Peugeot 208 1.5 BlueHDi Allure

Pubblicato il 21 maggio 2022
Ritratto di oledandrea
alVolante di una
Peugeot 208 1.5 BlueHDi Allure
Peugeot 208
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4
Perchè l'ho comprata o provata
Per esigenze, dal 2019 mi sono ritrovato a dover fare circa 100 km al giorno, per una media di circa 30000 km l’anno. Ho acquistato quest’auto nel 2020 per affiancare la mia Grande Punto Multijet del 2008, che con ormai 12 anni e 230000 km alle spalle non la sentivo più “sicura” come una volta. Cercavo quindi un’utilitaria diesel, full optional e con tutti i “comfort” per un pendolare come me, che la Grande Punto non aveva. Cosa più importante, lavorando in città cercavo anche un’auto non dalle dimensioni esagerate. Dopo un’attenta analisi, le mie opzioni si sono ridotte a Peugeot 208 1.5 BlueHDi Allure e Renault Clio 1.5 dCi Intens; 22000€ la prima e 20500€ la seconda. Nella casa del leone era periodo di offerte ed incentivi, e una 208 full optional nera sarebbe venuta a costare poco meno di 16000€. Non ci ho pensato due volte: ordinata subito a giugno 2020, e il 09/09/2020 l’ho ritirata. Percorsi ad oggi 52000 km circa.
Gli interni
Gli interni sono sicuramente un gradino superiori a tutta la concorrenza; sotto questo punto di vista bisogna dire che già la serie precedente poteva essere considerata “futuristica”, ma con questa Peugeot ha voluto proprio esagerare, aggiungendo delle chicche tipicamente alla francese che non guastano mai. La posizione di guida è ormai la tipica Peugeot, col volantino piccolo e il cruscotto rialzato. O la si ama o la si odia: personalmente anche io i primi giorni facevo un po’ di fatica, ma dopo essermi abituato penso che non riuscirei a tornare ad una posizione di guida classica. Nella mia versione la strumentazione è digitale, che trovo rispetto alla “classica” analogica molto più comoda e molto più bella da vedere. I sedili sono comodi, sia davanti che dietro: mi è capitato diverse volte di fare lunghi viaggi senza alcun tipo di problema, grazie anche al comodissimo bracciolo tra i sedili. Purtroppo, rispetto alla generazione precedente, insieme alle dimensioni si è ridotto anche lo spazio interno: nella precedente il baule era più grande, ed anche lo spazio per i passeggeri posteriori era superiore, ma nel complesso direi che quattro persone viaggiano senza alcun tipo di problema. L’illuminazione è completamente a led, sia esterna che interna; eccellente anche l’impianto audio, con inclusa (finalmente!) anche una porta USB-C. Una cosa che non riesco proprio a capire, non solo di quest’auto ma del 90% delle auto nuove in generale, è l’assenza delle maniglie sul tetto: perché mai i costruttori dovrebbero togliere una comodità del genere? Era presente sia sulla Grande Punto sia sulla mia vecchia Punto 2a serie… mah. Capiente il portaoggetti davanti al sedile passeggero.
Alla guida
Anche sotto questo punto di vista, l’auto si comporta molto bene. È motorizzata con il nuovo 1.5 BlueHDi da 102 CV, Euro 6B con FAP. Il motore è molto silenzioso, e l’auto è insonorizzata perfettamente: non vi sono fruscii aereodinamici di alcun tipo. Non è un fulmine di guerra, ma nemmeno un chiodo: in salita o alle ripartenze ai semafori è abbastanza scattante, e quando vuole sa togliere sfizi; tutto questo con un’ottima media di consumi, circa 16-17 km/l in città ed in superstrada si arriva anche ai 20 km/l. FINALMENTE è stato sistemato il cambio: molto più fluido rispetto ai “classici” cambi durissimi e gommosissimi tipicamente PSA, ed inoltre è stata aggiunta la 6a marcia… quindi questo vuol dire rapporti meglio distribuiti, a differenza dei lunghissimi rapporti del 1.6 BlueHDi sia da 75 che da 99 CV (entrambi a 5 rapporti). Si possono fare “passaggi” da una marcia all’altra molto rapidamente (ovviamente senza pretendere chissà cosa), e raramente s’impunta. Perfetta anche la frizione, un’ottima via di mezzo: né troppo morbida né troppo rigida. Eccellente la tenuta di strada: l’auto non si scompone mai, neanche in grossi curvoni; mi è capitato un paio di volte di tirarla anche a velocità molto elevate, e si è comportata direi egregiamente. Molto buona la frenata, anche sul bagnato; per quanto riguarda la visibilità, quella anteriore è ottima, così come quella laterale, ma quella posteriore è un po’ penalizzata dal lunotto che “va verso il basso”.
La comprerei o ricomprerei?
Si, la ricomprerei. Innanzitutto perché mi piace molto esteticamente, aggressiva e personale, e in secondo luogo perché in questo anno e mezzo si è rivelata un’ottima auto: comoda ed affidabile (toccando ferro).
Peugeot 208 1.5 BlueHDi Allure
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
1
VOTO MEDIO
1,0
1
1


