Alfa Romeo MiTo 1.4 Turbo MultiAir Distinctive

Pubblicato il 10 ottobre 2009
Qualità prezzo
3
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.3333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Essendo alla ricerca di una piccola auto, dalle prestazioni brillanti e consumi contenuti, ho deciso di provare l'alfa mito presso un concessionario ufficiale. Molte sono le rivali in gioco, con prezzi similari, ma questa auto dimostra di avere un qualcosa in più, ovvero uno stile prettamente italiano che si può osservare sia nella linea della carrozzeria, ispirata liberamente alla più potente delle auto della casa del biscione, sia a gli interni, sportivi ed eleganti al tempo stesso .La versione provata è la multiair da 135 cv.
Gli interni
Salendo a bordo della mito, si ha la sensazione di essere dentro un'auto sportiva, grazie alla seduta bassa del sedile profilato e al volante verticale (regolabile). La plancia, rivestita in materiale ad effetto carbonio, rimane piacevole al tatto e alla vista, mentre resta parecchio spartana la copertura del mozzo del volante, su cui si avrebbe potuto avere un'occhio di riguardo in più. Il quadro della strumentazione risulta di facile lettura e sportiveggiante, completo di tutte le informazioni necessarie (indica anche i cambi di marcia per ottimizzare i consumi in modalità normal). I tasti dei vari comandi sono disposti in maniera ordinata, ma risultano scomodi quelli del climatizzatore posti un pò troppo in basso e la leva del DNA che risulta leggermente infossata sotto il cruscotto.
Alla guida
Girando la chiave della mito si capisce subito la sua indole sportiva, con le lancette del contachilometri e del contagiri che effettuano il test come nelle moto sportive. Con il manettino del DNA in normal, l'auto rimane tuttosommato "pacata" (la coppia scende a 180Nm), e a ogni sosta che si effettua, mettendo la marcia in folle, il sistema start & stop spegne il motore per risparmiare benzina, lo riaccende come si sfiora il pedale della frizione. Spostando la leva in dynamic, la coppia del motore aumenta (206Nm) e si attiva il Q2 eletronico (riproduce l'effetto di un differenziale torsen). Si possono affrontare le curve in disinvoltura anche a forte andatura, l'auto risulta quasi totalmente priva di rollio, e il motore, pronto già dai 1600 giri/min, prende velocità rapidamente con un coppia vigorosa fino a circa 5000 giri/min, accompagnato da un bel rombo sportivo ,pieno e gradevole. La frenata rimane sempre sicura e il pedale non allunga la corsa anche dopo averlo messo un pò sotto sforzo. Qualche pecca per quanto riguarda la visibilità posteriore a meno che non ci si affidi ai sensori di parcheggio (optional).
La comprerei o ricomprerei?
Personalmente l'ho ordinata in quanto mi è piaciuta molto. Adoro il suo temperamento sportivo, ma riconosco che comunque è un'auto piccola di dimensioni (ci stanno comode solo 2 persone), con un portabagagli scomodo a causa dell'altezza da terra e con un imbocco irregolare. Molto bassa nella parte anteriore (si tocca facilmente il paraurti). In conclusione, se siete giovani, cercate una piccola auto sportiva, che non faccia pagare il "superbollo" (è un 99 KW), che rientri negli ecoincentivi, in grado di offrirvi delle emozioni da auto sportiva fa per voi. Se invece avete bisogno oltre che di prestazioni, anche di spazio, meglio orientarsi verso un'auto di segmento diverso.
Alfa Romeo MiTo 1.4 Turbo MultiAir Distinctive
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
1
Aggiungi un commento
Ritratto di Tony83
15 ottobre 2009 - 17:37
6
Bella recensione! Anch'io ho avuto modo di provare il Multair da 135 cv, ne sono rimasto entuasiasta, davvero un bel lavoro. Tra l'altro, è stato rivisto l'assetto, accorciata la corsa della leva del cambio e la taratura dell'abs, miglioramenti veramente apprezzabili. Non vedo l'ora di provare la Quadrifoglio verde, con 170 cv sarà sicuramente un piccolo bolide, in attesa della "bestia" GTA
Ritratto di stig
15 ottobre 2009 - 19:47
grazie tony ;) appena uscirà in vendita la quadrifoglio verde la proverò e scriverò una recensione
Ritratto di tricis
15 ottobre 2009 - 17:53
Non ho ben compreso in che modo verrebbe ridotto il rollio selezionando la posizione Dynamic, a rigore, la mito non dispone di sospensioni regolabili elettronicamente. Di conseguenza il rollio rimane esattamente lo stesso ma "sembra" che si riduca. Almeno a rigore.... Per quanto riguarda l'estetica, dopo le prime foto ero entusiasta, ma vedendone una di profilo da un concessionario fiat/alfa/lancia l'ho scambiata per una punto. Conseguetemente non mi dice nulla di particolare, tra l'altro il frontale sembra una brutta copia gonfia della 8c. Su strada sarà, almeno da quello che si sente, piuttosto dinamica, ma da esperienze passate preferisco auto di dimensioni superiori, ben più comode e, potenzialmente, perfermanti ad alta velocità, dato che le "piccole" per motivi di confort, non possono avere sospensioni più rigide di tanto. Comunque non male, attendendo la più seria 149...
