Volkswagen Polo 1.2 TDI DPF United 5p

Pubblicato il 16 agosto 2013
Ritratto di Mattia Bertero
alVolante di una
Kia Stonic 1.0 T-GDI 120 CV Energy
Volkswagen Polo
Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.0833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Dovevo sostituire la mia Yaris seconda seria 1.0 Sol distrutta in un incidente e ho pensato subito alla Polo per via di mio padre che si è preso il 1.6 TDI Highline che mi ha fatto provare. L'ho trovata subito un'auto bellissima, molto maneggevole e facile da guidare. Avevo altre scelte: Fiesta, 208 e Punto. Inizialmente avevo puntato sulla 208, che ero andato a provarla, ma quel volante piccolo non mi ha convinto del tutto. La Fiesta era un alternativa valida ma, dopo aver visto la Polo, ho preferito la tedesca per via della sua qualità costruttiva migliore. La Punto ne avevo trovate tantissime di seconda mano e questo mi aveva fatto pensare: se c'è ne sono tante da vendere vuol dire che non vanno così bene, inoltre la maggior parte erano il 1.2 69 Cv che, con il peso della macchina così alto, risultava moscio. Poi, nello stesso concessionario dove mio padre aveva comprato la sua Polo, si era presentata una 1.2 TDI United. Mi serviva un'auto bella e che consumasse poco, inoltre la Polo mi era sempre piaciuta per via della sua linea semplice ma che è destinata a non passare mai di moda, così l'ho comprata appena l'ho vista. Poi, grazie alla promozione sulla United (che è praticamente una Trendline) della casa, l'ho pagata con un prezzo conveniente: 13500 euro rispetto ai 16000 della Trendline con gli accessori a pagamento che ho (radio, 5 porte, vernice nera).
Gli interni
Gli interni sono molto seriosi, forse fin troppo per via del colore nero che domina su tutto, ma che traspirano tutta la qualità che la volkswagen ci ha abituato, unica differenza rispetto alle altre versioni e che la mia non ha gli inserti argentati intorno alle bocchette del clima e la plastica morbida sul cruscotto (disponibili solo dalla Confortline in poi). Considerato che possedevo una Yaris, che come interni non era un granché, ho fatto un notevole passo in avanti. Anche la stoffa dei sedili è molto ben fatta, l'unico appunto da fare è un leggero scricchiolio del mio sedile di guida ma mi hanno già detto che è un difetto congenito della macchina, nulla di rilevante comunque. Lo spazio a bordo lo trovo soddisfacente, si riesce a trovare subito la regolazioni giuste per guidare bene, i posti davanti sono spaziosi, quelli dietro si sta' un po' stretti e solo per due persone (la terza è sacrificata dal tunnel centrale). La visibilità è buona anche se ormai i montanti dietro, per via dei nuovi standard di sicurezza sui Crash Test, sono sempre ingombranti e nelle manovre ci si deve fare l'abitudine ma non è un limite grosso della macchina. Unico appunto: la luce di cortesia si trova davanti e non in mezzo come in tante auto e, di notte, i posti dietro risultano quasi al buio. Avrei preferito la posizione centrale per le persone che stanno dietro che così non vedono niente in caso di necessità. Un'altra cosa importante: manca l'indicatore della temperatura dell'acqua e il computer di bordo non era previsto in questa versione (avrei preferito vedere il consumo istantaneo).
Alla guida
Alla guida il 1.2 TDI 75 Cv mi ha sorpreso. Molto fluido e raggiunge la coppia massima abbastanza velocemente senza vuoti o strattoni. Inoltre, a bassi giri, si riprende bene senza "morire" troppo. Certo, non si può pretendere delle accelerazioni veloci o velocità massime stratosferiche, ma questo piccolo diesel fa molto bene il suo dovere per il motore che è. Riguardo ai consumi, mi attesto intorno ai 24-25 Km con un litro, con un pieno (45 litri) arrivo a fare 1000 Km. Un ottimo risultato considerando che abito in provincia di Cuneo, un posto pieno di montagne, curve, sali e scendi. Raggiungo questi livelli grazie ad una guida tranquilla, mai oltre i 100 nelle strade normali e i 120 in autostrada, non sono mai stato il tipo da guidare come se fossi in pista, e ad un attento controllo delle marce seguendo più fedelmente possibile l'indicatore sul cruscotto. La macchina si presenta molto maneggevole, con un assetto quasi sportivo ma sempre improntato al confort generale, nonostante le gomme siano solo da 14'. Il volante con controllo elettro-idraulico trasmette bene le asperità ma, a velocità sostenute, non trasmette la giuste sensazioni, sembra il volante per la Play Station, a basse velocità invece nessun problema. Le sospensioni posteriori risultano un po' rigide sullo sconnesso e si sente mentre quelle davanti agiscono bene. I freni sono pronti ma non eccezionali, la Yaris che avevo prima frenava meglio. Una cosa molto furba: il controllo della stabilità disattivabile con un pulsante su tutte le motorizzazioni e versioni. Dalle mie parti cadono nevicate anche di un metro e mezzo per volta e questo pulsante si rivelerà molto utile.
La comprerei o ricomprerei?
Al volo. Un ottima macchina su tutto, un gradino più in alto rispetto alla concorrenza della stessa categoria. Avrei preferito qualche accessorio di più di serie ma sappiamo che la volkswagen ha sempre avuto il braccino corto in questo ambito. Ma va bene così, ha tutto quello che mi serve realmente senza essere vistosa. E' un auto per chi vuole la qualità al posto dell'apparenza. Capisco che, a questo prezzo, ci sono auto con più accessori e forse più belle vistosamente ma con la Polo si avverte di stare davvero su un altro pianeta rispetto ad altre utilitarie.