Aggiungi un commento
Ritratto di Check_mate
14 giugno 2022 - 07:30
Una delle mie Seg. B preferite. Quando entri dentro le concorrenti sembrano auto di 10-15 anni fa in confronto
Ritratto di MRSB
16 giugno 2022 - 15:04
1
Utilitaria bellissima esteticamente (sia dentro che fuori), ottimi materiali, ma non capisco perché Peugeot abbia dovuto sacrificare tutto quello spazio... è veramente microscopica in confronto a tutte le altre utilitarie contemporanee, TUTTE. Peccato... Bella prova!
Ritratto di Pintun
16 giugno 2022 - 23:38
Bella prova. Auto che non comprerei mai, al limite prenderei la Corsa, per gli interni, ben fatti per carità, ma con quell'assurda posizione di guida. Trovo migliori complessivamente la Clio, la Corsa, l'Unica, la Fabia e anche la Sandero. Come motore non prenderei più un diesel: ho la Fabia Wagon TSI 95 cv, ritirata il 30/05/2020 e ad oggi con 54000 km e una media che con un po' di attenzione va dai 22 ai 25 km/l, per essere onesti con pochissima città.
Ritratto di Pintun
17 giugno 2022 - 15:06
Ibiza non Unica :-)
Ritratto di Er sentenza
22 giugno 2022 - 12:41
I consumi rilevati sono identici a quelli che si ottengono con utilitarie a benzina anche piu' potenti. La posizione di guida e' oggettivamente sbagliata, poi a qualcuno potrà anche piacere, ma a qualcuno piace anche guidare col braccio fuori dal finestrino se e' per questo. Buona qualita' degli interni, ma funzionalita' zero e prezzo ormai quasi da Audi. Dubito che 16k non fossero legati ad un esoso finanziamento pieno di pacchettini e pacchettoni gonfia prezzo. Per me una delle peggiori seg.b sul mercato.
listino
Le Peugeot
  • Peugeot e-Rifter
    Peugeot e-Rifter
    da € 36.700 a € 42.000
  • Peugeot 508 SW
    Peugeot 508 SW
    da € 37.600 a € 70.650
  • Peugeot 508
    Peugeot 508
    da € 36.600 a € 69.450
  • Peugeot 308 SW
    Peugeot 308 SW
    da € 26.000 a € 45.100
  • Peugeot 308
    Peugeot 308
    da € 25.000 a € 44.100

LE PEUGEOT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE PEUGEOT

  • La nuova Peugeot 408 si distingue per uno stile grintoso e offre molto spazio a bordo. Motori benzina e ibridi plug-in, niente diesel. Arriverà all’inizio del 2023. Qui per saperne di più.

  • La nuova Peugeot 308 è grintosa, ben rifinita e, in questa versione ibrida plug-in, va forte ed è ben insonorizzata. Se non si scelgono le gomme di 18”, è anche comoda sulle buche. Qui per saperne di più.

  • La Peugeot 308 in versione wagon arriverà all'inizio del 2022. Ma l'abbiamo già osservata da vicino, e provato degli esemplari di preserie. Qui per saperne di più.

Annunci

Peugeot 208 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Peugeot 208 usate 20162.50010.06055 annunci
Peugeot 208 usate 20176.50011.67073 annunci
Peugeot 208 usate 20189.60012.27087 annunci
Peugeot 208 usate 20198.49814.330102 annunci
Peugeot 208 usate 202013.95017.40078 annunci
Peugeot 208 usate 202115.29918.71094 annunci
Peugeot 208 usate 202214.80022.6605 annunci

Peugeot 208 km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Peugeot 208 km 0 202019.40019.6002 annunci
Peugeot 208 km 0 202129917.89014 annunci
Peugeot 208 km 0 202213.65019.75056 annunci