Alfa Romeo Stelvio 2.2 Turbo 160 CV Super AT8

Pubblicato il 3 ottobre 2020
Ritratto di Roblove
alVolante di una
Volkswagen Golf 1.4 TSI GTE DSG
Alfa Romeo Stelvio
Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
4
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
3.9166666666667
Perchè l'ho comprata o provata
Ero affascinato dalla linea che è tra le più riuscite del segmento. Avevo la necessità di un'auto spaziosa internamente e nel bagagliaio ma che mantenesse un'anima di sportività.
Gli interni
Gli interni della versione Business (mod. 2017) non mi hanno colpito: non si percepisce di essere a bordo di un auto da oltre 50k. Tutto però è al posto corretto (dai tasti sulle razze del volante del cruise e della radio al manopolone del sistema di infotainement). La dotazione però non è eccellente (almeno sull'allestimento oggetto della recensione). Inoltre, stona che non si possano avere nemmeno come optional il tasto dell' auto hold (che mantiene ferma la vettura senza necessità di mantenere il piede sul freno), così come il cruscotto digitale (presente ormai su molte utilitarie) e il clima trizona. Lo schermo del navigatore NON può essere da 6,5" (sulla versione restyling infatti è di serie per tutte quello da 8,8"). I sedili sono comodi (anche il divano posteriore) e lo spazio a bordo è davvero abbondante (complice un passo assai generoso di oltre 2,80 m). Il baule ha una capienza superiore ai 520 l (che di per se non è una capacità da urlo) ma è decisamente molto ben sfruttabile, anche per una vacanza di 4 persone. Discrete le plastiche dei rivestimenti e la qualità della stoffa dei sedili. Buoni gli assemblaggi.
Alla guida
qui emergono le eccellenti qualità della Stelvio: sterzo pazzesco, cambio impeccabile, tenuta di strada favolosa (nonostante l'altezza da terra e il peso della vettura). Il motore provato, il 2.2 da 160 cv, non è affatto sottodimensionato. La coppia (di oltre 400 n/m) sopperisce alla non abbondante dose di cavalleria e la vettura riprende in maniera più che soddisfacente (specie con il selettore di guida in posizione D). Sui percorsi misti complice anche la trazione posteriore, è divertente e fa davvero venir voglia di guidare! I consumi non fanno gridare al miracolo ma sono onesti per il tipo di auto (piccolo a mio avviso il serbatoio).
La comprerei o ricomprerei?
si, ma non nuova: meglio orientarsi su un km0 ben accessoriata. Vettura che con la corretta combinazione di colori e cerchi (meglio se "generosi" per dimensioni) è capace ancora di attirare attenzioni (a quasi 4 anni dal lancio). Occorre attingere però dalla lista degli optional per avere tutto il necessario.
Alfa Romeo Stelvio 2.2 Turbo 160 CV Super AT8
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
9
6
1
0
1
VOTO MEDIO
4,3
4.29412
17


Aggiungi un commento
Ritratto di Aldo Martino
5 ottobre 2020 - 13:34
I suvvoni non mi sono mai piaciuti. Ma, l"exezzione che conferma la regola, la fa lo Stelvio. Diciamo che seppur non la digerisco e' la neni brutta che si vede in giro. Linee molto particolari, con tanto carattere. e poi e un Alfa. Aldo.
Ritratto di Battista1960
7 ottobre 2020 - 18:20
1
Auto tecnicamente notevolissima , prestazionale e di un marchio leggendario. La guardai almeno due volte ad inizio anno, ma il venditore non accolse le mie aspettative e rimasi ancora una volta con la mia solita giapponese. Ma mi piacque assai. Battista1960
Ritratto di ELAN
14 ottobre 2020 - 10:32
1
La tua solita giapponese (marchio e motore che guido su una 3) è una gran auto nel genere Suv trasversali base TA. Stelvio è di una categoria superiore come impostazione... piace anche a me. Chissà tra qualche anno ... ma i diesel tra qualche anno?
Ritratto di Rav
15 ottobre 2020 - 23:59
3
Prova onesta e pragmatica. La Stelvio non mi aveva mai fatto impazzire ma poi ne hanno presa una in famiglia e l'ho abbastanza rivalutata. Certo è che non la sceglierei 160cv 2WD, ok che il motore farà il suo discreto lavoro ma il 4WD 210cv, o al minimo il 190cv, credo che sia il suo motore giusto.
Ritratto di Alessandro Di Domenico
18 ottobre 2020 - 15:10
Auto fantastica, come lo fu la Kamal, purtroppo prezzo e ingombri ne fanno un'auto per pochi… Ale DD Pesaro
Ritratto di Terex70
23 ottobre 2020 - 11:29
1
Dopo il test ,approfindito della Cx5 e quello veloce di un Discovery Sport ho provato anche brevemente la Stelvio 2.2 Q4 . Molto più sportiva che fuoristrada rispetto alla Land e con un po più di potenza rispetto alla giapponese. Internamente non mi e dispiaciuta ma sull'estetica, specie al posteriore mi da l:impressione di aver un po il "culone". Non siamo andati d'accordo con il prezzo e sopratutto, con il ritiro del mio usato visto che questa Q4 e' un chilometro zero e i margini del concessionario sono minimi. Però ci rifarò un pensierino in caso riuscissi a liberarmi della mia con un vendita privata. La lotta quindi,si restringe alle prime due, anche per il fatto che gli sconti dal listino,sopratutto della casa giapponese sono più trattabili rispetto a quelli della Land. Terex.
Ritratto di Alessandro Di Domenico
23 ottobre 2020 - 16:59
Credo che il tarlo ti rimarrà a lungo finché non ne avrai una in garage…. scusa per curiosità qual è l'ordine di grandezza per quanto riguarda il prezzo della Stelvio Km 0 e la quotazione del tuo usato….. perché è chiaro che non possono neppure regalartela, però incontro ci si va… Un caro saluto Ale DD Pesaro
Ritratto di Terex70
23 ottobre 2020 - 18:53
1
Ciao.. Ovviamente non mi aspetto che la regalino, ma ti dirò.. Il km 0 che ho visto supera i 30 mila € e non e nemmeno full optionals e del mio Disco, di 15 anni offrono circa 3 mila . Anche alla land per il nuovo discovery, (di un altro pianeta in tutto,sia chiaro) ,non si sono lasciati andare sull usato. 5000 proprio perché anni fa lo acquista li da loro e il Prezzo di partenza per un semestrale passa i 57k. Non voglio più superare certe cifre. 16 anni fa si poteva anche rischiare, attualmente e un rischio troppo grosso a partire dal tipo di alimentazione. Terex.
Ritratto di Alessandro Di Domenico
24 ottobre 2020 - 07:07
Oddio, certo che 3000 € in effetti sono pochini, però poco più di 30 mila € per una Stelvio Km 0, non penso di averli visti neppure sulla nostra rivista Al Volante, forse non hai confrontato bene il prezzo di listino di partenza; già la versione base a gasolio della Stelvio con uno sconto del 30% andrebbe a 33.000 € circa, quindi potrebbe essere stata un'offerta da non scartare….. se fosse nel mio ordine di idee la prenderei……
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 40.500 a € 90.500
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 22.100 a € 30.950
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 48.000 a € 100.500

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO