Toyota Auris 2.0 D-4D DPF Sol 5p

Pubblicato il 17 febbraio 2013

Listino prezzi Toyota Auris non disponibile

Ritratto di CiccioB
alVolante di una
Toyota Auris 2.0 D-4D DPF Sol 5p
Toyota Auris
Qualità prezzo
3
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
5
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
3
Media:
3.9166666666667
Perchè l'ho comprata o provata
Comprata usata a prezzo molto concorrenziale, dotata di molti optional.
Gli interni
Gli interni sono abbastanza plasticosi, per un auto che nuova costava non meno di 25000€. Tuttavia gli assemblaggi sono buoni, è dotata di parecchi vani porta oggetti e dell'utilissimo porta occhiali (ne entrano due) vicino la luce di cortesia, sul cielo. E' presente il bracciolo con due vani porta oggetti, di cui uno molto spazioso; il problema è che non svolge la sua funzione a dovere, infatti è fisicamente impossibile che il gomito si riesca ad adagiare su di esso, ma tuttavia la seduta è molto comoda il cambio alto e non ho mai avuto la necessita di appoggiarlo, anche dopo lunghi viaggi. I sedili sono ribaltabili, e si riescono a regolare molto precisamente, sono molto comodi sia davanti che dietro. Sul sedile posteriore (sdoppiabile) è presente il bracciolo, lo spazio è veramente da categoria superiore in 4 adulti si viaggia veramente comodi. Lo schienale si inclina leggermente riducendo il bagagliaio di poco, ma aumenta il confort dei passeggeri. E' presente il Navigatore 7" con bluetooth e lettore mp3, veramente molto bello con qualità suono molto buona. L'unico problema è che per le mappe europa, toyota chiede sui 100€ per 4 DVD, che alla fine non è neanche tanto visto i prezzi della concorrenza. Ottimo il Bluetooth, è possibile importare la rubrica e effettuare delle personalizzazioni in base al telefono connesso, Sono presenti i comandi vocali, ma che non essendo in italiano ( -.-! ) non ho ancora usato. Sono in dotazione col pacchetto Luxury: I fari allo xeno, fanno veramente tanta luce (ogni tanto i lava fari non si chiudono del tutto); Il cruise control e il limitatore di velocità, utilizzo di più l'ultimo; Utile d'inverno lo sbrinamento degli specchietti esterni che riduce le gocce d'acqua e la condensa. Il climatizzatore è automatico e bi-zona, raffredda molto velocemente ed è poco rumoroso. Il tachimetro è parzialmente digitale sono analogici gli indicatori velocità e giri, il resto è indicato sui due display. La versione in mio possesso ha la smartkey, quindi l'auto quando è chiusa e rileva la chiave in prossimità accende la luce di cortesia (rimanendo chiusa), basta mettere la mano sulla maniglia, si sblocca e apre; la messa in moto avviene col tasto "Start/Stop" tenendo premuta la frizione. Per chiudere basta premere il tasto sulla maniglia guidatore. (tutto ciò tenendo la chiave sempre in tasca)
Alla guida
Il motore è un 2.0 D-4D con distribuzione a catena è molto robusto, come erogazione è lineare e spinge bene dai 2000 giri fino ai 3900; sotto i 2000 giri non è brusco ma comunque vivace. A 130km/h si viaggia in 6a a 2200giri consumando più o meno 17,5 km/l; su extraurbana si sfiorano i 20/21 km/l; in città tra i 14 e 15 km/l. D'inverno i consumi salgono un po' ~ 1 km/l. Sulla macchina è presente il filtro anti particolato di nuova generazione, all'inizio non pensavo fosse presente e mi ha creato qualche noia (auto in recovery e dal meccanico per disintasare); ora ci convivo tranquillamente se faccio molta città e percorsi brevi ( 600km ) mi faccio una passeggiata di mezz'ora a più di 70km/h. La macchina è impostata con assetto confort, se si vuole avere un auto sportiva si deve andare sul 2.2 o cambiare auto, il problema sta nelle curve molto veloci la macchina è instabile (per molto veloci intendo veramente tanto veloci). Ho avuto occasione di provare a spingerla oltre i limiti italiani nelle autostrade tedesche, arriva velocemente a 180km/h poi cala poco sotto i 210. Penso che per quest'auto sia il motore più equilibrato, poiché la massa dell'auto non è contenuta (all'incirca 1500kg). In città l'auto è briosa lo sterzo è leggero e si regola automaticamente in base alla velocità, è di grande aiuto le spie per il cambio marcia fanno effettivamente consumare meno, la frizione risulta leggera.
La comprerei o ricomprerei?
Assolutamente si!
Toyota Auris 2.0 D-4D DPF Sol 5p
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
0
3
1
0
VOTO MEDIO
3,7
3.714285
7
Aggiungi un commento
Ritratto di MASSIMO69
27 febbraio 2013 - 23:36
Perchè ritengo la tua auto molto bella anche se il mercato non l'ha apprezzata molto, ma quello si chiama gusto. Io ho 2 Yaris quindi sono di parte. Senza ombra di dubbio però la tua auto da come l'hai descritta non le manca niente anzi fin troppo. Dopo la Yaris 1 serie di mia moglie cercavo una bella Auris ma purtroppo ce ne sono poche in giro e chi la possiede fa bene a tenersela, quindi ho ripiegato (si fa per dire su la Yaris 2 serie. Complimenti per la prova scritta bene e ottimamente dettagliata.
Ritratto di CiccioB
4 marzo 2013 - 10:48
1
Quando l'ho acquistata mi sono affidato alla notorietà del marchio Toyota, e non sono rimasto deluso. Sono stato avvertito direttamente da Toyota quando ci sono stati una serie di richiami... senza farmi spendere 1 euro, questa è serietà.
listino
Le Toyota
  • Toyota Prius
    Toyota Prius
    da € 29.750 a € 42.250
  • Toyota Hilux
    Toyota Hilux
    da € 32.300 a € 43.800
  • Toyota Corolla
    Toyota Corolla
    da € 27.350 a € 33.900
  • Toyota Yaris
    Toyota Yaris
    da € 15.250 a € 23.350
  • Toyota Supra
    Toyota Supra
    da € 67.900 a € 67.900

LE TOYOTA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE TOYOTA

  • Rivista da cima a fondo, la Toyota Yaris si presenta con forme più sportive, una nuova piattaforma che migliora anche l’abitabilità e una versione ibrida ancora più efficiente. Qui per saperne di più.

  • Davvero maneggevole e con una coppia generosa, la Toyota Supra dispensa forti emozioni. Ma in pista i freni mostrano presto la corda. Qui per saperne di più.

  • La nuova Corolla è la protagonista dello stand Toyota al Salone di Ginevra, dove sono presenti anche la nuova Rav4 e la Prius restyling. Ne parliamo con l'amministratore delegato della Toyota Italia.