Honda Civic 1.4 i-VTEC 5 porte Mood

Pubblicato il 24 agosto 2009
Ritratto di ivanvalenti
alVolante di una
Honda Civic 2.0 i-VTEC Type R i-Pilot
Honda Civic
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
5
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.25
Perchè l'ho comprata o provata
HONDA CIVIC TYPE R I-PIOLT l'ho comprata perchè volevo un auto dalle ottime prestazioni e dal design "sportivo" ma allo stesso tempo con interni e bagagliaio spaziosi, poi è "esclusiva"...siamo davvero in pochi (ma buoni) ad averla!
Gli interni
Interni "spaziali"... cruscotto davvero molto scenografico, che a primo impatto ti confonde un po' ma, è solo questione di prenderci dimistichezza e poi tutto è ok, anzi...!!! Quadro strumenti a due livelli, con contachilometri digitale e contagiri "classico" a lancetta. Grafica molto bella ed appariscente, strumentazione davvero completa ma, volendo essere pignoli, potevano aggiungere la spia che indica la presione dei pneumatici (utile per il tipo di auto). Sedili sportivi in alcantara neri e rossi (specifici per il modello in questione) comodi e molto contenitivi in fase di curva. Pedaliera sportiva in alluminio,cambio con pomello in alluminio e cuffia in pelle sempre nera con cuciture rosse, così come il volante (dove sono presenti i vari pulsanti che consentono di utilizzare impianto stereo,navigatore,cellulare e cruise control...). Sedili posteriori dove è possibile ospitare molto comodamente due persone (in tre non si soffre troppo), inoltre lo spazio in altezza è più che buono. L'auto è dotata del sistema di navigazione (I-pilot) molto semplice ed intuitivo, utilizzabile sia con il "voice control" che con la classica manopola rotante; il tutto è completato da un bello ed ampio (7") display, perfettamente visibile nelle diverse condizioni di luci (grazie alla possibilità di variare il colore di fondo in base ai propri gusti ed utilizzi). Tirando le somme gli interni sono molto sportivi ma comodi, in più l'auto è dotata di un bagagliaio che fa invidia alle rivali... dispone inoltre di un semplice e veloce sistema per abbattere i sedili posteriori (vedi Jazz) che fa in modo di poter usufruire di uno spazio dove è possibile caricare davvero tanto... con il vantaggio di avere un piano di carico perfettamente piatto e ben sfruttabile (vista la mancanza dei passaruota), chicca finale il bagagliaio e dotato anche di un ulteriore ed utile spazio ricavato tramite un doppio fondo! Difetti: mancanza memorizzazione posizioni sedile guidatore, mancanza spia pressione pneumatici, visibilità posteriore (lunotto piccolo e "tagliato" dall'alettone), sensori di parcheggio non di serie.
Alla guida
Bene qui viene il bello!!! Preciso che stiamo parlando della versione di punta della Civic (la Type R !!!) Auto alimentata a benzina ad iniezione elettronica, che monta uno dei "gioielli" di casa Honda...(il motore detto "K20" con 201 cv) in grado di raggiungere circa 8400giri/min... (mica pochi...) Una volta entrati ed "avvolti" dal sedile, si inserisce e si ruota la chiave ma, tutto tace... (paura....???), tranquilli non c'è nulla che non và..., basta schiacciare il tasto rosso "star" posto sulla nostra sinistra, ed il gioco è fatto! Trovare la giusta posizione di guida è molto semplice, merito del sedile (con la seduta un po' alta) che permette a persone di tutte le taglie, di trovare le giuste distanze con sterzo-pedaliera-cambio. Il rumore è cupo ma, non è molto invasivo e permette di viaggiare il città senza eccessivi "disturbi", grazie anche ad una buona insonorizzazione. Il motore ha bassi giri "sembra" leggermente pigro (se per voi pigro: si intende un motore che permette al veicolo di coprire il classico 0-100 km/h in 6,6 sec...), il cambio è quasi perfetto "corto e veloce" (sporadici impuntamenti della 3a marcia), la pedaliera non richiede eccessivi sforzfi, la frizione è facile da utilizzare anche per chi si trova ad usarla per la prima volta, lo sterzo è leggero e preciso a tutte le andature, l'assetto "rigido" quanto basta (non richiede troppi "sacrifici" in città), telaio al Top, pneumatici bridgestone "ribassati" (225/40) montati su cerchi in lega leggera da 18". Vediamo ora come si comporta la "type R" in città, nelle strade extraurbane ed in autostrada. Città: le dimensioni (lunghezza 424 cm) le permettono di andare "tranquillamente"...in giro, e volendo si può schiacciare a qualche semaforo, lasciandosi alle spalle qualche auto più blasonata (vedi: bmw,audi,mercedes...), comunque 201cv sono anche troppi in città, visto che sono praticamente inutilizzabili fino in fondo... Strada extraurbana: qui la civic si fa davvero valere mostrando le sue notevoli capacità (merito dell'ottimo connubbio motore-cambio-telaio) , sia in rettilineo dove si apprezza l'eccezzionale allungo (nb: a circa 5300giri/min si ha l'inserimento del v-tec) che ti "lancia" a tirare le marcie fino a quota 8400giri/min (il rombo sale d'intensità e inizia l'adrenalina...), una volta arrivati in curva l'auto si comporta in modo grintoso ma omogeneo, riservando poche brutte "sorprese" e qui che da il meglio di se... I freni sono ben modulabili e discretamente aggressivi, a freddo talvota "tradiscono" un po', invece dopo un uso intenso si dimostrano sempre pronti e con spazi d'arresto solo leggermente più lunghi. Autostrada: qualcuno magari pensa che per il tipo di veicolo, i viaggi autostradali siano difficoltosi, nulla di vero! L'auto è ben insonorizzata (qualche rumore lo trasmettono solo i pneumatici), l'abitabilità è notevole, ed il bagagliaio enorme, inoltre il comportamento stradale è ottimo, se ci aggiungiamo che possiamo andare quasi in "relax" grazie al cruise control, il gioco è fatto! Al limite: beh il limite lo si può trovare solo in pista, comunque la civic type r (Ctr o Fn2 per gli amanti e più competenti) è pronta per ruggire!!! In fine: i consumi: da un auto con queste caratteristiche non si ci possono aspettare certo miracoli... in media si fanno circa 9km/l; comunque tutto è direttamente proporzionale al "peso" del piede destro....!!!! :-) Difetti: nessuno in particolare, magari qualche miglioria per freni e pnuematici.
La comprerei o ricomprerei?
Prezzo buono,super accessiorata,ottima qualità complessiva, affidabilità che ha pochi paragoni! Inoltre l'auto è coperta da una buona garanzia (3 anni o 100.000 km), un plauso va pure al servizio assistenza (veloce e competente), unico neo: ricambi originali con prezzo leggermente superiore alla concorrenza. Senza dubbio la ricomprerei, però se il prezzo della benzina continua a salire così... :-(
Honda Civic 1.4 i-VTEC 5 porte Mood
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
1
0
1
VOTO MEDIO
3,0
3
3


