Peugeot 2008 1.6 BlueHDi 120 CV Crossway

Pubblicato il 25 agosto 2016
Ritratto di Var8
alVolante di una
Volvo V40 Cross Country D2
Peugeot 2008
Qualità prezzo
3
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
5
Tenuta strada
3
Media:
3.9166666666667
Perché l'ho comprata o provata
Vivo in campagna, in un postaccio sulle prime colline dell'appenino parmense dove le strade sono multattiere sterrate e piene di buche e vado spesso in montagna. Stanco di guidare per strade strette, piene di trattori e dissestate con la mia anziana volvo berlina ( con annessi mastodontici ingombri ) decido di valutare l'acquisto di un mezzo alternativo. Prendendo in considerazione che mi piacciono i suv, ma necessito di un'auto piccola e scattante, con contenuti "premium" e di un sistema di trazione adatto per fondi a scarsa aderenza, senza avere i consumi e le manutenzione eccessive di un'auto 4x4, e che desidero un bel tetto panoramico sopra alla testa, opto per una "bella" peugeot 2008 nel suo allestimento più ricco: 1.6 bluhdi 120 cv ( diesel) cambio manuale a 6 marce e allestimento crossway in un verde cristal esmerald. Perchè tanto che ci siamo è meglio prenderla completa.
Gli interni
Impugnata la maniglia della leona si apre la portiera e la sensazione di qualità è abbastanza buona pur provenendo da una volvo. Certo c'è qualche plastica non proprio perfetta ma bisogna ricordarsi che la 2008 deriva dalla 208. La crossway ha anche il battitacco cromato con incisa la scritta peugeot. Sono presenti le luci di cortesia sotto la plancia e l'illuminazione della plafoniera a led. Seduti in abitacolo al posto di guida, su morbidi sedili alla "francese" notiamo il discusso volante piccolo con il quadro strumenti rialzato. Io sono alto 1.66 mi trovo molto bene, in ogni caso il volante è orientabile in altezza e profondità. Entrambi i sedili anteriori si regolano in altezza, ma mancano le regolazioni lombari. I sedili del mio allestimento sono in ecopelle con sedute in alcantara, il volante ( piccolo) con comandi e' ricoperto di simil-pelle molto delicata. Negli interni si alternano colori lucidi scuri, colori scuri opachi, alluminio e un soffitto chiaro. Tutto il cruscotto è incentrato attorno al touch screen da 7 pollici collocato rialzato, che nella mia versione dispone di navigatore ( non proprio preciso) telefono, radio, e altre tante funzioni come la visualizzazione delle manovre in retromarcia tramite la precisa retrocamera di parcheggio e sensori anteriori e posteriori. Sotto al touch sono disposti i comandi del climatizzatore bizona. Tasti ben organizzati, manca la funzione di ricircolo automatico, e la funzione "mono" che mi obbliga sempre a regolare la temperatura da entrambi i lati. Molto piacevole la funzione automatica del climatizzatore in tre step: soft - auto- forte.Sotto il clima presa 12 v, usb e aux. A lato passeggero il cassetto portaoggetti incassato permette buona abitabilità, è refrigerato, ma non dispone ne di chiave ne di illuminazione e internamente viene installato il lettore cd ( optional) . La strumentazione rialzata è ben leggibile, retroilluminazione bianca su fondo nero, completa di tutte le spie e il computer di bordo risulta essere completo di tutte le funzioni necessarie. Tramite un pulsante centrale si possono accendere le luci a led blu che contornano i "cannocchiali" della strumentazione , molto sceniche e che si abbinano ai led che attorniano il perimetro laterale del tetto panoramico " ciel ",molto scenico e bello, che si può oscurare tramite una tendina elettrica con comando posto accanto alla leva del freno a mano dall'impugnatura "aereonautica". Effetto scenico notturno assicurato. Le cinture anteriori sono regolabili in altezza, i vetri elettrici sono automatici, e i retrovisori si ripiegano automaticamente alla chiusura della vettura. Posti posteriori: cinque posti con poggiatesta, attacchi isofix, cinture a tre punti senza pretensionatori, e presa di corrente nel tunnel centrale. Bagagliaio: accesso molto comodo con soglia di carico bassa, ben sfruttabile, e con i sedili posteriori frazionati abbattibili sino a formare un vano di carico piatto. Sotto al bagagliaio è presente una vera ruota di scorta e il kit di emergenza. Sulla crossway oltre alla normale dotazione di serie troviamo in aggiunta, park assist, impianto jbl ( 8 casse e 1 amplificatore nel baule) tetto ciel, interni pregiati, navigatore e mirror link, luci di cortesia nelle alette parasole, grip control con cerchi da 17 pollici, retrocamera di parcheggio, sensore pioggia e luce, e la frenata automatica sino a 30 km/h, insomma, un piccolo suv/ crossover "premium"
Alla guida
