Pubblicato il 23 aprile 2012
Qualità prezzo
5
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
4
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
3.75
Perché l'ho comprata o provata
Premessa: l’auto in foto non è la mia, che è a 5 porte, rossa e senza cerchi in lega In una sera di fine novembre 2007, mentre mio padre stava tornando da lavoro, la nostra amatissima Astra SW del ’92 (quindi aveva 15 anni e mezzo) ha dato i suoi ultimi singhiozzi, per poi lasciarci. Da lì cominciarono le ricerche per trovare una sostituta. Le nostre idee erano vaghe, siamo andati a vedere molte auto, da una Hyundai Santa Fe usata del 2003 fino ad una piccola Chevrolet Matiz a metano. Eravamo intenti a scegliere una Honda Civic 2.2 i-vtec Exlusive, ma poi per via dell’elevato costo è stata scartata. Allora rimanevano solo una Fiat Grande Punto da soli 65 cavalli e questa Opel Corsa 1.2 Enjoy da 80 cavalli. La Punto risultava troppo “fiacca” durante la guida (dal motore non ci si poteva poi aspettare molto…) ed aveva pure una dotazione troppo “scarna”. Conoscendo il marchio e l’affidabilità avuta con l’Astra, la nostra scelta è ricaduta sulla Opel. La scelsimo anche per la bella linea sportiva, accentuata dalle nervature e dalla grinta della parte anteriore. All’inizio del 2008 l’abbiamo comprata per 12100€ grazie allo sconto della rottamazione datoci dalla concessionaria. La dotazione della Corsa, di certo, non fu il motivo per la scelta, anche se tutto sommato era buona) La nostra Mazda 2, di 4 anni prima, era molto più dotata di questa. Di serie trovavamo: -sedile di guida regolabile in altezza -voltante regolabile in altezza -clima manuale -radio cd/mp3 con ingressi Aux ed Usb con comandi al volante -retrovisori elettrici (lato guida sbrinabile) -sedile posteriore frazionato 60/40 -6 airbag (la Corsa è un’ auto sicura)+ passeggero disattivabile -ESP -ABS -alzavetro elettrici anteriori (dietro no, nemmeno per optional. E’ davvero snervante doverli alzare a …) -computer di bordo L’andammo a ritirare la sera del 9 gennaio 2008. La prima cosa che notai fu la qualità degli interni (dopo vi spiegherò)….
Gli interni
Gli interni della Opel hanno una forma gradevole e simpatica, con una console color grigio chiaro e lucine soffuse arancioni. Tutti i comandi erano al posto giusto, a parte quelli del clima che erano un po’troppo in basso. In alto “domina” il piccolo computer di bordo, con le indicazioni di orario, temperatura, autonomia e della stazione della radio. Il cruscotto è piccolo e non completo, dato che manca la temperatura dell’acqua. In questa zona vi sono numerosi portaoggetti, alcuni di dimensioni generose. Il cassetto davanti al passeggero è piuttosto grande, ma è ridotto dalla scatola per l’airbag che lo invade, rubando di conseguenza molto spazio. Il cruscotto non è completo: manca la temperatura dell’acqua; in più è di dimensioni “ristrette” e a volte vi sono rifessi che ne infastidiscono la lettura. Le finiture nell’abitacolo sono notevoli, vista la categoria della vettura. Tutte le plastiche sono piacevoli al tatto e sono spesse, senza avere il problema di rigarsi subito. Non vi sono imperfezioni o sbavature e tutto è montato correttamente. Nota dolenti, invece, è la plafoniera nel soffitto: ve n’è solo una che da una luce fioca. In più è montata piuttosto approssimamene e di forma sembra quella di un’ auto di 20 anni fa. I sedili hanno una grafica carina e sono composti di tessuto resistente. Davanti vi si ha spazio a sufficienza mentre dietro è solo discreto: in 5 si può viaggiare ma si sta un po’ scomodi. Il baule è piuttosto grande e vi si ha pure un pratico doppiofondo che aumenta notevolmente la sua capacità di carico. La soglia è alta e non è a filo del pavimento. Ribaltando i sedili posteriori si ha un piano di carico piuttosto lungo e piatto. Dentro si nota l’elevata qualità costruttiva del marchio. L’abitacolo è piuttosto buio, visti i vetri piccoli e le plastiche scure
Alla guida
