auto non sanno nemmeno cosa siano (soprattutto le tedesche). Pensateci...meglio un'auto bella ma insignificante o bruttina ma che trasmette emozioni? A voi l'ardua sentenza!
Ritratto di marco89
3 settembre 2009 - 10:18
come fai ad avere una subaru con impianto a gpl?dai e come avere una ferrari e odiare la velocità....cmq bella veramente..
Ritratto di Impreza2.0Rsport
5 settembre 2009 - 17:26
Che male c'è ad avere una Subaru con impianto a Gpl!? E' una normalissima Impreza Aspirata, come potrebbe essere una Golf...se posso risparmiare qualcosina non vedo perchè non farlo. Il discorso cambierebbe se fosse una Wrx o una Sti...allora sarei d'accordo con te. ;)
Ritratto di marco89
19 novembre 2009 - 15:52
nessuno sta dicendo che hai fatto male...anzi..
Ritratto di mumatto
14 settembre 2009 - 12:09
Anche io tra poco farò parte della famiglia subaru, non vedo l'ora, ed anch'io come te ho scelto la versione gpl (2.0r rk), ormai per circolare puliti, e risparmiare non poco, il gpl è una scelta conveniente e poi cè da dire che i motori subaru credo che siano gli unici a fornire le valvore rinforzate appositamente per evitare guai, ben conosciuti da i gplisti, ed evitare visite dal meccanico non preventivate. Poi le prestazioni ne risentono pochissimo, incide di più il climatizzatore percui chi ama le prestazioni pure dovrebbe rinunciare più a quello che al gpl.Cmq ottima scelta.
Ritratto di Impreza2.0Rsport
18 settembre 2009 - 20:24
Vedo che qualcuno mi capisce! Allora ti aspetto su http://subanet.forumup.it/index.php?mforum=subanet
Pagine
listino
Le Subaru
  • Subaru XV
    Subaru XV
    da € 24.500 a € 36.500
  • Subaru Outback
    Subaru Outback
    da € 42.750 a € 48.750
  • Subaru Levorg
    Subaru Levorg
    da € 33.000 a € 35.500
  • Subaru Impreza
    Subaru Impreza
    da € 24.500 a € 27.750
  • Subaru Forester
    Subaru Forester
    da € 35.500 a € 43.000

LE SUBARU PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE SUBARU

  • La crossover Subaru XV e la suv Forester ricevono un sistema “mild hybrid” basato sul benzina 2.0, che ha il compito di diminuire consumi ed emissioni.

  • La nuova generazione della Subaru Forester adotta la nuova piattaforma della casa giapponese ma ha uno stile non troppo distante da quello della generazione precedente. Qui per saperne di più.

  • Dopo anni di assenza dal mercato italiano torna la Subaru Impreza che mantiene la trazione integrale e il motore boxer, ma ora è rifinita con più cura e si guida ancor meglio. Dietro, chi sta al centro è scomodo e alcuni comandi sono da rivedere.