Toyota Yaris 1.5 HSD Active

Pubblicato il 24 giugno 2017
Ritratto di Giorgio085
alVolante di una
Toyota Yaris 1.5 HSD Active
Toyota Yaris
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
5
Confort
5
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
3
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
L'ho comprata perché deluso dalla mia precedente vettura, una Hyundai i10 econext login del 2014 e dai continui guasti agli iniettori del gpl con relativi costi (guasti mai considerati in garanzia dall'assistenza della casa coreana che considerava la causa il GPL sporco... e non mi dilungo perché la rabbia che mi sale e tanta), cercavo un utilitaria efficiente, ecologica, che facesse risparmiare alla pompa ed ovviamente non più GPL. La scelta è ricaduta su tale vettura. La guido da pochi giorni, ma già sufficienti per farmi un'idea globale completa.
Gli interni
Il design degli interni mi piace molto. Al centro della plancia domina il display touch da 7 pollici munito del sistema infotainment "Toyota Touch 2" che permette, oltre ad ascoltare la musica dalle più disparate sorgenti (radio, porta usb, aux in e smarphone collegato in bluetooth) di gestire le chiamate, consultare il navigatore (optional) e soprattutto di consultare tutte le info riguardanti il sistema ibrido (stato di carica della batteria, quantità di energia recuperata, consumi ecc.). Sopra di esso le bocchette d'areazione e sotto il climatizzatore (automatico, bizona, di serie) che funziona davvero molto molto bene. Il cruscotto è razionale, ha tutto ciò che serve: tachimetro, indicatore carburante e temperatura del liquido di raffreddamento analogici, computer di bordo racchiuso in un comodo display a colori da 4 pollici posto al centro che da le informazioni più disparate riguardo la guida, infine al posto del contagiri vi è uno strumento che indica il funzionamento in tempo reale del sistema ibrido. Purtroppo al sole la protezione in plastica trasparente posto sopra il cruscotto da molti riflessi fastidiosi. I comandi al volante sono comodi ma aimeh, non retroilluminati. La leva del cambio e-cvt è davvero retrò, ma funzionale. I materiali sembrano robusti al tatto, con alternanza di plastiche morbide (su plancia e sportelli) e rigide e ottimi gli assemblaggi cosi come le finiture. Il posto di guida è comodissimo e grazie anche al volante che si regola sia in altezza che in profondità è facile trovare la posizione di guida ideale. Lo spazio per i passeggeri è adeguato, sia davanti sia dietro ed il vano bagagli è abbastanza capiente e regolare oltre che munito di luce di cortesia.
Alla guida
La prima cosa che mi ha sorpreso è il silenzio all'avvio. La vettura parte in modalità elettrica (cosa utile, specie se si esce da aree condominiali e non si vuol far rumore) ed il motore endotermico entra senza vibrazioni o strattoni. La guida è fluida ed il cambio e-cvt mostra tutti i suoi pregi soprattutto in città dove garantisce una guida in tutto relax anche nel traffico. Parlando dell'aspetto più importante, i consumi, ho subito constatato con sorpresa quanto la lancetta del carburante scenda assai lentamente, merito sicuramente del sistema ibrido che, grazie ai 2 motori termico ed elettrico in sinergia, garantisce, pur guidando la vettura come una qualsiasi altra vettura senza star a centellinare sull'accelleratore, consumi assai bassi. Ho constatato consumi inferiori ai 3litri per 100km quando scendo dal paese in città (con ampi tratti di discesa e rilasci nonché andamento quasi esclusivamente elettrico) e che cmq salgono a non più di 7litri per 100km quando torno a casa facendo il percorso inverso in salita, dove ovviamente il motore endotermico entra quasi sempre ,il tutto con il clima acceso. In media i 20/25 km con un litro sono ampiamente alla portata. Le prestazioni sono adeguate, la ripresa non manca e si va in scioltezza su qualsiasi percorso. Il volante è molto leggero, forse in filo troppo nei percorsi autostradali. Le sospensioni sono tendenzialmente morbide ed assorbono bene ogni asperità, ottima l'insonorizzazione, con il rumore da rotolamento ruote pressoché assente (cosa che notavo invece parecchio sulla vecchia i10). Unico appunto riguarda i freni: su internet se ne leggono di cotte e di crude, dico solo che bisogna farcisi il piede, una volta compreso ed abituatosi al meccanismo frenante non sarà nulla di drammatico, ma ammetto che un paio di volte sono arrivato li li a toccare quasi l'auto che mi precedeva nel traffico cittadino :D. La qualità generale percepita è buona e il prezzo di listino elevato è giustificato dalla sensazione di guidare qualcosa di diverso e di moderno, che permette di guidare in economia e inquinando pochissimo, un concetto che fa quasi sentire una generazione avanti rispetto a chi ti si ferma accanto ad un semaforo con un rumorosissimo motore diesel, per quanto nuovo possa essere.
La comprerei o ricomprerei?
ad oggi è ovvio che la ricomprerei, l'unica cosa che spero è che l'assistenza Toyota sia efficiente e soprattutto onesta, se sapranno fidelizzarmi e probabile che la mia prossima auto (fra molti anni spero) sarà ancora una Toyota ibrida.
Toyota Yaris 1.5 HSD Active
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
10
1
0
0
0
VOTO MEDIO
4,9
4.90909
11
Aggiungi un commento
Ritratto di MASSIMO69
2 luglio 2017 - 14:55
Hai comprato una Toyota garanzia di affidabilità, complimenti.
Ritratto di Giorgio085
4 luglio 2017 - 19:06
è quello che spero, affidabilità e servizio post vendita all'altezza, senza intenti truffaldini.
Ritratto di MASSIMO69
6 agosto 2017 - 16:39
Se ti può consolare mia moglie ed io guidiamo entrambi una Yaris e anche dopo 10 anni a causa di un richiamo per la sostituzione degli airbag ci hanno assistito gratuitamente dandoci pure l'auto sostitutiva. Dubito fortemente che altre case facciano la stessa cosa.
Ritratto di Daddi2285
3 luglio 2017 - 11:23
Mia moglie ha la 1.4 diesel. Ad oggi (50000 km) molto soddisfatti, anche del servizio post vendita! Voto 9.
Ritratto di Giorgio085
4 luglio 2017 - 19:06
mi fai ben sperare, alla Hyundai mi hanno fatto i buchi e soprattutto non ero mai ascoltato.
Ritratto di 308
7 agosto 2017 - 22:16
Noi ne abbiamo una da 14 anni. È ancora perfetta.
Ritratto di grande_punto
31 marzo 2018 - 15:32
3
L'altro ieri ho ordinato la yaris ibrida 101 cv, mi arriva mercoledì... non vedo l'ora! Vi darò un parere. Saluti a tutti.
listino
Le Toyota
  • Toyota Yaris
    Toyota Yaris
    da € 14.450 a € 23.450
  • Toyota GT86
    Toyota GT86
    da € 31.800 a € 37.000
  • Toyota Hilux
    Toyota Hilux
    da € 27.200 a € 45.800
  • Toyota Auris
    Toyota Auris
    da € 24.500 a € 29.800
  • Toyota Aygo
    Toyota Aygo
    da € 11.850 a € 15.900

LE TOYOTA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE TOYOTA

  • Per l’erede della Auris la Toyota rispolvera un nome storico: Corolla. La nuova media a cinque porte sarà nelle concessionarie da marzo 2019.

  • Per l’erede della Auris la Toyota rispolvera un nome storico: Corolla. La nuova versione station wagon si chiama Touring Sports e sarà nelle concessionarie da marzo 2019.