Volkswagen Polo 1.6 TDI DPF Highline 3p

Pubblicato il 23 febbraio 2010
Qualità prezzo
0
Dotazione
0
Posizione di guida
0
Cruscotto
0
Visibilità
0
Confort
0
Motore
0
Ripresa
0
Cambio
0
Frenata
0
Sterzo
0
Tenuta strada
0
Media:
0
Perché l'ho comprata o provata
Cercavo un’auto abbastanza compatta per la città ma adatta anche a qualche viaggio, quindi con un buon livello di comfort e sicurezza; non sottovalutando qualità generale e assemblaggi visto che ne prevedo un utilizzo a medio - lungo termine. Ho scelto la nuova Polo perché mi sembrava il compromesso perfetto alle mie richieste. La linea richiama quella Golf soprattutto nel frontale, ma nell’insieme è piacevolmente sportiva, merito anche della carrozzeria a tre porte. Già dall’esterno si notano particolari di qualità come ad esempio l’assenza di saldature a filo ai lati del tetto. Il modello che ho acquistato è equipaggiato con il 1.6 TDI da 90 cv in allestimento Highline.
Gli interni
Seduti al volante della Polo si percepisce subito l’elevata qualità degli interni: il cruscotto è interamente rivestito con plastiche morbide al tatto; volante, pomello del cambio e freno a mano sono rivestiti in pelle e le cornici delle bocchette dell’aria e qualche altro dettaglio sono in alluminio. Le finiture e gli accoppiamenti non sono da meno, tutto l’ambiente infonde una sensazione di solidità. Il design della plancia è classico senza ricercatezze moderne ma tutti i comandi sono facilmente raggiungibili e la strumentazione chiara e ben leggibile; l’unica cosa che manca è l’indicatore della temperatura dell’acqua. I vani portaoggetti presenti, compresi i numerosi porta bibite sono più che sufficienti. I sedili, nella versione Highline, sono un po’ più sportivi con i fianchetti laterali più accentuati che forse potrebbero dare fastidio alle persone di corporatura più robusta, comunque trattengono bene in curva. I passeggeri dei sedili posteriori hanno sufficiente spazio per le gambe e per la testa assicurando un buon livello di comfort durante gli spostamenti più lunghi; nella versione a 3 porte la parte posteriore forse è meno luminosa a causa del taglio dei vetri. Il bagagliaio ha una buona capacità che si può aumentare rimuovendo il pannello sul fondo. Volendo fare i pignoli, in tutto questo ottimo livello di qualità ci si potrebbe soffermare su alcuni dettagli che potevano essere curati meglio, visto l’ostentata ambizione di elevare la Polo a regina del segmento: il vano portaoggetti principale non è illuminato e non si può chiudere a chiave, il cassetto sotto il sedile del passeggero ha un aspetto povero e fragile, le cerniere del portellone del bagagliaio in vista (a bagagliaio aperto) potevano essere camuffate meglio.
Alla guida
Su strada la Polo si conferma un’ auto di ottima fattura, il 1.6 TDI da 90 cv si sente poco all’interno dell’abitacolo; ha una più che sufficiente accelerazione ed una buona ripresa se si adotta una guida “sorniona” seguendo i cambi di marcia consigliati dal computer di bordo per ridurre i consumi; se invece si ha un approccio più sportivo il motore risponde sempre bene e conferisce una piacevole brillantezza alla Polo. Le sospensioni sono abbastanza rigide per la destinazione d’uso dell’auto ma riescono lo stesso a garantire un buon livello di comfort per i passeggeri, l’impianto frenante costituito da 4 freni a disco garantisce spazi d’arresto contenuti. Lo sterzo nell’uso in città ha una buona precisione mentre alle velocità autostradali si rivela forse un po’ troppo leggero. La visibilità è buona davanti mentre qualche difficoltà nelle manovre la si riscontra dietro, nella dotazione di serie sarebbe stato preferibile inserire i sensori di parcheggio posteriori. I consumi si aggirano intorno ai 22 km/l ottenuti in tragitti metà urbani e metà extraurbani, per adesso sono ancora indicativi visto che il motore ha ancora pochi km per una valutazione definitiva.
La comprerei o ricomprerei?
Certamente, è un auto che soddisfa totalmente le mie esigenze; nonostante il prezzo di listino non proprio allettante si è ripagati da una qualità generale elevata per il suo segmento.
Volkswagen Polo 1.6 TDI DPF Highline 3p
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di donlucacorleone
4 marzo 2010 - 09:22
ciao, bella descrizione. sono intenzionato anch'io a comprare una polo, però preferirei il motore 1.6 tdi bluemotion per ridurre ancora di più i consumi (altrimenti mi butto sulla punto evo a metano :-) ). come mai hai scelto questo invece del bluemotion?? inoltre secondo me l'allestimento highline si paga un po' troppo rispetto alla dotazione. forse era meglio quelle intermedio (confortline). mia personalissima opinione, sia chiaro!
