Renault Clio base

Pubblicato il 16 agosto 2009
Qualità prezzo
0
Dotazione
0
Posizione di guida
0
Cruscotto
0
Visibilità
0
Confort
0
Motore
0
Ripresa
0
Cambio
0
Frenata
0
Sterzo
0
Tenuta strada
0
Media:
0
Perché l'ho comprata o provata
Avevo preso la patente da pochi mesi e si avvicinava il momento dove acquistare la mia prima auto nuova. Avevo bisogno di un auto Diesel, vista la mole di chilometri che devo percorrere annualmente per lavoro, che fosse economica nella gestione e che rispondesse a dei requisiti di affidabilità e bassi consumi per me fondamentali. L'auto, inoltre, doveva essere preferibilmente munita di Fap viste le recenti normative antiinquinamento e del cruise-contol vista l'assidua frequentazione autostradale. Per questo, dopo aver girato molti marchi la scelta è ricaduta sulla Clio in allestimento Le Iene motorizzata col 1.5 dci 86 CV Fap. Le principali candidate alla scelta, oltre alla Clio, erano la Yaris, scartata per la mancanza del dispositivo anti particolato e la Peugeot 207, preventivi alla mano mediamente più cara della concorrente francese. La Clio ad oggi ha percorso circa 35.000 km, senza la benchè minima problematica e con consumi assolutamente ottimi (4.0-4.2 l/100km). Giudizio estremamente positivo sull'affidabilità e sui consumi quindi, a cui però fanno da contraltare alcune pesanti mancanze sul comportamento dinamico della vettura che spiegherò poi. In assoluto un auto che dopo un anno, ha risposto perfettamente alle aspettative di basso costo di esercizio iniziali, destando però nel guidatore ben poche emozioni alla guida. Consigliata per: chi chiede all'auto di spostarsi dal punto al punto b spendendo il meno possibile.
Gli interni
Ma saliamo all'interno dell'auto e prendiamo posizione all'interno dell'abitacolo. Quello che ci accoglie è un ambiente che in allestimento Le Iene è decisamente ben rifinito, con plastiche morbide ed innesti in pelle sui sedili. A ciò fa da contraltare una certa povertà nei comandi ed un impianto stereo decisamente sottotono. Gli accoppiamenti sono ben fatti e dopo un anno di utilizzo non si nota nessun rumore/schricchiolio proveniente dalla plancia. Diverso discorso per i pannelli porta, realizzati con plastica più economica che dopo pochi mesi, presentavano già delle scoloriture nel punto di appoggio delle braccia. La strumentazione è assolutamente ben fatta, con retroilluminazione arancione su sfondo bianco (chicca della versione due dell'allestimento Le Iene). Presente il termometro dell'acqua, e ben fatto e completo nelle informazioni il Computer di Bordo. Il posto guida, comodissimo, permette una ampia gamma di regolazioni, permettendo anche a persone di grossa corporatura una perfetta sistemazione. Ottimo l'appoggio per il piede sinistro. I sedili, anch'essi molto comodi, se da un lato si fanno apprezzare per la loro larghezza, peccano un pò nel contenimento laterale. Ma questo non fa che sottolineare la vocazione tranquilla e turistica della vettura. Il volante, in pelle con cuciture interne, è veramente ben fatto, e comprende sulla sua parte centrale i comandi del cruise control. Se invece, passiamo ai posti posteriori, noteremo come lo spazio non manchi di certo. Solo l'eventuale quinto passeggero centrale sarebbe sacrificato, anche a causa dell'ingombro del tunnel centrale. Gli ampi vetri posteriori rispetto alle concorrenti 3p garantiscono una buona luminosità dell'ambiente, anche se la mancanza di un sistema a compasso, ne limita l'ariosità. Comodo il sistema di accesso ai posti posteriori, con i sedili anteriori che memorizzano la precedente regolazione. Veramente sorprendente il baule, ampio e regolare, e degno di nota per questa categoria di vettura. Riassumendo, giudizio positivo sugli interni, che se da un alto si fanno notare per il buonissimo grado di finitura, dall'altro peccano un pò nell'aspetto povero di alcuni comandi.
Alla guida
