Peugeot 308 1.6 HDi 16V 110 CV FAP Tecno

Pubblicato il 20 luglio 2010
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4
Perchè l'ho comprata o provata
L'ho provata perchè è di mio padre. Si tratta di una Peugeot 308 1.6 HDi 110 CV Fap con cambio manuale a 6 marce. Ha 41.500 km. Immatricolata a settembre 2008 è una gran bella auto con un comfort da ammiraglia. La linea, esternamente potrebbe rivelarsi aggressiva e dura ma dentro l'auto ti coccola con delle sospensioni votate al comfort e un insonorizzazione eccellente. Proveniva da una Fiat Brava a benzina del 2001. Auto molto solida tutto sommato discreta con un bel motore ma acnhe una scarsissima qualità della verniciatura. Aveva circa 178.000 km quando l'ha cambiata.
Gli interni
Gli interni sono nel più classico stile Peugeot : piacevoli e funzionali oltre che spaziosi. La strumentazioni è molto bella da vedere con sfondo bianco. I sedili, o meglio delle poltrone sono comodissime e non troppo dure. C'è anche un bracciolo anche se nell'utilizzo di tutti i giorni non è troppo comodo. Il cambio è a portata di mano e si lascia manovrare come lo si vuole. E' un pò gommoso negli innesti, ma è veloce e gli innesti sono precisi. La visibiltà anteriore è ottima, infatti, il parabrezza è molto grande e con il muso spiovente fa percepire ancora meglio gli ingombri. La qualità di quest'auto, poi, c'è e si vede. Plastiche ben montate e morbide al tatto. Particolare il cruscotto della 308 : i comandi del clima bi-zona sono disposti in maniera quasi anomala. I tasti della radio sono molto piccoli e le bocchette sono cromate. Un bell'effetto, con parte della consolle centrale in finto-alluminio. Lo spazio abbonda specialmente davanti. Dietro manca qualche cm. Il baule è nella media ma abbastanza sfruttabile e si sfrutta con borse morbide.
Alla guida
Qui emergono le grandi potenzialità della 308 : gran comfort e stabilità. Sebbene esternamente potrebbe essere fin troppo dura, su strada la 308 offre un comfort di altissimo livello anche sulle strade più sconnesse. In più un silenzio da ammiraglia. Questo è stato uno dei criteri per la scelta della 308. Il motore non è potente e di cilindrata medio-bassa. E' il classico 1.6 PSA-FORD, lo stesso che monta anche la mia Focus. In questa versione è potenziato a 110 cavalli. Questi 20 cavalli in più rispetto al 90 CV si sentono parecchio. Sopratttutto nella velocità a prendere i giri, nella rotondità dell'erogazione, nella prontezza del motore e soprattutto nello spunto. Sebbene, questa Peugeot sia pesante il motore non ha problemi a spostarla. E in più consuma veramente poco oltre ad essere molto silenzioso (molto più sulla Ford), merito della accuratissima insonorizzazione. Nonostante, l'auto sia votata al comfort la 308 è molto stabile e pronta nell'inserirsi in curva. Forse la posizione di guida è fin troppo rialzata per i miei gusti creando quasi l'effetto monovolume. Dà il meglio di sè nei curvoni autostradali e nelle curve di media velocità dove una volta impostata la traiettoria si lascia andare con gran naturalezza. Sui tornanti di montagna è un pò più lenta nell'inserirsi in curva rispetto alle rivali. In città non è seconda a nessuno e le sospensioni ammortizzano finanche le voragini. Molto facile da guidare in città grazie allo sterzo pronto, il cambio morbido e alla frizione leggera permette di sfilare via veloci nel traffico e schizzare a velocità superiori alla media in tutte le situazioni. Infatti a 130 km/h la cosa più difficile è mantenere la velocità impostata. Mio padre corre abbastanza e non a caso ha ricevuto una multa per eccesso di velocità dall'Autovelox : ben 163,7 km/h. Si è giustificato che stava effettuando un sorpasso e si era fatto prendere la mano. I consumi, considerando uno stile di guida molto veloce e mai tranquillo stanno intorno ai 16 km/l. In città e autostrada intorno ai 14 e fuori quasi 17. Ma sono convinto che con uno stile di guida meno aggressivo non è difficile superare i 20 km/l. Il motore in qualsiasi condizione di utilizzo spinge sempre dai 2.000 giri per arrivare tutto di un fiato a 4.500 giri. Poi la visibilità anteriore è ottima, mentre quella posteriore non è eccezionale
La comprerei o ricomprerei?
No, è una ottima auto ma preferisco sentire più rumore e delle sospensioni più secche. Mi piacciono le auto ben piantate a terre come la mia Focus. Certo, a 70 anni sarebbe una buona idea, soprattutto per la mia schiena. Ora ne ho però 24 e pongo il piacere di guida al primo posto. Da segnalare che il FAP non si è mai intasato perchè è in una particolare collocazione. Neanche dopo tanti km in città. Però bisognerà cambiarlo a 120.000 km. Poi la dotazione non è molto completa : a parte il clima bi-zona, non sono disponibili i vetri oscurati e altri piccoli ma comodi accessori.
Peugeot 308 1.6 HDi 16V 110 CV FAP Tecno
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0