Ritratto di Peacy
15 ottobre 2009 - 18:24
bella recensione! sei stato obbiettivo e questo è un pregio che non hanno tutti i soliti Fiattisti.. nonostante il tuo interesse ad acquistarla, hai elencato molti aspetti "negativi" e mi fa molto piacere la tua sincerità, nonchè mi ha stupito.. c'è da dire che molti difetti oggettivi dell'auto sono diventati improvvisamente pregi però, ma questo è sicuramente dato dal tuo interesse ad acquistarla ed il tuo gusto personale, il che non è sindacabile.. la mia opinione però è leggermente diversa, essendo un giovane ed interessato d un'auto piccola e realmente sportiva ma del resto comoda, non repto la Mito un'auto adatta alle esigenze della categoria giovanile.. o meglio, c'hanno provato, ma non ci sono riusciti a pieno, in fondo ragazzi, è una punto ricarrozzata.. e per la somma che richiede la casa (Fiat), non vale davvero la pena acquistarla.. alla fine ci si aggiunge qualcosina e ci si fa una vera "auto", e non una riedizione della Fiat Punto ricarrozzata con un motore leggermente più potente.. ma questa è solo la mia opinione, ciao! =)
Ritratto di stig
15 ottobre 2009 - 19:46
grazie peacy!cerco sempre di essere il più obbiettivo possibile nella valutazione di un'auto in quanto non ho nessuna preferenza tra i vari marchi automobilistici...mi piacciono in genere le auto,e cerco di vederne in ognuna sia pregi che difetti,che secondo me sono presenti su tutte le auto(marchi di lusso compresi). Riguardo il prezzo hai ragione che di listino è alto!inizialmente mi ero abbastanza convinto di non comprarmela proprio per questo motivo,ed ho girato altri concessionari alla ricerca di altro...poi alla fine ho conosciuto un venditore alla concessionaria alfa che mi ha offerto uno sconto parecchio sostanzioso e ho deciso di comprarla...considera che l'ho pagata 17500€(abbastanza accessoriata)mentre di listino costa circa 21000€...il prezzo per cui l'ho presa si può dire giusto,considerando l'innovazione del motore multiair all'interno del cofano...ma quello di listino è assolutamente eccessivo,considerando che dopotutto,per quanto "sportiva"stiamo parlando di un utilitaria(infatti se vedi sulla valutazione che ho dato al rapporto qualità prezzo gli ho dato poco più della sufficenza)
Ritratto di Peacy
15 ottobre 2009 - 19:53
figurati, come ho detto prima è un piacere parlare con delle persone obbiettive.. certo, ogni auto ha i suoi difetti.. vabè che su questo sito li ha trovati anche su una Ferrari, però vabè.. XD comunque da quel che mi dici lo sconto che ti hanno fatto è sicuramente sostanzioso, e realmente ti piace e per le tue esigenze e possiblità è il top allora sono contento per te! =) ma i miei gusti purtroppo so totalmete opposti.. io ad esempio devo cambiare l'auto, potrei accontentarmi di una medio-piccola sportiva e potente sui € 20.000, ma aspetto e risparmio perchè devo arrivare a € 30.000.. XD Ciao stig!
Ritratto di stig
16 ottobre 2009 - 07:46
Peacy...che macchina ti vorresti comprare?dai,dacci l'anteprima!! XD
Ritratto di Tony83
16 ottobre 2009 - 17:58
6
La Scirocco... davvero una gran macchina!!! Credo che confermerà :)
Ritratto di Peacy
16 ottobre 2009 - 18:22
colto con le mani nel sacco! XD ragazzi visto che ci siete, ho dei seri dubbi che ho scritto anche nella prova della scirocco di non mi ricordo chi, sono indeciso trail 1.4 e il 2.0 entrambi a benzina e senza DSG.. cosa mi consigliate?
Ritratto di Zack TS
16 ottobre 2009 - 18:50
1
beh sono entrambi ottimi: se puoi spendere quei 2550 euro in più fatti il 2.0 TFSI (secondo me ne vale la pena)... certo il 1.4 è un po più parsimonioso però il fatto che ti vuoi comprare una scirocco a benzina mi fa pensare che non fai moltissimi km. Inoltre ti faccio notare che il 1.4 è euro 5 mentre il 2.0 è ancora euro 4 stando al listino, ma questo almeno per me non è importante
Pagine
listino
Le Alfa Romeo
  • Alfa Romeo Giulia
    Alfa Romeo Giulia
    da € 37.300 a € 86.050
  • Alfa Romeo Stelvio
    Alfa Romeo Stelvio
    da € 45.900 a € 95.050
  • Alfa Romeo Giulietta
    Alfa Romeo Giulietta
    da € 23.250 a € 38.500
  • Alfa Romeo 4C
    Alfa Romeo 4C
    da € 65.550 a € 74.600
  • Alfa Romeo MiTo
    Alfa Romeo MiTo
    da € 13.900 a € 22.275

LE ALFA ROMEO PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE ALFA ROMEO

  • Abbiamo partecipato alla celebre “hillclimb” di Goodwood con un’auto d'eccezione: ecco il racconto di una giornata indimenticabile.

  • Serie speciale di 108 esemplari per ogni modello destinate ai collezionisti e in omaggio alle eccellenti prestazioni e relativi record fatti segnare dalle Quadrifoglio sulla pista del Nürburgring. Qui per saperne di più.

  • Può una suv andare forte sul circuito del vecchio Nürburgring: sì se si chiama Stelvio Quadrifoglio con il suo 2.9 V6 da 510 CV e un telaio sviluppato anche su questo tracciato. Qui per saperne di più.

Alfa Romeo MiTo usate