Piccola Premessa. La versione col Fap della Clio 1.5 dci 86 Cv differisce in molti aspetti dalla versione senza il dispositivo antiparticolato. La sovralimentazione, infatti, è a geometria variabile, il cambio a sei marce, e i freni sono tutti e quattro a disco. In pratica, un dci 106 cv depotenziato. Fatta questa doverosa premessa passiamo ad analizzare il comportamento dinamico della vettura. Il gruppo motore/trasmissione è decisamente buono. Il motore, è adatto alla vettura, un pò moscio sotto i 2000rpm, regime al di sopra del quale il propulsore tira fuori una spinta decisamente buona. Ma il punto di forza di questa unità Renault sono certamente i consumi, bassissimi in qualsiasi circostanza. Il cambio è anch'esso molto buono. Morbido nell'azionamento, soffre solo qualche impuntamento nel passaggio II-III. Forse sarebbe stata preferibile una sesta un pelo più lunga, per viaggiare in una souplesse ancor maggiore alle velocità autostradali. Di tutt'altro tipo, il mio giudizio sullo sterzo della vettura, che ritengo assolutamente insufficiente. Questa servoassistenza elettrica è esageratamente demoltiplicata e leggera, e non trasmette un feeling adeguato appena si tenta di "forzare l'andatura". Stile di guida, quello veloce, per cui questa vettura non è stata decisamente pensata. Lo sterzo, come detto, alzando il ritmo rivela tutti i suoi limiti; l'auto rolla moltissimo prima di trovare il giusto appoggio su gli pneumatici. Marcato il sottosterzo, che risulta però facilmente recuperabile. Sono ottimi, invece, i freni, potenti e sensibili il giusto, e provvisti di una buona resistenza all'uso senza perdere in efficacia. Ottimo è anche il confort e l'assorbimento delle asperità del terreno. L'auto è abbastanza silenziosa, anche se alle alte velocità è abbastanza accentuato il rumore di rotolamento degli pneumatici. Riassumendo, ci troviamo di fronte ad una vettura ottima per uno stile di guida tranquillo e rilassato, che permette di arrivare a destinazione comodamente ed in assoluto relax. Cercando di alzare il ritmo andiamo contro la natura stessa del mezzo, ed oltre a non averne troppa soddisfazione, arriveremo ben presto a scoprire i limiti dinamici della vettura.
La comprerei o ricomprerei?
Se considerassi solo il lato pratico nell'acquisto di un auto, la ricomprerei ad occhi chiusi. Consuma pochissimo, è comoda, spaziosa con un buon baule, ed ha una gran bel motore. Per fare 150km al giorno non potrei chiedere di meglio. Ma per me le auto non sono solo questo. Sono passione, ben più di un puro e semplice mezzo di trasporto. Sono il piacere di guidare fra le curve di un misto impegnativo, sono la passione per il viaggio prima ancora che per la destinazione. Ed in quest'ottica, solo sotto questo profilo, la piccola francese non mi ha soddisfatto in pieno. Se la ricomprerei?? Si, ma a patto di avere una versione RS nel garage.......
Renault Clio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
0
2
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
4
Aggiungi un commento
Ritratto di ricky74
17 agosto 2009 - 10:25
MrRedman, volevo farti i complimenti per la prova: mi sembra obbiettiva e completa. Una curiosità: hai notato per caso notato qualche rumorino di troppo dopo tutti i chilometri che hai fatto?
Ritratto di matteo2323
4 novembre 2009 - 15:35
complimenti, ottima recensione 5 stelle
Ritratto di gig
3 gennaio 2012 - 11:01
Discreta prova. Voto 3
listino
Le Renault
  • Renault Talisman Sporter
    Renault Talisman Sporter
    da € 34.300 a € 49.650
  • Renault Talisman
    Renault Talisman
    da € 33.300 a € 48.650
  • Renault Scénic
    Renault Scénic
    da € 22.350 a € 38.900
  • Renault Grand Scénic
    Renault Grand Scénic
    da € 23.850 a € 40.400
  • Renault Captur
    Renault Captur
    da € 16.650 a € 28.800

LE RENAULT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE RENAULT

  • È lunga 405 cm, uno in meno di quella oggi in listino, e a uno sguardo distratto potrebbe sembrare un restyling. Invece, questa è la Clio di nuova generazione.

  • I designer della nuova Renault Clio raccontano di come hanno rinnovato un modello molto importante per la casa francese, giunto alla quinta generazione. Qui per saperne di più.

  • Mascherina più pronunciata, paraurti rivisti e corretti. Nuove luci diurne a “C”, a led come fendinebbia e i fanali. Ecco, tre anni dopo il suo debutto, la nuova Renault Kadjar.