Ritratto di white
4 marzo 2010 - 11:50
Ciao. Ho comprato quella senza il bluemotion perchè: l'ho ordinata agli inizi di dicembre e il bluemotion non era ancora disponibile; visti i vari tentennamenti da parte del governo sul rinnovo degli ecoincentivi, non volevo rischiare di non usufruirne. Sinceramente non mi pento di questa scelta perchè mi sarei aspettato dal bluemotion (per essere veramente innovativo e motivarne l'aumento di prezzo) un 30 km/L di media invece dei 27 km/L, 3,2 km in più del motore normale. Forse pretendevo un po' troppo :-). Per il discorso dell'allestimento: sulla comfortline sicuramente avrei messo i cerchi in lega, i fendinebbia e il computer di bordo, quindi alla fine diciamo che mi sono fatto qualche regalino in più e sono passato direttamente alla highline. E' vero, così a prima vista i 1300 euro di differenza non sono giustificati però alla fine ha: cerchi in lega, fendinebbia, bracciolo, rivestimenti in pelle per volante,pomello, freno a mano, controllo pressione pneumatici, computer di bordo ( sul diesel ti indica anche quando cambiare marcia per risparmiare. Sembra una funzione inutile, invece i risultati si vedono), sedili più sportivi con rivestimento (a mio avviso) più di qualità, e qualche cromatura in più. Alla fine, (ovvio che l'utilità di certi optional è soggettiva) i 1300 euro in più mi sembrano abbastanza giustificati.
Ritratto di donlucacorleone
4 marzo 2010 - 14:56
si alla fine allora credo che l'highline sia stata una scelta migliore della comfortline. io per ora sto ancora valutando...
Ritratto di Pasquale_62
4 marzo 2010 - 14:28
Venerdì scorso sono stato in un concessionario Audi-VW e ho incontrato un caro amico che ha comprato una Polo BlueMotion 90 cv 1.6 TDI . Mi ha detto, anche se non ci credo molto che su strade statai guidando col piede leggero ha fatto 27 km/l. In città quasi 20 km/l. In autostrada ha percorso solo 100 km e mi ha detto che il consumo si attestava sui 17. Insomma se vuoi risparmiare tanto tanto prendi la BlueMotion. P.S. Sono andato al concessionario perchè vorrei comprare un'Audi A3 !
Ritratto di donlucacorleone
4 marzo 2010 - 14:58
alla fine credo che il divario non sia così ampio da giustificare il maggior prezzo. almeno per il mio profilo, cioè di una persona che usa l'auto saltuariamente (ho anche un maxi scooter) e fa(rà) in media 10-15 mila km l'anno.
Ritratto di ste85gangy
5 marzo 2010 - 14:02
complimenti per la prova e per la macchina davvero bella e ben fatta ottimo il motore consumano davvero poco
Ritratto di MASSIMO69
4 marzo 2010 - 13:18
Credo che sia il motore più azzeccato per questo tipo di auto! Costerà sicuramente tanto come tutte le volk ma a sentire gli estimatori hai comprato un'ottimo prodotto! Auguri!!!!!
Ritratto di morgann
4 marzo 2010 - 13:37
tra qualche giorno dovrebbero pubblicare la mia prova, hai fatto bene a scegliere la 90cv io ho provato la 70cv.
Ritratto di davi_serie3
5 marzo 2010 - 19:23
io le ho provate tutte le polo la 1.2-1.4 e 1.6 però con 75 cv e se mai avessi dovuto acqistare la polo avrei preso il 1.4 a benzina era l'unico motore a mio avviso adatto x il tipo di auto....il 1.6 diesel ha i rapporti lunghi x consumare poco ma in quanto a brillantezza dovevi spremerlo bene x tirarci fuori qualcosa,chiaro che il 1.4 non era un fulmine ma sicuramente già meglio del 1.6 diesel.per il resto bella auto e il 90 cv non ho avuto occasione di provarlo
Ritratto di emy82vts
5 marzo 2010 - 21:50
bravo le tedesche sono una garanzia!!!
Pagine
listino
Le Volkswagen
  • Volkswagen Tiguan Allspace
    Volkswagen Tiguan Allspace
    da € 39.500 a € 47.410
  • Volkswagen Polo
    Volkswagen Polo
    da € 13.600 a € 25.650
  • Volkswagen Touareg
    Volkswagen Touareg
    da € 61.000 a € 76.500
  • Volkswagen Tiguan
    Volkswagen Tiguan
    da € 27.850 a € 47.300
  • Volkswagen Golf
    Volkswagen Golf
    da € 20.150 a € 46.800

LE VOLKSWAGEN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE VOLKSWAGEN

  • Si è svolta a “casa” del marchio tedesco la seconda edizione del raduno GTI Coming Home, un grande ritrovo con oltre 4.000 auto. Qui per saperne di più.

  • Siamo nel 1987 e il soggetto di questo spot è la Volkswagen Golf seconda serie. Questa volta la protagonista vuole cambiare vita: rinuncia a tutti i lussi della vita precedente, ma non alla sua Golf.

  • È datato 1983 questo spot realizzato per la promozione della seconda generazione della Volkswagen Golf. Per sottolineare la precisione degli assemblaggi il cigolio viene... dall'orecchino del passeggero.

Volkswagen Polo usate