Alfa Romeo MiTo 1.4 MultiAir Distinctive TCT

Pubblicato il 6 marzo 2021

Listino prezzi Alfa Romeo MiTo non disponibile

Ritratto di mikebreta
alVolante di una
Alfa Romeo MiTo 1.4 MultiAir Distinctive TCT
Alfa Romeo MiTo
Qualità prezzo
5
Dotazione
4
Posizione di guida
5
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
3
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4
Perchè l'ho comprata o provata
L'ho comprata appena ho compiuto l'anno di patente, per sostituire la mia precedente Grande Punto 1.2 in quanto volevo un'auto più prestante. Trovarne una è stato difficile, in quanto in tutta Italia ce ne sono veramente pochissime. Alla fine l'abbiamo trovata a Brescia, aveva solamente 50.000 km ed è l'allestimento con più accessori.
Gli interni
Gli interni sono a mio parere molto belli, soprattutto considerando che l'auto è del 2010. I sedili sono molto comodi, i miei sono in alcantara che simula l'effetto fibra di carbonio e anche dopo diversi chilometri non danno fastidio ed in curva sostengono bene il corpo. La plancia è in materiale morbido che simula anche questo la fibra di carbonio, molto bello da vedere. Il quadro strumenti è a sfondo rosso, così come lo schermo del computer di bordo, è molto scenografico in quanto all'accensione e allo spegnimento della macchina riproduce il frontale ed il posteriore della Mito, inoltre mostra il funzionamento dei sensori di parcheggio e la pressione del turbo. Lo spazio a bordo per chi siede davanti è perfetto, io sono alto 1.90 m e non ho mai avuto problemi, certo che chi siede dietro non può dire lo stesso, in quanto oltre al poco spazio i finestrini sono molto piccoli e non apribili, però il divanetto è ben imbottito. Il bagagliaio rispetto alle dimensioni della macchina è piuttosto spazioso, anche se l'imboccatura è molto alta e un pò piccolina.
Alla guida
Qui viene il mio punto preferito di questa macchina. Il motore della mia è un 1.4 multiair da 135 cv, ha buone prestazioni e un sound ottimo secondo il mio punto di vista, inoltre consuma il giusto in rapporto alle prestazioni, riesco a fare tranquillamente più di 14 km/l. La tenuta di strada è molto sicura, in curva soprattutto è molto stabile ed ha una frenata potente, vi sentirete molto sicuri alla guida. Un difetto secondo me è la rigidità delle sospensioni, si sentono tutte le buche, soprattutto con i cerchioni da 18 pollici che ho con le estive, con i 16 fortunatamente la situazione migliora moltissimo. Un ottimo pregio del modello che ho scelto è il cambio a doppia frizione, funziona egregiamente e garantisce un ottimo comfort in città e in generale durante la guida, inoltre è dotato delle leve al volante per utilizzarlo in manuale e divertirsi un pò di più. Come quasi tutte le Mito, anche questa è dotata del sistema DNA, che cambia notevolmente il comportamento della macchina, infatti in Dynamic l'auto è molto più divertente da guidare, in quanto il motore spinge notevolmente e lo sterzo diventa più rigido e preciso. In normal invece l'auto è molto più comoda, lo sterzo è leggero e il motore insieme al cambio sono molto più dolci nella risposta, ovviamente se si spinge di più l'acceleratore l'auto risulta sempre brillante.
La comprerei o ricomprerei?
Si, la ricomprerei sicuramente, mi sono trovato benissimo con questa macchina e in 50000 km da quando ce l'ho non ho mai avuto problemi. Non è sicuramente un auto da famiglia, ma per me che faccio meno di 15000 km all'anno e ho 23 anni è un'ottima auto, molto sicura e divertente da guidare.
Alfa Romeo MiTo 1.4 MultiAir Distinctive TCT
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
2
0
0
2
VOTO MEDIO
3,6
3.57143
7


Aggiungi un commento
Ritratto di ilmat
17 marzo 2021 - 18:33
3
Ottima prova, scritta in modo semplice e scorrevole! Intramontabile la mito, che seppur ormai fuori produzione da qualche anno, è ancora attuale
Ritratto di Pintun
19 marzo 2021 - 09:21
La Mito mi è sempre piaciuta. Poi, per il tipo di auto dei posti dietro e del baule uno se ne frega che siano comodi o meno. Trovo mille volte peggiore il baule della Grande Punto che era veramente piccolo per le dimensioni dell'auto. Anche il motore lo trovo adatto al tipo di auto. Auto giusta per un ventenne che vuole qualcosa di più di un'utilitaria
Ritratto di giuseppe971
15 aprile 2021 - 19:39
Peccato che non ha quattro porte laterali, un pensierino l'avrei fatto,visto che è rapida nelle partenze. Però mia moglie che ci è salita sopra mi ha detto che molto bassa, sembtava di stare seduta per terra..
Ritratto di pmanto
22 aprile 2021 - 11:29
Ho avuto questa vettura (1,3 JTD) per 2 anni dal 2014 al 2016 acquistata perchè guidabile per neopatentati. Cosumi ridottisimi ed eccellente tenuta di strada. A parte il cedimento inspiegabile di un passaruota anteriore(ha provocato lo scoppio di una giomma) mi sono sempre trovato bene, anche nelle lunghe percorrenze. Non la ricomprerei solo perchè le mie esigenze sono cambiate.
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 56.000 a € 102.000
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 46.000 a € 92.000
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 22.100 a € 30.950

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • L’Alfa Romeo Giulia GTAm (come la “sorella” GTA) ha 540 CV ed è pensata per l’uso in circuito ma non delude su strada. Prestazioni e facilità di guida impressionano; ma qualche regolazione elettronica andrebbe affinata. Qui per saperne di più.

  • Raikkonen e Giovinazzi hanno preso parte allo sviluppo delle berline, lavorando su aerodinamica e assetto. Qui per saperne di più.

  • Per i suoi 110 anni l’Alfa Romeo ha presentato al museo sportivo di Arese la versione più pepata della sua berlina e ha mostrato le sale dell’esposizione non accessibili al pubblico.