Aggiungi un commento
Ritratto di gig
22 dicembre 2011 - 14:04
Perchè, a distanza di anni, hai pubblicato la prova (per la quale mi complimento. Davvero ben scritta!) della tua auto due volte solo apportandovi qualche modifica? Ti sarei grato se mi rispondessi. Un cordiale saluto.
Ritratto di ivanvalenti
20 gennaio 2012 - 04:40
1
ti ho risposto nell'altra prova ;) comunque sono arrivato a quota 23.000km e sono strasoddisfatto!!!!
Pagine
listino
Le Honda
  • Honda Civic 4 porte
    Honda Civic 4 porte
    da € 27.900 a € 31.500
  • Honda Jazz
    Honda Jazz
    da € 22.500 a € 26.900
  • Honda Civic
    Honda Civic
    da € 23.700 a € 42.400
  • Honda HR-V
    Honda HR-V
    da € 24.150 a € 31.400
  • Honda CR-V
    Honda CR-V
    da € 29.200 a € 45.950

LE HONDA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE HONDA

  • Abbiamo guidato la Honda e, piccola elettrica dalle linee accattivanti. Semplici ma tecnologici gli interni e fluida la guida, ma il baule è piccolo e l’autonomia appena discreta. Qui per saperne di più.

  • I designer della nuova Honda CIvic parlano del loro approccio nel progettare questa 11a generazione, che sarà introdotta nei vari mercati mondiali a partire dalla primavera del 2021. Qui per saperne di più.

  • La nuova generazione della Honda Jazz mette al primo posto la sicurezza: in questo video tutti i dispositivi che aiutano a prevenire gli incidenti e a mitigarne gli effetti. Qui per saperne di più.