Alfa Romeo Giulietta 2.0 JTDm 150 CV Exclusive

Pubblicato il 20 gennaio 2015
Ritratto di troy bayliss
alVolante di una
Alfa Romeo Giulietta 2.0 JTDm 140 CV Distinctive
Alfa Romeo Giulietta
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
3
Visibilità
4
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4.3333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Dopo aver acquistato un audi A3 nel 2004, dopo 8 anni di onorata carriera, ho deciso (..o costretto?) insieme a mia moglie di cambiarla in quanto era in arrivo mio figlio e passare dal 3 alle 5 porte era d'obbligo. Un'altra audi in quel momento era impossibile allora, affranto, scelse mia moglie:"la giulietta..mi piace troppo". E così fu.L'ho tenuta 3 anni e adesso ne ho appena acquistato un'altra per motivi di convenienza. Sono passato da una distinctive 2.0 jtdm da 140 cv nera ad una da 150 cv, my 2014, allestimento exclusive con pack sport bianca.A parte gli interni, anche per differenza di allestimento, e il motore con 10 cv in più, la macchina è pressochè identica esteticamente, sia per quanto riguarda il design che i cerchi a turbina da 17" con gomme 225/45.
Gli interni
I nuovi interni, nell'allestimento exclusive, sono veramente spettacolari: selleria pelle misto tessuto neri, volante con cuciture rosse tagliato in basso e rivestito di pelle migliore alla precedente, nuovo sistema multimediale che gestisce radio, cd, chiavetta, e alcune funzioni dell'auto, in virtù del vecchio blue&me che mi ha fatto veramente impazzire.Speriamo questo sia moooolto meglio. L'intercambiabilità dei marchi purtroppo fa venire a galla che il devioluci e il comando del tergi sono economici e simili (se non uguali) a quelli della punto...e va beh.
Alla guida
La giulietta è una bella macchina, bisogna dirlo.Certo il mio punto di riferimento è la mia vecchia audi A3, però, considerando circa 10 mila € in meno di listino, la macchina è valida: buona ripresa e accelerazione, tenuta di strada è elevata anche se l'assetto sembra rigido ma si potrebbe fare di più (almeno per i miei gusti). Climatizzazione molto buona e facile da usare e lineare nell'aspetto. Difetti? di base il blue&me della vecchia serie, l'unghietta copristrumenti (inesistente e non funzionale..scelta sbagliata da parte di AR) perchè contro luce nn si vede una pippa; manca l'illuminazione dei devioluci e comandi del tergi...di notte è impossibile trovarli e, dulcis in fundo, i tappetini:un'auto di questo segmento e con 30mila € non può nn avere i ferma tappetini in tutti e 4 i tappeti e anche doppi. Per il resto considerando anche il mio stile di guida, nn consuma tanto...attestato sui 16 km/l reali in ciclo misto senza spingere più di tanto(dati effettuati sul vecchio modello con calcolo da pieno a pieno)
La comprerei o ricomprerei?
Ebbene si. L'ho ricomprata adesso (la devo ancora ritirare entro fine gennaio) pertanto la ricomprerei. PS: La presente valutazione è stata redattain parte sul vecchio modello(2012) per quanto riguarda l'uso quotidiano e in parte sul nuovo modello per quanto riguarda gli interni e tutto ciò che è "a vista" e nn povrato() ad es. motore e uconnect
Alfa Romeo Giulietta 2.0 JTDm 150 CV Exclusive
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
9
7
3
2
0
VOTO MEDIO
4,1
4.09524
21
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
26 gennaio 2015 - 12:26
1
una delle poche decenti costruite dal gruppo Fiat negli ultimi anni!! E poi bianca è il top, bravo ottima scelta...
Ritratto di troy bayliss
27 gennaio 2015 - 13:51
1
grazie cris.L'ho ritirata lunedi 26 e ti posso confermare che è migliorata, più silenziosa dentro, più silenziosa anche fuori(motore), gli interni sono spettacolari, l'impianto audio è migliore, il volante è bello.Son contento dell'acquisto
Ritratto di Mattia Bertero
26 gennaio 2015 - 15:25
3
