Alfa Romeo 159 Sportwagon 2.4 JTDM 200 CV Q-Tronic Distinctive

Pubblicato il 5 aprile 2015

Listino prezzi Alfa Romeo 159 Sportwagon non disponibile

Ritratto di matteo1907
alVolante di una
Alfa Romeo 159 Sportwagon 2.4 JTDM 200 CV Q-Tronic Distinctive
Alfa Romeo 159 Sportwagon
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.25
Perché l'ho comprata o provata
Dopo una 33 sw QV, due 147 jtdm ed una pausa vw passat variant (una signora pausa, per la cronaca) sentivo la necessità di ritornare in casa alfa romeo. Ecco in garage la mia 159. Automatica, cerchi 18", da la sensazione di movimento anche quando è parcheggiata. Sarà l'abitudine con la passat ma solo la linea bertone-alfa mi faceva emozionare. Credo poche station wagon possano vantare una linea così personale e sportiva. Una "bomba" sulla strada (dove possibile, al nurbungring per esempio: con il selettore in modalità sport la lancetta rpm è costantemente in zona rossa). una libidine! Attenzione alla visibilità posteriore, direi pari a zero, risolta con i sensori (indispensabili) di parcheggio. Attenzione anche al consumo eccessivo di olio ed all'intasamento dell'EGR e rigenerazione FAP. Io ho risolto il problema....togliendo tutto!
Gli interni
Bello l'abbinamento del nero plancia ed il beige dei sedili, comodi e ben profilati. un tocco di eleganza unito alla sportività della strumentazione (volutamente "vintage"), con un layout ben leggibile. Bella la griglia e le bocchette di aerazione stile alfetta anni 70 Sostanzialmente full optional (sensore pioggia, sensore fari, clima bi-zona automatico, navigatore, cruise, blu&me, comandi al volante in pelle) alcuni dettagli ed alcune rifiniture lasciano comunque un pò di amaro in bocca. Esempio lo spazio per i passeggeri posteriori, la carenza di vani portaoggetti (passat insegna), ed un bagagliaio appena sufficiente e poco sfruttabile (causa forma del lunotto). Dettagli che passano in secondo piano, se si è disposti ad accettarlo, quando si preme il pulsante "start engine"
Alla guida
impostazione molto simile ad altre Alfa Romeo, ma la sensazione fin da subito, mani sul volante, è di uno sterzo più "duro" tuttavia estremamente preciso sopratutto nel misto, e poco efficace in città (l'angolo di sterzata ridotto non aiuta) . Il cambio automatico ha la possibilità di regolazioni differenti (normale, winter e sport), utilizzato in tutte e 3 cambia radicalmente il cuore ed il comportamento dell'auto, sempre sicura ed incollata alla strada in qualunque condizione. Nella modalità winter (strade a bassa aderenza) ho battuto strade innevate senza catene e senza particolari problemi. In modalità sport non guardate la lancetta dei consumi. Ma spegnete la radio e sentite il motore. L'erogazione è fluida e pronta fin da subito. I 200 cavalli, uniti ad un'ottima coppia, garantiscono una ripresa incredibile ed un allungo altrettanto vigoroso. Molto spesso ci si ritrova a 130/140 km orari senza accorgersene. Scordatevi il comfort e l'insonorizzazione di una Passat (per esempio...giusto per citarne una), questione di assetto e gommatura ma non solo. Le sofisticate sospensioni alfa romeo non riescono ad assorbire in pieno le asperità del terreno, ed il risultato su pavè, ciotolato, dossi o strade dissestate, è una fastidiosa rumorosità e"durezza" trasmessa nell'abitacolo.
La comprerei o ricomprerei?
E' un'acquisto fatto con il cuore. L'auto non è affatto economica: i costi di manutenzione e di gestione sono da vettura di livello superiore. Gli alfisti mi capiranno, chi è abituato al rigore ed alla "pulizia" (passatemi il termine) delle tedesche storceranno il naso, ma la passione per un'automobile va al di la delle mode, degli stereotipi o status-symbol! Ed il 24 Giugno 2015, ad Arese, una nuova passione a trazione posteriore, forse di nome GIULIA, ci farà nuovamente sognare! Un caro saluto a tutti.
Alfa Romeo 159 Sportwagon 2.4 JTDM 200 CV Q-Tronic Distinctive
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
8
2
0
0
0
VOTO MEDIO
4,8
4.8
10
Aggiungi un commento
Ritratto di Pakyn96
6 aprile 2015 - 12:07
Tutto quello che serve per farla acquistare di corsa, ma le noie citate per l'intasamento e consumi elevati è per via del 2.4 jtdm da 200 cv e del cambio automatico. Ma se come me avresti acquistato il 1.9 da 150 o la 2.0 da 170 è tutta un'altra storia fidati. speriamo che il 24 giugno ci sarà la rimascita di una berlina alfa romeo da far incantare gli occhi come lo ha fatto la 159. (Peccato che non abbia partecipato a nessun campionato)
