Peugeot 206 base

Pubblicato il 2 gennaio 2010

Listino prezzi Peugeot 206 non disponibile

Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
4
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
3
Tenuta strada
5
Media:
3.9166666666667
Perchè l'ho comprata o provata
L'automobile è stata acquistata da mio padre nel 2004, perchè aveva bisogno di un auto in grado di affrontare il traffico cittadino di Roma, dal momento che lavorava (e lavora tutt'ora, come il sottoscritto, nella capitale). I suoi requisiti erano: un auto poco costosa di dimensioni contenute, facilmente parcheggiabile, con un buon comfort di marcia e, soprattutto con consumi contenuti e con una linea della carrozzeria sportiveggiante. La Peugeot 206 1.4 HDI S, era l'auto più indicata a questi requisiti. Poi, una volta compiuti i 18 anni di età, egli ha acquistato un altra auto, e la 206 l'ha passata, ed intestata, a me, dal momento che si tratta di un auto che mi ha sempre interessato fin dal suo debutto, nel 1998.
Gli interni
Entrando a bordo, notiamo il volante a tre razze con il leone Peugeot in bella vista; il cruscotto comprende una strumentazione abbastanza completa, con contagiri, tachimetro, indicatore della quantità di carburante ed infine l'indicatore della temperatura dell'acqua. Nell'auto in questione la strumentazione è di tipo sportivo (optional per questa versione) con sfondo bianco, numeri neri (di giorno, arancioni di notte) e lanciette rosse. La plancia di color grigio scuro effetto metalizzato (optional, di serie è fornita quella di color nero, decisamente meno elegante), con display di tipo A (optional, di serie avrebbe un semplice orologio) che indica giorno/mese/anno, la temperatura esterna e, quando si aprono le porte avverte che quest'ultime sono aperte ("porta anteriore destra aperta" etc.). In caso di temperatura inferiore ai 3°C il display avvisa (accompagnato da un segnale acustico) del probabile pericolo di fondo ghiacciato. L'auto è dotata di aria condizionata di tipo manuale (con 250 euro in più era possibile avere quella automatica, di serie per le versioni XT e RC) e i comandi sono molto facili da utilizzare, nonchè intuitivi. Troviamo, poi, su questa vettura, la radio con lettore CD e con comandi ripetuti al volante (optional, di serie non era offerta), molto efficente e i comandi sul volante (a differenza di quelli offerti dalle altre case automobilistiche) sono facilissimi da utilizzare. Passando ai sedili, questi sono molto comodi, realizzati con tessuti di qualità (l'auto ormai ha 6 anni ed ha percorso 168.783 km e ancora non mostrano segni di cedimento, nonostante ci porto spesso gli amici a bordo) ed hanno un disegno molto sportivo, in curva trattengono molto bene. I posti posteriori sono abbastanza comodi, l'unica scomodità è accedervi (dal momento che l'auto in questione è a 3p)e chi è alto più di 180 cm tocca con la testa sul soffitto. Sono presenti anche 3 comodi poggiatesta. Parlando del cassettino, possiamo dire che è molto grande e ben capiente, tuttavia è assente la luce interna (di serie per le versioni XT, RC ed XS), anche se c'è la predisposizione. Un altro difetto è che non è possibile chiuderlo a chiave. Comunque nel cassettino vi sono due poggia bicchieri, e un comodo porta biglietti. Nell'abitacolo sono presenti 8 spazi porta oggetti. Le plastiche, comunque, sono rigide e di qualità solo sufficente (come tutte le auto di questa categoria), ma gli assemblaggi sono buoni e quando si percorrono strade sconnesse non vi si avverte alcun scricchiolìo. Il baule è di forma regolare, ma è piccolo: ci stanno le valigie per due persone. Con i sedili abbattuti, la capacità cresce notevolmente, ed inoltre, è possibile abbattere solo una parte di divano, cosi si può viaggiare in 3 persone comodamente e con un baule ben capiente per 3 persone.
Alla guida
Il motore 1.4 HDi è robusto, affidabile, e con buone doti di ripresa e di allungo. Si "scatena" oltre i 1800 giri, cala un pò tra i 3000 e i 3500 giri e riprende bene dai 3500 fino ai 4500 giri. In autostrada a velocità codice di 130 km/h, nonostante gira a 2900 giri, è abbastanza silenzioso. A livello di consumi possiamo dire che è poco assetato, anche se i 23,3 km/l dichiarati dalla Peugeot non sono reali (il consumo medio reale è intorno ai 18/19 km/l, solo in autostrada è possibile arrivare ai 20 km/h, alla velocità di 110 km/h). Con un pieno (attualmente per un pieno effettivo si spendono 55 euro circa), in autostrada, è possibile arrivare a poco più di 800 km, a velocità comprese tra i 110 e i 130 km/h (non male considerato il serbatoio dalle dimensioni non generose), testato durante un viaggio da Roma a Courmayeur, in Valle d'Aosta. A livello di prestazioni, il motore è quello che è, con 68 cv di potenza non è possibile pretendere doti da scattista. Da 0/100 km/h la casa dichiara circa 13,3 sec. con una velocità massima di 168 km/h. La mia impressione è che i dati siano abbastanza veritieri, specialmente quello relativo all'accellerazione da fermo, mentre la velocità massima reale credo sia maggiore rispetto al dichiarato (in pista a Vallelunga la lancetta del tachimetro ha segnato, in rettilineo, 180 km/h). Su strada l'auto ha un buon comportamento, lo sterzo (un pò duro, nonostante il servosterzo, nei parcheggi) è ben manovrabile e con una buona impugnatura, in curva è preciso, specie nelle condizioni limite, nonostante l'auto monta pneumatici piccoli e poco larghi (i cerchi in lega di tipo "tornado" sono da 14"). In autostrada l'auto si comporta bene, è ben manovrabile a 130 km/h l'abitacolo è ben insonorizzato, apparte il rumore relativo al rotolamento dei pneumatici sull'asfalto autostradale, di tipo drenante, comunque ben sopporta le lunghe trasferte. Sulle strade di montagna (sia strade alpine che appenniniche) si comporta bene, il motore dispone di una buona coppia e affronta le salite più ripide senza alcun problema. L'unico neo sono i freni che, sottosforzo, tendono a cedere e la corsa del pedale del freno di allunga notevomente. In città l'auto si comporta molto bene, consuma poco, ai semafori scatta bene e si parcheggia facilmente e assorbe bene buche e pavè. In definitiva si tratta di un auto adatta ad ogni tipo di esigenza.
La comprerei o ricomprerei?
Il motore ormai ha percorso più di 168.000 km e l'auto non hai mai avuto problemi. Di recente (quando il motore aveva 165.000 km) ho fatto sostituire la frizione (anche se quella vecchia ancora andava bene, nonostante si era un pò indurita), la cinghia di distribuzione (garantita fino a 120.000 km) ed ho fatto sostituire tutti e quattro i pneumatici. L'operazione, svolta con successo, è stata effettuata direttamente in officina Peugeot, anche se il conto da pagare è stato un pò elevato. L'auto ora sembra sia tornata come nuova e va davvero molto bene. Da segnalare, però, che in moltissimi esemplari di 206 1.4 HDi, vi sono stati alcuni problemi, abbastanza gravi, relativi al motore: i tubi del gasolo si trovano in una posizione "pericolosa", sotto la scatola del filtro che tende a vibrare quando il motore acceso. Questa scatola, quando vibra, impatta i tubi del gasolio e tende a "creparli", facendo entrare aria, conseguenti bolle d'aria che hanno come conseguenza lo spegnimento improvviso del motore quando si è in marcia e molte volte non è possibile neanche riavviarlo. Si tratta di un problema non segnalato dalla Peugeot perchè è abbastanza costoso da risolvere e si verifica quando il motore arriva intorno ai 70.000/80.000 km di percorrenza. Un mio amico, che ha avuto questo problema sulla sua 206 1.4 HDi, è stato costretto a vendere l'auto e comprarsene una nuova di un altra casa automobilistica. Personalmente non la ricomprerei, per il fatto che ora è presente sul listino la 207, un auto molto più moderna, ben costruita e con una linea che, personalmente, piace di più. Comunque la 206 si difende ancora bene, la linea della carrozzeria non è invecchiata e il motore 1.4HDi è ancora utilizzato su molte auto in produzione. A chi è interessato consiglio di acquistarla con motore 1.6HDi, più potente (110 cv) e con consumi pressochè identici, anche se ovviamente costa di più.
Peugeot 206
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
5
1
1
0
0
VOTO MEDIO
4,6
4.57143
7


