Toyota C-HR 1.8 Hybrid Lounge E-CVT

Pubblicato il 3 settembre 2018
Ritratto di gordrak
alVolante di una
Toyota C-HR 1.8 Hybrid Lounge E-CVT
Toyota C-HR
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
4
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.4166666666667
Perché l'ho comprata o provata
Ho deciso di acquistarla per il rapporto qualità prezzo, l'innovativo design, il motore con la tecnologia Toyota Hybrid, silenzioso ma allo stesso tempo brioso quando serve. Gli interni ben fatti, sportiva ed elegante al tempo stesso. Urban Crossover con consumi da utilitaria.
Gli interni
Il mio allestimento prevedeva interni in pelle. Molto raffinati e comodi. Avrei preferito sapere al momento dell'acquisto che sull'allestimento Lounge gli interni erano in color marroncino e non blu come nell'allestimento Style. Mancano i bocchettoni dell'aria condizionata nei sedili posteriori. Scomodo il bracciolo centrale un po' basso per arrivare al volante e al suo interno la presa accendisigari è difficile da raggiungere e utilizzare senza avere cavi in uscita dal bracciolo. Anche lo sportello anteriore non mi convince...i tasti degli alzacristalli e la maniglia sono un po' troppo bassi per poter appoggiarci il gomito e arrivare al volante. Il monitor centrale molto bello e ben integrato ma l'entertainment è deludente perchè nonostante l'innovativo design non è compatibile con Android Auto o Apple Car Play, il navigatore è deludente ed optional (io ho deciso di farne a meno). Per chi non acquista il navigatore è presente la tecnologia mirrorlink ma pochissime app sono compatibili e funzionano bene con il sistema. Alla fine si puo' ovviare a questi limiti utilizzando solo il vivavoce bluetooth. Molte funzionalità di configurazione auto, segnali, e guida sportiva o eco, sono configurabili soltanto mediante il cruscotto digitale davanti il volante e non tramite il monitor centrale. Il fatto che non sia disponibile la chiusura centralizzata appena l'auto supera i 20km/h lo trovo assurdo. Manca una presa accendisigari nel baule e l'unica presente è difficilmente utilizzabile ( dentro il bracciolo )
Alla guida
Molto silenziosa, il motore fa il suo dovere in ogni situazione. Un pò deluso dai consumi. In autostrada a 130 fissi si arriva a consumare anche 14 km/l . In extraurbano ( circa 80km/h ) si fanno i consumi migliori oltrepassando anche i 20km/h se si dosa bene acceleratore e si sfruttano le frenate. In urbano l'ho utilizzata poco per dare dei numeri ma credo che i consumi si attestano sempre vicini a quelli extraurbani se non migliori. La posizione di guida non la trovo il massimo del confort perche' per i lunghi viaggi il bracciolo centrale e lo sportello anteriore sono entrambi un po bassi per poter appoggiare i gomiti durante la guida. Il sedile e il volante sono molto confortevoli. Il Cruise control è utile ma non è preciso in quanto si può aumentare o diminuire la velocità solo di 5km/h ( quindi 130 - 135 e non 131,132,133,134,135 )
La comprerei o ricomprerei?
Non la ricomprerei se Toyota non aggiorna immediatamente le dotazioni di bordo come il computer obsoleto che non supporta i standard quali Android Auto o Apple Car Play. Inoltre mi aspettavo consumi migliori invece sono al di sotto delle mie aspettative. Ci sono alcuni dettagli che in un auto di questo valore non dovrebbero mancare in quanto ormai sono disponibili anche in auto di fascia medio bassa.
Toyota C-HR 1.8 Hybrid Lounge E-CVT
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
2
1
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
4
Aggiungi un commento
Ritratto di marcoveneto
3 ottobre 2018 - 12:32
Prova interessante che sottolinea come questa riuscita CH-R abbia anch'essa dei nei. Io non l'ho mai provata, ma salendoci a bordo mi ha colpito negativamente la poca visibilità che hanno i passeggeri posteriori e il cielo interno dell'auto, durò e di scarsa qualità. Fastidioso pure il cruise control regolabile di 5 km/h a volta. Onesto anche il dato dei 14 km/l in autostrada (pensavo meglio da come dicevano i possessori di ibrido nel sito)
Ritratto di walter62
23 gennaio 2019 - 19:06
Complimenti una prova ben dettagliata e veritiera con i sui pro e i suo contro. Ho avuto occasione di provarla solamente in urbano per un'oretta e dire che la guida in elettrico è interessante ma secondo me ha la batteria troppo piccola e con il recupero di energia si riesce a immagazzinare poco per poi poterlo sfruttare. Dopo la prova il computer di bordo segnava 18 Km/lt dall'ultimo "avviamento" … buono per un 1.8 ibrido ma non eccellente. Ci vuole un salto di qualità con la batteria ed anche in quella generale della vettura. Un prodotto interessante ma ……..
listino
Le Toyota
  • Toyota C-HR
    Toyota C-HR
    da € 25.150 a € 36.100
  • Toyota Prius+
    Toyota Prius+
    da € 33.050 a € 36.250
  • Toyota Land Cruiser
    Toyota Land Cruiser
    da € 42.750 a € 69.700
  • Toyota Corolla Touring Sports
    Toyota Corolla Touring Sports
    da € 28.300 a € 34.850
  • Toyota Aygo
    Toyota Aygo
    da € 11.950 a € 16.900

LE TOYOTA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE TOYOTA

  • Davvero maneggevole e con una coppia generosa, la Toyota Supra dispensa forti emozioni. Ma in pista i freni mostrano presto la corda. Qui per saperne di più.

  • La nuova Corolla è la protagonista dello stand Toyota al Salone di Ginevra, dove sono presenti anche la nuova Rav4 e la Prius restyling. Ne parliamo con l'amministratore delegato della Toyota Italia.

  • La Toyota Supra è un nome ben noto agli appassionati: dal 1979 al 2002 le coupé della Toyota si sono succedute in quattro generazioni. Oggi la Supra è tornata con una vettura dalle forme sinuose.