Aggiungi un commento
Ritratto di carloleader
28 luglio 2010 - 15:45
Bravo hai scritto una prova completa essenziale con i pro e i contro, non tutti sono capaci di scrivere una prova come si deve.... Per quanto riguarda la 308 non mi piace, non metto in dubbio che sia comoda e che abbia una buona qualità generale, ma se dovessi acquistare un auto di questa categoria sicuramente non comprerei questa, le auto francesi proprio non mi piacciono faccio eccezione soltanto per la Renault, secondo me molto meglio una Mègane... migliore sotto tutti i punti di vista... P.S.tieniti la tua bella Focus...
Ritratto di P206xs
28 luglio 2010 - 16:22
1
la megan è meglio sotto tutti i punti di vista? e quali sarebberero i punti di vista? (tralasciando l'estetica che è gusto personale, anche se io fra una megane 5 porte e 308 scelgo il 308)
Ritratto di carloleader
29 luglio 2010 - 09:29
Ho detto "secondo me" è migliore sotto tutti i punti di vista, ovviamente tu puoi pensarla diversamente....ti dico questo perché mio cugino ne ha acquistata una 1.6 thp 156cv ed è ferma come un mulo consuma quanto uno Scania da 600cv con il rimorchio e quella macchina passa più tempo in officina che in strada, sempre difetti, gli ha dato ogni tipo di noie:infiltrazioni d'acqua, problemi di elettronica, problemi al motore, problemi di vernice ecc.ecc.potrei farti una lista lunga quanto un libro....
Ritratto di P206xs
29 luglio 2010 - 15:44
1
che sfiga!!
Ritratto di Gianluigi986
29 luglio 2010 - 16:45
anch'io non ero d'accordo riguardo l'acquisto della 308 : all'epoca eravamo vicinissimi all'acquisto di una Golf 1.9 TDI Comfortline. Quando mio padre seppe che fra qualche mese non era più a listino ha provato a trattare più del dovuto ma la Volkswagen ha fatto orecchie da mercante. Poi si innamorò della Croma, ma quando si era arrivati al contratto l'impiegato Fiat dice che la nostra vecchia Brava che secondo loro valeva 1.900 euro dopo due settimane ne valeva la metà e lo sconto si ridusse dal 19 % al 10 %. A quel punto salutò e andò alla Peugeot. Qui furono molto cordiali, fecero provare la macchina e offrirono un generoso sconto. Non è assolutamente male ma mio padre ha detto che fra circa 1 anno e mezzo la cambierà perchè ha bisogno di più spazio.
Ritratto di carloleader
30 luglio 2010 - 13:21
Una novità che un concessionario VW faccia orecchie da mercante, però visto che tuo padre serve un auto più spaziosa ed era interessato ad acquistare una Croma poteva recarsi in un altro concessionario visto che in quella sono stati scorretti....non credi??? Ti porto un esempio, quando mia sorella ha comprato la Panda si è recata da Siracusano(concessionario Fiat), una 1.2 emotion 69cv con l'aggiunta di vernice metallizzata costava 13.000 euro circa e con uno sconto fatto dalla casa l'auto veniva a costare 12.000 euro, in seguito recatosi da Cundari(concessionario Fiat) la stessa identica auto la comperata 11.500 euro però con il 1.3 multijet da 69cv...quindi secondo me prima di acquistare un auto è molto importante visitare diversi concessionari prima dell'acquisto......
Ritratto di VOBIS
4 ottobre 2010 - 02:56
