Subaru Impreza 2.0R Bi-Fuel 4QGP

Pubblicato il 21 agosto 2009
Ritratto di Impreza2.0Rsport
alVolante di una
Toyota GT86 2.0 Rock&Road
Subaru Impreza
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.0833333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Per me Subaru è una passione. In famiglia è la terza Subaru che acquistiamo e siamo molto soddisfatti. Affidabilità ottima, ottimo rapporto qualità-prezzo e un'emozione alla guida senza pari, sopratutto su fondi scivolosi dove non ha eguali. L'Impreza che possiedo è una 2.0 72Gp, cioè il modello Full-Optional e con Impianto GPL Brc e l'ho quindi acquistata con i 1.500 euro di incentivo statale.
Gli interni
Materiali di qualità non eccelsa, qualche scricchiolio ma c'è tutto quello che serve già di serie. Comodissimi il Keyless, gli specchietti ripiegabili e riscaldabili elettricamente, i sedili riscaldabili, la radio con caricatore 6 CD integrato nell'unità centrale e i fari allo xeno. Vani portaoggetti classici (cassettino in plancia e vano sotto il bracciolo) di ottima capienza, comodo anche il vano portaoggetti sotto la console centrale illuminato con led blu e con tappetino in gomma antiscivolo. Utilissimi i vani porta bottiglie nei pannelli porta anteriori e posteriori. Difetti: bagagliaio di dimensioni ridotte (anche a causa del serbatorio Gpl), lette parasole economiche, pannelli porta poco curati. Una "chicca": Molto scenografico il cruscotto che durante l'accensione fa arrivare tutte le lancette a fine-corsa.
Alla guida
Tenuta di strada fantastica su ogni tipo di fondo, guida emozionale. L'intervento del VDC (Vehicle Dynamic Control) si fa sentire poco e permette di divertirsi senza disenserirlo, anche su fondi molto scivolosi. Il cambio è preciso negli innesti (retromarcia difficile da inserire a caldo perchè non sincronizzata), lo sterzo risulta abbastanza intuitivo e preciso. Il motore 2.0 Boxer con 150 cv è molto progressivo, l'erogazione della coppia e della potenza sono piuttosto lineari e grazie ad un coppia max di 196 Nm a circa 3.000 giri/min permette di usare poco il cambio. Inserendo le marce ridotte il divertimento è assicurato. Difetti: freni un pochino sottodimensionati, assetto morbido.
La comprerei o ricomprerei?
La ricomprerei di sicuro. Anche se devo dire che la versione che possedevo prima ( Impreza prima serie) mi dava qualche emozione in più.
Subaru Impreza 2.0R Bi-Fuel 4QGP
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
2
0
0
VOTO MEDIO
3,7
3.666665
3