Volkswagen Polo 1.2 TDI DPF United 5p
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
5
3
2
3
VOTO MEDIO
3,2
3.1875
16
Aggiungi un commento
Ritratto di Ciro1594
27 agosto 2013 - 00:35
2
l'unica cosa che non mi ha convinto tanto è la questione delle "punto"...dei miei parenti hanno la Evo ed è una gran bella e buona auto..non da problemi....considera che comunque le punto sono le auto maggiormanete usate dagli autonoleggi ed aziende...credo sia più questa la motivazione principale di tanto usato...cmq ti ripeto bella prova e bella macchina....ottima scelta...buona settimana!! :D
Ritratto di Mattia Bertero
27 agosto 2013 - 15:38
3
Grazie. Per quanto riguarda la Punto al dire il vero ero partito un po' prevenuto nei suoi riguardi quando stavo cercando una macchina. Io conosco il mio meccanico di fiducia da una vita, è un amico di famiglia e ci ho passato anni e anni in quella officina. E di Grande Punto ne sono passate tante... dai più disparati problemi. Per questo avevo scartato la Punto, nonostante la consideri una bella macchina esteticamente. Inoltre ho un amica che possiede un Idea da 5 anni e ha speso quasi 4000 euro di manutenzione straordinaria per via di gravi problemi che gli sono capitati. Un'altra mia amica possiede una 500 1.3 Multijet che, ogni 5000 chilometri, deve fare il cambio d'olio!! Anche mia nonna, che possiede una Panda 4x4 seconda serie, dopo un mese di vita ha dovuto cambiare la centralina... Per cui, nei riguardi della Fiat, non ero così sicuro di fare un buon acquisto. E, come ho detto nella prova, ho trovato tante 1.2 che, per sentito dire, è proprio moscio come motore.
Ritratto di MASSIMO69
27 agosto 2013 - 14:15
Gli interni? Io direi austeri come tutte le Volkswagen.
Ritratto di MaCiao5
4 settembre 2013 - 11:49
3
Preferivo molto di più la vecchia Polo, questa è troppo anonima, squadrata e "seriosa", appunto! Comunque....non ti piace la nuova Clio? Io la preferisco a tutte le auto che tu hai citato, infatti mi piacerebbe molto averne una (di Clio nuova)..... Fortuna che stiamo valutando l'acquisto della mia prima auto!
Ritratto di Mattia Bertero
4 settembre 2013 - 20:31
3
La Clio nuova non mi piace. Ha una linea che sembra di una vettura da 5 metri che su una utilitaria non riesce a rendere bene. Non mi trasmette niente di particolare, almeno personalmente. Non l'ho provata ma ci sono solo salito sopra. E poi ho visto che la qualità dei materiali degli interni non erano un granché rispetto alla concorrenza... Plastiche rigide nella zona sotto e sul cruscotto è morbida ma di bassa qualità.
Ritratto di Merdwagen
10 settembre 2013 - 15:29
Come tutte le volkswagen sopravvalutata. Non vale nulla, delicata, ormai non sono più le Vw degli anni 90. Linea monotona ed interni da pelle d'oca. Pessima auto, come la Golf
Ritratto di marian123
10 settembre 2013 - 16:01
ma che, sei venuto a fare il troll pure qua? Ma vai a zappare te con la tua stilo, quella oltre a essere una delle peggiori al mondo come design è anche una delle peggiori in termini di affidabilità, durata materiali ecc. insomma un cesso che nessuno vuole neanche in regalo.
Ritratto di grande_punto
13 dicembre 2017 - 18:43
3
Ma affidabilità non credo comunque...
Ritratto di katanè
27 settembre 2013 - 17:10
Ciao, bella prova e bella vettura anche se è la base o quasi... :-) Comunque dai, anche se la dotazione non è granchè hai ottenuto un bello sconto (-2.500€) che di norma alla Volkswagen se lo sognano dato che hanno (come hai detto tu) il braccino corto... :-) Ti ho dato 5 stelle, perchè ho trovato una delle poche prove su una Polo nelle versioni Entry-Level e abbastanza curata.
Ritratto di Mattia Bertero
28 settembre 2013 - 08:53
3
Grazie per la prova. La United era ad un prezzo d'accatto solo per pochi mesi, infatti, se tardavo solo un giorno a firmare il contratto, quello del concessionario mi ha detto che c'erano già 5 persone che volevano prenderla e doveva darla via! E l'avevo vista un venerdì e firmato il contratto il lunedì della settimana dopo, andava letteralmente a ruba!
Pagine
listino
Le Volkswagen
  • Volkswagen T-Roc
    Volkswagen T-Roc
    da € 23.100 a € 34.650
  • Volkswagen Arteon
    Volkswagen Arteon
    da € 46.800 a € 55.600
  • Volkswagen Polo
    Volkswagen Polo
    da € 13.600 a € 25.650
  • Volkswagen Touareg
    Volkswagen Touareg
    da € 61.000 a € 76.500
  • Volkswagen Golf
    Volkswagen Golf
    da € 20.700 a € 46.800

LE VOLKSWAGEN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE VOLKSWAGEN

  • Volkswagen: allo studio una piccola rivoluzione per fari e fanali. Diventeranno sempre più elemento attivo di sicurezza perché possono comunicare informazioni utili. Qui per saperne di più.

  • La Touareg se l'è cavata senza incertezze anche nell'impegnativo deserto marocchino, dove l'abbiamo messa alla prova in offroad. Qui per saperne di più.

  • Si è svolta a “casa” del marchio tedesco la seconda edizione del raduno GTI Coming Home, un grande ritrovo con oltre 4.000 auto. Qui per saperne di più.