Scusa Gianluigi ma non puoi paragonare la focus alla 308, perché la focus è un abisso indietro!!! Su molte cose sono d'accordissimo con te ma su altre ti lascio un mio giudizio visto che anche io ho la 308 1.6 tecno 110 cv diesel con fap del 2008(marzo). Premetto che abito a roma e faccio 106 km totali al giorno tra raccordo e autostrada roma-fiumicino x lavoro + tutti i miei giri extra e varie uscite con amici, una media annua di 25000km e ti assicuro che guidando con una media di 100km/h - 110km/h - 130km/h e a volte facendomi prendere la mano x brevi tratti liberi anche molto di + in autostrada,+ la città, naturalmente traffico incluso, devo dire che con 50euro di diesel riesco a tirargli fuori tranquillamente dai 1000 ai 1200 km(scusa se è poco)!!!motoristicamente la mia inizia a tirare dai 1500 giri fino a 4500 cm tutte le peugeot del resto, il 0-100 lo copre in 9,9sec. con velocità massima di 210 km/h(contagiri) effettivi 204,8(dati provati in pista con relativa strumentazione specifica)direi che x un 110 cavalli credo che non è poco!!!Lo sterzo è pronto e deciso nelle curve di ogni tipo e non crea mai difficoltà nel gestire la vettura, l'assetto risponde sempre nel migliore dei modi nonostante nella mia vettura ho voluto lasciare i cerchi da 16 pollici ke a mio parere è l'ideale; l'impianto frenante è molto potente e sicuro, la frenata è sempre pronta e decisa in qualsiasi condizione atmosferica e stradale, anche se sollecitati a stress continuo come in pista! Per quanto riguarda il FAP a 120.000 km non si cambia ma sostituisce la ceramina... ovvero un liquido che è contenuto nel filtro stesso perché non è facile tenere dentro la brutta fumata nera dei diesel x tutta la vita, cosa che nella 308 nemmeno nei sogni la si vede visto che nemmeno il fumo lascia se si pesta a fondo il gas. La dotazione di serie è già abbastanza accessoriata, molto di + sulla nostra versione e sono veramente poche le cose da mettere in + che secondo me sono inutili, cosa che le stesse dotazioni su un audi o volkswagen ecc. si paga a caro prezzo!il bracciolo lo trovo di una comodità unica visto che si regola sia in varie posizioni in avanti, sia in varie posizioni in altezza. Le pecche di questa autovettura sono i montanti anteriori che lasciano un lieve punto morto nelle curve, ma fortunatamente ci si fa subito l'occhio, le lampade dei fari che non durano molto e il pedale della frizione che solo dopo 20000km si consuma di brutto! Comunque non voglio fartene una critica o offendere, anzi resto dell' idea che le vetture sono soggettive e possono piacere e non piacere sotto tutti i loro aspetti!!!
Pagine
listino
Le Peugeot
  • Peugeot 2008
    Peugeot 2008
    da € 21.050 a € 43.850
  • Peugeot Rifter
    Peugeot Rifter
    da € 22.000 a € 30.500
  • Peugeot 3008
    Peugeot 3008
    da € 29.000 a € 52.280
  • Peugeot 5008
    Peugeot 5008
    da € 29.830 a € 42.330
  • Peugeot 108
    Peugeot 108
    da € 12.530 a € 15.730

LE PEUGEOT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE PEUGEOT

  • La Peugeot rinnova la 3008 con alcuni interventi estetici e funzionali: l'abbiamo guidata per scoprire come cambia una delle crossover di medie dimensioni più vendute.

  • Abbiamo intervistato il responsabile della PSA in Italia che con i suoi marchi Peugeot, Citroën, Opel e DS è uno degli attori principali attori del mercato. Con lui abbiamo parlato della particolare situazione di grave difficoltà dovuta all'emergenza sanitaria e della imminente fase di ripartenza delle attività.

  • La Peugeot 508 1.6 Hybrid e-EAT8 è la versione ibrida ricaricabile della berlina francese. Agile e vivace, per la casa può percorre 54 chilometri a zero emissioni. Il divano, però, non è per i più alti. Qui per saperne di più.