Pubblicato il 31 maggio 2011
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
5
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.5
Perché l'ho comprata o provata
Dopo due Multipla (e dico 2!) e una Sedici volevo un'auto che desse piacere di guida. Ho scelto la 1.6 mj perchè percorrendo strade di montagna ho più bisogno di coppia che di velocià e scatto. Avevo bisogno di un diesel dopo l'esperienza benzina..... Basta scuse sono un alfista e volevo tornare all'Alfa: questa è la verità. Quindi anche la mia prova guardatela con la lente dell'Alfista.
Gli interni
Gli interni danno una sensazione di robustezza ed eleganza. Tutto è a portata di mano. Risultano un po scomodi: la ghiera per la regolazione dell'inclinazione del sedile e l'aggancio della cintura di sicurezza quando il bracciolo e' in posizione orizzontale. La visilbità in marcia e discreta mentre in manovra aiutano molto i sensori di parcheggio: li consiglio vivamente. Buono il clima bizona con bocchetta per i sedili posteriori. Lo spannamento dei vetri in inverno è immediato. Ottimo lo specchietto retrovisore fotocromatico
Alla guida
Il posto di guida e' da Alfa (ho avuto sia la 33 che la 146 e mi sembra assomigli più alla prima che alla seconda) i sedili non stancano e le gambe hanno un discreto spazio per la pedaliera. Il motore dimostra di avere più dei suoi 105 cv : nelle salite con tornanti la guida è appagante e si va sempre in sicurezza grazie alla frenata resistente e ben modultata. Il cambio è contrastato quel tanto che basta a dare un po di sportività.
La comprerei o ricomprerei?
Certamente! Io l'ho scelta diesel anche se avevo provato la 1.4 bz 120 cv, ma visto il chilometraggio annuale e proveniendo dal 1.6 bz della Sedici, 19 km/l sono un sogno. Al momento non ha manifestato grossi problemi: solo lo sportellino sul cruscotto (quello che dobtrebbe contenere il navigatore) ha ceduto sono in attesa della sostituzione. L'ho presa bianca solo perchè mia moglie non digerisce le auto rosse. Sarà per la prossima.
Alfa Romeo Giulietta 1.6 JTDm Distinctive
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
18
7
3
0
1
VOTO MEDIO
4,4
4.413795
29
Aggiungi un commento
Ritratto di jack86
28 giugno 2011 - 21:43
un vero amante della alfa ma la tua prova è veramente indecente considerando tutto quello che avresti potuto dire, per amare le alfa ci vuole cuore e qui di cuore proprio non ce n'è traccia
Ritratto di Gioker
6 luglio 2012 - 21:14
ciao! vorrei farti 1 domanda: il sedile del passeggiero anteriore è regolabile in altezza, anche solo manulamente? (nell'allestimento distintive liscio senza optional)
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 47.450 a € 96.550
  • Alfa Romeo MiTo
    Alfa Romeo MiTo
    da € 13.900 a € 26.500
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 37.300 a € 86.050
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 24.450 a € 30.950
  • Alfa Romeo 4C Spider
    Alfa Romeo 4C Spider
    da € 75.550 a € 81.600

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • L'Alfa Romeo 4C è una vettura senza compromessi, che ha riportato la passione nella gamma del Biscione in attesa dei modelli di grande serie, Giulia e Stelvio. A cinque anni dal suo debutto torniamo a guidarla e vediamo come ha retto al passare del tempo.

  • Abbiamo partecipato alla celebre “hillclimb” di Goodwood con un’auto d'eccezione: ecco il racconto di una giornata indimenticabile.

  • Serie speciale di 108 esemplari per ogni modello destinate ai collezionisti e in omaggio alle eccellenti prestazioni e relativi record fatti segnare dalle Quadrifoglio sulla pista del Nürburgring. Qui per saperne di più.