Ritratto di Flavio Pancione
7 aprile 2015 - 02:25
7
Conosco molto bene quest'auto e non ho potuto non apprezzare l'ottimo sterzo.. Io per un po ho avuto la piccola 1.9. Bella da guidare. Sinceramente peccato per l'automatico.. E per il crudele difetto cronico delle alfa dell"epoca", e cioè il peso. Ma non posso per nulla concordare sulle tedesche. Io ora ho una direttissima concorrente , anche se piú recente, ovvero la serie 3, e proprio queste storie degli alfisti verso le cattivone tedesche non riesco a capirla. Io conoscendole non sono riuscito ad annoiarmi in nessuna delle 2.. Anzi ho sempre apprezzato pacificamente entrambe. E soprattutto non noto nessun cambiamento da "status symbol" o fantomatica dose di stereotipi. Anzi a dirla tutta, cosi gli "alfisti "non ci fanno neppure bella figura e intanto a noi italiani amanti dell'Alfa compreso me tocca subire la passima gestione di Alfa con un listino che oggi rasenta il ridicolo. Speriamo bene per questa Giulia va. Attendo con ansia e fiducia.
Ritratto di PongoII
7 aprile 2015 - 08:02
7
Ho sempre amato le Alfa e finché ho potuto le ho possedute e guidate. Sinceramente non ho però mai "cavalcato" una 159 ed in altrettanta franchezza non ho capito "la fretta" di farla uscire di produzione. Fosse ancora in listino (concordo con Flavio su quanto sia ridicolo) molto probabilmente la FCA si sarebbe aggiudicata la commessa per le auto dell FFOO: la linea è ancora più che attuale e molto concorrenziale con la Seat! Sono in coda anch'io per il 24 giugno, data che scelsi anche per il matrimonio....
Ritratto di rikykadjar
7 aprile 2015 - 09:51
3
Buona prova e auto fantastica, c'è l'ha il padre di un mio amico col 1.9 mtj e dice che è una favola. Questo padre del mio amico penso sia alfista da una vita perchè anche precedentemente ha posseduto un alfa. La sua è full optional con gli interni in pelle non tanto comodi e dice che alla guida è una favola.. Un saluto a tutti voi alfisti; pur non essendo alfista aspetto anche io con ansia il 24 giugno
Ritratto di Aristide33
7 aprile 2015 - 11:23
La 159 non l'ha disegnata Bertone, ma Giugiaro (c'è anche una targhetta sul lato della vettura). Attenzione, tappare la EGR e rimuovere il FAP è illegale, poiché si alterano le caratteristiche costruttive del veicolo, potrebbero sequestrarti l'auto; almeno non scriverlo...
Ritratto di panda07
7 aprile 2015 - 12:32
1
l'ho sempre amata, un'opera d'arte se avessi la possibilità la prenderei senza pensarci 2 volte!, il mio sogno sarebbe la 3.2 jts Q4 bellissima nella versione normale e spettacolare nella versione station una delle poche station che mantengono la bellezza, anzi migliori della versione corta stupenda!! anche se la 2.4 da 210cv q4 manuale non è da buttare!
Ritratto di cris25
8 aprile 2015 - 15:09
1
bella, affascinante, sportiva ma allo stesso tempo originale, insomma una vera Alfa Romeo. Purtroppo però non ha avuto la fortuna che meritava, decisamente migliore rispetto alle varie Serie 3, Classe C e Audi A4 dell'epoca, è stata poco valorizzata e ahimè le vendite ne hanno risentito. Peccato, potessi acquistarla, non ci penserei due volte, berlina o wagon fa lo stesso, perché come già detto da Panda07 anche quest'ultima è bellissima...
Ritratto di fastidio
22 aprile 2015 - 14:22
3
ancora adesso dopo tanti anni che è sul mercato rimane una delle wagon piu belle e non dimostra i suoi anni..io ho scelto una bmw serie 3 touring piu per questioni di tenuta del valore ma fino all'ultimo ero indeciso con questa..
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 47.450 a € 96.550
  • Alfa Romeo MiTo
    Alfa Romeo MiTo
    da € 13.900 a € 26.500
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 37.300 a € 86.050
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 24.450 a € 30.950
  • Alfa Romeo 4C Spider
    Alfa Romeo 4C Spider
    da € 75.550 a € 81.600

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • L'Alfa Romeo 4C è una vettura senza compromessi, che ha riportato la passione nella gamma del Biscione in attesa dei modelli di grande serie, Giulia e Stelvio. A cinque anni dal suo debutto torniamo a guidarla e vediamo come ha retto al passare del tempo.

  • Abbiamo partecipato alla celebre “hillclimb” di Goodwood con un’auto d'eccezione: ecco il racconto di una giornata indimenticabile.

  • Serie speciale di 108 esemplari per ogni modello destinate ai collezionisti e in omaggio alle eccellenti prestazioni e relativi record fatti segnare dalle Quadrifoglio sulla pista del Nürburgring. Qui per saperne di più.