Aggiungi un commento
Ritratto di PEO
6 gennaio 2010 - 11:01
Grande macchina la 206! Ne abbiamo una in famiglia però 1.4 75 cv benzina convertita a metano. 10 anni di vita e 120000 km,mai un problema. Ho sostituito di recente solo la gurnizione di testa perchè perdeva un pò d'olio ma per il resto non ha mai avuto un difetto! Peugeot ha lavorato veramente bene...
listino
Le Peugeot
  • Peugeot 3008
    Peugeot 3008
    da € 29.000 a € 52.280
  • Peugeot 5008
    Peugeot 5008
    da € 29.830 a € 42.330
  • Peugeot 108
    Peugeot 108
    da € 12.530 a € 15.730
  • Peugeot 508 SW
    Peugeot 508 SW
    da € 32.330 a € 53.880
  • Peugeot 208
    Peugeot 208
    da € 15.150 a € 38.400

LE PEUGEOT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE PEUGEOT

  • La Peugeot rinnova la 3008 con alcuni interventi estetici e funzionali: l'abbiamo guidata per scoprire come cambia una delle crossover di medie dimensioni più vendute.

  • Abbiamo intervistato il responsabile della PSA in Italia che con i suoi marchi Peugeot, Citroën, Opel e DS è uno degli attori principali attori del mercato. Con lui abbiamo parlato della particolare situazione di grave difficoltà dovuta all'emergenza sanitaria e della imminente fase di ripartenza delle attività.

  • La Peugeot 508 1.6 Hybrid e-EAT8 è la versione ibrida ricaricabile della berlina francese. Agile e vivace, per la casa può percorre 54 chilometri a zero emissioni. Il divano, però, non è per i più alti. Qui per saperne di più.