E' la macchina ideale per la gita fuori-porta o per viaggetti di 300-400km. Il motore, il classico 1.6 psa aggiornato euro6 ( FAP + CERINA + AD BLU) con 120 cv e un cambio a 6 marce è molto elastico e permette una guida "turistica". I miei consumi oscillano su una media di 21/22 km-litro reali calcolati da pieno a pieno ( serbatoio da 45 litri) . La piccola peugeot in autostrada non si scompone e non risente degli spostamenti d'aria ( ho fatto Parma-Napoli in autostrada) le sospensioni sono rigide, il volante, complice le piccole dimensioni è molto preciso. Il cambio a 6 marce invece è un po lento, gli innesti non sono molto precisi e la corsa della leva è lunga.... insomma o piace o non piace. La frenata è progressiva, e la corsa del pedale dell'accelleratore è molto lunga, la frizione morbida e gommosa. La macchina da il meglio di se in città dove si apprezzano, la guida rialzata, le ampie superfici vetrate e gli specchietti retrovisori gradi. Molto piacevole nelle scampagnate in collina, dove l'altezza da terra e le protezioni esterne ci permettono di passare tranquillamente su strade bianche e dissestate. Il GRIP CONTROL , accessorio che prevede le gomme da 17" con pneumatici m+s permette di usufruire di una trazione rinforzata su fondi a scarsa aderenza attraverso un dispositivo che simula un differenziale autobloccante sull'asse anteriore. Attraverso 5 regolazioni ( marcia normale, neve, fango, sabbia, esp off ) il grip control quando una ruota perde trazione trasferisce tutta la coppia all'altra ruota. Lo proveremo questo inverno..... però la rotellina posizionata sul tunnel centrale mal che vada fà chic.
La comprerei o ricomprerei?
A discapito dei miei amici che dicono che ho comprato una " carriola Francese" rispondo di Si! E' la vettura ideale per un utilizzo misto, che garantisce confort nei viaggi, guida rialzata, spesa all'ikea, e buona mobilità in collina con il fascino del meraviglioso tetto panoramico e della guida rialzata. Per me non è un auto, ma un giocattolo.
Peugeot 2008 1.6 BlueHDi 120 CV Crossway
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
1
1
1
1
VOTO MEDIO
3,3
3.333335
6
Aggiungi un commento
Ritratto di Rav
17 settembre 2016 - 10:59
3
Bella prova e la macchina. Sulla storia della "carriola Francese" ti capisco e mi fa sorridere. Anche a me lo dicono, ho una 208, ma caso strano tutti difficilmente hanno mai comprato una vettura francese. Io non sono certo uno affezionato a questo o quel marchio, però tutte le vetture francesi che abbiamo avuto in famiglia sono sempre state valide, solide ed estremamente comode.
Ritratto di MASSIMO LEMMI
3 ottobre 2016 - 19:20
Io la sto' aspettando, non vedo l'ora .
Ritratto di matrix5519
9 ottobre 2016 - 23:00
Ragazzi vorrei comprare la versione diesel top di gamma, pensate sia la scelta giusta...... Siamo io e mia moglie pensionati giovani e ci piace girare, i consumi sono accettabili o è solo chiacchiere......... Grazie a presto
Ritratto di federico.parmeggiani
19 gennaio 2017 - 21:38
1
Io ho preso una 208 che riflette allestimento e motirizzazione della tua 2008, che mi arriverà tra qualche settimana, e mi fa piacere leggere un feedback che mi sembra decisamente positivo, anche sul fronte consumi (tanti dicono che non si superano i 17kml e tu mi pare che riesci a superare i 20). Come ti comporti con la rogenerazione del fap, fa tutto lui o ti devi un attimo adattare alle sue esigenze? Comunque complimenti per la tonalità, è rara ma bellissima e azzeccata per il modello.
Ritratto di Var8
6 agosto 2017 - 13:02
1
Ciao Federico, la rigenerazione è ogni 600-700 km, siccome la vettura usa un fap con additivo a cerina, puoi anche bloccare la rigenerazione spengnendo l'autovettura. Una volta ripartito la rigenerazione riprenderà. L'importante è non interrompere sempre la rigenerazione per tantissime volte, in ogni caso ti accorgi dallo specchietto caldo quando la macchina sta rigenerando. Quanto ai consumi negli ultimi periodi ero sui 21-22.
Ritratto di grande_punto
30 ottobre 2017 - 19:33
3
Ottima macchina e ottima prova
listino
Le Peugeot
  • Peugeot 2008
    Peugeot 2008
    da € 18.180 a € 28.080
  • Peugeot 3008
    Peugeot 3008
    da € 26.980 a € 39.730
  • Peugeot 208
    Peugeot 208
    da € 14.930 a € 21.580
  • Peugeot Rifter
    Peugeot Rifter
    da € 21.550 a € 29.700
  • Peugeot 308 SW
    Peugeot 308 SW
    da € 22.150 a € 275.600

LE PEUGEOT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE PEUGEOT

  • La Peugeot 508 SW è un’auto facile da guidare e divertente, anche col 1.5 a gasolio da 131 CV. Il bagagliaio è ben sfruttabile. Peccato per le palette al volante del cambio automatico scomode da usare in curva. Qui per saperne di più.

  • Questa speciale Peugeot 308 GTi ha il motore 1.6 potenziato di 30 CV (per un totale di 302 CV), freni maggiorati e pesa solo 1.155 kg. Qui per saperne di più.

  • La notevole e-Legend Concept proietta nel futuro la casa del Leone ispirandosi apertamente alla Peugeot 504 Coupé degli anni 70.