La prova è un po' sintetica, avresti dovuto scrivere di più secondo me. Ad ogni modo la Giulietta è un'auto che mi è sempre piaciuta fin dai suoi esordi. Il punto secondo me è che per me risulta un po' un' "incompiuta". Per prima cosa i materiali della plancia non sono all'altezza del prezzo (troppa plastica rigida sparsa qua e là ed accoppiamenti non sempre perfetti, aggiungendo qualche dimenticanza che hai citato) per seconda cosa riguarda la guida. E' senz'altro un Alfa per il comportamento ma non ha mai raggiunto il livello di guida della 147, una delle ultime vere Alfa prodotte. Come dici tu avrebbero dovuto osare di più. Io ho avuto l'occasione di guidarle tutte e due (147 e Giulietta) e devo dire che quest'ultima ha l'asticella rivolta un po' di più verso Fiat rispetto alla 147 che invece esprimeva tutto il carattere Alfa.
Ritratto di troy bayliss
27 gennaio 2015 - 13:57
1
si effettivamente nn mi sono dilungato troppo sulla guida, il motivo è semplice: ero già possessore della vecchia giulietta primo modello,e da lunedi 26 sono felice possessore del nuovo modello. Non volevo che le impressioni di guida sui due modelli si confondessero anche perchè la nuova nn l'ho provata a fondo...per quello ci vorrà un pò di tempo(pur non necessitando di "rodaggio" io salgo di ritmo sempre progressivamente) e pertanto nn posso giudicare..certo nn sarà molto diversa dall'altra perchè a parte il motore(piccole modifiche come turbo + piccolo e 10 cv in più) nn è cambiata in altro.Cmq grazie per il tuo commento
Ritratto di Matth_1988
28 gennaio 2015 - 19:13
Bellissima bianca :D buon divertimento alla guida della nuova :D Due anni fa ho noleggiato una Giulietta 2.0 o 2.2 (non ricordo) con il DNA e, a parte le plastiche interne in certi punti di bassa qualita', e lo scricchiolio continuo del navigatore, per il resto l'auto andava benissimo, ho fatto 1500 km, italia-germania e ritorno. Veramente divertente e comoda anche per citta' Ho provato un paio di volte a premere il DNA in autostrada tedesca senza limiti e devo dire che tirava bene :) Non sono un amante delle auto italiane, anzi PER NIENTE, ma confesso il debole per la Giuly :D
Ritratto di Andreazz85
16 giugno 2015 - 23:59
Ho posseduto una Giulietta 2.0 jtdm 140 cv Distintive SPORT PACK...la macchina è uno spettacolo, guida, tenuta e motore in "D" da paura, sembra più potente di quello che la casa dichiara. L'ho venduta dopo 25000km, per passare ad un BMW serie 1 con cambio automatico. Secondo me a livello estetico l'ALFA è superiore, peccato per i tanti scricchiolii di cui soffriva la mia, soprattutto dal vano portaoggetti posto sopra la radio. I consumi, anche se ero molto scettico, BMW consuma anche 2 km/l meno. Tirando le somme, anche se non condivido alcune scelte aziendali e la qualità costruttiva di alcuni particolari, la Giulietta avrebbe le potenzialità per diventare l'auto di riferimento della categoria, se solo i dirigenti Fiat lo volessero...peccato!!!
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 24.500 a € 31.000
  • Alfa Romeo 4C Spider
    Alfa Romeo 4C Spider
    da € 75.550 a € 81.600
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 47.500 a € 96.600
  • Alfa Romeo MiTo
    Alfa Romeo MiTo
    da € 13.900 a € 26.500
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 39.350 a € 86.100

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • L'Alfa Romeo 4C è una vettura senza compromessi, che ha riportato la passione nella gamma del Biscione in attesa dei modelli di grande serie, Giulia e Stelvio. A cinque anni dal suo debutto torniamo a guidarla e vediamo come ha retto al passare del tempo.

  • Abbiamo partecipato alla celebre “hillclimb” di Goodwood con un’auto d'eccezione: ecco il racconto di una giornata indimenticabile.

  • Serie speciale di 108 esemplari per ogni modello destinate ai collezionisti e in omaggio alle eccellenti prestazioni e relativi record fatti segnare dalle Quadrifoglio sulla pista del Nürburgring. Qui per saperne di più.