Aggiungi un commento
Ritratto di IlRagno
4 novembre 2009 - 16:42
Ho visto grandi apprezzamenti sulla sostanza dell'auto ed in generale delle Subaru e delle "critiche" sull'aspetto. Certo devo dire che la linea non è mai stata la parte migliore e forse per questo ha perso qualche cliente, però oggi le nuove Subaru sono più piacevoli di prima, hanno linee più europee. La somiglianza con Ford e Mazda....beh la Focus è molto apprezzata anche esteticamente e l'altra non è brutta a mio avviso. Anche le vendite sono aumentate, sia grazie ai nuovi modelli ma soprattutto per le alimentazioni a gas e diesel. Sempre più persone stanno apprezzando queste auto che erano, fino a poco tempo fa, di nicchia. - Impreza = Ferrari ??? Beh grazie per l'accostamento ma un po sproporzionato. E poi visto il diffondersi del GPL e del metano ... chissa se prima o poi non si veda un ferrarino a gas.... ahahah!!! --- Un salutone ad Impreza2.0Rsport ! ! ! !
Ritratto di Pablo
1 dicembre 2009 - 10:08
di dubbio gusto...almeno in foto appare troppo massiccia e dunque pesante di linea ma cosa ancor piu grave il motore diesel resta il solito 150 cv... la sentenza definitiva la darò da vicino , saluti al pro-jap
Ritratto di IlRagno
2 dicembre 2009 - 00:43
Che la linea piaccia o no è un fatto personale e cmq come ogni nuovo modello c'è da farci l'abitudine. In una vecchia puntata di Top Gear avevano riservato commenti poco lusinghieri anche alla attuale serie 5 BMW, ma il tempo ha dimostrato il contrario visto il gradimento del pubblico e le vendite. Sul motore invece non trovo nulla di "GRAVE" è un motore uscito da poco con ancora grandi pregi ed adeguato all'auto. Si è vero che oggi c'è la corsa inutile hai CV ma poi guardando le vendite generali di varie auto si scopre che i motori scelti gravitano proprio su quella potenza. La scelta del diesel è stata dettata da aspetti commerciali è quindi normale che anche le prestazioni vengano dettate da questo. Se si vogliono le prestazioni c'è un ottimo flat six (cioè il sei cilindri boxer 3.6 cc).
Ritratto di Impreza2.0Rsport
5 dicembre 2009 - 11:46
Beh il solito diesel da 150cv non direi...visto che è un motore completamente nuovo ed è la prima volta che viene montato su un'auto. Ricordati che non sono solo i cavalli che contano, conta molto anche la coppia e l'erogazione sia della potenza che della stessa coppia. Sicuramente Subaru ha in previsione l'iniezione diretta e magari uno sviluppo dell'attuale Boxer sia Diesel che Benzina.
Ritratto di Oscar
8 dicembre 2009 - 21:11
la subaru impreza più prestigiosa full-optional non dovrabbe e ssere la wrx? sul listino al volante la tua è sulla media di versioni, e poi la wrx ne ha 301 di cavalli..................
Ritratto di Oscar
23 dicembre 2009 - 14:37
stupenda
Ritratto di Impreza2.0Rsport
9 dicembre 2009 - 13:12
Grazie per i complimenti. In effetti un passo sopra la mia c'è la wrx Sti...che però conisderò su un altro pianeta. La mia è la versione "top" fra le aspirate! ;) Sono felice di trovare un altro appassionato Subaru. Vieni a trovarci su http://subanet.forumup.it , siamo un bel gruppo di amici Subaristi!
Ritratto di dinodp
15 gennaio 2010 - 22:44
Forse - e anche senza forse - è presto per catalogare la nuova Impreza ai primi posti delle classifiche di soddisfazione dei clienti. L’Impreza, del resto, non è quel genere di macchina piena di gadget elettronici o di chissà quali innovative, sofisticate soluzioni tecniche: al di là della collaudatissima trasmissione integrale, questa Subaru è un’automobile semplice. Lo si evince anche dai materiali con cui viene assemblata: i rivestimenti dell’abitacolo, per esempio, sembrano solidi, robusti, ma non sono così appaganti come quelli di una berlina tedesca. A bordo, però, non manca niente. Anzi: la dotazione di accessori è piuttosto completa, al punto da indurre la Casa a offrire come optional soltanto la vernice metallizzata.Il temperamento dell’Impreza 2.0R è decisamente tranquillo. Il quattro cilindri boxer di 2.0 litri di cilindrata vanta una potenza massima di 150 CV e una coppia di 196 Nm a 3200 giri. Più che altro, è la trasmissione automatica a smorzare gli entusiasmi: un cambio a quattro rapporti, che appare un po’ datato rispetto a quanto offerto dalla concorrenza e non è all’altezza del resto della meccanica. L’Impreza si muove fluida, con un’apparente leggerezza. Silenziosa, ma solo fino a una certa velocità; oltre i 140 orari, invece, i rumori di rotolamento e aerodinamico si fanno sentire un po’ troppo. Nella norma, invece, la capacità delle sospensioni di assorbire le asperità del manto stradale.Le perplessità, casomai, arrivano dagli esiti dei nostri test dinamici di sicurezza, come il doppio cambio di corsia sul bagnato o le consuete prove di stabilità sull’asciutto. L’Impreza paga caro un retrotreno sfuggente, il rollio pronunciato e lo sterzo poco progressivo e non abbastanza pronto. Le perdite d’aderenza del "posteriore" obbligano a un intervento anticipato del pilota, che deve controsterzare, oppure sperare che il controllo della stabilità agisca tempestivamente. I freni sono resistenti e non cedono sotto l’utilizzo prolungato e insistente: dalla pista segnalano solo qualche sporadica incertezza dell’Abs. ...direttamente da quattroruote... P.s....una "tedesca", con 150 cv tocca i 220...!!!!!!!!
Ritratto di Impreza2.0Rsport
19 gennaio 2010 - 17:52
Non commento! Basta solo vedere da dove hai preso questo info! A parte che credo che solo i ragazzini siano interessati alla velocità di punta (basterebbe mettere un rapporto finale + lungo) e poi visto che parli di tedesche vai a vedere che coppia ha un 2.0 aspirato e a quale regime raggiunge il picco di coppia massima ( di solito a 4.000 giri/min o superiore). E' ovvio che questa è un'auto che non ha ne velleità sportive ne vuole essere un'auto elegante, è soltanto un'auto versatile e che può essere utilizzata in qualsiasi situazione ( al contrario di alcune tedesche che prediligono lunghe percorrenze e tratti autostradali). Chiamiamola una via di mezzo e, come ben saprai, bisogna sempre rinunciare a qualcosa; l'auto perfetta non esiste!
Ritratto di dinodp
21 gennaio 2010 - 22:28
....spiegami allora cosa sono per te le fantastiche sensazioni che ti trasmette l'auto......dal momento che dici di essere d'accordo sulla non proprio riuscita estetica...e parli di "picchi di coppia massima"....sono d'accordo sul fatto che l'auto perfetta non esiste....ma non denigrare altre marche, senza averle possedute....capisco che tu sia innamorato, ma cerca di essere obiettivo....
Pagine
listino
Le Subaru
  • Subaru Outback
    Subaru Outback
    da € 39.000 a € 44.000
  • Subaru XV
    Subaru XV
    da € 24.500 a € 36.500
  • Subaru Levorg
    Subaru Levorg
    da € 33.000 a € 35.500
  • Subaru Impreza
    Subaru Impreza
    da € 24.500 a € 27.750
  • Subaru Forester
    Subaru Forester
    da € 35.500 a € 43.000

LE SUBARU PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE SUBARU

  • La crossover Subaru XV e la suv Forester ricevono un sistema “mild hybrid” basato sul benzina 2.0, che ha il compito di diminuire consumi ed emissioni.

  • La nuova generazione della Subaru Forester adotta la nuova piattaforma della casa giapponese ma ha uno stile non troppo distante da quello della generazione precedente. Qui per saperne di più.

  • Dopo anni di assenza dal mercato italiano torna la Subaru Impreza che mantiene la trazione integrale e il motore boxer, ma ora è rifinita con più cura e si guida ancor meglio. Dietro, chi sta al centro è scomodo e alcuni comandi sono da rivedere.