Toyota Yaris 1.5 HSD Active

Pubblicato il 28 maggio 2018
Ritratto di Matte982
alVolante di una
Toyota Yaris 1.5 HSD Active
Toyota Yaris
Qualità prezzo
5
Dotazione
4
Posizione di guida
5
Cruscotto
3
Visibilità
5
Confort
5
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
5
Tenuta strada
4
Media:
4.1666666666667
Perché l'ho comprata o provata
Dopo tanti anni passati sulle autostrade come rappresentante, dopo aver cambiato lavoro ho deciso di comprare un'auto a misura di città, che potesse unire parsimonia e l'affidabilità di un marchio che ne è sinonimo. Non è stato facile valutare fra i tanti modelli benzina, benzina/metano e diesel in commercio. Dopo avere provato quasi tutte le auto nel segmento sono capitato, con non poco scetticismo in Toyota. Non avevo mai guidato auto ibride ed ero scettico su tanti aspetti, che una volta chiariti mi hanno portato a scegliere un'alternativa meno economica delle rivali, ma con tantissima sostanza.
Gli interni
Gli interni nell'allestimento Style sono semplici e fatti di plastiche di qualità discreta: non hanno la pretesa di essere qualitativamente top e si vede subito appena entrati nell'abitacolo. Ma Toyota punta sulla praticità: sedili comodi e ben profilati, regolazioni di guida e del volante che incontrano facilmente tutte le taglie: si le leve sono economiche, ma l'obiettivo è sistemarsi bene al volante. Nessun problema. Il grande parabrezza e la posizione rialzata ricordano quella di un monovolume e la visibilità nella guida è piacevolmente ampia e ben studiata. La retrocamera è un accessorio che apprezzo moltissimo in parcheggio: mai avuta a bordo e mi ha cambiato la vita Il computer di bordo è completissimo, anche senza il Satellitare che ho scelto di non aggiungere. Si connette istantaneamente con uno smartphone e dalla console si possono gestire musica e chiamate, che con vivavoce integrato rendono l'auto molto completa. Le bocchette d'aria sono ben regolabili ed il clima bizona funziona abbastanza bene, anche se per come sono concepiti gli interni dell'auto lascia scappare "spifferi" per altri passeggeri. L'auto non è divisa da un tunnel e da interni che aiutino il bizona a fare bene il loro lavoro: Yaris essendo un unico spazio è in difficoltà nella gestione efficiente di un tuttosommato apprezzabile impianto bizona. La qualità audio del sound system non mi ha particolarmente stupito, da appassionato di musica e della qualità audio posso dire che la propagazione del suono (ben regolabile) e la qualità dello stesso sono piuttosto scarse per un'auto nella stessa fascia di prezzo delle rivali. Ottima l'abitabilità a bordo sia per i passeggeri anteriori, sia per chi siede dietro: quattro adulti trovano posto senza problemi. Il quinto posto, omologato, lo terrei di fortuna. Baule piccolo ma ben studiato.
Alla guida
Una Toyota Yaris Ibrida è un'auto che non è per tutti i palati. A chi ha il piede un po' pesante la sconsiglio: è un'auto concepita per accelerazioni delicate, una guida predittiva nelle frenate, che allungate ricaricano di più il banco batterie. Padrona in città e sulle strade extraurbane dove da' il meglio di se', si fa' apprezzare anche nelle strade di collina e in autostrada. I consumi autostradali sono alti, ma se si è disposti a guidarla ai 110/120km orari l'auto consumerà decisamente poco. Guidandola con tranquillità ma senza troppe preoccupazioni con un 20% di autostrada, un 50% in città ed un 30% di strade extraurbane riesco sempre a superare i 20km con un litro calcolati al distributore. Il cambio automatico a variatore è semplicemente sensazionale sia nel traffico sia quando si cerca un po' di spunto in più: la spinta è progressiva e mai sgarbata; alza il volume nei sorpassi e con una guida spedita. Ma sono sicuro che chi come me ha acquistato quest'auto, non l'ha fatto certo per correre. L'auto si comporta in maniera sempre sincera, con ammortizzatori tarati bene per affrontare anche una serie di curve in appoggio senza perdere assetto. I freni funzionano benissimo e richiedono tempo per abituarsi: il motore elettrico frena per la maggior parte delle frenate dolci mentre i freni regolari entrano in funzione solo nelle frenate più decise. Nelle frenate lunghe il freno ha una pressione progressiva, che porta ad un certo punto della frenata a dover applicare più forza per frenare più decisamente: una sorta di "scalino" a cui ci si abitua e che può creare imbarazzo per chi la guida da poco. Il motore elettrico funziona in abbinamento al motore termico con grande armonia ed il 1.5 aspirato da 75cv è sempre silenzioso. I viaggi lunghi non stancano anche se la presenza di un bracciolo molto piccolo non è comodissima perchè il bracciolo è sottile e molto vicino al sedile di guida: si finisce per non usarlo. La garanzia da 3 a 5 anni e 10 anni sulle batterie danno una grande tranquillità pensando di tenerla anche tanti anni. Tagliandi con prezzi accettabili su tutta la rete Toyota Europa. Consiglio sentito per tutti i possessori di Yaris ibrida è un "booster" cioè un dispositivo della grandezza di un "battery bank" in grado di avviare il veicolo in caso la batteria sia a terra. Se vi capiterà di lasciarla parecchio tempo senza guidarla potreste trovarvi ad avere bisogno di uno strumento per avviare il veicolo. Con un Booster nel baule e una procedura semplicissima non ci si deve preoccupare di rimanere a piedi.
La comprerei o ricomprerei?
Il futuro sta andando nella direzione delle auto ibride ed elettriche. Più passa il tempo e più questa tecnologia sta diventando competitiva economicamente in comparazione con auto simili della stessa categoria. La ricomprerei sicuramente, mi trovo benissimo e la mia prossima auto sarà un'ibrida. Una volta imparato ad apprezzare la morbidezza dell'elettrico ci si scorda in fretta la coppia ai bassi giri del Diesel o i più moderni benzina turbocompressi. Non avendo più voglia di correre, per me quest'auto è stata una piacevole scoperta nel risparmio quotidiano e mi ha regalato uno stile di guida rilassante da cui non mi sposterò facilmente.
Toyota Yaris 1.5 HSD Active
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
11
1
0
0
0
VOTO MEDIO
4,9
4.916665
12
Aggiungi un commento
listino
Le Toyota
  • Toyota GT86
    Toyota GT86
    da € 31.800 a € 37.000
  • Toyota Hilux
    Toyota Hilux
    da € 27.200 a € 45.800
  • Toyota Auris
    Toyota Auris
    da € 24.500 a € 29.800
  • Toyota Yaris
    Toyota Yaris
    da € 14.450 a € 22.450
  • Toyota Aygo
    Toyota Aygo
    da € 11.850 a € 15.900

LE TOYOTA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE TOYOTA

  • Per l’erede della Auris la Toyota rispolvera un nome storico: Corolla. La nuova media a cinque porte sarà nelle concessionarie da marzo 2019.

  • Per l’erede della Auris la Toyota rispolvera un nome storico: Corolla. La nuova versione station wagon si chiama Touring Sports e sarà nelle concessionarie da marzo 2019.

  • La Toyota Rav4 adotta una stile squadrato che ne enfatizza la grinta e cresce molto in termini qualità degli interni e dotazioni di sicurezza.