Renault Clio 1.5 dCi 105 CV Luxe 3p

Pubblicato il 19 agosto 2009
Qualità prezzo
0
Dotazione
0
Posizione di guida
0
Cruscotto
0
Visibilità
0
Confort
0
Motore
0
Ripresa
0
Cambio
0
Frenata
0
Sterzo
0
Tenuta strada
0
Media:
0
Perché l'ho comprata o provata
Avevo bisogno di un'autovettura versatile e parsimoniosa e con un motore diesel. La Clio 1.5 dci rappresentava per me il miglior compromesso fra prestazioni e confort, in quanto a differenza delle sue rivali dirette, tipo Opel Corsa e Fiat Grande Punto, ha un propulsore di cubatura maggiore e una maggiore versatilità degli interni.
Gli interni
La Clio è caratterizzata da interni molto spaziosi, con cinque posti veri e con una marcata impronta da monovolume. La seduta di guida è abbastanza alta e permette di avere una maggiore visibilità. Le regolazioni dei sedili sono semplici, ma agli inizi si fa un pò fatica a trovare la giusta posizione di guida a causa della regolazione dello schienale che tende a cedere ed alla conformazione della seduta che predilige una guida rilassata piuttosto che quella sportiva. I comandi sono tutti agevolmente raggiungibili dal guidatore, il quale oltre a quelli dei tergicristalli e dei fari, ha a disposizione dietro il volante, una comodissima cloche per mezzo della quale può gestire tutte le funzioni dell'impianto stereo. La qualità degli interni, soprattutto nella parte alta della plancia dove spicca il display dell'impianto stereo, è degna di un'auto di categoria superiore: i materiali sono morbidi al tatto e gli assemblaggi sono corretti e anche dopo diversi chilometri non si avvertono rumori sospetti. Il cruscotto è chiaro e ben leggibile, e fra l'indicatore analogico della velocità e quello dei giri motore, è presente un computer di bordo, intuitivo, che fornisce informazioni sui consumi e sulla manutenzione. Qualche nota va fatta alle plastiche presenti nella parte bassa della plancia, specie nell'alloggiamento del freno di stazionamento, dove si nota la scarsa qualità dei materiali e un assemblaggio approssimativo. La moquette presente nell'abitacolo è di discreta qualità, un passo indietro rispetto alle concorrenti europee.
Alla guida
La Clio non ha una guida sportiva, ma riesce a cavarsela in tutte le situazioni. Lo sterzo non è abbastanza rapido e non trasmette un buon feeling con le ruote e i sedili non trattengono come si deve il corpo in curva, ma sono difetti che vengono riscontrati solo nella guida sportiva, guida che si ripete raramente nelle strade di tutti i giorni. In compenso la stabilità è buona e la tenuta di strada non fa rimpiangere concorrenti più sportive. Solo il retrotreno reagisce in modo abbastanza brusco nei cambi improvvisi di direzione, ma è tutto facilmente controllabile. Il pezzo forte di questa utilitaria è il propulsore, che con una cubatura di 1.500 cc e con consumi che si attestano intorno ai 18 Km/l, è in grado di erogare 86 cavalli, tutti ben gestibili e sempre pronti a fornire un ottima ripresa, andando a compensare la scarsa rapidità del cambio, che nella guida sportiva tende ad impuntarsi salvo ricorrere alla tecnica del punta-tacco nelle scalate. La frenata è molto potente ed in grado di fermare l'autovettura in spazi ridotti, sconosciuti a molte delle rivali dirette. In autostrada si dimostra a suo agio, per effetto dell'elevata silenziosità del motore e della sua regolarità di funzionamento, che permettono di sostenere medie elevate senza affaticare minimanete gli occupanti. Gli unici rumori che si avvertono, sono causati dalla meccanica dei comandi elettrici dei finestrini anteriori, che inizia a vibrare non appena si passano i 100 Km/h. Nota dolente va fatta all'impianto di condizionamento, regolare nel funzionamento ma sottodimensionato per l'abitacolo della Clio: nelle giornate di caldo torrido si fatica un po' prima di far raggiungere una temperatura accettabile.
La comprerei o ricomprerei?
Ricomprerei sicuramente la Renault Clio. In tre anni ho percorso quasi 70.000 Km, e mi ha regalato tante soddisfazioni. Riesce ad adattarsi a tutte le situazioni, dalla strada tutte curve ai lunghi tragitti autostradali, riuscendo a mantenere sempre un comportamento composto. Il motore è molto fluido e silenzioso, ed anche a pieno carico non presenta segni di cedimento. Un'ottimo compromesso alla vita di tutti i giorni.
Renault Clio 1.5 dCi 105 CV Luxe 3p
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di wild.davide
13 novembre 2009 - 20:55
secondo me hai guidato un altra macchina...
Ritratto di Nascof
28 gennaio 2010 - 21:26
perchè scusa?
Ritratto di Rendina Luigi
19 marzo 2010 - 13:21
scusa nascov ma anchio la penso come davide, io ho una clio storia del 2002 e confermo che ha un ottimo rapporto qualità prezzo, che ha consumi davvero, davvero ridotti ma quando dici che ha un ottima posizione di guida e che è molto comoda nn è vero , perchè la clio 5 porte a differenza della 3 porte ha solo due sportelli in piu (che sono piccoli) ma lo spazio nn aumenta. tu potrai dire che io ho una macchina diversa ma ti sbagli perche la mia e la tua hanno praticamente gli stessi interni.... e quindi molto scomoda. per il resto nn so dirti in 6 anni il resto potra essere migliorato ma gli interni sono gli stessi
Ritratto di stefano.c
5 settembre 2010 - 18:15
Quando si dice in "Alla guida" che l'auto eroga 86 cv forse si sta parlando di un altro veicolo visto che nel titolo ne aveva 105.
listino
Le Renault
  • Renault Captur
    Renault Captur
    da € 16.650 a € 28.950
  • Renault Kangoo
    Renault Kangoo
    da € 21.860 a € 25.060
  • Renault Clio Sporter
    Renault Clio Sporter
    da € 15.250 a € 23.150
  • Renault Clio
    Renault Clio
    da € 14.450 a € 183.500
  • Renault ZOE
    Renault ZOE
    da € 26.100 a € 36.500

LE RENAULT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE RENAULT

  • La nuova Renault Captur si rinnova completamente. Dal Salone di Francoforte, dove viene presentata, le nostre prime impressioni.

  • La nuova Renault Clio è stata affinata nella linea e rivoluzionata nell’abitacolo. Moderni i sistemi di infotainment e di assistenza alla guida, ma non tutto è di serie. Piacevole il 1.0 turbo da 101 CV, non impeccabile la manovrabilità del cambio. Qui per saperne di più.

  • Il giro della Renault R.S. Trophy-R con al volante Laurent Hurgon che le è valso il nuovo record nella categoria delle hot hatch. Qui per saperne di più.