Il motore, un 1242 di cilindrata con soli 80cv, non è di certo un fulmine. La ripresa è il suo vero tallone d’Achille. Lo 0/100 è di ben 14 secondi!!! Poi, per prendere velocità dopo una frenata serve parecchio tempo. La velocità massima è buona, contando soprattutto la scarsa prestanza del motore; è di circa 165 km/h. Di certo non posso pretendere brio e scatto, ma è comoda anche per dei viaggi in autostrada. La posizione di guida è comoda. I sedili, un po’ duretti, hanno una buona seduta e dei fianchetti molto accentuati che trattengono egregiamente il corpo in curva. La pedaliera è in linea con la seduta ed è dotata di poggiapiede (cosa assente sulla Mazda 2). Lo sterzo è molto comodo in manovra, è leggero e fa capire bene dove “stanno andando” le ruote. In velocità, però, non è dei più precisi visto che mantiene una certa leggerezza. La tenuta di strada è ottima in ogni situazione e l’ESP è sempre pronto ed efficacie nell’intervenire. La frenata è molto buona, ma per modularla serve un “piede da fata”, dato che il pedale è molto sensibile (e io non ho il piede “leggero”, quindi mi capita di inchiodare). La leva cambio è un po’troppo in basso, ma è comunque rapido nelle scalate e negli inneschi. La frizione è a mio avviso un po’ duretta. Con la Corsa si riescono a fare viaggi autostradali anche di una certa durata in tutto comfort, le sospensioni sono né troppo, né troppo dure. I fruscii aerodinamici sono assenti ma l’auto fa baccano sullo sconnesso. L’insonorizzazione è quindi discreta. La visibilità non è delle migliori: il lunotto è molto inclinato e i vetri piuttosto piccoli. Inoltre è un po’ difficile capire dove finisce il muso. Ora passiamo alla tenuta di strada, che mi ha sempre sorpreso. L’auto rimane sempre stabile e “incollata” al terreno. L’ESP interviene sempre con dolcezza. Insomma, mi sembra di aver detto tutto. Andiamo a scoprire se la ricomprerei…
La comprerei o ricomprerei?
Tutto sommato la ricomprerei, è sempre stata una buona vettura che non ci ha mai dato problemi. E’ affidabile, bella, sicura e trovo che abbia molto da dare. Il tutto in un prezzo non esagerato e in una linea molto filante, aggressiva e piacevole. Qui elenco pregi e difetti PREGI: -bella linea -prezzo concorrenziale -sicurezza e tenuta di strada DIFETTI: -motori poco briosi -dotazione da integrare -cruscotto non completo Detto tutto, vi saluto e vi auguro un buon proseguimento.
Opel Corsa 1.2 5 porte Enjoy
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
7
5
3
2
2
VOTO MEDIO
3,7
3.68421
19
Aggiungi un commento
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
15 maggio 2012 - 18:30
Il commento è stato rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di fabri99
15 maggio 2012 - 20:43
4
La Corsa la ha anche la zia, è una buona auto anche se al posto suo avrei optato per la Mazda 2 modello attuale, magari verde lime! Ciao ;)
Ritratto di gig
16 maggio 2012 - 07:45
Buona prova( quasi!)... ma l' auto è di IchLiebeCorsa84, se non ricordo male...Ciao... :)
Ritratto di MaCiao5
16 maggio 2012 - 14:34
3
Non ne trovavo una che andasse bene!
Ritratto di nello13
16 maggio 2012 - 18:09
7
immagino sia così: http://www.webauto.de/imgcars/de/0/9/2/30852/pan/sg0001191_11_2.jpg comunque la prova è ben fatta! Bravo! :)
Ritratto di MaCiao5
16 maggio 2012 - 18:16
3
Grazie! Comunque si, è quasi uguale. I cerchi sono diversi perchè è un modello del 2008
Ritratto di nello13
16 maggio 2012 - 18:37
7
aveva quelli invece nel 2006/2007 aveva questi: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/8/8b/Opel_Corsa_D_rear_20070611.jpg
Ritratto di MaCiao5
17 maggio 2012 - 14:20
3
noi l'abbiamo presa il 9 gennaio! Aveva i cerchi di quella 3 porte azzurrina...
Ritratto di MaCiao5
17 maggio 2012 - 14:21
3
è uguae a questa: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/7/74/Opel_Corsa_D_front-2.jpg
Ritratto di ste85gangy
17 maggio 2012 - 20:13
Complimenti per la tua prova molto completa
Pagine
listino
Le Opel
  • Opel Adam
    Opel Adam
    da € 11.900 a € 21.200
  • Opel Zafira
    Opel Zafira
    da € 27.600 a € 35.300
  • Opel Crossland X
    Opel Crossland X
    da € 17.400 a € 28.300
  • Opel Corsa
    Opel Corsa
    da € 12.750 a € 19.400
  • Opel Mokka X
    Opel Mokka X
    da € 22.950 a € 32.850

LE OPEL PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE OPEL

  • Sono 90 le versioni di modelli Opel che rispettano già oggi i futuri limiti sulle emissioni Euro 6d Temp in vigore da settembre 2019. Qui per saperne di più.

  • Sorella della Citroën Berlingo, questa nuova Opel Combo è disponibile in due lunghezze e si può avere anche a 7 posti.

  • Domande a tutto campo per l'amministratore delegato della General Motors Italia: dalla suv di medie dimensioni Grandland X, alla versione sportiva dell'Astra GSi, senza tralasciare le alimentazioni alternative.