modello Sportline

Pubblicato il 5 gennaio 2010

Listino prezzi Volkswagen Golf Plus non disponibile

Ritratto di naumachos
alVolante di una
Volkswagen Golf 1.4 TSI 140 CV Highline 5p
Volkswagen Golf Plus
Qualità prezzo
3
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
2
Confort
3
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
3.8333333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Ho acquistato la Golf Plus 2.0 TDI Sportline perchè avevo necessità di un'auto spaziosa, versatile e scattante che non mi costringesse ad attingere a quelle vetture con linee da furgone come è successo con l'auto che avevo prima, una Opel Zafira 1.6 CDX del 2000.
Gli interni
La plancia massiccia e seriosa concede ai passeggeri un senso di solidità tipica tutonica, ingentilita di notte dalla retro illuminazione blu degli strumenti ormai prerogativa di tutti i modelli della casa tedesca. La disposizione dei comandi è razionale, di buon impatto e sufficientemente chiara. Ben realizzata la parte superiore del cruscotto, deludente quella inferiore, delicata e facilmente scalfibile anche se ottimamente assemblata Lo spazio interno è sfruttato nel migliore dei modi considerando le dimensioni esterne contenute per il tipo di vettura (4,20 mt). Vi sono molti vani portaoggetti che se anche di piccole dimensioni contribuiscono a mantenere un certo ordine nell'abitacolo evitando che gli oggetti vaghino. Utilissimi per esempio il cassettino posto sotto entrambi i sedili anteriori come pure il vano portaocchiali posto sul soffitto vicino alla plafoniera. Degno di nota è il divano registrabile longitudinalmente in modo da variare all'occorrenza la capacità di carico del bagagliaio che può cosi passare da 395 lt a ben 505 lt con i 5 posti in posizione di utilizzo. Perfettibile invece l'imbottitura dei sedili che risulta rigida e che di conseguenza può affaticare durante i lunghi trasferimenti.
Alla guida
Non sembra affatto di guidare una monovolume. Le reazioni sono pari pari a quella di una golf berlina (mio padre ne ha una sesta serie) e la frenata è potente e ben modulabile. Il motore tdi è a sistema pompa iniettore spinge forte e in modo rabbioso dai 1800 giri in su per poi spegnere ogni velleità sportiva oltre i 4000 giri. A velocità codice diventa docile e regolare e permette di viaggiare in sesta senza dovere scalare per fare sorpassi o affrontare pendenze anche di una certa entità. Rimoroso a freddo e alle alte velocità, si fa perdonare per il consume decisamente contenuto. Guidando senza troppi accorgimenti i 16-17 km/l non sono affatto un traguardo irragiungibile. Nota dolente sono le sospensioni che di confort ne trasmettono davvero poco. Se da un lato riesce a mantenere l'auto incollata alla strada ed a permettere notevoli doti di stabilità in tutte le condizioni di utilizzo, dall'altro trasmette ogni irregolarità sulla schiena degli occupanti. I viaggi di una certa durata se non intervallati da varie soste risultano essere faticosi per i passeggeri. In definitiva sono molto soddisfatto dell'acquisto. Nonostante sia consapevole che la linea non è certo di quelle che fanno innamorare "amo" questa vettura di Wolfsburg, sa trasmettere una sensazione di sicurezza per me impagabile. Soprattutto con 3 figli piccoli al seguito
La comprerei o ricomprerei?
La ricomprerei certamente, ma non lo farò. Avrò bisogno di una vettura ben più grande... sempre VW. I figli crescono e ci vuole più spazio.
Volkswagen Golf Plus 2.0 TDI Comfortline
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
listino
Le Volkswagen
  • Volkswagen Amarok
    Volkswagen Amarok
    da € 38.214 a € 62.638
  • Volkswagen T-Roc Cabriolet
    Volkswagen T-Roc Cabriolet
    da € 29.900 a € 40.350
  • Volkswagen T-Roc
    Volkswagen T-Roc
    da € 24.600 a € 45.500
  • Volkswagen ID.3
    Volkswagen ID.3
    da € 37.350 a € 47.950
  • Volkswagen Caddy
    Volkswagen Caddy
    da € 23.880 a € 41.220

LE VOLKSWAGEN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE VOLKSWAGEN

  • Innovativa media elettrica a 5 porte, la Volkswagen ID.3 vanta un ottimo comfort e una guida facile, assistita da tanti dispositivi elettronici. Però meriterebbe qualche dettaglio interno più raffinato. Qui per saperne di più.

  • La versione sportiva della Golf promette lo stessa versatilità della precedente ma più coinvolgimento alla guida. Qui per saperne di più.

  • La nuova generazione della Golf GTI ha un design non troppo appariscente, come da tradizione. Immancabile la striscia rossa che la distingue dalla GTD e dalla ibrida GTE. Qui per saperne di più.